FilmUP.com > Forum > Attualità - "il compromesso storico"
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > "il compromesso storico"   
Autore "il compromesso storico"
Destra

Reg.: 21 Giu 2004
Messaggi: 8
Da: albenga (IM)
Inviato: 03-07-2004 22:22  
cosi veniva chiamato dal povero Berlinguer x calmare le giovani belve comuniste che insorsero a proposito di un'alleanza al governo Andreotti e che vedevano usurpare il loro voto a favore della temutissima democrazia cristiana.
cheche ne dicano i famigerati post-comunisti ciò nn era che un'alleanza politica x prevenire la pericolosa avanzata del PCI e potenziare ulteriormente l'egemonia della DC.
difatti nel governo di solidarietà nazionale, il PCI, che contava su elettorato del 34 %, nn era rappresentato da nessun ministero e praticamente e precluso da ogni potere esecutivo giacchè il governo era idealizzato intorno alla figura di Andreotti, che si sà, di sinistra nn ha nulla.
fu moro il maggiore ertefice di ciò.
oggi il povero moro gode di un riflesso mitizzato a causa della sua tragica morte, ma a tutti gli effetti egli era un uomo intrigante che appunto aveva un'idea di stato intrigante.
per farvi capire che uomo fosse moro (lui e i suoi seguaci "I morotei") vi riporto un dialettica che ebbe con l'ingenuo Berlinguer al fine di convincerlo a far parte del "governo di solidarietà nazionale".
Berlinguer:il PCI può entare, ma ha bisogno di un uomo rappresentativo: andreotti nn va bene.
Moro:nn è possibile sostituire andreotti.
B: potresti farlo tu.
M:o andreotti o niente.
B ci devo pensare.
come andò a finire lo sapiiamo tutti: berlinguer accetta e 3 anni dopo fugge con la coda fra le gambe.
berlinguer fu un mediocre, se nn pessimo, statista.
il suo PCI che era il partito comunista "democratico" (democratico e comunista sono 2 parole che nn vanno d'accordo) + forte al mondo, fu il partito italiano che meno contò negli anni 70 e soprattutto inizi 80.
da dove provenga la sua immaggine di politico maiuscolo e trasversale è tutto un mistero.
fù però un grande educatore: credo che Berlinguer fosse e sia l'unico politico nn corrotto da quanto fosse puro il suo cuore e cieca la sua fede al partito.

_________________

  Visualizza il profilo di Destra  Invia un messaggio privato a Destra    Rispondi riportando il messaggio originario
  
0.114075 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: