FilmUP.com > Forum > Attualità - Forze dell'ordine: i veri proletari sono loro.
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Forze dell'ordine: i veri proletari sono loro.   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
Autore Forze dell'ordine: i veri proletari sono loro.
Emanuele75

Reg.: 19 Apr 2004
Messaggi: 267
Da: Valeggio sul Mincio (VR)
Inviato: 04-08-2004 18:09  
Negli ambienti dell'estremismo soprattutto di sinistra, sembra sia di moda elevare al rango di eroe rivoluzionario chiunque, per un motivo o per l'altro uccida o tenti di uccidere un Carabiniere un Poliziotto o un Militare.
La cosa curiosa è che questi pseudorivoluzionari, chiamiamoli così, nella maggior parte dei casi, sono studenti universitari fuori corso o figli di papà che vivono alle spalle dei loro facoltosi genitori, in maggioranza avvocati, medici e liberi professionisti. Questi bambini viziati che credono di essere Che Guevara e non sono nemmeno degni di pronunciarne il nome non sanno nemmeno cosa significhi essere proletari, perchè oltre a organizzare controproducenti devastazioni e a inventare slogan idioti, non hanno mai fatto nulla in vita loro. Al contrario i Carabinieri i Poliziotti e i Militari in genere sono quasi tutti giovani del sud figli di altri militari, contadini o operai, (dicesi proletari) che in mancanza di altre prospettive lavorative, troppo onesti per arruolarsi nella mala e troppo orgogliosi per farsi mantenere a sbafo dai genitori, accettano di svolgere un lavoro pericoloso, mal pagato, ma estremamente utile per TUTTI! Infatti non credo che il rivoluzionario Liboni sparando fra la folla si accertasse che fra i suoi possibili bersagli non ci fosse qualche indomito compagno.
Avviso a chi mi sta per dare del fascista:
questi sono gli stessi concetti che espresse trent'anni fa un noto scrittore e regista fascista del dopoguerra: Pierpaolo Pasolini.
_________________
Our motto: Apocalypse Now

  Visualizza il profilo di Emanuele75  Invia un messaggio privato a Emanuele75    Rispondi riportando il messaggio originario
mariano

Reg.: 01 Nov 2003
Messaggi: 2282
Da: san remo (IM)
Inviato: 04-08-2004 18:43  
Il Pci ai giovani (vi odio cari studenti) P.P.P. 1968.


  Visualizza il profilo di mariano  Invia un messaggio privato a mariano    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 04-08-2004 18:49  
scausa Mariano visto che pare tu abbia circa 21 anni, e senza offesa, perchè non guardi avanti anzichè riportare simili schifezze del passato quale "Il Pci ai giovani (vi odio cari studenti) P.P.P. 1968."

_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
mariano

Reg.: 01 Nov 2003
Messaggi: 2282
Da: san remo (IM)
Inviato: 04-08-2004 18:57  
quote:
In data 2004-08-04 18:49, Tenenbaum scrive:
scausa Mariano visto che pare tu abbia circa 21 anni, e senza offesa, perchè non guardi avanti anzichè riportare simili schifezze del passato quale "Il Pci ai giovani (vi odio cari studenti) P.P.P. 1968."




io ho molto meno di 21 anni!!!
e cmq mi sono solo attenuto a esemplificare concretamente la citazione di pasolini fatta da emanuele.
perchè poi ti schifi tanto la "brutta" poesia pasoliniana sarebbe gradito che pure lo spiegassi...
grasie.
_________________
Io accetto il caos, non so se il caos accetta me.

  Visualizza il profilo di mariano  Invia un messaggio privato a mariano    Rispondi riportando il messaggio originario
Julian

Reg.: 27 Gen 2003
Messaggi: 6177
Da: Erbusco (BS)
Inviato: 04-08-2004 19:03  
Io sono uno studente di estrema sinistra
figlio di un artigiano..però:
1.Non sono mai andato a fare stupide manifestazioni perchè non sono di sinistra
per moda.
2.Per certi versi ammiro le forze dell'ordine..cmq le ammiro molto più dei
terroristi anche di estrema sinistra che
con le loro azioni danneggiano solo le
classi più deboli.
3.Ci sono alcuni gruppi all'interno delle
forze dell'ordine in cui la mentalità
fascista è imperante.Un mio amico era
carabiniere durante Genova 2001..l'ordine
era picchiare il più possibile quei comunisti di merda.
Oggi per puro caso ho accompagnato un amico
alla Forestale..e mi han detto che nelle
nostre zone siamo sotto organico,mentre al
sud c'è sovrabbondanza di personale o quasi
.Sarà perchè da noi ci son più possibilità
di lavoro!!Ciao

  Visualizza il profilo di Julian  Invia un messaggio privato a Julian    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 04-08-2004 19:09  
quote:
In data 2004-08-04 18:57, mariano scrive:
quote:
In data 2004-08-04 18:49, Tenenbaum scrive:
scausa Mariano visto che pare tu abbia circa 21 anni, e senza offesa, perchè non guardi avanti anzichè riportare simili schifezze del passato quale "Il Pci ai giovani (vi odio cari studenti) P.P.P. 1968."




io ho molto meno di 21 anni!!!
e cmq mi sono solo attenuto a esemplificare concretamente la citazione di pasolini fatta da emanuele.
perchè poi ti schifi tanto la "brutta" poesia pasoliniana sarebbe gradito che pure lo spiegassi...
grasie.




non mi riferivo a Pasolini (sebbene provi nei suoi confronti la benchè minima simpatia) ma a questi discorsi PCI, Comunisti , fascisti , proletari

sono cose vecchie
sono cose che non esistono più
il mondo è cambiato
la politica è cambiata
il popolo non è più quello di prima

_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
mariano

Reg.: 01 Nov 2003
Messaggi: 2282
Da: san remo (IM)
Inviato: 04-08-2004 19:18  
quote:
In data 2004-08-04 19:09, Tenenbaum scrive:
quote:
In data 2004-08-04 18:57, mariano scrive:
quote:
In data 2004-08-04 18:49, Tenenbaum scrive:
scausa Mariano visto che pare tu abbia circa 21 anni, e senza offesa, perchè non guardi avanti anzichè riportare simili schifezze del passato quale "Il Pci ai giovani (vi odio cari studenti) P.P.P. 1968."




io ho molto meno di 21 anni!!!
e cmq mi sono solo attenuto a esemplificare concretamente la citazione di pasolini fatta da emanuele.
perchè poi ti schifi tanto la "brutta" poesia pasoliniana sarebbe gradito che pure lo spiegassi...
grasie.




non mi riferivo a Pasolini (sebbene provi nei suoi confronti la benchè minima simpatia) ma a questi discorsi PCI, Comunisti , fascisti , proletari

sono cose vecchie
sono cose che non esistono più
il mondo è cambiato
la politica è cambiata
il popolo non è più quello di prima




ma che vuol dire sta cosa??
tu l'hai mai letta la poesia "Il Pci ai giovani!!!!" ????
credo di no, xchè se no sapresi che è unicamente inerpicata sul rapporto perennemente diffidente della società cosiddetta "di sinistra" verso i vigilanti dell'ordine.
un dogma imperante vivo ancora oggi, insomma.
p.s. julian condivido tutto ciò che hai detto; ma nn trovi un po' assurdo che un diessino ti dia spesso ragione?

  Visualizza il profilo di mariano  Invia un messaggio privato a mariano    Rispondi riportando il messaggio originario
Julian

Reg.: 27 Gen 2003
Messaggi: 6177
Da: Erbusco (BS)
Inviato: 04-08-2004 19:19  
Ecco la solita frase berlusconiana..il mondo
è cambiato e questo è innegaile.PErò le
classi sociali esistono ancora o no?Siamo
tutti uguali??Mi sembra che quando ci sono
forti scontri fra sindacato e confindustria
la presenza di più classi sociali emerga
lampante.L'illusione,se così vogliamo chiamarla,è dovuta al miglioramento delle
nostre condizioni di vita:il reddito medio
è molto più alto di 50 anni fa,la maggior
parte di noi economicamente sta bene ..però
rimaniamo in buona parte lavoratori salariati.Anzi i "proletari" sono in continuo aumento..secondo l"Economist" oggi
ci sono nel mondo più di un miliardo di
lavoratori dipendenti,e sono in continua
crescita,specialmente in estremo oriente.

  Visualizza il profilo di Julian  Invia un messaggio privato a Julian    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 04-08-2004 19:21  
quote:
In data 2004-08-04 18:09, Emanuele75 scrive:
Negli ambienti dell'estremismo soprattutto di sinistra, sembra sia di moda elevare al rango di eroe rivoluzionario chiunque, per un motivo o per l'altro uccida o tenti di uccidere un Carabiniere un Poliziotto o un Militare.
La cosa curiosa è che questi pseudorivoluzionari, chiamiamoli così, nella maggior parte dei casi, sono studenti universitari fuori corso o figli di papà che vivono alle spalle dei loro facoltosi genitori, in maggioranza avvocati, medici e liberi professionisti. Questi bambini viziati che credono di essere Che Guevara e non sono nemmeno degni di pronunciarne il nome non sanno nemmeno cosa significhi essere proletari, perchè oltre a organizzare controproducenti devastazioni e a inventare slogan idioti, non hanno mai fatto nulla in vita loro. Al contrario i Carabinieri i Poliziotti e i Militari in genere sono quasi tutti giovani del sud figli di altri militari, contadini o operai, (dicesi proletari) che in mancanza di altre prospettive lavorative, troppo onesti per arruolarsi nella mala e troppo orgogliosi per farsi mantenere a sbafo dai genitori, accettano di svolgere un lavoro pericoloso, mal pagato, ma estremamente utile per TUTTI! Infatti non credo che il rivoluzionario Liboni sparando fra la folla si accertasse che fra i suoi possibili bersagli non ci fosse qualche indomito compagno.
Avviso a chi mi sta per dare del fascista:
questi sono gli stessi concetti che espresse trent'anni fa un noto scrittore e regista fascista del dopoguerra: Pierpaolo Pasolini.


Concordo pienamente con te!!
_________________
IO DIFENDO LA COSTITUZIONE. FIRMATE.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 04-08-2004 20:04  
scusate ma c'è un'incomprensione di fondo
tale frase è più che chiarificante

quote:
[i]In data 2004-08-04 19:18, mariano p.s. julian condivido tutto ciò che hai detto; ma nn trovi un po' assurdo che un diessino ti dia spesso ragione?



sapete per me chi fa parte delle forze dell'ordine è un uomo lavoratore e basta

non vedo motivo per cui debba provare diffidenza se non per il semplice fatto che quella sia una persona onesta o meno

mi dispiace, ma io non mi pongo problemi in più di ordine politico ( e per fortuna)

e in quanto alle classi sociali certo che esistono
e per pura follia si arriverà al comunismo puro tramite il capitalismo:

i lavoratori e coloro che decidono
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Hellboy

Reg.: 22 Ago 2003
Messaggi: 4287
Da: Rio Bo (es)
Inviato: 04-08-2004 20:11  
concordo con Pasolini.
non concordo sul fatto che Liboni fosse un rivoluzionario.
era solo un criminale comune, salvo prove in contrario.
che se qualcuno ha è invitato ad esporre.
_________________

  Visualizza il profilo di Hellboy  Invia un messaggio privato a Hellboy    Rispondi riportando il messaggio originario
Emanuele75

Reg.: 19 Apr 2004
Messaggi: 267
Da: Valeggio sul Mincio (VR)
Inviato: 04-08-2004 21:06  
quote:
In data 2004-08-04 19:03, Julian scrive:
3.Ci sono alcuni gruppi all'interno delle
forze dell'ordine in cui la mentalità
fascista è imperante.Un mio amico era
carabiniere durante Genova 2001..l'ordine
era picchiare il più possibile quei comunisti di merda.


Come in ogni ambiente, all'interno delle FF.AA. c'è chi ragiona in un modo e chi in un altro e chi purtroppo non ragiona affatto.
Però chiamare fascista ogni Poliziotto o Carabiniere a prescindere è sbagliatissimo come è sbagliato pensare che ogni simpatizzante di sinistra sia un brigatista rosso.
Apertura mentale ci vuole!
Ciao!
_________________
Our motto: Apocalypse Now

  Visualizza il profilo di Emanuele75  Invia un messaggio privato a Emanuele75    Rispondi riportando il messaggio originario
Emanuele75

Reg.: 19 Apr 2004
Messaggi: 267
Da: Valeggio sul Mincio (VR)
Inviato: 04-08-2004 21:12  
quote:
In data 2004-08-04 20:11, Hellboy scrive:
concordo con Pasolini.
non concordo sul fatto che Liboni fosse un rivoluzionario.
era solo un criminale comune, salvo prove in contrario.
che se qualcuno ha è invitato ad esporre.



Anch'io sono convinto che Liboni fosse un criminale comune, l'appellativo "rivoluzionario" è puramente sarcastico.
_________________
Our motto: Apocalypse Now

  Visualizza il profilo di Emanuele75  Invia un messaggio privato a Emanuele75    Rispondi riportando il messaggio originario
Lord_Elric
ex "EricDraven"

Reg.: 01 Apr 2004
Messaggi: 2186
Da: piombino (LI)
Inviato: 04-08-2004 22:39  
quote:
In data 2004-08-04 18:09, Emanuele75 scrive:
Negli ambienti dell'estremismo soprattutto di sinistra, sembra sia di moda elevare al rango di eroe rivoluzionario chiunque, per un motivo o per l'altro uccida o tenti di uccidere un Carabiniere un Poliziotto o un Militare.
La cosa curiosa è che questi pseudorivoluzionari, chiamiamoli così, nella maggior parte dei casi, sono studenti universitari fuori corso o figli di papà che vivono alle spalle dei loro facoltosi genitori, in maggioranza avvocati, medici e liberi professionisti. Questi bambini viziati che credono di essere Che Guevara e non sono nemmeno degni di pronunciarne il nome non sanno nemmeno cosa significhi essere proletari, perchè oltre a organizzare controproducenti devastazioni e a inventare slogan idioti, non hanno mai fatto nulla in vita loro. Al contrario i Carabinieri i Poliziotti e i Militari in genere sono quasi tutti giovani del sud figli di altri militari, contadini o operai, (dicesi proletari) che in mancanza di altre prospettive lavorative, troppo onesti per arruolarsi nella mala e troppo orgogliosi per farsi mantenere a sbafo dai genitori, accettano di svolgere un lavoro pericoloso, mal pagato, ma estremamente utile per TUTTI! Infatti non credo che il rivoluzionario Liboni sparando fra la folla si accertasse che fra i suoi possibili bersagli non ci fosse qualche indomito compagno.
Avviso a chi mi sta per dare del fascista:
questi sono gli stessi concetti che espresse trent'anni fa un noto scrittore e regista fascista del dopoguerra: Pierpaolo Pasolini.




pienamente d'accordo
_________________
"Elric non può avere ciò che più desidera. Ciò che desidera non esiste. Ciò che desidera è morto. Elric ha soltanto angoscia, rimorso, malvagità, odio. E' tutto ciò che merita e tutto ciò che potrà mai desiderare" M.Moorcock-Elric di Melnibonè

  Visualizza il profilo di Lord_Elric  Invia un messaggio privato a Lord_Elric     Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 05-08-2004 00:09  
quote:
In data 2004-08-04 19:09, Tenenbaum scrive:
quote:
In data 2004-08-04 18:57, mariano scrive:
quote:
In data 2004-08-04 18:49, Tenenbaum scrive:
scausa Mariano visto che pare tu abbia circa 21 anni, e senza offesa, perchè non guardi avanti anzichè riportare simili schifezze del passato quale "Il Pci ai giovani (vi odio cari studenti) P.P.P. 1968."




io ho molto meno di 21 anni!!!
e cmq mi sono solo attenuto a esemplificare concretamente la citazione di pasolini fatta da emanuele.
perchè poi ti schifi tanto la "brutta" poesia pasoliniana sarebbe gradito che pure lo spiegassi...
grasie.




non mi riferivo a Pasolini (sebbene provi nei suoi confronti la benchè minima simpatia) ma a questi discorsi PCI, Comunisti , fascisti , proletari

sono cose vecchie
sono cose che non esistono più
il mondo è cambiato
la politica è cambiata
il popolo non è più quello di prima





Siamo tutti borghesucci infiacchiti, infatti!!!
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
  
0.227701 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: