FilmUP.com > Forum > Attualità - Froci alla riscossa!
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Froci alla riscossa!   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 Pagina successiva )
Autore Froci alla riscossa!
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 31-05-2002 20:26  

Coppie di fatto si o no?
Intanto leggete qua...

******


Antonio e Mario
sposi all'Aja
La cerimonia sabato prossimo in Olanda. Il loro obiettivo
è farsi riconoscere l'unione anche in Italia


ROMA - Uniti in matrimonio in Europa e divisi in patria. Così si sentiranno Antonio e Mario, giovani, artisti, dichiaratamente gay, che il primo giugno convoleranno a nozze. All'Aja, naturalmente, in Olanda, l'unico paese europeo che riconosce il matrimonio tra omosessuali. Ventinove anni, Mario Ottocento, trentasette Antonio Grullo. Da sei anni vivono insieme a Latina, dove hanno un piccolo laboratorio artigianale. Plasmano e vendono ceramiche artistiche. Le loro opere hanno rappresentato più volte l'Italia e la Regione Lazio in varie manifestazioni internazionali, a Francoforte, Toronto e Hannover. Sono stati anche in tv, invitati un paio di volte nel salotto di Maurizio Costanzo, per raccontare la loro storia. Quella di due persone che si amano e hanno deciso di sposarsi, "non fosse altro perché abbiamo sottoscritto insieme un mutuo per comprare casa", avevano raccontato.

Ma l'unica strada era volare in Olanda. E così hanno fatto. Impresa non facile. Uno dei due membri della coppia deve infatti avere la residenza nel paese. E solo allora può presentare la domanda di matrimonio. Così mesi fa Mario è partito per l'Aja, ha affittato un monolocale (440 euro al mese), ha ottenuto la residenza e ha fatto domanda di matrimonio al Comune. Contavano di sposarsi entro maggio. Ce la faranno con un solo giorno di ritardo.

Un matrimonio d'amore, ma anche di denuncia. I due sposi hanno tutta l'intenzione di farsi riconoscere il matrimonio anche in Italia. "Noi - avevano dichiarato - saremo regolarmente sposati in Europa, ma solo due perfetti sconosciuti in Italia. E lotteremo sino ad arrivare all'Alta Corte di Giustizia europea. L'Italia è inadempiente a ben due direttive europee in materia di diritti per le coppie gay, producendo così arretratezza culturale e discriminazione fra cittadini". E al matrimonio, aveva detto mario "andrò con le stesse scarpe che ho inossato al Pride di Roma del 2000, perché si continua a marciare".

La cerimonia si terrà al palazzo "Groen Markt", sede del Comune alle 12,30 e fra i quattro testimoni ci sarà anche la mamma di Mario. Dopo lo scambio delle fedi in oro bianco, regalate dagli amici, i nuovi sposi e gli invitati si recheranno per il classico rinfresco in un ristorante olandese. Alla cerimonia sarà presente anche una delegazione dell'Arcigay guidata dal Franco Grillini, amico della coppia e primo firmatario della legge per il matrimonio gay depositata alla Camera il 7 giugno del 2001.

Artisti, giovani e strenui sostenitori dell'Europa unita, Antonio e Mario. "Abbiamo sempre pensato - hanno detto - che se davvero esiste un'Europa unita allora le opportunità che offre, anche se non sono nel mio paese, le possiamo cogliere".

(29 maggio 2002)


  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Isabel
ex "CANDICE"

Reg.: 27 Feb 2002
Messaggi: 9043
Da: Santa Severa (RM)
Inviato: 31-05-2002 20:35  
Trovo di cattivo gusto l'appellativo del nome del topic.
_________________
http://charmecontradiction.splinder.it

  Visualizza il profilo di Isabel  Invia un messaggio privato a Isabel  Vai al sito web di Isabel    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 31-05-2002 23:53  
Lo trovi di cattivo gusto perchè non hai colto l'ironia.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Tristam
ex "mattia"

Reg.: 15 Apr 2002
Messaggi: 10671
Da: genova (GE)
Inviato: 01-06-2002 00:30  
I'm just a sweet tranvestite from Transexual, Transylvania

Rocky Horror Picture Show
_________________
"C'è una sola cosa che prendo sul serio qui, e cioè l'impegno che ho dato a xxxxxxxx e a cercare di farlo nel miglior modo possibile"

  Visualizza il profilo di Tristam  Invia un messaggio privato a Tristam  Vai al sito web di Tristam    Rispondi riportando il messaggio originario
missGordon

Reg.: 03 Gen 2002
Messaggi: 2327
Da: Roma (RM)
Inviato: 01-06-2002 01:17  
ovviamente si.
Se due persone si amano perchè non dovrebbero sancire legalmente la loro unione?

_________________
"...Vivere è offrire se stessi, pensava; ed egli offrì se stesso..." E. Galeano

  Visualizza il profilo di missGordon  Invia un messaggio privato a missGordon  Email missGordon    Rispondi riportando il messaggio originario
TheCrow
ex "dmrrgg"

Reg.: 18 Apr 2001
Messaggi: 3320
Da: Hollywood (es)
Inviato: 01-06-2002 01:21  
Sono favorevole al riconoscimento "legale" dei matrimoni tra gay...però NON sono assolutamente d'accordo sul concedergli la possibilità di adottare dei bambini.
Ve l'immaginate un bambino a scuola che sente tutti i suoi compagni parlare della mamma e del papà, che vede le mamme e i papà degli altri e poi, tornando a casa, vede il suo papà e il suo mammo.
Sempre il bambino di cui sopra:<" Da che pianeta vengo? che animale sono? Sono su "Scherzi a Parte"? etc.">
Voi, coppia gay legalmente riconosciuta, volete un bambino?
Procreatelo! Non potete? Niente bambino.
Punto.

[ Questo messaggio è stato modificato da: dmrrgg il 01-06-2002 alle 01:24 ]

  Visualizza il profilo di TheCrow  Invia un messaggio privato a TheCrow  Email TheCrow    Rispondi riportando il messaggio originario
Tristam
ex "mattia"

Reg.: 15 Apr 2002
Messaggi: 10671
Da: genova (GE)
Inviato: 01-06-2002 02:03  
io ho amici omosessuali,,,e con uno in particolare ho unrapporto molto libero e sincero...
una cosa che mi ha detto un giorno mi ha fatto molto riflettere:
"una cosa che non perdonerò mai alla natura è quella di non poter avere un figlio mio"
...
io sono per la libertà assoluta...
non dare la possibilità alle coppie omosex di non adottare figli è solo frutto di un forte giudizio morale e negativo, perchè la sessualità, qualsiasi essa sia, va vissuta come si vuole e come si crede. non ne esiste una migliore e da seguire rispetto ad altre e su altre.
pensare con paura che ci possa essere il rischio che un possibile "figlio" di omosessuali diventi omosessuale a sua volta è una paura che ha forti connotati pregiudiziali su quale deve essere il modo corretto di vivere la propria sessualità...
un figlio da adottare anche per gli omosessuali? perchè no? cosa ci fa credere che non siano genitori migliori o altrettanto bravi di una coppia etero?
e se il bambino dovesse avere problemi di adattamento rispetto agli altri che lo prendono in giro?
è un problema della società che ci obbliga a credere che la coppia giusta sia Uomo+Donna, e solo questa.
i bambini a volte sono il riflesso del pensiero "corretto"... e qui entra in gioco il problema dell'educazione quindi...
è qui il nodo... la nostra educazione culturale...

libertà totale. omosessualità ed eterosessualità.
_________________
"C'è una sola cosa che prendo sul serio qui, e cioè l'impegno che ho dato a xxxxxxxx e a cercare di farlo nel miglior modo possibile"

  Visualizza il profilo di Tristam  Invia un messaggio privato a Tristam  Vai al sito web di Tristam    Rispondi riportando il messaggio originario
TheCrow
ex "dmrrgg"

Reg.: 18 Apr 2001
Messaggi: 3320
Da: Hollywood (es)
Inviato: 01-06-2002 02:35  
Non volevo dire questo Mattia, non pensavo alla possibilità che un "figlio" di omosessuali possa diventare omosessuale. Non credo sia questo il "problema".
Ho capito il tuo pensiero ma, pur rispettandolo, non lo condivido.
Secondo me i problemi psicologici, di interazione con gli altri, di interazione con se stesso, sarebbero maggiori per il "figlio" di una coppia omosessuale...già sono difficili quando la coppia che adotta il bambino è "normale"...e sono difficili, per dirla tutta, anche quando il figlio è legittimo.
Non vedo la necessità, nonchè il diritto, di aggiungere un disagio a priori al bambino, un disagio causato da una decisione a tavolino, a sua volta causata dal desiderio di una maternità (e paternità) impossibile.
I bambini non sono oggetti, non si comprano al supermercato...se non puoi averli non devi averli. Questo vale per le coppie omosessuali. Per le coppie etero il discorso è diverso...ci sarebbe molto da dire (attenzione, non da ridire) anche in questo caso ma non è questa la sede adatta (e poi c'ho pure sonno...).

_________________
The child is grown, the dream is gone
and I have become comfortably numb

[ Questo messaggio è stato modificato da: dmrrgg il 01-06-2002 alle 02:39 ]

  Visualizza il profilo di TheCrow  Invia un messaggio privato a TheCrow  Email TheCrow    Rispondi riportando il messaggio originario
Tristam
ex "mattia"

Reg.: 15 Apr 2002
Messaggi: 10671
Da: genova (GE)
Inviato: 01-06-2002 03:07  
si
il mio era solo un pensiero
non un commento al tuo post precedente
facciamo così:
ho sonno anch'io
ne parliamo domani insieme agli altri
'notte giovani

_________________
Madre Russia

[ Questo messaggio è stato modificato da: mattia il 01-06-2002 alle 03:08 ]

  Visualizza il profilo di Tristam  Invia un messaggio privato a Tristam  Vai al sito web di Tristam    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 01-06-2002 11:29  
Il discorso dei bambini nelle coppie gay credo sia una grandissima ipocrisia.

1 ma davvero è solo la paura che il bambino venga visto come un estraneo dagli "altri" a far da freno a questa possibilità?
Non sarebbe forse più giusto e corretto "correggere" il pensiero che un bambino che ha due genitori dello stesso sesso è un bambino diverso?

2 la questione poi è facilmente superabile:
per 2 donne...una fa un figlio con un uomo (oppure l'inseminazione artificiale) e se lo tiene per se(le ragazze madri...mai sentito?)creando una famiglia con la compagna
-per gli uomini lo stesso...un uomo e una donna gay fanno un figlio senza convivere ma contunuando a vivere ognuno col proprio partner. Meglio allora,invece di tanta ipocrisia,l'adozione come il buonsenso comanda.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
MikesAngel
ex "MissRigth"

Reg.: 09 Gen 2002
Messaggi: 7725
Da: Firenze (FI)
Inviato: 01-06-2002 11:39  
Ragazzi i bambibini lasciamoli stare, sono perefettamente d'accordo sulla libertà sessuale e sul far sposare le coppie omosessuali ma l'adozione NO
Comporterebbe un serie di squlibri nella crescita di un bambino, si tratta prima di tutto di pensare a l bene del bimbo e poi ai diritti degli omosessuali (uomini o donne che siano).

_________________
"... ' fanculo a quelli che credono di capire un film, quando invece si fermano solo ad alcuni aspetti tecnici, credendo di essere dei grandi cineasti..."

  Visualizza il profilo di MikesAngel  Invia un messaggio privato a MikesAngel    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 01-06-2002 11:44  
quote:
In data 2002-06-01 11:39, MissRigth scrive:
Ragazzi i bambibini lasciamoli stare, sono perefettamente d'accordo sulla libertà sessuale e sul far sposare le coppie omosessuali ma l'adozione NO
Comporterebbe un serie di squlibri nella crescita di un bambino, si tratta prima di tutto di pensare a l bene del bimbo e poi ai diritti degli omosessuali (uomini o donne che siano).





Non capisco...se gli squilibri vengono da imput esterni(come penso che tu voglia dire)bisogna correggere il pensiero comune...oppure una coppia di neri in Alabama non dovrebbe aver figli perchè sono razzisti...per la paura che il bambino cresca subendo violenze... e poi come detto prima questa cosa è facilmente superabile (soprattutto per due lesbiche!)...l'istinto materno e paterno non può essere ostacolato da paure che il bambino cresca male perchè il mondo è pieno di stronzi...si cambi mentalità ...non l'istinto umano.
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
MikesAngel
ex "MissRigth"

Reg.: 09 Gen 2002
Messaggi: 7725
Da: Firenze (FI)
Inviato: 01-06-2002 11:55  
Quilty non voglio aprire una polemica , se tu parli con chiunque abbia appena dei rudimenti di pedagogia ti spiegherà che la sfera sessuale nell'educazione del bambino è una cosa delicatissima e che si potrebbero verificare degli squilbri grossi, sia x gli imput esterni che x quelli interni, in questo discorso NON c'entra nè la mentalità, nè la tolleranza nè il cambiare le cose . C'entra soprattuto il rispetto x un bambino che essendo tale non ha la possibilità di scelta.
E' un discorso veramente troppo lungo da riportare in un forum, io resto comunque contraria.

_________________
" If I should win the oscar I would preserve it in the bathroom! "

[ Questo messaggio è stato modificato da: MissRigth il 01-06-2002 alle 11:56 ]

  Visualizza il profilo di MikesAngel  Invia un messaggio privato a MikesAngel    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 01-06-2002 12:01  
E' vero..è un discorso lungo...ma mettiamo che tu sei lesbica e vuoi un figlio con la tua compagna:non c'è bisogno di alcuna adozione! Lo fai come e con chi ti pare e basta,fine del problema.Ed ecco la coppia gay con bambino annesso. Per quanto riguarda la scelta,non l'hanno nemmeno i bambini che nascono in afghanistan sotto al fuoco del mondo civile(nascere e crescere sotto alle bombe,oppure nascere senza un padre...ecc.)
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
MikesAngel
ex "MissRigth"

Reg.: 09 Gen 2002
Messaggi: 7725
Da: Firenze (FI)
Inviato: 01-06-2002 12:12  
Quilty dai sei un ragazzo intelligente non c'entrano i bambini in Afganistan con qusto discorso, non si può dar via alle adozioni ai gay, non per intolleranza ma per rispetto ai bambini. Se una coppia gay di lesbiche decide di avere un figlio, perchè grazie alla natura è più facile, è solo un atto di egoismo e non d'amore, come dovrebbe essere concepire u figlio, ed è l'ulteriore prova che non saranno buoni genitori, allo stesso modo di genitori eterosessuali che concepiscono un figlio, per salvare un matrimonio, fare un figlio è un atto d'amore e un immensa responsabilità, sono d'accordo di tuttelare i diritti degli omosessuali, ma finchè ci sarà un bambino x me personalmente i suoi diritti saranno davanti a tutti gli altri
_________________
"... ' fanculo a quelli che credono di capire un film, quando invece si fermano solo ad alcuni aspetti tecnici, credendo di essere dei grandi cineasti..."

  Visualizza il profilo di MikesAngel  Invia un messaggio privato a MikesAngel    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 Pagina successiva )
  
0.228835 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: