FilmUP.com > Forum > Sondaggi - favorevoli o no all'aborto?
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > interAction > Sondaggi > favorevoli o no all'aborto?   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
favorevoli o no all\'aborto?
favorevole 28 82.4%
contrario/a 6 17.6%
Totale 34 100%

Autore favorevoli o no all'aborto?
vietcong

Reg.: 13 Ott 2003
Messaggi: 4111
Da: roma (RM)
Inviato: 06-12-2004 17:53  
quote:
In data 2004-12-06 13:27, joeblack scrive:
quote:
In data 2004-12-06 13:10, Michi81 scrive:
Favorevole.

Ma poi.. che minchia vi "rollate"?




1. : si tratta di un argomento trito e ritrito su altri topic
2. : perchè non glielo chiedete al bambino che sta per nascere se è favorevole o meno....






ma mi sembra che in genere l'aborto venga praticato su dei feti, non su dei 'bambini che stanno per nascere'...
il che non vuol dire che sia una cosa facile da fare anzi, tutte le donne che hanno perseguito questa scelta ne parlano come di un'esperienza terribile; ma l'espressione che usi mi pare eccessiva
_________________
La realtà è necessaria a rendere i sogni più sopportabili

  Visualizza il profilo di vietcong  Invia un messaggio privato a vietcong    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 06-12-2004 18:13  
oppure chi glielo dice al bambino che una volta venuto al mondo farà una vita di merda ?
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Julian

Reg.: 27 Gen 2003
Messaggi: 6177
Da: Erbusco (BS)
Inviato: 06-12-2004 21:07  
La questione è estremamente complessa.La libertà di una persona contro la vita.Secondo me sarebbe più corretto analizzare ogni singolo caso,ma ovviamente è empiricamente impossbile e porterebbe cmq a discussioni infinite...perchè una volta il giudice ha deciso così e l'altra cosà.Allora ci si può appellare solo alla coscienza di chi ha la fortuna ma anche l'onere di mettere al mondo un altra persona.Deve esistere la libertà giusto..ma deve anche esistere per un bambino la libertà di vivere, o meglio la possibilità di vivere??E' questo che mi chiedo...spesso mi si dice che io non posso identificarmi con una donna(ed è ovvio),però posso(come tutti) identificarmi con chi non ha avuto la possibilità di venire al mondo.Però è anche vero che in caso di violenza non si può imporre ad una ragazza di dare alla vita un figlio che non sente come suo.Forse è giusto lasciare la libertà...però nn mi piace che si giustifichi moralmente quello che rimane un omicidio.Alla fine..dico empiricamente per forza favorevole(anche perchè vietarlo non farebbe altro che favorire le pratiche clandestine in tal senso).. moralmente sempre contrario,perchè è peggio della pena di morte.Lì almeno si uccide un assassino.

  Visualizza il profilo di Julian  Invia un messaggio privato a Julian    Rispondi riportando il messaggio originario
sgamp2003


Reg.: 21 Ago 2004
Messaggi: 11260
Da: Roma (RM)
Inviato: 06-12-2004 21:49  
Assolutamente contraria.

_________________
tesserò i tuoi capelli come trame di un canto,
conosco le leggi del mondo e te ne farò dono...

  Visualizza il profilo di sgamp2003  Invia un messaggio privato a sgamp2003    Rispondi riportando il messaggio originario
joeblack

Reg.: 23 Set 2004
Messaggi: 12354
Da: Roma (RM)
Inviato: 07-12-2004 08:44  
quote:
In data 2004-12-06 17:53, vietcong scrive:

ma mi sembra che in genere l'aborto venga praticato su dei feti, non su dei 'bambini che stanno per nascere'...




Tu vedi delle differenze? Io no.
_________________
Quand je m'examine, je m'inquiète,
mais quand je me compare,
je me rassure

  Visualizza il profilo di joeblack  Invia un messaggio privato a joeblack    Rispondi riportando il messaggio originario
joeblack

Reg.: 23 Set 2004
Messaggi: 12354
Da: Roma (RM)
Inviato: 07-12-2004 08:56  
quote:
In data 2004-12-06 21:07, Julian scrive:
La questione è estremamente complessa.La libertà di una persona contro la vita.Secondo me sarebbe più corretto analizzare ogni singolo caso,ma ovviamente è empiricamente impossbile e porterebbe cmq a discussioni infinite...perchè una volta il giudice ha deciso così e l'altra cosà.Allora ci si può appellare solo alla coscienza di chi ha la fortuna ma anche l'onere di mettere al mondo un altra persona.Deve esistere la libertà giusto..ma deve anche esistere per un bambino la libertà di vivere, o meglio la possibilità di vivere??E' questo che mi chiedo...spesso mi si dice che io non posso identificarmi con una donna(ed è ovvio),però posso(come tutti) identificarmi con chi non ha avuto la possibilità di venire al mondo.Però è anche vero che in caso di violenza non si può imporre ad una ragazza di dare alla vita un figlio che non sente come suo.Forse è giusto lasciare la libertà...però nn mi piace che si giustifichi moralmente quello che rimane un omicidio.Alla fine..dico empiricamente per forza favorevole(anche perchè vietarlo non farebbe altro che favorire le pratiche clandestine in tal senso).. moralmente sempre contrario,perchè è peggio della pena di morte.Lì almeno si uccide un assassino.



Bravo! Condivido gran parte della tua osservazione, tranne la conclusione: sono cosciente anche io del fatto che in alcuni casi è veramente difficile prendere una decisione in un senso o nell'altro, ma penso che spesso ci sia una tendenza a seguire le 'forze empiriche' (passami il termine..) piuttosto che la voce della coscienza, perchè spesso le prime propongono una strada in discesa, quella della coscienza invece è una strada tutta in salita ed in quei momenti non sempre si ha la forza ed il coraggio di affrontarla.
_________________
Quand je m'examine, je m'inquiète,
mais quand je me compare,
je me rassure

  Visualizza il profilo di joeblack  Invia un messaggio privato a joeblack    Rispondi riportando il messaggio originario
anthares

Reg.: 21 Set 2004
Messaggi: 14230
Da: Trento (TN)
Inviato: 07-12-2004 08:59  
quote:
In data 2004-12-07 08:44, joeblack scrive:
quote:
In data 2004-12-06 17:53, vietcong scrive:

ma mi sembra che in genere l'aborto venga praticato su dei feti, non su dei 'bambini che stanno per nascere'...




Tu vedi delle differenze? Io no.




come avrai notato, a parte un piccolo post, mi astengo da qualunque commento in merito alla questione.
perchè è quasi Natale e mi sento tanto buona.
e perchè l'argomento è talmente complesso che discuterlo in un sondaggio è troppo limitante.

_________________
ci vuole intelligenza.. per capire di essere idioti.

  Visualizza il profilo di anthares  Invia un messaggio privato a anthares    Rispondi riportando il messaggio originario
joeblack

Reg.: 23 Set 2004
Messaggi: 12354
Da: Roma (RM)
Inviato: 07-12-2004 09:15  
quote:
In data 2004-12-07 08:59, anthares scrive:
quote:
In data 2004-12-07 08:44, joeblack scrive:
quote:
In data 2004-12-06 17:53, vietcong scrive:

ma mi sembra che in genere l'aborto venga praticato su dei feti, non su dei 'bambini che stanno per nascere'...




Tu vedi delle differenze? Io no.




come avrai notato, a parte un piccolo post, mi astengo da qualunque commento in merito alla questione.
perchè è quasi Natale e mi sento tanto buona.
e perchè l'argomento è talmente complesso che discuterlo in un sondaggio è troppo limitante.




E' vero.. hai ragione! All'inizio anche io volevo evitare i commenti e mi ero limitato a 'rollare', poi però sono caduto in tentazione...
_________________
Quand je m'examine, je m'inquiète,
mais quand je me compare,
je me rassure

  Visualizza il profilo di joeblack  Invia un messaggio privato a joeblack    Rispondi riportando il messaggio originario
Kermunos

Reg.: 19 Nov 2004
Messaggi: 2306
Da: Gorizia (GO)
Inviato: 07-12-2004 17:08  
quote:
In data 2004-12-06 00:31, siesta scrive:
Io sono favorevole,perche' ritengo che ognuno abbia il diritto di fare la propria scelta. Ma solo in due occasioni:
- se la ragazza viene stuprata
- se la ragazza scopre ai primi due mesi che il figlio sara' ritardato
Se la ragazza rimane incinta perche' non hanno usato il preservativo o perche' si e' bucato, puo' benissimo avere il bambino e se non e' in grado di mantenerlo lo puo' dare in adozione a tante famiglie che non hanno questa fortuna.

Ditemi un po' cosa ne pensate...


I bambini non sono giocattoli, tanto meno incidenti.
Tuttavia, vanno valutati principalmente il futuro del bimbo così come la volonta della madre e del padre, perchè non bisogna dimenticare che c'è anche l'uomo di mezzo e che magari molte madri arrivano alla decisione di abortire perchè noi maschietti di fronte ad imprevisti del genere troppo spesso scappiamo dalle nostre responsabilità.
E una scelta personale dolorosa e delicatissima che non si presta certo a discussioni "di piazza".
Sono favorevolissimo a dare la possibilità legale, giuridica e medica per farlo, ma bisognerebbe trovare il modo di contollare che un simile gesto non venga fatto per semplice capriccio e pigrizia...
_________________
"Fortunatamente io rispetto un regime di droghe piuttosto rigido, per mantenere la mente diciamo... flessibile"

"Questo non é il Vietnam. E' FilmUp, ci sono delle regole"

  Visualizza il profilo di Kermunos  Invia un messaggio privato a Kermunos  Email Kermunos     Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 07-12-2004 17:22  
quote:
In data 2004-12-06 21:07, Julian scrive:
La questione è estremamente complessa.La libertà di una persona contro la vita.Secondo me sarebbe più corretto analizzare ogni singolo caso,ma ovviamente è empiricamente impossbile e porterebbe cmq a discussioni infinite...perchè una volta il giudice ha deciso così e l'altra cosà.Allora ci si può appellare solo alla coscienza di chi ha la fortuna ma anche l'onere di mettere al mondo un altra persona.Deve esistere la libertà giusto..ma deve anche esistere per un bambino la libertà di vivere, o meglio la possibilità di vivere??E' questo che mi chiedo...spesso mi si dice che io non posso identificarmi con una donna(ed è ovvio),però posso(come tutti) identificarmi con chi non ha avuto la possibilità di venire al mondo.Però è anche vero che in caso di violenza non si può imporre ad una ragazza di dare alla vita un figlio che non sente come suo.Forse è giusto lasciare la libertà...però nn mi piace che si giustifichi moralmente quello che rimane un omicidio.Alla fine..dico empiricamente per forza favorevole(anche perchè vietarlo non farebbe altro che favorire le pratiche clandestine in tal senso).. moralmente sempre contrario,perchè è peggio della pena di morte.Lì almeno si uccide un assassino.



Analisi impeccabile. Ma come hai fatto a giungere a quella conclusione??
Guarda che lì a sinistra si litiga già su moltissime cose (alcune molto meno importanti). Quindi se per caso tu ti definissi antiabortista non aggiungeresti molto al caos già esistente.
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
Bonjo3

Reg.: 13 Ott 2004
Messaggi: 404
Da: Lucca (LU)
Inviato: 07-12-2004 18:31  
quote:
In data 2004-12-06 09:44, anthares scrive:
quote:
In data 2004-12-06 00:31, siesta scrive:

Se la ragazza rimane incinta perche' non hanno usato il preservativo o perche' si e' bucato, puo' benissimo avere il bambino e se non e' in grado di mantenerlo lo puo' dare in adozione a tante famiglie che non hanno questa fortuna.





che un bambino non è un bambolotto che una mette al mondo e poi da via con la massima facilità.
se fa una scelta raginata di portare avanti la gravidanza di solito se lo tiene.

l'aborto non andrebbe usato come sistema di contraccezione, ma in casi che sono
"disperati" per vari motivi.
e dietro ad un aborto c'è quasi sempre tanta sofferenza e dolore.





_________________
Va un casino quest'anno!

  Visualizza il profilo di Bonjo3  Invia un messaggio privato a Bonjo3     Rispondi riportando il messaggio originario
Sicilia

Reg.: 03 Nov 2003
Messaggi: 1072
Da: bari (BA)
Inviato: 07-12-2004 19:07  
Sono assolutamente favorevole all'aborto.....
_________________
Non esiste una sola realtà...

  Visualizza il profilo di Sicilia  Invia un messaggio privato a Sicilia  Email Sicilia     Rispondi riportando il messaggio originario
Foxissimo

Reg.: 21 Lug 2004
Messaggi: 986
Da: Lucca (LU)
Inviato: 07-12-2004 19:38  
quote:
In data 2004-12-07 19:07, Sicilia scrive:
Sono assolutamente favorevole all'aborto.....



_________________
morte a videodrome, gloria e vita alla nuova carne

  Visualizza il profilo di Foxissimo  Invia un messaggio privato a Foxissimo  Email Foxissimo     Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 07-12-2004 20:43  
Sono favorevole solo nel caso in cui vengano scoperti malformazioni o handicap gravi; la vera follia non sarebbe l'aborto, ma far sopravvivere questo bambino alla stato vegetativo o con gravi problemi.
Non sono d'accordo che venga praticato alle ragazze giovani, solo perchè non hanno usato il preservativo o qualsiasi altro tipo di anticoncezionale.
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
bralina

Reg.: 20 Ago 2004
Messaggi: 3493
Da: prato (PO)
Inviato: 07-12-2004 23:58  
penso che si debba essere liberi e che se si deve avere un figlio tanto vale volerlo se non lo si vuole..però bhò uno schiaramento è difficile da fare...sono favorevole alla legge che garantisce la possibilità di abortire!
cmq..sì sono favorevole!
_________________

  Visualizza il profilo di bralina  Invia un messaggio privato a bralina    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
0.216477 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: