FilmUP.com > Forum > Sondaggi - Bertinotti personaggio politico del 2004.siete d'accordo?
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > interAction > Sondaggi > Bertinotti personaggio politico del 2004.siete d'accordo?   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 )
Bertinotti personaggio politico del 2004.siete d\'accordo?
si 7 38.9%
no 7 38.9%
non me ne frega niente 4 22.2%
Totale 18 100%

Autore Bertinotti personaggio politico del 2004.siete d'accordo?
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 21-01-2005 20:57  
quote:
In data 2005-01-21 20:48, McMurphy scrive:
Bertinotti ...

... ah si ... quello che ci ha regalato 5 anni di Berlusconi.



Io direi piuttosto:quello che ha tentato in ogni modo di portare un minimo di contenuti di sinistra nella politica dell'allora governo Prodi,e che colto da esasperazione per l'assoluto non-ascolto riservatogli,decise giustamente ma in maniera intempestiva di buttarlo giù.

E ora...

quote:
In data 2005-01-21 13:06, Marxetto scrive:
...sta ripetendo passo passo errori di valutazione già commessi.Spero si ravveda in tempo.


_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 21-01-2005 21:01  
quote:
In data 2005-01-21 20:17, Hellboy scrive:
[...]



Mi lusinghi davvero.Grazie.E soprattutto a buon rendere...
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
McMurphy

Reg.: 27 Dic 2002
Messaggi: 7223
Da: Verano Brianza (MI)
Inviato: 21-01-2005 21:03  
appunto ...
la povera gente deve rinraziare Bertinotti per aver fatto una cosa di sinistra, buttando giu' Prodi per mandare al governo Berlusconi.
_________________
Lo stupido è insidiosissimo. L'imbecille lo riconosci subito, mentre lo stupido ragiona come te, salvo uno scarto infinitesimale. Il matto lo riconosci subito. E' uno stupido che non conosce i trucchi. Lo stupido la sua tesi sbilenca cerca di dimostrarla.

  Visualizza il profilo di McMurphy  Invia un messaggio privato a McMurphy    Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 21-01-2005 21:15  
Evabbehhh,troppo facile,è una semplificazione che ho sempre trovato priva di alcun fondamento.Per quegli stessi motivi elencati nel sondaggio "chi votereste".Prodi è stato tutt'altro che uno "stinco di santo",e non basta banalizzare il tutto dicendo che sarà sempre e comunque meglio di Berlusconi,per giustificare il suo operato,le sue scelte di allora.Davvero non è possibile.E qui abbiamo a che fare sempre con lo stesso volto,conseguentemente con la medesima mentalità.Il fatto che si limiti a dire "chi ha sottoscritto un accordo è bene che stia al suo posto" ne è sintomo quanto più evidente.Come pure le polemiche innestate sulla vittoria di Vendola in Puglia.E potremmo continuare per ore se solo fosse la sede appropriata.

Comunque ognuno chiaramente la vede a modo suo...
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
Julian

Reg.: 27 Gen 2003
Messaggi: 6177
Da: Erbusco (BS)
Inviato: 22-01-2005 15:49  
No.E' un personaggio che stimo poco,anche se condivido alcune sue ferme prese di posizione. La sua ideologia cmq è palesemente strumentale alla diffusione di una cooncezione dell'Europa come potenza pacifica,da contrapporte in già oggi a Cina ed Usa.Rispetto cmq la sua coerenza in determinati argomenti.Ma non il suo antiamericanismo,che alla fine si traduce in un sostegno all'imperialismo Europeo.
_________________
Se nulla capivo, qui tu finalmente
nulla lasciavi germogliare sulla brulla,
paradossale, tra noi terra infondata,
dove sono i leoni, ammattiti e marroni
lasciando immaginare
la sposa occidentale.

  Visualizza il profilo di Julian  Invia un messaggio privato a Julian    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 22-01-2005 16:49  
quote:
In data 2005-01-21 21:15, Marxetto scrive:
Evabbehhh,troppo facile,è una semplificazione che ho sempre trovato priva di alcun fondamento.Per quegli stessi motivi elencati nel sondaggio "chi votereste".Prodi è stato tutt'altro che uno "stinco di santo",e non basta banalizzare il tutto dicendo che sarà sempre e comunque meglio di Berlusconi,per giustificare il suo operato,le sue scelte di allora.Davvero non è possibile.E qui abbiamo a che fare sempre con lo stesso volto,conseguentemente con la medesima mentalità.Il fatto che si limiti a dire "chi ha sottoscritto un accordo è bene che stia al suo posto" ne è sintomo quanto più evidente.Come pure le polemiche innestate sulla vittoria di Vendola in Puglia.E potremmo continuare per ore se solo fosse la sede appropriata.

Comunque ognuno chiaramente la vede a modo suo...




Ariquoto.Meno male che ho Marxetto, mi risparmia tanta fatica a scrivere!

Giusto per aggiungere: meglio dieci volte Prodi che Berlusconi, ma non perché sia il capo di una coalizione avversa alla destra, quanto per il fatto che sotto l'aspetto economico è di gran lunga superiore a quel ciarlatano.Per come si porgono, hanno tutti e due la faccia di "pigliaingiro", stanno sullo stesso piano, ambedue, col sorrisetto, ti fottono, ma ridono come due pasque, ridono, ridono, alla faccia nostra, in fin dei conti.
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
alessio984

Reg.: 10 Mar 2004
Messaggi: 6302
Da: Napoli (NA)
Inviato: 22-01-2005 17:37  
quote:
In data 2005-01-22 16:49, ginestra scrive:
quote:
In data 2005-01-21 21:15, Marxetto scrive:
Evabbehhh,troppo facile,è una semplificazione che ho sempre trovato priva di alcun fondamento.Per quegli stessi motivi elencati nel sondaggio "chi votereste".Prodi è stato tutt'altro che uno "stinco di santo",e non basta banalizzare il tutto dicendo che sarà sempre e comunque meglio di Berlusconi,per giustificare il suo operato,le sue scelte di allora.Davvero non è possibile.E qui abbiamo a che fare sempre con lo stesso volto,conseguentemente con la medesima mentalità.Il fatto che si limiti a dire "chi ha sottoscritto un accordo è bene che stia al suo posto" ne è sintomo quanto più evidente.Come pure le polemiche innestate sulla vittoria di Vendola in Puglia.E potremmo continuare per ore se solo fosse la sede appropriata.

Comunque ognuno chiaramente la vede a modo suo...




Ariquoto.Meno male che ho Marxetto, mi risparmia tanta fatica a scrivere!

Giusto per aggiungere: meglio dieci volte Prodi che Berlusconi, ma non perché sia il capo di una coalizione avversa alla destra, quanto per il fatto che sotto l'aspetto economico è di gran lunga superiore a quel ciarlatano.Per come si porgono, hanno tutti e due la faccia di "pigliaingiro", stanno sullo stesso piano, ambedue, col sorrisetto, ti fottono, ma ridono come due pasque, ridono, ridono, alla faccia nostra, in fin dei conti.


quoto, anche se però sarei meno severo nel giudizio Prodiano. In effetti è grazie a lui se l'Italia è riuscita a rispettare i criteri di convergenza per l'entrata nell'unione monetaria.
_________________
Preferiremmo volare sulla luna piuttosto che dire le parole giuste quand'è tempo di dirle

  Visualizza il profilo di alessio984  Invia un messaggio privato a alessio984  Email alessio984    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 23-01-2005 10:11  
quote:
In data 2005-01-20 21:00, Petrus scrive:
stimo assai Bertinotti e la sua lucida follia.
Sostanzialmente potrei essere d'accordo. Non che la mia opinione, ma nemmeno il premio in sè, valgano qualcosa




vive nel regno dei puffi (patrimoniale???? tassare i BOT??), ma è effettivamente coerente e spesso Intellettualmente onesto. In questo mi fa molto meno schifo di quasi tutti gli esponenti di sx e di alcuni esponenti di dx
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 23-01-2005 11:56  
quote:
In data 2005-01-23 10:11, ipergiorg scrive:
vive nel regno dei puffi (patrimoniale???? tassare i BOT??)...



"E' ricercando l'impossibile che l'uomo ha sempre realizzato il possibile. Coloro che si sono "saggiamente" limitati a ciò che appariva loro come possibile,non hanno mai avanzato di un solo passo."

_________________
Disprezzo profondamente chi è felice di marciare nei ranghi e nelle formazioni militari al seguito di una musica: costui solo per errore ha ricevuto un cervello; un midollo spinale gli sarebbe più che sufficiente.

[ Questo messaggio è stato modificato da: Marxetto il 23-01-2005 alle 15:00 ]

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 23-01-2005 12:04  
Va da se,comunque,che a mio dire le proposte di Bertinotti non hanno pressochè nulla di così "sensazionalistico" o irrealizzabile.Sono parte minima(e fondante)di qualunque politica di sinistra che si possa ritenere tale.Anziii,sempre secondo me,Rifondazione fa e richiede davvero troppo poco.L'estrema sinistra che tanto si decanta come pericolosa dalle fazioni avverse,è solo e soltanto nelle loro teste,o se esiste,certamente non è presente in Parlamento.E a sposarne i propositi,sono realmente quattro gatti.Rifondazione Comunista rappresenta pienamente la Sinistra moderata di questo Paese,I DS sono tutt'altro già da tempo.
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
Julian

Reg.: 27 Gen 2003
Messaggi: 6177
Da: Erbusco (BS)
Inviato: 23-01-2005 12:36  
quote:
In data 2005-01-23 12:04, Marxetto scrive:
Va da se,comunque,che a mio dire le proposte di Bertinotti non hanno pressochè nulla di così "sensazionalistico" o irrealizzabile.Sono parte minima(e fondante)di qualunque politica di sinistra che si possa ritenere tale.Anziii,sempre secondo me,Rifondazione fa e richiede davvero troppo poco.L'estrema sinistra che tanto si decanta come pericolosa dalle fazioni avverse,è solo e soltanto nelle loro teste,o se esiste,certamente non è presente in Parlamento.E a sposarne i propositi,sono realmente quattro gatti.Rifondazione Comunista rappresenta pienamente la Sinistra moderata di questo Paese,I DS sono tutt'altro già da tempo.



Quoto.Secondo me Rifondazione rappresenta in tutto e per tutto il movimento parlamentare di sinistra.I ds,la Margherita etc..sn essenzialmente formazioni molto più vicine a Forza Italia.Se voglio qualcosa di sinistra estrema e radicale,in Parlamento non devo andarci.
_________________
Se nulla capivo, qui tu finalmente
nulla lasciavi germogliare sulla brulla,
paradossale, tra noi terra infondata,
dove sono i leoni, ammattiti e marroni
lasciando immaginare
la sposa occidentale.

  Visualizza il profilo di Julian  Invia un messaggio privato a Julian    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 24-01-2005 09:44  
quote:
In data 2005-01-23 11:56, Marxetto scrive:
quote:
In data 2005-01-23 10:11, ipergiorg scrive:
vive nel regno dei puffi (patrimoniale???? tassare i BOT??)...



"E' ricercando l'impossibile che l'uomo ha sempre realizzato il possibile. Coloro che si sono "saggiamente" limitati a ciò che appariva loro come possibile,non hanno mai avanzato di un solo passo."

_________________
Disprezzo profondamente chi è felice di marciare nei ranghi e nelle formazioni militari al seguito di una musica: costui solo per errore ha ricevuto un cervello; un midollo spinale gli sarebbe più che sufficiente.

[ Questo messaggio è stato modificato da: Marxetto il 23-01-2005 alle 15:00 ]



allora tassiamo i bot?? Risultato? Nessuno. Perchè i bot si vendono ad asta. Se io prima compravo 100 per avere 110 e poi mi dicono devi pagare 3 di tasse allora io chiedero come minimo 113 alla prossima asta. Quindi un buco nell'acqua lo stato si autopaga le tasse. Senonchè lo stato capace di fare una tale puttanata perde credito nei confronti degli investitori e quindi vi sarà più prudenza. Se io considero un investimento rischioso voglio che sia + remunerativo e allora chiederò magari 115 paghero 3,5 di tasse e lo stato ci rimette di brutto. Bello vero??
Questo è vivere nel mondo dei puffi. Non essere di sinistra o di destra ma semplicemente ignoranti
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
Marxetto

Reg.: 21 Ott 2002
Messaggi: 3954
Da: Milano (MI)
Inviato: 24-01-2005 21:17  
La proposta sull’aumento di tassazione a riguardo dei grandi investimenti finanziari,se non vado errato,venne avanzata la prima volta dal PRC addirittura nel 1994,poi più volte accantonata e ripresa,ripresa nuovamente e ancora una volta accantonata.Allora la questione avrebbe riguardato una ristrettissima cerchia di strati sociali(coloro insomma che possedevano un guadagno su azioni e bot appunto,superiore ai 200 milioni di lire).La stessa,peraltro,prevedava invece una riduzione complessiva e graduale a vantaggio di lavoratori dipendenti e pensionati.Con tutta franchezza debbo dirti che non sono abbastanza aggiornato sui termini in cui la questione è stata ripresentata adesso.
Se intesa ancora in quella maniera(e credo proprio che sia così),va assolutamente menzionato qualche dato per sfatare il mito che in qualche modo si volesse colpire indistintamente qualunque cittadino fosse intenzionato ad “intraprendere” in questa direzione.La Banca d’Italia(organo ben distante da qualunque filosofia o politica bolscevica) ha stilato una "classifica" che stabilisce le percentuali di investimenti finanziari del Paese in relazione alle quattro categorie preponderanti di famiglie italiane(povere,medie,benestanti,ricche).Ciò che si evince è davvero interessante:la prima fascia possiede l’1,67 % del totale,quella media il 4,55,i benestanti un più consistente(ma neanche tanto)11,7 %,mentre la stragrande maggioranza della torta(82,07 %,non so se mi spiego)è nelle mani dei ricchi.Ne è logica conseguenza che un incremento della tassa sulle rendite finanziarie andrebbe a colpire più direttamente quasi unicamente questi ultimi.Che,è bene ricordarlo,sono anche i maggiori elusori ed evasori fiscali sul territorio(in Italia abbiamo forse la peggior Confederazione di Industriali a livello europeo,sorda e ingorda,soltanto spostandoci in Francia sembrano avanti anni luce,ma questa è un’altra storia…).Le tue puntualizzazioni,Ipergiorg,sono poi legittime e rispettabili,soprattutto da parte di un elettore di destra,quale mi par di capire tu sia,e in special modo da chi sostiene con fermezza un sistema economico sostanzialmente liberista(definizione traducibile poi in “economia dei pochi”,dal mio punto di vista,chiaramente)Non capisco però perché stupirsi quando istanze del genere provengono da un Partito che si denomina ancora fieramente “della Rifondazione Comunista”,voglio dire,stiamo parlando di presupposti e intendimenti ideologici ben chiari ed evidenti,non di patate.D’altra parte quando il Partito Comunista Italiano(quello dei quasi 13 milioni di voti,per intenderci)si prefiggeva il sovvertimento dell’impianto capitalistico,nessuno aveva di che scandalizzarsi.Se poi vogliamo ritenere che successivamente al crollo del Muro di Berlino certi propositi debbano considerarsi anacronistici e superati,beh,anche qui è tutto abbastanza relativo.Tu ti sei rassegnato all’esistente?Probabilmente perché lo condividi.Io credo invece che ci sia ancora spazio per altro.E penso anche che la citazione di Bakunin sia in questo senso più esplicativa di tante e tante parole.Cheppoi ribadisco,l’attuale linea politica di Rifondazione ha fatto marcia indietro su tanti e tanti temi che contraddistinguevano il vecchio PCI.Ho letto e ascoltato spesso Bertinotti ,nell’immediato ha semplicemente intenzione di muoversi all’interno dell’esistente e mantenersi in un limbo di “condizionamento esterno”.Le ricercate alleanze politiche col Centro sono l’emblema di questa scelta.Non stiamo parlando quindi né di alieni né di beoti.Ma soltanto di chi ha alcune idee sul mondo in contrapposizione con quelle oggi prevalenti.

Niente di così drammatico,credo.
_________________

  Visualizza il profilo di Marxetto  Invia un messaggio privato a Marxetto  Vai al sito web di Marxetto     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 )
  
0.223564 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: