FilmUP.com > Forum > Tutto Cinema - Salò o le 120 giornate di Sodoma di Pasolini
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Tutto Cinema > Salò o le 120 giornate di Sodoma di Pasolini   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 Pagina successiva )
Autore Salò o le 120 giornate di Sodoma di Pasolini
spider86

Reg.: 30 Lug 2003
Messaggi: 347
Da: torino (TO)
Inviato: 01-08-2003 21:41  
Cerco disperatamente pareri su Salò, l'ultimo film di Pasolini.
Che ne pensate di questa disperata,cruda, lucida e insostenibile denuncia contro il Potere?
_________________

  Visualizza il profilo di spider86  Invia un messaggio privato a spider86    Rispondi riportando il messaggio originario
seanma

Reg.: 07 Nov 2001
Messaggi: 8105
Da: jjjjjjjj (MI)
Inviato: 01-08-2003 21:49  
però..pemsavo di essere io il più giovane fan di Pasolini....complimenti!per il film chiedi a Daniel o Das.
_________________
sono un bugiardo e un ipocrita

  Visualizza il profilo di seanma  Invia un messaggio privato a seanma  Vai al sito web di seanma    Rispondi riportando il messaggio originario
kaladj

Reg.: 24 Giu 2003
Messaggi: 2365
Da: Roma (RM)
Inviato: 04-08-2003 14:15  
Io comprai la videocassetta con un giornale anni fa'...avevo letto il libro di de sade e mi incuriosiva...è un film molto esplicito ed alcune scene sono davvero rivoltanti...un po' troppo anche per me...

_________________
Quante gioie Troppo dolore

d

  Visualizza il profilo di kaladj  Invia un messaggio privato a kaladj  Email kaladj    Rispondi riportando il messaggio originario
elfdead

Reg.: 02 Lug 2003
Messaggi: 55
Da: riposto (CT)
Inviato: 04-08-2003 18:07  
Per me è un film stupendo,
un film che osa li dove gli altri non hanno osato.
Forse il modo più estremo di denuncia,
nei confronti del potere e della sua naturale degenerazione.
Un film coraggioso,che nel bene o nel male,
è l'apice del talento del controverso regista.



_________________
A volte mi infastidisce il ronzio dell'universo,a volte.
-eLFDeaD-

  Visualizza il profilo di elfdead  Invia un messaggio privato a elfdead  Email elfdead    Rispondi riportando il messaggio originario
DottorDio

Reg.: 12 Lug 2004
Messaggi: 7645
Da: Abbadia S.S. (SI)
Inviato: 07-02-2005 16:46  
Questo ultimo film che ci ha lasciato il maestro Pasolini è sconcertante, disgustoso, esagerato, perverso, rozzo, contro tutto e tutti, emblematico, ma al tempo stesso distruttivo, affascinante e...grande film.
Il regista in questa pellicola esprime tutto il suo disgusto per il mondo e per la perversione che lo tempesta: se la prende con la Chiesa, con il fascismo, con il comunismo e con la perversione in generale.
Film altamente provocatorio dove vediamo addirittura persone mangiare la merda e farsi pisciare addosso per gusto.
Geniale la trovata di suddividere le scene del film in gironi ricordando i gironi danteschi dell'inferno!
Il film è molto difficile da comprendersi, soprattutto perchè dopo la prima visione sembra un grandissimo cesso, ma ragionandoci sopra ci si rende conto che siamo di fronte a un grande film, anche se in alcuni punti Pasolini calca troppo la mano e esagera!

Voto 7+
_________________
Geppetto è stato l'unico uomo ad aver fatto un figlio con una sega

Attention: Dieu est dans cette boite comme ailleurs et partout!

  Visualizza il profilo di DottorDio  Invia un messaggio privato a DottorDio    Rispondi riportando il messaggio originario
darkStar

Reg.: 27 Gen 2005
Messaggi: 71
Da: Houston (es)
Inviato: 07-02-2005 18:07  
Il mio voto è invece 10
Pasolini era avanti anni luce rispetto al suo tempo che nn lo comprendeva.
In qto film ci sono enormi sferzate al consumismo e al nichilismo propri dell'epoca moderna..un attacco durissimo al potere in tutte le sue forme.
Difficile da digerire ma un capolavoro immortale

  Visualizza il profilo di darkStar  Invia un messaggio privato a darkStar    Rispondi riportando il messaggio originario
DottorDio

Reg.: 12 Lug 2004
Messaggi: 7645
Da: Abbadia S.S. (SI)
Inviato: 07-02-2005 18:54  
quote:
In data 2005-02-07 18:07, darkStar scrive:
Il mio voto è invece 10
Pasolini era avanti anni luce rispetto al suo tempo che nn lo comprendeva.
In qto film ci sono enormi sferzate al consumismo e al nichilismo propri dell'epoca moderna..un attacco durissimo al potere in tutte le sue forme.
Difficile da digerire ma un capolavoro immortale


Avrei voluto dare un voto più alto, ma in certi tratti mi è sembrato un po' esagerato e non ho voluto sbilanciarmi troppo, anche perchè preferisco molto di più il Pasolini del vangelo secondo matteo cui avevo dato 9.
Cmq vada lo considero anch'io un capolavoro, almeno per l'originalità che lo contraddistingue
_________________
Geppetto è stato l'unico uomo ad aver fatto un figlio con una sega

Attention: Dieu est dans cette boite comme ailleurs et partout!

  Visualizza il profilo di DottorDio  Invia un messaggio privato a DottorDio    Rispondi riportando il messaggio originario
kornnet

Reg.: 27 Nov 2004
Messaggi: 156
Da: Salerno (SA)
Inviato: 08-02-2005 12:12  
grande pasolini! questo film merita di essere visto almeno una volta! un MUST!
_________________
"Ridi, ed il mondo riderà con te. Piangi, e piangerai da solo" - Old Boy
"Lo so che sei un bravo ragazzo. Ma tu lo sai perchè io devo ucciderti? Lo capisci? Huh? Lo sai?" - Sympathy for Mr.Vengeance

  Visualizza il profilo di kornnet  Invia un messaggio privato a kornnet    Rispondi riportando il messaggio originario
Ondina
ex "Plumett"

Reg.: 24 Apr 2003
Messaggi: 2205
Da: Padova (PD)
Inviato: 08-02-2005 15:08  
Mi fa veramente piacere che in questo forum,pur scadente da molti punti di vista,si parli di questa vera perla gettata spesso ai porci, che naturalmente non comprendono la sua grandezza.
non ho mai visto Salò,ma solo dalla trama riconosco i tratti della genialità del suo autore.Pasolini spesso esagera,ma lo fa con perfetta coscienza,perchè vuole scoperchiare le maschere di disgustosa ipocrisia che ha la maggior parte della gente.come i famosi bambini di terracotta impiccati a un albero a Milano.
_________________

  Visualizza il profilo di Ondina  Invia un messaggio privato a Ondina    Rispondi riportando il messaggio originario
DottorDio

Reg.: 12 Lug 2004
Messaggi: 7645
Da: Abbadia S.S. (SI)
Inviato: 08-02-2005 15:26  
quote:
In data 2005-02-08 15:08, Ondina scrive:
Mi fa veramente piacere che in questo forum,pur scadente da molti punti di vista,si parli di questa vera perla gettata spesso ai porci, che naturalmente non comprendono la sua grandezza.
non ho mai visto Salò,ma solo dalla trama riconosco i tratti della genialità del suo autore.Pasolini spesso esagera,ma lo fa con perfetta coscienza,perchè vuole scoperchiare le maschere di disgustosa ipocrisia che ha la maggior parte della gente.come i famosi bambini di terracotta impiccati a un albero a Milano.



Hai fatto veloce a vedere questo topic !
Cmq guardatelo, merita davvero, soprattutto se sei appassionato di Pasolini come ho ben capito che tu sia!
_________________
Geppetto è stato l'unico uomo ad aver fatto un figlio con una sega

Attention: Dieu est dans cette boite comme ailleurs et partout!

  Visualizza il profilo di DottorDio  Invia un messaggio privato a DottorDio    Rispondi riportando il messaggio originario
GionUein

Reg.: 20 Mag 2003
Messaggi: 4779
Da: taranto (TA)
Inviato: 08-02-2005 16:19  
quote:
In data 2005-02-07 16:46, DottorDio scrive:
Il film è molto difficile da comprendersi, soprattutto perchè dopo la prima visione sembra un grandissimo cesso,



A dire il vero anche dopo la seconda ( di visione ).

_________________
U N I T A C I N E F I L A

  Visualizza il profilo di GionUein  Invia un messaggio privato a GionUein  Vai al sito web di GionUein    Rispondi riportando il messaggio originario
MaratSafin

Reg.: 17 Ott 2004
Messaggi: 831
Da: trafalmadore (CO)
Inviato: 08-02-2005 16:51  
Sono tentato di quotarti, ma ho promesso a Daniel di riguardarlo.
_________________
(..)Ha creato un profilo solo per scrivere 3 puttanate...(powered by Stilgar)

  Visualizza il profilo di MaratSafin  Invia un messaggio privato a MaratSafin     Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 08-02-2005 16:59  
questo film è una vera merda

e c'è anche chi (in un forum scadente) lo esalta senza averlo visto

un film insulso sotto tutti i punti di vista , regia, sceneggiatura, recitazione, metafora
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 08-02-2005 17:03  
Bologna, 7 febbraio 2005

SALÒ O LE 120 GIORNATE DI SODOMA IN VERSIONE INTEGRALE INTRODOTTO DA UN FILMATO DI PASOLINI SUL SET
IL PROGRAMMA PRESENTATO DA GIUSEPPE BERTOLUCCI E DAL CENTRO STUDI-ARCHIVIO PIER PAOLO PASOLINI

Martedì 8 febbraio, Cinema Lumière 2/Officinema, ore 20

Domani, martedì 8 febbraio, il Centro Studi – Archivio Pier Paolo Pasolini presenta alle ore 20 al Cinema Lumière 2/Officinema (via Azzo Gardino 65), la versione integrale di Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975), l’ultimo film di Pier Paolo Pasolini, distribuito nelle sale italiane nei primi mesi del 1976 dopo quindi la morte del regista; il film fu sequestrato e ridistribuito soltanto nel febbraio 1977, dopo aver subito diversi tagli di censura. Salò o le 120 giornate di Sodoma domani sarà presentato da Giuseppe Bertolucci, presidente della Cineteca di Bologna e da Roberto Chiesi e Loris Lepri, curatori del Centro Studi – Archivio Pier Paolo Pasolini che nell’occasione mostreranno anche un breve filmato (un estratto video di 10’) che ritrae Pasolini sul set di Salò o le 120 giornate di Sodoma. Dal 1976, quindi, la versione integrale del film è stata proiettata nelle sale italiane esclusivamente nell’ambito delle retrospettive e delle manifestazioni organizzate dall’Associazione “Fondo Pier Paolo Pasolini”, diretta da Laura Betti, che ne ha curato anche l’edizione video nel 1988. Film scandaloso e di estrema violenza figurativa e narrativa, Salò, secondo le parole dello stesso Pasolini, è «un film “crudele”, talmente crudele che (suppongo) dovrò per forza distanziarmene, fingere di non crederci e giocare un po’ in modo agghiacciante. (…) Oltre che la metafora del rapporto sessuale (obbligatorio e brutto) che la tolleranza del potere consumistico ci fa vivere in questi anni, tutto il sesso che c’è in Salò (e ce n’è una quantità enorme) è anche la metafora del rapporto del potere con coloro che gli sono sottoposti. In altre parole è la rappresentazione (magari onirica) di quella che Marx chiama la mercificazione dell’uomo: la riduzione del corpo a cosa (attraverso lo sfruttamento)». (da Autointervista, 1975). Pasolini, inoltre, dichiarò: «Salò è un mistero medioevale, una sacra rappresentazione, molto enigmatica. Quindi non deve essere capito, guai se fosse capito. Voglio dire il film. Certo che rischio di essere io stesso capito male, ma è intrinseco al film anche questo».

http://www.cinetecadibologna.it/programmi/01eventi/programmi01.htm

_________________
"Non vorrei mai appartenere ad un club che accettasse tra i suoi soci uno come me." (Groucho Marx)
"Ci vuole tutta la vita per vivere.O anche: ci si mette tutta la vita per imparare a vivere.Si può dire in tutt'e due i modi." (Tiziano Sclavi)

[ Questo messaggio è stato modificato da: sandrix81 il 08-02-2005 alle 17:06 ]

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 08-02-2005 17:09  
entrinseco una mazza
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 Pagina successiva )
  
0.250827 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: