FilmUP.com > Forum > Attualità - sport bloccato : spazio televisivo tutto per il papa.
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > sport bloccato : spazio televisivo tutto per il papa.   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 Pagina successiva )
Autore sport bloccato : spazio televisivo tutto per il papa.
aquafresh

Reg.: 01 Apr 2005
Messaggi: 137
Da: milano (MI)
Inviato: 02-04-2005 13:52  
Ecco. Lo sapevo. Dopo aver garantito in continuazione che il campionato non si sarebbe fermato i vertici giornalistici si sono resi conto che l'ascolto per le condizioni di salute del papa era troppo importante per lasciarselo sfuggire. E così decidono di colpo di bloccare il campionato.
Sia chiaro, già da ieri sera si sapeva che il papa stava per morire, che non c'era speranza, non è cambiato nulla, i comunicati della Santa Sede non lasciavano spazio a dubbi. Ma i giornalisti si sono resi conto che era possibile fare il pieno di ascolti questo fine settimana : tutta l'attenzione è nei confronti del papa, poi ci sono le elezioni regionali. Il campionato di calcio è bene spostarlo, troppa carne al fuoco. Questo speculare sulla salute del Santo Padre mi disgusta profondamente. E dimostra che nessuno ascoltò le parole del Pontefice durante la guerra in Iraq.

[ Questo messaggio è stato modificato da: aquafresh il 02-04-2005 alle 13:53 ]

  Visualizza il profilo di aquafresh  Invia un messaggio privato a aquafresh    Rispondi riportando il messaggio originario
seanma

Reg.: 07 Nov 2001
Messaggi: 8105
Da: jjjjjjjj (MI)
Inviato: 02-04-2005 13:56  
Sei troppo scosso.Come tutti noi.Ma attento a non esagerare.Te ne prego. D'accordo nessuno gli ha dato retta anni fa...ma perchè dovrebbe essere ipocrita rendergli omaggio ora che se ne sta andando?

Non si può dire che si parla troppo del Papa.Sarebbe come dire che si parla troppo di Dio.
_________________
sono un bugiardo e un ipocrita

  Visualizza il profilo di seanma  Invia un messaggio privato a seanma  Vai al sito web di seanma    Rispondi riportando il messaggio originario
aquafresh

Reg.: 01 Apr 2005
Messaggi: 137
Da: milano (MI)
Inviato: 02-04-2005 13:59  
quote:
In data 2005-04-02 13:56, seanma scrive:
Sei troppo scosso.Come tutti noi.Ma attento a non esagerare.Te ne prego. D'accordo nessuno gli ha dato retta anni fa...ma perchè dovrebbe essere ipocrita rendergli omaggio ora che se ne sta andando?

Non si può dire che si parla troppo del Papa.Sarebbe come dire che si parla troppo di Dio.




Ti ringrazio per le parole, hai ragione nel riconoscere la mia disperazione. Però il Pontefice chiese più volte un maggiore raccoglimento a tutti noi, chiese che i media non utilizzassero i sentimenti in nome dell'ascolto, per fare carriera e successo. Il sentimento è privato, così come la preghiera. Dovremmo tutti raccoglierci nel silenzio. Invece le nostre televisioni si stanno facendo una concorrenza spietata per avere più utenza possibile. E' davvero uno scempio.

  Visualizza il profilo di aquafresh  Invia un messaggio privato a aquafresh    Rispondi riportando il messaggio originario
Buttercup

Reg.: 08 Gen 2005
Messaggi: 5694
Da: Nova (MI)
Inviato: 02-04-2005 14:20  
Sono d'accordo con te, umanamente parlando, ciò manca di dignità. Mi dispiace moltissimo per quello che stanno mandando in onda in tv. Miliardi di occhi puntati su un UOMO morente.

Ma il rinvio dei campionati è solo una forma di rispetto, credo poco alla macchinazione dei cattivi della tv che vogliono gli ascolti tutti per loro, anche perchè non penso che ci siano sponsor di mezzo, ci mancherebbe altro.

Ripeto, la cosa disgustosa è l'etica con la quale stanno lavorando i giornalisti, se potessero, credo che sarebbero nella stanza del Pontefice a mettergli il microfono davanti, La prego, ci dica quello che sta provando...
Tutto qui.
_________________

  Visualizza il profilo di Buttercup  Invia un messaggio privato a Buttercup  Email Buttercup    Rispondi riportando il messaggio originario
seanma

Reg.: 07 Nov 2001
Messaggi: 8105
Da: jjjjjjjj (MI)
Inviato: 02-04-2005 14:23  
quote:
In data 2005-04-02 13:59, aquafresh scrive:
quote:
In data 2005-04-02 13:56, seanma scrive:
Sei troppo scosso.Come tutti noi.Ma attento a non esagerare.Te ne prego. D'accordo nessuno gli ha dato retta anni fa...ma perchè dovrebbe essere ipocrita rendergli omaggio ora che se ne sta andando?

Non si può dire che si parla troppo del Papa.Sarebbe come dire che si parla troppo di Dio.




Ti ringrazio per le parole, hai ragione nel riconoscere la mia disperazione. Però il Pontefice chiese più volte un maggiore raccoglimento a tutti noi, chiese che i media non utilizzassero i sentimenti in nome dell'ascolto, per fare carriera e successo. Il sentimento è privato, così come la preghiera. Dovremmo tutti raccoglierci nel silenzio. Invece le nostre televisioni si stanno facendo una concorrenza spietata per avere più utenza possibile. E' davvero uno scempio.

Senza esagerare credo che i cuori si possano scaldare anche nel vivere un dolore collettivo...a me anzi consolava parecchio rendermi conto del fatto che un mondo intero prega per il Suo Pontefice..tutti,dovunque,comunque.Ciò non toglie che a volte in questi giorni in TV si è decisamente esagerato.Ma Karol ha fatto del bene al mondo.E' giunta l'ora che il mondo lo ricambi.
_________________
sono un bugiardo e un ipocrita

  Visualizza il profilo di seanma  Invia un messaggio privato a seanma  Vai al sito web di seanma    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 02-04-2005 14:28  
NOn si ferma solo il calcio, ma tutto il Coni (che ha preso la decisione). Non incominciamo con le strumentalizzazione. Domani non c'è neppure il campionato pulcvini di rugby e non certo per via dei giornalisti.

_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
Ayrtonit
ex "ayrtonit"

Reg.: 06 Giu 2004
Messaggi: 12883
Da: treviglio (BG)
Inviato: 02-04-2005 14:32  
quote:
In data 2005-04-02 14:20, Buttercup scrive:

Ripeto, la cosa disgustosa è l'etica con la quale stanno lavorando i giornalisti, se potessero, credo che sarebbero nella stanza del Pontefice a mettergli il microfono davanti, La prego, ci dica quello che sta provando...
Tutto qui.




sono d accordo butter. è una cosa vergognosa, non hanno un minimo di sensibilità umana nè di rispetto (e non parlo solo della vicenda del papa).
mi dà il voltastomaco, e io la tv in questi giorni non la guardo, alla facciazza loro.
_________________
"In effetti la degenerazione non è mai divertente, bisogna saperla mantenere su livelli tollerabili.
Non è tanto una questione di civiltà, ma di intelligenza."
DEMONSETH

  Visualizza il profilo di Ayrtonit  Invia un messaggio privato a Ayrtonit    Rispondi riportando il messaggio originario
aquafresh

Reg.: 01 Apr 2005
Messaggi: 137
Da: milano (MI)
Inviato: 02-04-2005 14:40  
quote:
In data 2005-04-02 14:28, gatsby scrive:
NOn si ferma solo il calcio, ma tutto il Coni (che ha preso la decisione). Non incominciamo con le strumentalizzazione. Domani non c'è neppure il campionato pulcvini di rugby e non certo per via dei giornalisti.





Certo che si ferma tutto il Coni. Peggio ancora. Ieri sera questi signori garantivano che tutto lo sport si sarebbe svolto normalmente, lo hanno confermato pubblicamente decine di volte.
Oggi le cose sono cambiate.

Perchè ?

Semplice.

Perchè sono stati pubblicati gli indici di ascolto televisivi e questi hanno dato un verdetto chiaro: tutta l'attenzione del pubblico è rivolta verso le condizioni di salute del pontefice, degli sport in Italia in questo momento non gliene frega niente a nessuno. Ecco perchè così, all'improvviso, è stato fatto in fretta e furia il comunicato.
Questi signori piangono lacrime da coccodrillo ma non sono davvero dispiaciuti per il Papa, pensano solo all'ascolto, e modificano il palinsesto per trarre il loro vantaggio personale. Lo stesso Papa ha più volte cercato di portare l'attenzione di noi tutti su questo stato di cose vergognoso. Ma molti continuano a fare finta di non capire. Ciò che è grave è che si utilizzi la sofferenza di una figura di cotanta rilevanza per fare lo scoop. Ora sono tutti pronti, con la bava alla bocca. Ognuno vuole essere il primo a dare la notizia della morte. Sono delle iene. Spero che almeno i credenti e soprattutto i praticanti come me, coloro che hanno amato e amano il Papa, non si prestino a questo gioco e rispettino la volontà del Papa, che lo ricordo era quella di pregare nel raccoglimento più personale e privato.



[ Questo messaggio è stato modificato da: aquafresh il 02-04-2005 alle 14:43 ]

  Visualizza il profilo di aquafresh  Invia un messaggio privato a aquafresh    Rispondi riportando il messaggio originario
seanma

Reg.: 07 Nov 2001
Messaggi: 8105
Da: jjjjjjjj (MI)
Inviato: 02-04-2005 14:48  
quote:
In data 2005-04-02 14:40, aquafresh scrive:
quote:
In data 2005-04-02 14:28, gatsby scrive:
NOn si ferma solo il calcio, ma tutto il Coni (che ha preso la decisione). Non incominciamo con le strumentalizzazione. Domani non c'è neppure il campionato pulcvini di rugby e non certo per via dei giornalisti.





Certo che si ferma tutto il Coni. Peggio ancora. Ieri sera questi signori garantivano che tutto lo sport si sarebbe svolto normalmente, lo hanno confermato pubblicamente decine di volte.
Oggi le cose sono cambiate.

Perchè ?

Semplice.

Perchè sono stati pubblicati gli indici di ascolto televisivi e questi hanno dato un verdetto chiaro: tutta l'attenzione del pubblico è rivolta verso le condizioni di salute del pontefice, degli sport in Italia in questo momento non gliene frega niente a nessuno. Ecco perchè così, all'improvviso, è stato fatto in fretta e furia il comunicato.
Questi signori piangono lacrime da coccodrillo ma non sono davvero dispiaciuti per il Papa, pensano solo all'ascolto, e modificano il palinsesto per trarre il loro vantaggio personale. Lo stesso Papa ha più volte cercato di portare l'attenzione di noi tutti su questo stato di cose vergognoso. Ma molti continuano a fare finta di non capire. Ciò che è grave è che si utilizzi la sofferenza di una figura di cotanta rilevanza per fare lo scoop. Ora sono tutti pronti, con la bava alla bocca. Ognuno vuole essere il primo a dare la notizia della morte. Sono delle iene. Spero che almeno i credenti e soprattutto i praticanti come me, coloro che hanno amato e amano il Papa, non si prestino a questo gioco e rispettino la volontà del Papa, che lo ricordo era quella di pregare nel raccoglimento più personale e privato.



[ Questo messaggio è stato modificato da: aquafresh il 02-04-2005 alle 14:43 ]

E non pensi sia altrettanto sbagliato polemizzare a questa maniera da becero pseudoopinionista?Credi che il Papa di questo sarebbe contento?
_________________
sono un bugiardo e un ipocrita

  Visualizza il profilo di seanma  Invia un messaggio privato a seanma  Vai al sito web di seanma    Rispondi riportando il messaggio originario
aquafresh

Reg.: 01 Apr 2005
Messaggi: 137
Da: milano (MI)
Inviato: 02-04-2005 14:53  
Io non sono un opinionista. Sono un credente e un praticante. Nel nostro paese la gente si divertiva quando migliaia di persone morivano in Iraq per la guerra o in Asia per i disastri naturali. Si giocava al calcio mentre migliaia di persone morivano tragicamente. Adesso, dopo che ieri si era garantita la normale programmazione ci viene detto che tutto si ferma per le condizioni del Pontefice. Perdonami. Ma è troppo facile riconoscere la speculazione, la malafede, il proprio tornaconto personale.

  Visualizza il profilo di aquafresh  Invia un messaggio privato a aquafresh    Rispondi riportando il messaggio originario
Petrus

Reg.: 17 Nov 2003
Messaggi: 11216
Da: roma (RM)
Inviato: 02-04-2005 14:57  

_________________
"Verrà un giorno in cui spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate"

  Visualizza il profilo di Petrus  Invia un messaggio privato a Petrus  Vai al sito web di Petrus    Rispondi riportando il messaggio originario
DottorDio

Reg.: 12 Lug 2004
Messaggi: 7645
Da: Abbadia S.S. (SI)
Inviato: 02-04-2005 14:58  
Continuo a ribadire che il papa non è morto e addirittura potrebbe rimanere in queste condizioni per giorni, quindi seguendo l'assurda decisione del coni dovremo bloccare tutto lo sport va a sapere per quanto tempo.
The show must go on!
Il papa è vivo e non mi venite a dire che è sul punto di morire visto che la chiesa considera vita a tutti gli effetti un embrione di 7 giorni e una persona ridotta allo stato vegetativo da 15 anni.
Se il papa fosse morto lo potrei capire di fermare lo sport, ma con il papa vivo the show must go on!
Ero d'accordissimo a osservare uno o più minuti di raccoglimento negli stadi, ma di rinviare gli eventi sportivi no!
Siamo succubi della Chiesa, questa è la verità.
C'è da dire poi che la prossima morte del papa è già stata abbastanza, come era purtroppo prevedibile, commercializzata con edizioni speciali di notiziari e trasmissione di film e fiction a carattere religioso (la prima e la seconda serata di ieri erano da regime integralista cristiano, la cosa meno religiosa era forse il film Giuseppe di Nazaret trasmesso in seconda serata al posto di Magnolia).
Poi ora la mediaset ha già lì pronta la fiction "Karol" fatta ad hoc per le pessime condizioni in cui il papa si trovava ormai da giorni prevedendone una morte ormai molto prossimo e atta a incassare una montagna di soldi.
Non guardo mai fiction, però forse proverò a vedere qualche minuto di Karol per vedere quale immonda sdolcineria caveranno fuori stavolta, pienandola poi di pubblicità.
In un altro topic avevo già espresso il mio rammarico per le condizioni del papa, un personaggio sicuramente positivo per il mondo intero e degno di ricevere la compassione di noi tutti, però il tubo catodico sta strumentizzando in maniera abnorme l'evento: è più di un giorno che ormai Woijtila è mediaticamente morto, seppur ancora vivo!
_________________
Geppetto è stato l'unico uomo ad aver fatto un figlio con una sega

Attention: Dieu est dans cette boite comme ailleurs et partout!

  Visualizza il profilo di DottorDio  Invia un messaggio privato a DottorDio    Rispondi riportando il messaggio originario
seanma

Reg.: 07 Nov 2001
Messaggi: 8105
Da: jjjjjjjj (MI)
Inviato: 02-04-2005 14:59  
quote:
In data 2005-04-02 14:53, aquafresh scrive:
Io non sono un opinionista. Sono un credente e un praticante. Nel nostro paese la gente si divertiva quando migliaia di persone morivano in Iraq per la guerra o in Asia per i disastri naturali. Si giocava al calcio mentre migliaia di persone morivano tragicamente. Adesso, dopo che ieri si era garantita la normale programmazione ci viene detto che tutto si ferma per le condizioni del Pontefice. Perdonami. Ma è troppo facile riconoscere la speculazione, la malafede, il proprio tornaconto personale.

Per te.Ribadisco... preferiresti il silenzio totale?I l discorso è trioiste,ma è lo stesso che mi contestava Quilty nell'altro topic...le guerre hanno un peso,la morte del Capo della Cristianità di uno che ha fatto di tutto per la pax mondiale un altro..Questi discorsi sono tipici dei laici più testoni.A proposito perchè continui a ripetere che sei credente e praticante?Non sarà che hai la coda di paglia?
_________________
sono un bugiardo e un ipocrita

  Visualizza il profilo di seanma  Invia un messaggio privato a seanma  Vai al sito web di seanma    Rispondi riportando il messaggio originario
aquafresh

Reg.: 01 Apr 2005
Messaggi: 137
Da: milano (MI)
Inviato: 02-04-2005 15:01  
quote:
In data 2005-04-02 14:57, Petrus scrive:





Mi dispiace che tu schernisca i miei sentimenti. Comunque ti ricordo che l'11 settembre, dopo la tragedia, si giocò la Champions League. E dopo lo Tsunami pure. Chi ha orecchie per intendere...

  Visualizza il profilo di aquafresh  Invia un messaggio privato a aquafresh    Rispondi riportando il messaggio originario
DottorDio

Reg.: 12 Lug 2004
Messaggi: 7645
Da: Abbadia S.S. (SI)
Inviato: 02-04-2005 15:07  
aquafresh sta sparando parole sante a raffica, grande e basta
Io sono dell'idea che il mondo deve andare avanti, anche perchè, torno a sottolinearlo, il papa non è morto.
Anche qui nel forum c'è chi ne parla come se fosse morto, vittima purtroppo dell'aria fritta trasmessa in queste ore dai media.
Aprite gli occhi e cominciate a vedere la realtà oggettiva dei fatti!
_________________
Geppetto è stato l'unico uomo ad aver fatto un figlio con una sega

Attention: Dieu est dans cette boite comme ailleurs et partout!

  Visualizza il profilo di DottorDio  Invia un messaggio privato a DottorDio    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 Pagina successiva )
  
0.214568 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: