FilmUP.com > Forum > Attualità - ARGOMENTO SCOTTANTE! PARLAIMO DI MATRIMONI GAY, ADOZIONI, LAICITà DELLO STATO, INSEMINAZIONE.
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > ARGOMENTO SCOTTANTE! PARLAIMO DI MATRIMONI GAY, ADOZIONI, LAICITà DELLO STATO, INSEMINAZIONE.   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 Pagina successiva )
Autore ARGOMENTO SCOTTANTE! PARLAIMO DI MATRIMONI GAY, ADOZIONI, LAICITà DELLO STATO, INSEMINAZIONE.
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 24-04-2005 10:23  
quote:
In data 2005-04-23 14:10, Ascanio scrive:
quote:
In data 2005-04-22 15:51, ipergiorg scrive:
Che bella scelta di parole complimenti. Quasi non si capisce che quella donna ha sacrificato anzitutto la propria vita


Esatto. Ha dato la propria vita. Con il risultato che 3 figli quando piangeranno non avranno la loro mamma a stringerli.
Certo, ci vuole coraggio ad abbandonare i propri figli.
Questo è il mio punto di vista.




continui ad eludere il punto. Ci vuole coraggio a sacrificare la propria vita. Abbandonare i figli è una pratica che invece fanno i più irresponsabili scappando. Questa donna ha sacrificato la propria vita perchè considerava il nascituro esattamente alla pari degli altri 3 figli. E un buon genitore sacrifica la propria vita per la salvezza del figlio.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
KARLMARX87


Reg.: 12 Apr 2005
Messaggi: 313
Da: SIENA (SI)
Inviato: 24-04-2005 11:54  
provo rispetto ma credo che abbia solo rovinato la sua famiglia. è agghiacciante che la chiesa lodi un tale comportamento.
_________________
Povero mondo che non conosci la matematica e i sapori della vera musica per perderti nelle vanità delle parole senza senso impegnate nella retorica del passato.
(Enrico Bombieri, medaglia Field per la matematica)

  Visualizza il profilo di KARLMARX87  Invia un messaggio privato a KARLMARX87  Vai al sito web di KARLMARX87     Rispondi riportando il messaggio originario
follettina

Reg.: 21 Mar 2004
Messaggi: 18413
Da: pineto (TE)
Inviato: 24-04-2005 13:56  
nn è concepibile sta cosa..
pensate al povero bambino quanto soffrirà x le prese x culo degli amichetti a scuola....
nn sono contraria allecoppie gay, ma all'adozione si.
_________________

  Visualizza il profilo di follettina  Invia un messaggio privato a follettina    Rispondi riportando il messaggio originario
DottorDio

Reg.: 12 Lug 2004
Messaggi: 7645
Da: Abbadia S.S. (SI)
Inviato: 24-04-2005 18:17  
quote:
In data 2005-04-24 13:56, follettina scrive:
nn è concepibile sta cosa..
pensate al povero bambino quanto soffrirà x le prese x culo degli amichetti a scuola....
nn sono contraria allecoppie gay, ma all'adozione si.



Perfettamente d'accordo, le adozioni, almeno a bereve, assolutamente no, poi col tempo ci potrebbero essere nuove scoperte e ripensamenti.
In effetti la società non è minimamente pronta per un passo del genere, i figli dei gay verrebbero scherniti senza tante pietà, anche se non selo meriterebbero minimamente
_________________
Geppetto è stato l'unico uomo ad aver fatto un figlio con una sega

Attention: Dieu est dans cette boite comme ailleurs et partout!

  Visualizza il profilo di DottorDio  Invia un messaggio privato a DottorDio    Rispondi riportando il messaggio originario
follettina

Reg.: 21 Mar 2004
Messaggi: 18413
Da: pineto (TE)
Inviato: 25-04-2005 03:42  
appunto..
un bimbio gia viene preso in giro se è di colore o ha qualche problema (x esempio una bimba che abita vicino a me è, non ha i capelli, e i bimbia ascuola la prendono in giro e le fanno i dispetti) figuriamoci se i genitori sono dei gay...

no no.
assolutamente contraria
lo ribadisco
_________________

  Visualizza il profilo di follettina  Invia un messaggio privato a follettina    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 25-04-2005 09:13  
quote:
In data 2005-04-24 18:17, DottorDio scrive:
quote:
In data 2005-04-24 13:56, follettina scrive:
nn è concepibile sta cosa..
pensate al povero bambino quanto soffrirà x le prese x culo degli amichetti a scuola....
nn sono contraria allecoppie gay, ma all'adozione si.



Perfettamente d'accordo, le adozioni, almeno a bereve, assolutamente no, poi col tempo ci potrebbero essere nuove scoperte e ripensamenti.
In effetti la società non è minimamente pronta per un passo del genere, i figli dei gay verrebbero scherniti senza tante pietà, anche se non selo meriterebbero minimamente



boh a parte che l'unica ragione per avere delle coppie Gay riconosciute dallo stato è quella di poter adottare dei bambini (tutto il resto si può fare con un contratto tra le parti).
La società non è pronta??? Veramente bisogna pensare al bene del bambino.
E francamente tra un orfanotrofio e le prese per il culo di bambini (che non è detto che si verifichino tra l'altro) credo sia meglio affrontare le prese in giro.
Inoltre credo che una infanzia così porti ad un adulto dalla maggior aperura mentale e abituato a lottare. Due grossi pregi

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 25-04-2005 09:19  
quote:
In data 2005-04-23 14:08, Ascanio scrive:


Non ho detto che se l'AIDS prolifica è colpa della chiesa.
Però di certo non aiuta...
si spendono un sacco di soldi per campagne di prevenzione e un volta di più la chiesa butta il concetto di PECCATO nell'usare un qualcosa che potrebbe salvare delle vite.
In africa non è che ci sia promiscuità sessuale, è che molto spesso nascono già malati.
L'aids è la peste del nuovo millennio, e per fermarla ci vorrebbero tutti gli aiuti possibili.





mi pare tu non abbia ancora capito. Il peccato per la chiesa è "fare sesso al solo scopo di lussuria". L'uso del preservativo in se è una bazzecola.
Non hai capito che la questione non ha un senso logico e quindi ti ricopio nuovamente il punto.

5) Non capisco proprio perchè un africano che decide di andare con la prima che passa (in barba al principio dell'astinenza e della fedeltà coniugale) al momento del rapporto debba pensare "Non mi metto il profilattico perchè lo dice la chiesa". Ti accorgi che il ragionamento non sta in piedi?

quote:
Pensi che tutti i credenti pratichino l'astinenza sessuale?? Piuttosto utilizza i metodi contraccettivi naturali.


e anche in quel caso commettono peccato

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 20-05-2010 11:45  
condannati anche ai lavori forzati

Malawi, 14 anni di carcere a coppia gay
«Violato l'ordine della natura»


Si erano sposati con un rito simbolico. Il giudice: «Nessuno segua l'orribile esempio». Loro: «Ci amiamo»


MILANO - Quattordici anni di carcere (la pena massima prevista) e i lavori forzati. Questa la pena che un tribunale del Malawi ha deciso per una coppia di omosessuali, condannata perché riconosciuta colpevole di aver violato «l'ordine della natura». Steven Monjeza, 26 anni, e Tiwonge Chimbalanga, 20, furono arrestati il 27 dicembre scorso a Blantyre con l'accusa di oltraggio al pudore. Due giorni prima si erano uniti in matrimonio con una cerimonia simbolica. Nel motivare la condanna, il giudice Nyakwawa Usiwa Usiwaha accusato la coppia di «esempio orribile». «Vi ho inflitto una pena spaventosa in modo che i figli e le figli del Malawi siano protetti da gente come voi e che nessuno sia tentato di emulare quell'orribile esempio, contrario alla cultura e ai valori religiosi di questo Paese», ha affermato il magistrato.

«CONTINUEREMO AD AMARCI» - Poco prima del pronunciamento della Corte, i due hanno inviato un messaggio dalla prigione, sostenendo di amarsi, secondo quanto ha riferito Peter Tatchell, un attivista gay inglese che dà assistenza ai due. «Io amo molto Steven e se la gente non mi dovesse dare la possibilità di amarlo e di vivere liberamente con lui, allora è meglio che io muoia qui in carcere. La libertà senza di lui non ha significato» ha detto Tiwonge. «Abbiamo fatto un lungo cammino insieme - ha replicato Steven - e anche se le nostre famiglie non sono felici della nostra condizione, non smetterò mai di amare Tiwonge».

L'OMOSESSUALITÀ IN AFRICA - L'arresto della coppia ha suscitato l'indignazione della comunità a difesa dei diritti degli omosessuali e delle organizzazioni impegnate nella lotta all'Aids. Esponenti religiosi del Malawi, tuttavia, hanno approvato l’azione del governo e della magistratura, sottolineando come l’omosessualità costituisca un peccato e l’Occidente non debba utilizzare il suo potere economico per costringere il Paese ad accettarla. L’omosessualità è attualmente illegale in almeno 37 Paesi africani. L'Uganda sta addirittura valutando un inasprimento delle pene che comprenderebbe condanne fino all’ergastolo e condanna a morte per i recidivi.

Redazione online
20 maggio 2010
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 20-05-2010 17:34  
Quanta gente dovrà soffrire ancora in nome delle "tradizioni" e dei "valori religiosi"?

Comunque in questo topic si è parlato anche di una donna malata di tumore che, avendo scoperto di essere incinta, si è rifiutata di abortire, ha dato alla luce suo figlio ed è morta lasciando un vedovo e due orfani.
Bè..queste storie mi colpiscono molto. Come la penso sull'aborto lo sapete: per me ognuno è padrone del suo corpo e di quello che c'è dentro quindi quella donna aveva tutto il diritto di portare avanti la gravidanza se era il suo desiderio. Non discuto la sua scelta.
Trovo però rivoltante che la Chiesa porti questi casi ad esempio positivo: è come dichiarare (senza neanche avere il coraggio di esplicitarlo) che la vita della madre conta meno di quella del nascituro colpevolizzando le donne che nella stessa situazione fanno scelte diverse.
Ed è direi un altro buon motivo per cui i preti dovrebbero sposarsi e fare figli: ovviamente non ne sono certo (negli USA ci sono anti-abortisti protestanti che ammazzano medici e mettono bombe nelle cliniche), ma è ragionevole ritenere che se un prete cattolico avesse famiglia le sue posizioni su divorzio e aborto sarebbero meno rigide (quelle della Chiesa valdese lo sono) e poi almeno la smetterebbe di pontificare su cose di cui per sua scelta non avrà mai esperienza diretta.

[ Questo messaggio è stato modificato da: quentin84 il 20-05-2010 alle 17:42 ]

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 20-05-2010 20:13  
La posizione della Chiesa cattolica sull'aborto illustrata splendidamente da Padre Pizzarro!

http://www.youtube.com/watch?v=5JESGmwY7Y4&feature=related

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 21-05-2010 16:19  
Quel pezzo è fantastico.
_________________
IO DIFENDO LA COSTITUZIONE. FIRMATE.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
Janet13
ex "vinegar"


Reg.: 23 Ott 2005
Messaggi: 15804
Da: Cagliari (CA)
Inviato: 12-06-2010 08:39  
Però qualche bella notizia la si può leggere. Certo, non si parla di Chiesa Cattolica ma Valdese e ultimamente stiamo apprendendo quanto questa sia decisamente più "pura". Lascio parlare l'articolo:


Trapani, prime nozze gay in chiesa
La cerimonia nel tempio dei valdesi
Benedetta l'unione tra due donne tedesche. Matrimonio inedito
in Italia per una confessione cristiana. Duecento ospiti al rito
di LAURA SPANO'

TRAPANI - Una chiesa cristiana ha benedetto a Trapani le prime "nozze" gay tra due lesbiche in Italia. Una benedizione giunta sulla scorta del principio, etico e religioso, che "Dio vuole l'amore, non lo giudica". Così lo scorso sette aprile l'unione di due donne è stata benedetta, nel tempio Valdese di Trapani, da Alessandro Esposito, pastore della Chiesa valdese di Trapani e Marsala, che ha concelebrato il rito insieme ad altri due pastori, entrambe donne, delle chiese luterana e mennonita. La notizia è rimasta nel massimo riserbo per un paio di mesi, ma poi ha cominciato a trapelare, fino a diventare di dominio pubblico nella comunità protestante trapanese. Le spose, di nazionalità tedesca, sono giunte a Trapani in pullman con un nutrito seguito di amici e parenti. C. H. e B. K. (la coppia ha reso note solo le iniziali) hanno fatto ingresso lungo la navata della piccola Chiesa, sobriamente addobbata con fiori bianchi e rossi.

Concelebrazione in italiano e tedesco, e a tratti anche in inglese, con i presenti attenti a intonare gli inni i cui testi sono stati videoproiettati in entrambe le lingue sullo schermo dietro al pulpito. Un ecumenismo linguistico che ha riflettuto pienamente quello religioso e, più laicamente, quello spirito di apertura e accoglienza che le spose desideravano percepire intorno a loro in questo importante momento della loro vita. Niente veli, né richiami stilistici legati al classico "matrimonio": tailleur di seta grigio scuro per una, abito nero elegante a fiori rossi per l'altra. Accanto a loro, un trio formato da flauto, violino e violoncello, composto da amiche delle spose, che ha punteggiato la celebrazione di interventi musicali. Gli ospiti, circa duecento, variamente ed elegantemente abbigliati per l'occasione; una grande occasione, come è normale che sia tra due persone che si apprestano a pronunciare l'impegno di vivere insieme per tutta la vita.

L'unione tra le due donne aveva già avuto la sua validazione in Germania attraverso la stipula di una "unione civile": la Germania infatti garantisce molti diritti alle coppie omosessuali, come quello di potersi registrare in Comune come "coppia" e quello all'eredità del partner. La benedizione è stata accolta gioiosamente dalla comunità di Trapani, nell'ambito della quale il pastore Esposito è impegnato in un'esperienza con il gruppo "Arcobaleno", nel quale uomini e donne si confrontano sui temi dell'omoaffettività. "Un concetto - spiega lo stesso pastore Esposito - ben più ampio ed appropriato di omosessualità e che abbiamo sintetizzato con l'espressione "Dio vuole l'amore, non lo giudica"".

(08 giugno 2010)

Fonte

  Visualizza il profilo di Janet13  Invia un messaggio privato a Janet13    Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 12-06-2010 09:35  
In effetti all'interno delle chiese protestanti c'è una grande pluralità di posizioni sui temi etici e sui diritti civili.
Del resto è normale che sia così dato che uno dei cardini della Riforma è il sacerdozio universale per cui ogni fedele può leggere la Bibbia e interpretarla senza mediazioni esterne.

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 26-02-2011 13:48  
Posto qui, visto che proprio ieri il cavaliere si è pronunciato,all'ultimo congresso contro i matrimoni tra gay, dicendo che, fin quando lui sarà al "potere", non permetterà che ci siano matrimoni tra questi signori.Inoltre ha detto che la scuola pubblica non educa, cosciente ormai che i prof non lo votano più da tempo, quindi ha dato l'ultima stoccata ad una istituzione che lui non considera da tempi remoti. Se prima lo odiavo, oggi lo schifo alla grande, e non solo per tutte le sue porcate, ma soprattutto perché un uomo di tal fatta va solo allontanato dai propri pensieri e dalla propria vita. Inutile ribadire che mi vergogno di essere rappresentata da cotanto personaggio,sono inoltre attonita per coloro che, arrampicandosi sugli specchi, ancora lo difendono o quantomeno lo giustificano.Ha leccato il culo a Putin, a Gheddafi, a due assassini dispotici, che altro ci possiamo aspettare?.....e le stelle stanno a guardare. Ciao
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
Janet13
ex "vinegar"


Reg.: 23 Ott 2005
Messaggi: 15804
Da: Cagliari (CA)
Inviato: 01-03-2011 07:11  
L'uomo che è la rovina della famiglia italiana nel senso cristiano del termine, viene acclamato da un gregge di ipocriti che si professano credenti...
_________________
"Mi scusi ma... non m'ha già visto in qualche posto?"
"Ricordo il nome ma non la faccia"

  Visualizza il profilo di Janet13  Invia un messaggio privato a Janet13    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 Pagina successiva )
  
0.037560 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: