FilmUP.com > Forum > Attualità - SCIENZA E FEDE, PUò ESISTERE UNIONE?
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > SCIENZA E FEDE, PUò ESISTERE UNIONE?   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )
Autore SCIENZA E FEDE, PUò ESISTERE UNIONE?
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 14-05-2005 19:47  
ma rileggiti

non hai detto niente di scientifico

ma la dignità dove l'hai lasciata ?
insieme al buon gusto come al solito ?

si attende qualcosa di utile all'argomento
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
KARLMARX87


Reg.: 12 Apr 2005
Messaggi: 313
Da: SIENA (SI)
Inviato: 14-05-2005 19:52  
forse non ti rendi conto caro superficialone che se facessi parlare le persone senza aggredirle sarebbe molto più fertile la discussione. sbaglio? parlaci tu di qualcosa di scientifico, dai forza! che ti devo dire? chiedimelo! però quando hai sentito la risposta non vomitare insulti superficiali, grazie!
_________________
Povero mondo che non conosci la matematica e i sapori della vera musica per perderti nelle vanità delle parole senza senso impegnate nella retorica del passato.
(Enrico Bombieri, medaglia Field per la matematica)

  Visualizza il profilo di KARLMARX87  Invia un messaggio privato a KARLMARX87  Vai al sito web di KARLMARX87     Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 14-05-2005 19:58  
dove sono gli insulti ?

io vedo solo delle gran grezzate da parte tua
se hai da dire qualcosa scrivi pure non te lo devo chiedere io

ti sto solo facendo notare che non hai ancora scritto niente di scientifico
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
KARLMARX87


Reg.: 12 Apr 2005
Messaggi: 313
Da: SIENA (SI)
Inviato: 14-05-2005 20:06  
quote:
In data 2005-05-14 19:58, Tenenbaum scrive:
dove sono gli insulti ?

io vedo solo delle gran grezzate da parte tua
se hai da dire qualcosa scrivi pure non te lo devo chiedere io

ti sto solo facendo notare che non hai ancora scritto niente di scientifico



mi hai costretto ad insultarti!! infatti di Witten della teoria delle stringhe, di universi paralleli, di Hawking ne hai parlato tu!! Bravo!! sei tu che parli di scienza!
_________________
Povero mondo che non conosci la matematica e i sapori della vera musica per perderti nelle vanità delle parole senza senso impegnate nella retorica del passato.
(Enrico Bombieri, medaglia Field per la matematica)

  Visualizza il profilo di KARLMARX87  Invia un messaggio privato a KARLMARX87  Vai al sito web di KARLMARX87     Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 15-05-2005 20:31  
quote:
In data 2005-05-14 20:06, KARLMARX87 scrive:
mi hai costretto ad insultarti!! infatti di Witten della teoria delle stringhe, di universi paralleli, di Hawking ne hai parlato tu!! Bravo!! sei tu che parli di scienza!


ma tu hai solo citato tali teorie
non ne hai parlato

ed oltre a citarle non hai detto niente in relazione al concetto di infinito rispetto a quello di dio

che non si conosca la dimensione dell'universo è un dato di fatto

e tale concetto di infinito , ribadisco , è strettamente connesso a quello di dio

del resto anche se l'universo fosse finito, dovrebbe per forza essere contenuto da qualcos'altro

e così all'infinito
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
KARLMARX87


Reg.: 12 Apr 2005
Messaggi: 313
Da: SIENA (SI)
Inviato: 16-05-2005 14:57  
è inutile parlare di una teoria come quella delle stringhe visto che non è in contrapposizione con Dio a prescindere. emerge che dal momento che tutto è fatto di stringhe nell'universo non ci può essere qualcosa che non ne sia costituito. quindi Dio qualora esistesse sarebbe fatto di materia ed energia. Sarà sbagliata la teoria direte ma essa rappresenta un sistema molto più semplice di quello che i cattolici sostengono. a quali leggi matematiche risponde Dio visto che niente lo può riscontrare se non il pensiero di alcune persone? Tutto è matematica, tutto è fisica, quindi se qualcosa non è fisica non è, Dio non è! questa è la prima Ipotesi, la seconda è che ancora non si sia trovato qualcosa che consente di dire che se una cosa non si può riscontrare matematicamente non esiste.
_________________
Povero mondo che non conosci la matematica e i sapori della vera musica per perderti nelle vanità delle parole senza senso impegnate nella retorica del passato.
(Enrico Bombieri, medaglia Field per la matematica)

  Visualizza il profilo di KARLMARX87  Invia un messaggio privato a KARLMARX87  Vai al sito web di KARLMARX87     Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 16-05-2005 15:16  
ah
quindi il pensiero con che formula matematica lo esprimi ?

l'infinito che è un concetto astratto a quale legge della fisica corrisponde ?
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 16-05-2005 17:52  
non alteratevi, tanto la scienza e la fede percorrono strade diverse, gli stessi filosofi sono mai stati capaci di dimostrare l'esistenza di Dio? Per la verità,ascoltando Platone in un suo discorso recitato da un attore che venne a Caserta insieme a Cacciari, sembrava di si, ma è tutto aleatorio ed è comunque bella la ricerca della divinità, vuol dire che l'uomo non può fermarsi al finito ma ha un'esigenza incontrollabile verso l'immortalità, l'inconoscibile.La sua stessa anima ha qualcosa di indefinito che sfugge alla presa umana ma è altrettanto vero che questa ricerca verso una meta sconosciuta, rende l'uomo il più infelice e insoddisfatto di tutte le creature dell'universo.Arrendiamoci, in fondo, coloro che dicono di credere lo hanno fatto con accettazione estatica e fiduciosa.
Per ritornare al topic, essendo uscita fuori dal tema, no, per me, scienza e fede non vanno d'accordo ma potrebbero, per imperscrutabili disegni, arrivare allo stesso punto ed incontrarsi,al di là delle barriere terrene, chissà.

_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

[ Questo messaggio è stato modificato da: ginestra il 16-05-2005 alle 17:53 ]

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
KARLMARX87


Reg.: 12 Apr 2005
Messaggi: 313
Da: SIENA (SI)
Inviato: 18-05-2005 15:57  
quote:
In data 2005-05-16 17:52, ginestra scrive:
non alteratevi, tanto la scienza e la fede percorrono strade diverse, gli stessi filosofi sono mai stati capaci di dimostrare l'esistenza di Dio? Per la verità,ascoltando Platone in un suo discorso recitato da un attore che venne a Caserta insieme a Cacciari, sembrava di si, ma è tutto aleatorio ed è comunque bella la ricerca della divinità, vuol dire che l'uomo non può fermarsi al finito ma ha un'esigenza incontrollabile verso l'immortalità, l'inconoscibile.La sua stessa anima ha qualcosa di indefinito che sfugge alla presa umana ma è altrettanto vero che questa ricerca verso una meta sconosciuta, rende l'uomo il più infelice e insoddisfatto di tutte le creature dell'universo.Arrendiamoci, in fondo, coloro che dicono di credere lo hanno fatto con accettazione estatica e fiduciosa.
Per ritornare al topic, essendo uscita fuori dal tema, no, per me, scienza e fede non vanno d'accordo ma potrebbero, per imperscrutabili disegni, arrivare allo stesso punto ed incontrarsi,al di là delle barriere terrene, chissà.

_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

[ Questo messaggio è stato modificato da: ginestra il 16-05-2005 alle 17:53 ]


credo che la filosofia non possa portare a conoscenze certe ma solo aleatorie e inclini a sonore smentite. la filosofia ci può aiutare nella vita ma non può darci la verità. credo che solo la matematica possa arrivare a piccole verità. purtroppo anche in essa ci sono forti problemi come la dimostrazione data da Godel della incoerenza della matematica. i teoremi dell'incompletezza dimostrano proprio questo. gli assiomi che abbiamo non sono sufficienti o forse sono sbagliati.certo è che su alcune cose può dare giudizi coerenti senza ammissibili smentite.la fede ha dato nel corso della storia nessuna certezza e ha dato luogo a tremende smentite, come la più grande La terra ruota intorno al sole!!e non il contrario cari uomini di chiesa che avete influenzato e condizionato la nostra cultura e lo fate tuttora!!fede è contrario di scienza, è speranza! scienza è dimostrazione irreversibile e biunivoca!quando sento parlare ciarlatani del calibro di Zichichi non so cosa dire se non poverino!

cmq rimane un fatto, nessuno ha risposto alla domanda: come si può conciliare Big Bang e creazionismo? e evoluzionismo e creazionismo??
_________________
Povero mondo che non conosci la matematica e i sapori della vera musica per perderti nelle vanità delle parole senza senso impegnate nella retorica del passato.
(Enrico Bombieri, medaglia Field per la matematica)

  Visualizza il profilo di KARLMARX87  Invia un messaggio privato a KARLMARX87  Vai al sito web di KARLMARX87     Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 18-05-2005 16:07  
perchè tu pensi che "il sole gira intorno alla terra " sia una questione di fede ?

ma stai scherzando ?
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
KARLMARX87


Reg.: 12 Apr 2005
Messaggi: 313
Da: SIENA (SI)
Inviato: 18-05-2005 16:12  
no dico soltanto che la chiesa lo ha sostenuto per secoli!non far finta di non capire!ed è scandaloso che anche quando sia stato spiegato le ragioni di fede abbiano prevalso sulla scienza! questo dimostra la serietà della chiesa!
_________________
Povero mondo che non conosci la matematica e i sapori della vera musica per perderti nelle vanità delle parole senza senso impegnate nella retorica del passato.
(Enrico Bombieri, medaglia Field per la matematica)

  Visualizza il profilo di KARLMARX87  Invia un messaggio privato a KARLMARX87  Vai al sito web di KARLMARX87     Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 18-05-2005 16:19  
il tuo stupore sinceramente non lo comprendo
sembra che tu non abbia mai aperto un libro di storia

l'uomo discende dalla scimmia e usava la clava

_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
denisuccia

Reg.: 14 Apr 2002
Messaggi: 16972
Da: sanremo (IM)
Inviato: 18-05-2005 16:24  
E' chiaro che fede e scienza non vadano molto d'accordo.
La scienza è, generalmente, concreta. E' la conoscenza che l'uomo è riuscito ad acquisire riguardo argomenti di diversa natura, tramite prove, esperimenti e teorie verificate tramite la pratica.
La fede è un insieme di teorie o, se si preferisce, di verità, che un cristiano (o un credente) è tenuto a seguire e credere per, appunto, fede.
Sono due conoscenze diverse, una è astratta, una è più fisica.
Un fedele tende a credere, uno scienziato a dimostrare.
Il punto in comune sta nell'apertura mentale di chi si approccia ad entrambe.
Per il mio, banalissimo, punto di vista è sempre meglio non fissarsi su qualcosa ma lasciare aperto uno spiraglio a ciò che non ci convince.
Quando si parte con l'idea che la scienza sia meglio della fede o viceversa si corre il rischio di non capire i limiti di una o dell'altra e, per questo, si sbaglia fortemente a causa della convinzione che QUEL determinato discorso sia giusto e assoluto, senza possibilità di spiegazione differente.
Pensandoci bene aggiungo anche che entrambe hanno in comune la speranza.
Spero e prego Dio. Spero che l'uomo riesca a migliorarsi.
Siamo sullo stesso livello, ma sempre di più penso che gli estremismi (e soprattutto quelli riguardanti il pensiero) non sappiano espandersi nè crescere e siano in grado di portare solamente alla staticità, se non al regresso.

_________________
L'improvviso rossore sulle guance di Thérèse, identificato immediatamente come il segno dell'Amore, quando io avevo sperato in una innocente tubercolosi.

  Visualizza il profilo di denisuccia  Invia un messaggio privato a denisuccia    Rispondi riportando il messaggio originario
DottorDio

Reg.: 12 Lug 2004
Messaggi: 7645
Da: Abbadia S.S. (SI)
Inviato: 18-05-2005 16:34  
quote:
In data 2005-05-18 16:07, Tenenbaum scrive:
perchè tu pensi che "il sole gira intorno alla terra " sia una questione di fede ?

ma stai scherzando ?



La Chiesa per secoli ha punito chi dicesse il contrario come eretico, quindi era messa sulla questione della fede.
è vero anche che oggi non viene più bruciato nessuno per eresia e la Chiesa è cambiata radicalmente (in meglio), quindi il riferimento che fa Karl è poco attuale
_________________
Geppetto è stato l'unico uomo ad aver fatto un figlio con una sega

Attention: Dieu est dans cette boite comme ailleurs et partout!

  Visualizza il profilo di DottorDio  Invia un messaggio privato a DottorDio    Rispondi riportando il messaggio originario
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 18-05-2005 16:38  
quote:
In data 2005-05-18 16:34, DottorDio scrive:
quote:
In data 2005-05-18 16:07, Tenenbaum scrive:
perchè tu pensi che "il sole gira intorno alla terra " sia una questione di fede ?

ma stai scherzando ?



La Chiesa per secoli ha punito chi dicesse il contrario come eretico, quindi era messa sulla questione della fede.
è vero anche che oggi non viene più bruciato nessuno per eresia e la Chiesa è cambiata radicalmente (in meglio), quindi il riferimento che fa Karl è poco attuale



non puoi dare giudizi oggi su questioni accadute 1000 anni fa in una società completamente diversa

quelle questioni non hanno niente a vedere con la fede
_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )
  
0.222955 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: