FilmUP.com > Forum > Attualità - BERLUSCONI E TREMONTI : ECCO COME BUTTANO I SOLDI DEGLI ITALIANI
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > BERLUSCONI E TREMONTI : ECCO COME BUTTANO I SOLDI DEGLI ITALIANI   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 )
Autore BERLUSCONI E TREMONTI : ECCO COME BUTTANO I SOLDI DEGLI ITALIANI
Tenenbaum

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 10848
Da: cagliari (CA)
Inviato: 14-05-2005 18:17  
quote:
In data 2005-05-14 17:53, Hamish scrive:
Mi avete fatto venir voglia di venire a Londra dopo la laurea...Magari lo faccio sul serio!!Qualche dritta da darmi?


portati un bel po' di soldi dietro

vedrai cosa significa sentirsi un pezzente

per tutto il resto hanno ragione loro


_________________
For relaxing times make it Suntory time

  Visualizza il profilo di Tenenbaum  Invia un messaggio privato a Tenenbaum  Email Tenenbaum    Rispondi riportando il messaggio originario
Tristam
ex "mattia"

Reg.: 15 Apr 2002
Messaggi: 10671
Da: genova (GE)
Inviato: 15-05-2005 03:27  
Dritte tantissime... La prima è che serve un pò di inglese per raffazzonarsi almeno un pò. Quello che dice Tennen è vero. L'inzio a Londra è di una difficoltà immane. ma se sai un pò di inglese trovi lavoro in breve tempo. Fatto ciò la città è tua.
_________________
"C'è una sola cosa che prendo sul serio qui, e cioè l'impegno che ho dato a xxxxxxxx e a cercare di farlo nel miglior modo possibile"

  Visualizza il profilo di Tristam  Invia un messaggio privato a Tristam  Vai al sito web di Tristam    Rispondi riportando il messaggio originario
londoner

Reg.: 22 Gen 2005
Messaggi: 690
Da: london (es)
Inviato: 15-05-2005 11:45  
quote:
In data 2005-05-14 17:53, Hamish scrive:
Mi avete fatto venir voglia di venire a Londra dopo la laurea...Magari lo faccio sul serio!!Qualche dritta da darmi?




Se ti piace il cinema da oggi inizia a guardarti film in inglese coi sottotitoli, cancella il doppiaggio dalla tua vita. Inizia a studiare (o perfezionalo se gia` lo sai) l`inglese a scuola (ma con inglesi, australiani, americani ecc. come insegnanti, non con italiani, durante la lezione si deve parlare solo inglese, altrimenti e` inutile).
Portati denaro sufficiente per vivere decorosamente almeno sei mesi (se vuoi emigrare), in questi ultimi periodi arrivano italiani con mille euro in tasca, senza sapere una parola di inglese convinti che offiraranno loro un posto da manager solo perche` hanno la laurea alla Bocconi. A questi dico solo "non venite, altrimenti tornate a casa con la coda tra le gambe".
La societa` qui e` molto piu` equa che in Italia, se uno vuole ha davvero possibilita` di carriera, ma bisogna partire dal basso: qualunque laurea hai finche` non parli un inglese "fluent" devi adattarti a fare il lavapiatti, il cameriere in un ristorante italiano (ma io ti consiglio di stare alla larga da luoghi dove si parla italiano, qui c`e` gente che dopo 20 anni parla ancora il dialetto di casa sua e l`inglese si rifiuta di impararlo), lavori nel catering... ma non c`e` praticamente nessuno che non trova lavoro dopo due-tre settimane.
Ascoltati almeno un paio d`ore al giorno bbclondon 94.9 (su internet) ti consiglio drivetime alle 17,00 (18,00 italiane).
Se poi ti trovi una fidanzata che parla inglese sei a posto.

  Visualizza il profilo di londoner  Invia un messaggio privato a londoner    Rispondi riportando il messaggio originario
greenday2

Reg.: 02 Lug 2004
Messaggi: 1074
Da: reggio emilia (RE)
Inviato: 17-05-2005 12:37  
Poi però non appena esci da Londra, ti rendi conto della miseria che c'è nel resto dell'Inghilterra.

Se mai dovessi andar via dall'Italia : solo USA o germania.

  Visualizza il profilo di greenday2  Invia un messaggio privato a greenday2    Rispondi riportando il messaggio originario
londoner

Reg.: 22 Gen 2005
Messaggi: 690
Da: london (es)
Inviato: 18-05-2005 19:55  
quote:
In data 2005-05-17 12:37, greenday2 scrive:
Poi però non appena esci da Londra, ti rendi conto della miseria che c'è nel resto dell'Inghilterra.

Se mai dovessi andar via dall'Italia : solo USA o germania.



No scusa, non ho capito ... dove diavolo sei stato in Inghilterra ? Cita queste localita` in cui c`e` miseria ...

  Visualizza il profilo di londoner  Invia un messaggio privato a londoner    Rispondi riportando il messaggio originario
greenday2

Reg.: 02 Lug 2004
Messaggi: 1074
Da: reggio emilia (RE)
Inviato: 19-05-2005 14:53  
quote:
In data 2005-05-18 19:55, londoner scrive:
quote:
In data 2005-05-17 12:37, greenday2 scrive:
Poi però non appena esci da Londra, ti rendi conto della miseria che c'è nel resto dell'Inghilterra.

Se mai dovessi andar via dall'Italia : solo USA o germania.



No scusa, non ho capito ... dove diavolo sei stato in Inghilterra ? Cita queste localita` in cui c`e` miseria ...



Basta che vai nella zona di Dover, nella zona di Bristol , di Brighton, oppure nella periferia di Manchester e di Liverpool.....vacci e capirai la tristezza del resto dell'UK. Vedrai qual'è la reale situazione di un cittadino medio fuori dall'isola felice Londra.

  Visualizza il profilo di greenday2  Invia un messaggio privato a greenday2    Rispondi riportando il messaggio originario
londoner

Reg.: 22 Gen 2005
Messaggi: 690
Da: london (es)
Inviato: 19-05-2005 19:08  
Perdonami, ma continuo a non capire.
Le zone che citi tu hanno la peculiarita` di avere molta meno immigrazione extraeuropea rispetto a Londra, ma a livello di occupazione non sono affatto malmesse. E tieni anche presente che con uno stipendio inglese medio-basso a Londra sopravvivi (nel senso che ti paghi casa e cibo), nei posti da te citati metti anche da parte qualcosa. La scelta e` radicale, non c`e` dubbio. Se vai a Dover o a Brighton (tanto per seguire i tuoi esempi) la mattina invece di parlare con l`edicolante indiano, il panettiere africano e il dentista cinese ti misuri con inglesi, italiani, francesi, tedeschi e danesi, ma a parte questo non mi sembrano malmesse come realta` dal punto di vista economico, anzi....
Poi io preferisco Londra per altre ragioni (in particolare il multietnismo e la mentalita` cosmopolita), ma a parte questo non avrei problemi a trovarmi un lavoro in ogni altra parte del Regno Unito.

  Visualizza il profilo di londoner  Invia un messaggio privato a londoner    Rispondi riportando il messaggio originario
greenday2

Reg.: 02 Lug 2004
Messaggi: 1074
Da: reggio emilia (RE)
Inviato: 20-05-2005 12:24  
Io sto parlando del degrado dell'uomo medio inglese. Ovvio che se tu ti sbatti giorno e notte, nella periferia riesci a mettere da parte qlcs (anche se gli stipendi son cmq piu bassi rispetto a London), ma ti assicuro che la condizione non e' certo esaltante. Poi se e' vero che l'immigrazione e' inferiore rispetto a Londra, e' pur vero che e' meno integrante rispetto alla capitale. Ovviamente...

  Visualizza il profilo di greenday2  Invia un messaggio privato a greenday2    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 )
  
0.118177 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: