FilmUP.com > Forum > Attualità - U.R.S.S. pardon U.R.S.B.
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > U.R.S.S. pardon U.R.S.B.   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
Autore U.R.S.S. pardon U.R.S.B.
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 15-06-2005 11:46  
Parole del presidente Hugo Chavez ad una riunione del 13 novembre 2004 al palazzo di Miraflores e poi ripetute in un suo discorso pubblico a reti unificate nel gennaio 2005-(Traduzione Riccardo Sinta)
"Ai miei compagni: La lotta per un paese libero e migliore inizia ora. Dopo aver combattuto tante lotte contro questa opposizione, che si resiste a perdere il suo vecchio stile di vita, ormai manca poco. E' ora imperativo prendere il potere assoluto. Fintanto che domineranno i mezzi di comunicazione sia radiotelevisivi come di carta stampata e gruppi religiosi conducano i nostri bambini verso cammini antinazionalisti, condurre il Venezuela ad essere il paese leader del socialismo americano sarà un'utopia.
Abbiamo già avanzato leggi contro i media; molto presto avremo la legge di religioni e miti ed altre ancora. La mia grande illusione, compagni, è quella di portare a compimento il sogno di Bolivar. Riunire in Americalatina i cinque paesi bolivariani, Venezuela, Colombia, Perù, Ecuador e Bolivia nella federazione delle repubbliche che chiameremo Unione delle Repubbliche Socialista Bolivariane (U.R.S.B.). Con una moneta unica, che sarebbe il Sucre.

Sappiamo che il cammino è difficile, ma è il cammino, come ripeteva sempre il mio compagno comandante Argimiro Gabaldon, quando combatteva nelle gloriose battaglie guerrigliere degli anni 60 e 70, contro l'esercito fascista che imperava in Venezuela.

Sappiamo anche che non ci può essere rivoluzione senza morti, perchè la rivoluzione è un'interminabile guerra contro interessi molto potenti, come diceva il nostro mentore Norberto Ceresole. Però a mano a mano che i nostri giovani saranno condotti verso la nostra causa, sarà più facile la vittoria finale. Prendiamo l'esempio di Cuba. Nei primi anni avrebbero potuto distruggere la rivoluzione, ma ora non più, dopo che i bambini sono cresciuti con una mentalità diversa e socialista. Possiamo affermare che Cuba è invincibile e il "non torneranno" ormai è un fatto compiuto. In Venezuela, prima abbiamo creato i Circoli Bolivariani, poi le missioni ed ora le UBES (Università Bolivariane.ndt). Però ci manca compiere l'ultimo passo, il più importante e decisivo: i tribunali popolari. Questi si devono creare possibilmente in ogni isolato per poter avere un controllo dei controrivoluzionari e mantenerli con mano dura. Non possiamo essere deboli, anche se questi sono i nostri vicini, a meno che si integrino al processo. E' la stessa tecnica utilizzata dal nostro libertador, il generale Bolivar quando impiantà il decreto di guerra a morte.

Ogni giorno dell'anno e lavorando per la rivoluzione in ogni momento, senza importare se mangiamo o se abbiamo di che vestirci, solo così potremo ottenere il trionfo totale. Che queste idee non restino dentro a queste quattro mura. Dobbiamo diventare missionari della rivoluzione. Compagni. Patria o Morte"
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
honecker

Reg.: 31 Gen 2005
Messaggi: 626
Da: Pankow (es)
Inviato: 15-06-2005 12:39  
Chavez in molti modi sta tentando di realizzare il socialismo in Venezuela.
La sua proposta è tanto nobile quanto credo irrealizzabile. Certamente se lo fosse accenderebbe un po' di fuoco sotto il culo del potere imperialista costituito e se ne vedrebbero delle belle.

  Visualizza il profilo di honecker  Invia un messaggio privato a honecker    Rispondi riportando il messaggio originario
DottorDio

Reg.: 12 Lug 2004
Messaggi: 7645
Da: Abbadia S.S. (SI)
Inviato: 15-06-2005 13:19  
Sinceramente, costringere un popolo a pensarla in un certo modo non è mai giusto.
è vero che i religiosi solitamente manipolano le giovani menti per aver un maggior numero di credenti e fedeli alla loro causa (cosa che mi disgusta al quanto), ma Chavez non vuole fare la stessa cosa?
Prima la condanna e poi la fa sua!
Geniale!
_________________
Geppetto è stato l'unico uomo ad aver fatto un figlio con una sega

Attention: Dieu est dans cette boite comme ailleurs et partout!

  Visualizza il profilo di DottorDio  Invia un messaggio privato a DottorDio    Rispondi riportando il messaggio originario
KARLMARX87


Reg.: 12 Apr 2005
Messaggi: 313
Da: SIENA (SI)
Inviato: 15-06-2005 19:21  
quote:
In data 2005-06-15 13:19, DottorDio scrive:
Sinceramente, costringere un popolo a pensarla in un certo modo non è mai giusto.
è vero che i religiosi solitamente manipolano le giovani menti per aver un maggior numero di credenti e fedeli alla loro causa (cosa che mi disgusta al quanto), ma Chavez non vuole fare la stessa cosa?
Prima la condanna e poi la fa sua!
Geniale!



però, non credo che estirpare la religione sia costringere a pensarla nel solito modo del governo.
la religione spesso si intromette nelle vicende pubbliche, e secondo il grande chavez non lo dovrà più fare.non sono totalmente d'accordo sulle leggi sui media in quanto spesso possono diventare uno strumento demagogico ma in venezuela possiamo assistere alla creazione di televisioni popolari e giornali popolari.
se lavorano per il bene del popolo e per la cancellazione dell'imperialismo credo che rinunciare temporaneamente a leggere giornali non proprio governativi sia accettabile.
va detto però che si deve applicare una notevole elasticità, cosa che non fa castro per esempio.
sinceramente trovo difficile l'annessione alle repubbliche socialiste della colombia per il momento ma creare una nuova unione socialista ben più democratica e libertaria dell'urss sarebbe un sogno.
W CHAVEZ!
_________________
Povero mondo che non conosci la matematica e i sapori della vera musica per perderti nelle vanità delle parole senza senso impegnate nella retorica del passato.
(Enrico Bombieri, medaglia Field per la matematica)

  Visualizza il profilo di KARLMARX87  Invia un messaggio privato a KARLMARX87  Vai al sito web di KARLMARX87     Rispondi riportando il messaggio originario
riddick

Reg.: 14 Giu 2003
Messaggi: 3018
Da: san giorgio in bosco (PD)
Inviato: 15-06-2005 20:43  
estirpare qualcosa che il 95 per cento della popolazione sente come proprio non è costringere ad un pensiero unico? controllare i giornali non è costringere ad un pensiero unico?quando i soldati entreranno nei seggi elettorali a cuiosare su cosa voteranno gli elettori, dimmi, quello sarà costringere ad un pensiero unico o no?


_________________
M.O.I.G.E. al rogo

  Visualizza il profilo di riddick  Invia un messaggio privato a riddick    Rispondi riportando il messaggio originario
DottorDio

Reg.: 12 Lug 2004
Messaggi: 7645
Da: Abbadia S.S. (SI)
Inviato: 15-06-2005 22:12  
Se domani la destra decidesse di prendere in mano tutta l'informazione per combattere il male comunista proveniente dalla Cina senza permettere agli intellettuali di sinistra di esporre le proprie idee saresti contento?
Non esiste il bene oggettivo e valido per tutti, nessuna filosofia e linea di governo è capace di garantirlo, solo con il dialogo tra le varie "fazioni" è possibile indirizzarsi verso un bene maggiormente condiviso dalla popolazione, non di certo tramite l'oscurantismo e la faziosità dell'informazione!
_________________
Geppetto è stato l'unico uomo ad aver fatto un figlio con una sega

Attention: Dieu est dans cette boite comme ailleurs et partout!

  Visualizza il profilo di DottorDio  Invia un messaggio privato a DottorDio    Rispondi riportando il messaggio originario
KARLMARX87


Reg.: 12 Apr 2005
Messaggi: 313
Da: SIENA (SI)
Inviato: 16-06-2005 10:05  
quote:
In data 2005-06-15 22:12, DottorDio scrive:
Se domani la destra decidesse di prendere in mano tutta l'informazione per combattere il male comunista proveniente dalla Cina senza permettere agli intellettuali di sinistra di esporre le proprie idee saresti contento?
Non esiste il bene oggettivo e valido per tutti, nessuna filosofia e linea di governo è capace di garantirlo, solo con il dialogo tra le varie "fazioni" è possibile indirizzarsi verso un bene maggiormente condiviso dalla popolazione, non di certo tramite l'oscurantismo e la faziosità dell'informazione!



cos'è il male comunista proveniente dalla Cina?
credo che l'abbattimento del pensiero capitalista sia una linea da perseguire con ogni mezzo. quello che pretende Chavez è creare un pensiero socialista e allontanare i controrivoluzionari liberali in quanto pericolosi per il socialismo. ciò significa creare un'altra società, un altro mondo.
la scusa destroide secondo la quale si creerebbe un pensiero unico ha meno senso se si crea un pensiero comune, non unico, che liberi l'uomo dal male unico dell'imperialismo.
non si tratta di liberare l'uomo da se stesso, o da chissà cosa ma dall'egoismo, dal profittismo, dallo stress da capitalismo come sisse Sartre.
_________________
Povero mondo che non conosci la matematica e i sapori della vera musica per perderti nelle vanità delle parole senza senso impegnate nella retorica del passato.
(Enrico Bombieri, medaglia Field per la matematica)

  Visualizza il profilo di KARLMARX87  Invia un messaggio privato a KARLMARX87  Vai al sito web di KARLMARX87     Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 16-06-2005 10:09  
toh abbiamo trovato uno che può leggere "1984" parteggiando per "il grande fratello"
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
KARLMARX87


Reg.: 12 Apr 2005
Messaggi: 313
Da: SIENA (SI)
Inviato: 16-06-2005 10:33  
quote:
In data 2005-06-16 10:09, ipergiorg scrive:
toh abbiamo trovato uno che può leggere "1984" parteggiando per "il grande fratello"



carina iperuranio ma non tengo per Stalin.
io spero che un mondo diverso sia poossibile e per raggiungerlo si deve ostacolare il pensiero religioso e liberale.
cmq hai creato un bel topic. mi potresti dare ulteriori informazioni, se le hai, da cui attingere idee per discutere, grazie.
_________________
Povero mondo che non conosci la matematica e i sapori della vera musica per perderti nelle vanità delle parole senza senso impegnate nella retorica del passato.
(Enrico Bombieri, medaglia Field per la matematica)

  Visualizza il profilo di KARLMARX87  Invia un messaggio privato a KARLMARX87  Vai al sito web di KARLMARX87     Rispondi riportando il messaggio originario
KARLMARX87


Reg.: 12 Apr 2005
Messaggi: 313
Da: SIENA (SI)
Inviato: 16-06-2005 10:49  
quote:
In data 2005-06-16 10:33, KARLMARX87 scrive:
quote:
In data 2005-06-16 10:09, ipergiorg scrive:
toh abbiamo trovato uno che può leggere "1984" parteggiando per "il grande fratello"



carina iperuranio ma non tengo per Stalin.
io spero che un mondo diverso sia poossibile e per raggiungerlo si deve ostacolare il pensiero religioso e liberale.
cmq hai creato un bel topic. mi potresti dare ulteriori informazioni, se le hai, da cui attingere idee per discutere, grazie.



ciò non significa uccidere le persone o controllarle in ogni istante ma abolire ciò che vieta il mondo uguale per tutti. anche chi è di destra non può negare che l capitalismo crei diversità molto spesso non meritate.
rinunciare a leggere giornali destra per avere tutti stesse opportunità è forse una brutta cosa?
l'importante è che qualora il popolo si renderà ostile a tale processo nella sua maggioranza, si evitino provvedimenti fascisti stile stalin!
_________________
Povero mondo che non conosci la matematica e i sapori della vera musica per perderti nelle vanità delle parole senza senso impegnate nella retorica del passato.
(Enrico Bombieri, medaglia Field per la matematica)

  Visualizza il profilo di KARLMARX87  Invia un messaggio privato a KARLMARX87  Vai al sito web di KARLMARX87     Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 16-06-2005 10:54  
no mi spiace, ho riportato le dichiarazioni di Chavez perchè mi hanno stupito. Non pensavo ne' che avesse convinzioni così estreme ne' che potesse tranquillamente propagandarle senza perdere di credibilità e quindi di consenso.

Credo che il popolo debba esprimersi e scegliere un governo e non essere plagiato da esso. Chavez invece non fa alcun mistero di voler plagiare le menti dei suoi compatrioti e vicini. Trovo questa idea sbagliata e folle e cmq irrealizzabile (In URSS alla fin fine non ce l'hanno fatta pur mandando tutti i dissidenti nei gulag)
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
KARLMARX87


Reg.: 12 Apr 2005
Messaggi: 313
Da: SIENA (SI)
Inviato: 16-06-2005 11:15  
quote:
In data 2005-06-16 10:54, ipergiorg scrive:
no mi spiace, ho riportato le dichiarazioni di Chavez perchè mi hanno stupito. Non pensavo ne' che avesse convinzioni così estreme ne' che potesse tranquillamente propagandarle senza perdere di credibilità e quindi di consenso.

Credo che il popolo debba esprimersi e scegliere un governo e non essere plagiato da esso. Chavez invece non fa alcun mistero di voler plagiare le menti dei suoi compatrioti e vicini. Trovo questa idea sbagliata e folle e cmq irrealizzabile (In URSS alla fin fine non ce l'hanno fatta pur mandando tutti i dissidenti nei gulag)



credo anche io che sia irrealizzabile.
comprendo che si debba essere contro, soprattutto chi è di destra,ma ciò rappresenta forse l'unico modo per sconfiggere il capitalismo. se questa tesi, quella di chavez, fosse sostenuta dal popolo, cosa ne penseresti?


_________________
Povero mondo che non conosci la matematica e i sapori della vera musica per perderti nelle vanità delle parole senza senso impegnate nella retorica del passato.
(Enrico Bombieri, medaglia Field per la matematica)

  Visualizza il profilo di KARLMARX87  Invia un messaggio privato a KARLMARX87  Vai al sito web di KARLMARX87     Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 16-06-2005 12:12  
All'unanimità? Non si porrebbe il problema. Ma se anche una sola voce dissente non è giusto rieducarlo al pensiero unico.

_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
greenday2

Reg.: 02 Lug 2004
Messaggi: 1074
Da: reggio emilia (RE)
Inviato: 16-06-2005 12:38  
quote:
In data 2005-06-16 10:49, KARLMARX87 scrive:
quote:
In data 2005-06-16 10:33, KARLMARX87 scrive:
quote:
In data 2005-06-16 10:09, ipergiorg scrive:
toh abbiamo trovato uno che può leggere "1984" parteggiando per "il grande fratello"



carina iperuranio ma non tengo per Stalin.
io spero che un mondo diverso sia poossibile e per raggiungerlo si deve ostacolare il pensiero religioso e liberale.
cmq hai creato un bel topic. mi potresti dare ulteriori informazioni, se le hai, da cui attingere idee per discutere, grazie.



ciò non significa uccidere le persone o controllarle in ogni istante ma abolire ciò che vieta il mondo uguale per tutti. anche chi è di destra non può negare che l capitalismo crei diversità molto spesso non meritate.
rinunciare a leggere giornali destra per avere tutti stesse opportunità è forse una brutta cosa?
l'importante è che qualora il popolo si renderà ostile a tale processo nella sua maggioranza, si evitino provvedimenti fascisti stile stalin!




Provvedimenti FASCISTI di Stalin?
Ti piacerebbe Karl
Chiama le cose con il loro nome : provvedimenti comunisti Karl.....COMUNISTI!

  Visualizza il profilo di greenday2  Invia un messaggio privato a greenday2    Rispondi riportando il messaggio originario
honecker

Reg.: 31 Gen 2005
Messaggi: 626
Da: Pankow (es)
Inviato: 16-06-2005 13:24  
quote:
In data 2005-06-16 10:54, ipergiorg scrive:
no mi spiace, ho riportato le dichiarazioni di Chavez perchè mi hanno stupito. Non pensavo ne' che avesse convinzioni così estreme ne' che potesse tranquillamente propagandarle senza perdere di credibilità e quindi di consenso.




Sono le politiche neoliberiste che hanno perso di credibilità in Sudamerica: non si può giudicare ciò che dice Chavez senza conoscere le condizioni in cui versano questi paesi dopo decenni di capitalismo sfrenato e sfruttamento da parte delle multinazionali nordamericane.
La gente si è stancata e giustamente appena ne ha avuto la possibilità è andata a votare quei candidati i cui programmi erano fortemente critici nei confronti del liberismo (Lula in Brasile, Kirchner in Venezuela, Vazquez in Uruguay, ecc...).
Quanto al presunto "plagio delle menti" non ha nemmeno senso parlarne: ogni idea è il riflesso di rapporti socio economici. Il socialismo si propone di demolire tali rapporti, e una volta scomparsi questi anche le idee sovrastanti verranno cancellate.

  Visualizza il profilo di honecker  Invia un messaggio privato a honecker    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
0.136647 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: