FilmUP.com > Forum > Attualità - aggressioni
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > aggressioni   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 Pagina successiva )
Autore aggressioni
clagle01

Reg.: 18 Set 2003
Messaggi: 1566
Da: Lissone (MI)
Inviato: 21-06-2005 14:36  
Altre 2 violenze a Bologna e Milano.....sempre stranieri.........complimenti
andiamo avanti così.......scusate se sono ritornato per un attimo ma volevo esprimere il mio disgusto anche se so che qui la maggior parte sta dalla parte di quella gente........
_________________
Nulla accade per caso.....

  Visualizza il profilo di clagle01  Invia un messaggio privato a clagle01  Email clagle01  Vai al sito web di clagle01     Rispondi riportando il messaggio originario
theguest

Reg.: 13 Apr 2005
Messaggi: 1189
Da: etere (es)
Inviato: 21-06-2005 15:09  
continuiamo a fare di tutta l'erba un fascio!
al rogo tutti gli stranieri in Italia, che sono tutti stupratori, rapitori di bambini e ci rubano il lavoro.
_________________
solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima.

  Visualizza il profilo di theguest  Invia un messaggio privato a theguest     Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 21-06-2005 15:15  
Di certo sono favorevole alla lotta all'immigrazione clandestina,ma non facciamo di tutta l'erba un fascio altrimenti si rischia la caccia alle streghe...

Ecco un esempio che dimostra come tra gli immigrati (anche clandestini) ci sia tanta brava gente
_________________
IO DIFENDO LA COSTITUZIONE. FIRMATE.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
clagle01

Reg.: 18 Set 2003
Messaggi: 1566
Da: Lissone (MI)
Inviato: 21-06-2005 15:20  
quote:
In data 2005-06-21 15:09, theguest scrive:
continuiamo a fare di tutta l'erba un fascio!
al rogo tutti gli stranieri in Italia, che sono tutti stupratori, rapitori di bambini e ci rubano il lavoro.


hai ragione...non solo stupratori....ladri, assassini, disturbatori della quiete(basti pensare che a milano ho dovuto cambiare casa per via dell'apertura di un phone center sotto casa, non vi dico quello che succedeva!!!)....spacciatori....e via dicendo.....già ne abbiamo fin troppa di delinquenza italiana, mettiamoci pure la loro e via.....andem ben in'sci!!!!!!!
_________________
Nulla accade per caso.....

  Visualizza il profilo di clagle01  Invia un messaggio privato a clagle01  Email clagle01  Vai al sito web di clagle01     Rispondi riportando il messaggio originario
theguest

Reg.: 13 Apr 2005
Messaggi: 1189
Da: etere (es)
Inviato: 21-06-2005 15:33  
quote:
In data 2005-06-21 15:20, clagle01 scrive:
quote:
In data 2005-06-21 15:09, theguest scrive:
continuiamo a fare di tutta l'erba un fascio!
al rogo tutti gli stranieri in Italia, che sono tutti stupratori, rapitori di bambini e ci rubano il lavoro.


hai ragione...non solo stupratori....ladri, assassini, disturbatori della quiete(basti pensare che a milano ho dovuto cambiare casa per via dell'apertura di un phone center sotto casa, non vi dico quello che succedeva!!!)....spacciatori....e via dicendo.....già ne abbiamo fin troppa di delinquenza italiana, mettiamoci pure la loro e via.....andem ben in'sci!!!!!!!




mi sembri uno di quei vecchi rincoglioniti che incontri la mattina dal fornaio. voler incominciare a ragionare con la propria testa invece che con quella degli editori di giornali e telenews sarebbe cosa buona. di stupri ed aggressioni ne puoi leggere quanto vuoi su ogni giornale tutti i giorni. stupri, violenze ed aggressioni perpetrate da italiani e stranieri. ora, dato che si deve per forza riempire una prima pagina o una mezz'ora di tg1 ritornano di attualità gli stranieri stupratori. quest'anno non fa tanto caldo e di cani killers ancora non se ne sono visti...se poi aggiungi il fatto che una bella ventata di sana xenofobia può tornare utile per qualche voto in più a lega e a nostalgici del ventennio....le elezioni incombono.

_________________
solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima.

[ Questo messaggio è stato modificato da: theguest il 21-06-2005 alle 15:45 ]

  Visualizza il profilo di theguest  Invia un messaggio privato a theguest     Rispondi riportando il messaggio originario
marcomond

Reg.: 25 Nov 2001
Messaggi: 1968
Da: varese (VA)
Inviato: 21-06-2005 15:50  
quote:
In data 2005-06-21 15:09, theguest scrive:
continuiamo a fare di tutta l'erba un fascio!
al rogo tutti gli stranieri in Italia, che sono tutti stupratori, rapitori di bambini e ci rubano il lavoro.




Complimenti theguest...uno esprime un parere più che lecito ed ecco subito il bravo manipolatore di turno che cambia a piacimento le affermazioni...uno prova disgusto per dei fatti realmente accaduti e riporta che sono stati commessi (come realtà dimostra) da stranieri...ha fatto di tutta un'erba un fascio? No, come primo messaggio non ha mica detto che tutti gli stranieri sono così...bravo, complimenti. Pensi che chi prova disgusto per tali reati, FATTI DA STRANIERI pecchi di luogo comune? No, il luogo comune è subito quello che attacca con la facile presa del "di tutta un'erba un fascio"...bravo, complimenti...

  Visualizza il profilo di marcomond  Invia un messaggio privato a marcomond  Vai al sito web di marcomond    Rispondi riportando il messaggio originario
honecker

Reg.: 31 Gen 2005
Messaggi: 626
Da: Pankow (es)
Inviato: 21-06-2005 15:51  
Finchè servono come manodopera a basso costo per mandare avanti le fabbriche vanno bene però...
Mi pare evidente come il governo fascio-leghista non sappia andare oltre un indignato e tracotante populismo giustizialista in questi casi. E solo a parole, visto che di fatto non è capace di difendere i suoi cittadini. La legge Bossi-Fini non ha fatto altro che aumentare il disagio sociale e favorisce la criminalità.

  Visualizza il profilo di honecker  Invia un messaggio privato a honecker    Rispondi riportando il messaggio originario
marcomond

Reg.: 25 Nov 2001
Messaggi: 1968
Da: varese (VA)
Inviato: 21-06-2005 15:56  
quote:
In data 2005-06-21 15:33, theguest scrive:





mi sembri uno di quei vecchi rincoglioniti che incontri la mattina dal fornaio. voler incominciare a ragionare con la propria testa invece che con quella degli editori di giornali e telenews sarebbe cosa buona. di stupri ed aggressioni ne puoi leggere quanto vuoi su ogni giornale tutti i giorni. stupri, violenze ed aggressioni perpetrate da italiani e stranieri. ora, dato che si deve per forza riempire una prima pagina o una mezz'ora di tg1 ritornano di attualità gli stranieri stupratori. quest'anno non fa tanto caldo e di cani killers ancora non se ne sono visti...se poi aggiungi il fatto che una bella ventata di sana xenofobia può tornare utile per qualche voto in più a lega e a nostalgici del ventennio....le elezioni incombono.


[/quote]

Bravo, complimenti per la seconda volta...la solita colpa dei media, già, delle news e soprattutto di prodigazioni losche dedite a questioni politiche di voto...peccato che in meno di un mese, Milano, Varese, Bologna, ancora Milano...ah già sono gli editori a calcare la mano sui fattacci tanto "di stupri ed aggressioni ne puoi leggere quanto vuoi su ogni giornale tutti i giorni"...bravo, ancora i miei complimenti....

  Visualizza il profilo di marcomond  Invia un messaggio privato a marcomond  Vai al sito web di marcomond    Rispondi riportando il messaggio originario
honecker

Reg.: 31 Gen 2005
Messaggi: 626
Da: Pankow (es)
Inviato: 21-06-2005 15:58  
quote:
In data 2005-06-21 15:50, marcomond scrive:
quote:
In data 2005-06-21 15:09, theguest scrive:
continuiamo a fare di tutta l'erba un fascio!
al rogo tutti gli stranieri in Italia, che sono tutti stupratori, rapitori di bambini e ci rubano il lavoro.




Complimenti theguest...uno esprime un parere più che lecito ed ecco subito il bravo manipolatore di turno che cambia a piacimento le affermazioni...uno prova disgusto per dei fatti realmente accaduti e riporta che sono stati commessi (come realtà dimostra) da stranieri...ha fatto di tutta un'erba un fascio? No, come primo messaggio non ha mica detto che tutti gli stranieri sono così...bravo, complimenti. Pensi che chi prova disgusto per tali reati, FATTI DA STRANIERI pecchi di luogo comune? No, il luogo comune è subito quello che attacca con la facile presa del "di tutta un'erba un fascio"...bravo, complimenti...


Le intenzioni di chi ha aperto il post e le opinioni del medesimo paiono chiare...

  Visualizza il profilo di honecker  Invia un messaggio privato a honecker    Rispondi riportando il messaggio originario
honecker

Reg.: 31 Gen 2005
Messaggi: 626
Da: Pankow (es)
Inviato: 21-06-2005 16:00  

Tutti delinquenti...

venerdì 17 giugno 2005 - 13.53

Abbiategrasso: albanese eroe cattura un rapinatore varesotto. Con un complice aveva accoltellato il direttore dell'Aci locale

Albanese eroe e varesotto accoltellatore. Parti invertite ieri mattina ad Abbiategrasso dove un 23enne ortolano albanese, in Italia con regolare permesso di soggiorno, si è guadagnato il titolo di eroe cittadino. Con il suo intervento è riuscito, infatti, a catturare un rapinatore che aveva appena ferito il direttore dell'Aci locale nel corso di una rapina. Tutto è iniziato intorno alle 12, quando due banditi, uno armato di pistola e l’altro di coltello da sub, dopo aver fatto irruzione nell'agenzia e prelevato 9000 euro sono stati sorpresi dal direttore della filiale Romano Maiolatesi, 69 anni, e dal figlio. I rapinatori, allora, non hanno esitato ad accoltellarlo. Qui, è entrato in scena l’ortolano albanese. Il 23enne, accortosi della rapina, senza esitare, si è lanciato all’inseguimento dei due, riuscendo a bloccare uno degli aggressori: Silvano Cesarotto 58anni, pregiudicato per reati specifici, e residente a Castiglione Olona. Operato d’urgenza dai medici dell’ospedale di Abbiategrasso, il titolare della filiale e’, invece, ancora ricoverato in prognosi riservata.
Alessio Pagani

  Visualizza il profilo di honecker  Invia un messaggio privato a honecker    Rispondi riportando il messaggio originario
honecker

Reg.: 31 Gen 2005
Messaggi: 626
Da: Pankow (es)
Inviato: 21-06-2005 16:01  
"1997 Fuga da New York" è il titolo di un fortunato film di John Carpenter del 1981. Raccontava della "Grande Mela" trasformata, di lì a pochi anni, in un luogo in cui regnavano crimine e violenza, da cui bisognava fuggire. Proprio alla fine degli anni Novanta, l'Italia cominciò ad essere attraversata da una simile paura. Il nemico era il diverso, lo straniero appena arrivato, ma delinquente potenziale. Le soluzioni? La tolleranza zero, le manie forcaiole su cui si sono costruite carriere elettorali non solo a destra. Cinema e politica avevano però fallito: in Italia, come in gran parte del mondo ricco, non c'è stata crescita esponenziale dei reati. Le città sono rimaste sicure, le orde di stranieri assassini e stupratori non esistono. A dirlo sono i dati diffusi dall'Istat, dal Ministero della Giustizia, dall'Eures. Il rapporto Eures del 2004 parla chiaro: nel 2003 c'è stato, dopo tanti anni di decrescita, un aumento degli omicidi volontari - si è passati da 639 delitti a 712 in un anno - ma l'84% di questi risulta ascrivibile alla criminalità organizzata autoctona, il 30,5% è stato commesso all'interno del proprio nucleo familiare, vittime sono per lo più le donne (67.7%), soprattutto in Lombardia, regione in cui il nucleo familiare risulta meno sicuro. In crescita le morti violente dovute a disagio sociale, disperazione. Ma gli stranieri? Ci sono ma per lo più fra le vittime (113, con un incremento annuale del 18,9%), unico dato in crescita costante dal 1994. Per uno straniero i rischio di essere ucciso è di 6,3 vittime ogni 100 mila abitanti, 9 volte superiore a quello di un italiano. Non si tratta solo di persone coinvolte in attività extralegali ma anche, per il 13,3% di operai e manovali. Gran parte dei delitti commessi da stranieri ha come vittime altri stranieri, nel 2003 le persone di nazionalità italiana uccise da stranieri sono state 31 a fronte di 14 stranieri uccisi da italiani. Una cifra assoluta che rischia di confondere le idee perché i migranti presenti all'epoca in Italia erano 2.600.000, il 4,6% della intera popolazione italiana. Se il Ministro dell'Interno lancia oggi grandi allarmi rispetto alla clandestinità dovrebbe smentire quanto affermava il 15 agosto del 2003. L'Italia veniva definito come un paese sicuro - il migliore d'Europa - e la grande preoccupazione era costituita dalla crescita dei delitti in famiglia. Calavano e continuano a calare i furti (- 5% rispetto a due anni prima) e le rapine in banca (- 1,6 %). Negli ultimi 9 anni in Italia la regolare presenza migrante è passata dalle circa 560 mila persone del 1997 ai quasi 2 milioni e 700 mila del 2004, con le due sanatorie del 1998 e del 2002 che hanno fatto uscire dal sommerso rispettivamente 250 mila e 700 mila immigrati. Una crescita sostanziale che nulla c'entra con la criminalità. Ha un bel dire Pisanu che la maggior parte dei "clandestini" sono dediti ad attività illecite. Sarebbe più corretto dire che oltre il 60% dei migranti presenti in Italia ha passato un periodo più o meno lungo di clandestinità e che oggi, con le leggi vigenti, l'ingresso regolare è praticamente impedito. Nonostante ciò, sempre basandosi sui dati Istat, risulta che ad esempio, al 31 dicembre 2002 i cittadini stranieri che erano stati denunciati (non condannati) per un reato grave come la violenza sessuale erano stati 856, quelli per rapina 3757 (gli italiani erano 13285).
Tutti innocenti? No. Lo stabilizzarsi dell'immigrazione copre anche nicchie economiche di illegalità. Se una volta il cittadino straniero era per lo più utilizzato come manovalanza ora si assiste anche allo sviluppo di forme di criminalità organizzata. Ma ha ragione il Rapporto annuale della Caritas a ricordare come sia importante distinguere tali mafie dalle condizioni di devianza e di esclusione sociale. Perché allora nelle carceri aumenta la presenza di immigrati? Tante le ragioni: solo una percentuale minima di stranieri riesce ad usufruire di misure alternative alla pena, gran parte di coloro che sono reclusi ( 17819 al 31 dicembre 2004, fonte Dap) è in custodia cautelare ovvero non è stata ancora condannata. Dal 1998, anno in cui si analizza la detenzione disaggregata degli stranieri, quelli detenuti sono aumentati di 6000 unità. Nello stesso periodo la presenza migrante nel paese è quasi quintuplicata. Ad andare in galera sono, indipendentemente dal paese di provenienza, soprattutto i "poveri Cristi". Basta un dato sulla popolazione carceraria fornito dal ministero della Giustizia: il 26,5 % dei detenuti nel 2004 ha la licenza elementare, il 38,6% quella media inferiore, l'1,4% è addirittura analfabeta. Chi è straniero è sicuramente discriminato ma è una discriminazione di classe e di censo oltre che razzista.

  Visualizza il profilo di honecker  Invia un messaggio privato a honecker    Rispondi riportando il messaggio originario
marcomond

Reg.: 25 Nov 2001
Messaggi: 1968
Da: varese (VA)
Inviato: 21-06-2005 16:03  
quote:
In data 2005-06-21 15:51, honecker scrive:
Finchè servono come manodopera a basso costo per mandare avanti le fabbriche vanno bene però...
Mi pare evidente come il governo fascio-leghista non sappia andare oltre un indignato e tracotante populismo giustizialista in questi casi. E solo a parole, visto che di fatto non è capace di difendere i suoi cittadini. La legge Bossi-Fini non ha fatto altro che aumentare il disagio sociale e favorisce la criminalità.



Eccone un altro, ma guarda! Complimenti anche a te, con la magnifica aurea del governo fascio-leghista che giustamente è il solo colpevole. Tanto la vera politica errata intessuta in questo assurdo paese, che è la più buonista, bonacciona e trasandata d'Europa viene ignorata. Tanto pur di parlare male del governo e non di reali criminali si va avanti così ignorando il paradigma (davvero pesante) di un paese che vive di ACCOGLIENZA e TOLLERANZA. E senza neppure aver costruito le sue fondamenta con chissà quali manovre colonialiste come invece Francia, Inghilterra e altri han fatto... eppure la condizione è più che mai la stessa. Davvero un governo, anzi un paese fascio-leghista! I miei complimenti! a proposito, quando c'era la Turco-Napolitano, quella sì che era una Signora Legge...complimenti...

  Visualizza il profilo di marcomond  Invia un messaggio privato a marcomond  Vai al sito web di marcomond    Rispondi riportando il messaggio originario
marcomond

Reg.: 25 Nov 2001
Messaggi: 1968
Da: varese (VA)
Inviato: 21-06-2005 16:09  
Oh, bravo honecker che riporta dati! Sì così, con la blanda capacità di riportare dati concernenti realtà di una situazione sicuramente poco saputa da noi italiani...così ora siamo più tranquilli e non c'è nemmeno più il bisogno di indignarsi e possiamo ignorare qualsivolgia reato, specie se sessuale (se non peggio), specie se fatto da clandestini...bene!

  Visualizza il profilo di marcomond  Invia un messaggio privato a marcomond  Vai al sito web di marcomond    Rispondi riportando il messaggio originario
theguest

Reg.: 13 Apr 2005
Messaggi: 1189
Da: etere (es)
Inviato: 21-06-2005 16:10  
quote:
In data 2005-06-21 15:56, marcomond scrive:


Bravo, complimenti per la seconda volta...la solita colpa dei media, già, delle news e soprattutto di prodigazioni losche dedite a questioni politiche di voto...peccato che in meno di un mese, Milano, Varese, Bologna, ancora Milano...ah già sono gli editori a calcare la mano sui fattacci tanto "di stupri ed aggressioni ne puoi leggere quanto vuoi su ogni giornale tutti i giorni"...bravo, ancora i miei complimenti....



grazie, ma non li merito i tuoi complimenti.
mi sembrava abbastanza chiaro quale fosse l'intento nell'aprire un topic del genere.
se poi si parla di manipolare messaggi ed informazioni... c'è qualcuno che si guadagna la pagnotta così. mi accorgo che le notizie su giornali e tg sono cicliche. ogni 4 o 5 mesi riparte ogni volta la caccia allo straniero balordo. penso che se non ci fossero stati i fatti di Varese ad esasperare tanto il clima e a riportare l'attenzione sul problema( che comunque riconosco) difficilmente nell'ultima settimana si metterebbe lo stupro in prima pagina, tutto qui. un problema che comunque distoglie l'attenzione da notizie più interessanti per il prossimo elettore....
_________________
solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima.

  Visualizza il profilo di theguest  Invia un messaggio privato a theguest     Rispondi riportando il messaggio originario
riddick

Reg.: 14 Giu 2003
Messaggi: 3018
Da: san giorgio in bosco (PD)
Inviato: 21-06-2005 16:21  
quanti stupri in un anno avvengono in italia? mi piacerebbe sapere i fini del dare risalto solo ad uno - due casi ben scelti
_________________
M.O.I.G.E. al rogo

  Visualizza il profilo di riddick  Invia un messaggio privato a riddick    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 Pagina successiva )
  
0.227889 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: