FilmUP.com > Forum > Oggi va in onda... - Lunedì, 11 Luglio
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Televisione > Oggi va in onda... > Lunedì, 11 Luglio   
Autore Lunedì, 11 Luglio
sgamp2003


Reg.: 21 Ago 2004
Messaggi: 11260
Da: Roma (RM)
Inviato: 05-07-2005 19:42  
Canale 5, ore 21.00 va in onda il fil Nemiche amiche con Julia Roberts, Susan Sarandon ed Ed Harris.

TRAMA:


Luke e Jackie Harrison si sono separati. I due figli, Anna, di dodici anni, e Ben, di sette, vivono con il padre, che ha un'altra compagna, Isabel, fotografa di moda dedita molto alla carriera. La mattina Isabel non riesce a svegliare e preparare i bambini per la scuola, e tutte le operazioni si compiono solo quando arriva Jackie. I bambini non amano Isabel e non perdono occasione, soprattutto Anna, per far rilevare la superiorità della vera madre. Anche Jackie non ama Isabel, e i rapporti tra loro due sono improntati ad una mal celata rivalità. Un giorno a Jackie viene diagnosticato un tumore maligno. All'inizio lei tiene per sé la notizia. Sta per rivelarla a Luke, quando lui le confida di avere intenzione di sposare Isabel, alla quale ormai si sente molto legato. Tra Isabel e i bambini le cose procedono a corrente alternata: Anna, che è la più ostile, si confida con lei quando va incontro alle prime difficoltà sentimentali a scuola. Isabel le dà alcuni consigli, che ottengono i risultati sperati ma che Jackie non approva. Quando si avvicina Natale, Jackie sa che il male le lascia ormai poco tempo. Tutti sono riuniti intorno all'albero. Jackie propone di scattare alcune foto. L'ultima vuole che sia fatta tutti insieme. Allora Isabel inserisce l'autoscatto e corre verso il divano. Mentre il click scatta, Jackie prende per mano Isabel. (tratta da Yahoo)

Storia strappalacrime con due grandissime attrici.


Raiuno ore 21.00 va in onda The Rock con Nicholas Cage


TRAMA:

Stanco di chiedere da anni che lo Stato onori i caduti in azioni militari segrete e riconosca alle famiglie benefici riservati ad altre vittime, il generale Francis Xavier Hummel, un eroe militare pluridecorato, dà sfogo alla sua violenta rabbia. Con un manipolo di uomini disposti a tutto acquisisce il controllo dell'isola di Alcatraz; prende in ostaggio un gruppo di turisti e chiede il pagamento immediato di una somma congrua che gli consenta di dare i tanto attesi risarcimenti. In caso di rifiuto lancerà sulla popolazione di San Francisco alcuni missili contenenti un letale gas nervino. La sopravvivenza della popolazione della baia di San Francisco dipende da Stanley Goodspeed, un agente speciale dell'Fbi, esperto in armi chimiche, e da John Patrick Mason, ex agente dei servizi segreti britannici, l'unico evaso dall'antico penitenziario di Alcatraz, e ora detenuto in segreto da 30 anni in un carcere federale. Mentre la scadenza fissata dai terroristi si avvicina inesorabilmente, la riluttante coppia, appoggiata da una squadra di assalitori scelti della Marina americana, affronta una impresa disperata: introdursi nella inespugnabile fortezza di Alcatraz per disattivare le testate chimiche prima che si compia il minacciato eccidio. Mason è un detenuto senza nome: non si fida di nessuno, ma accetta la possibilità di tornare in libertà che gli viene negata dall'irrigidimento del Pentagono, gli incursori penetrano in Alcatraz, ma vengono in parte scoperti e decimati. Con i pochi superstiti Goodspeed e Mason arrivano ai missili, ma i ribelli hanno la meglio. I due riescono a far perdere le loro tracce nel labirinto sotterraneo di Alcatraz e Goodspeed riesce a disattivare tre dei cinque missili. Sembra che tutto volga al peggio, ma il generale, quando è il momento di ordinare il lancio dei missili, ha un ripensamento. Nel frattempo la Marina arriva sull'isola con nuovi incursori ed ha il sopravvento sui terroristi. Ad operazione conclusa Goodspeed, che aveva visto precedentemente lacerare il salvacondotto promesso ipocritamente a Mason, fa credere ai suoi superiori che questi sia scomparso in mare. (tratta da Yahoo).

Film ad altissima tensione.


La7, ore 21.00 va in onda il film Delitto al ristorante cinese con Tomas Milian.



TRAMA:


Il proprietario cinese di un caratteristico ristorante nei pressi di Piazza di Trevi, è in partenza per la Cina. Frattanto arriva il giovane cinese Ciu Ci Ciao, che l'autista Bombolo conduce al ristorante dove si trova il maître Vincenzo. Intanto la scena si sposta in una località nei pressi di Roma, dove l'ispettore di polizia Nico Girardi con la moglie sta costruendo una casetta definita abusiva dal vigile comunale mandato a controllare. Alla sera nel ristorante affollato un fotografo ritrae gli avventori, rilasciando uno scontrino; alla chiusura del locale Ciu Ci Ciao, il maître Vincenzo e Bombolo vedono che ad un tavolo è rimasto un cliente; quando si avvicinano però si accorgono che è morto. Spaventati, pensano di caricarlo sull'auto e, trovato in tasca l'indirizzo, lo portano nella sua abitazione in Viale Carso. La polizia inizia le indagini affidate all'ispettore Girardi, che ha una gamba ingessata; pensando che sulla foto ripresa al ristorante possa trovarsi qualche elemento, raggiunge il fotografo e scopre che è un ricattatore; dopo un inseguimento per le strette strade di un paesello laziale, riesce ad avere i negativi della foto, ma da essa egli non può ricavare l'identità dell'assassino. Intanto si sa che il defunto aveva una scatolina d'oro nella quale teneva pastiglie di medicina e che è morto a seguito di arsenico: qualcuno dunque aveva sostituito la medicina con pastiglie d'arsenico. I sospetti, dapprima puntati sul personale del ristorante, infine si concentrano sul proprietario cinese del locale; egli infatti aveva finto di partire. Vistosi scoperto, prende in ostaggio la moglie e il bambino dell'ispettore Girardi al quale dà un ultimatum per cui devono trovarsi a Fiumara Grande. Durante l'incontro, l'ispettore lancia l'involucro di gesso della gamba contro il cinese liberando così moglie e figlio. Lieto fine come nelle comiche finali degli anni venti a cui si ispirano anche molte sequenze. (Tratta da Yahoo).

Grandi risate.


_________________
tesserò i tuoi capelli come trame di un canto,
conosco le leggi del mondo e te ne farò dono...

  Visualizza il profilo di sgamp2003  Invia un messaggio privato a sgamp2003    Rispondi riportando il messaggio originario
Lory80

Reg.: 05 Lug 2005
Messaggi: 113
Da: Assisi (PG)
Inviato: 11-07-2005 13:34  
Rete 4 ore 2,20 va in onda:

La donna scimmia, italia 1964, regia di Marco Ferreri, con Ugo Tognazzi e Annie Girardot.
E' sicuramente uno di quei film che può a tutti gli effetti rientrare nel genere grottesco, Ugo Tognazzi, nel ruolo di tale Antonio Focaccia, sposa una donna con il completamente coperta di peli per sfruttarla come "fenomeno".
Interessante e in parte raccapricciante è il finale che fù a suo tempo tagliato dalla censura......
E' un film "forte", ben sorretto dalla concreta regia di Ferreri e dalla bravura di Tognazzi, abile nei ruoli cinici, e della Girardot.
Lory
_________________
"Perchè quando decidi che vuoi passare il resto della tua vita con una persona, vuoi che il resto della tua vita inizi il prima possibile!"

(Harry ti presento Sally)

  Visualizza il profilo di Lory80  Invia un messaggio privato a Lory80    Rispondi riportando il messaggio originario
  
0.113180 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: