FilmUP.com > Forum > Attualità - Forze dell'ordine,mafia,estrema destra
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Forze dell'ordine,mafia,estrema destra   
Autore Forze dell'ordine,mafia,estrema destra
Julian

Reg.: 27 Gen 2003
Messaggi: 6177
Da: Erbusco (BS)
Inviato: 28-10-2005 13:06  
In epoca di Berlusconismo ed anti-berlusconismo ,di presunti complotti e di presunte politicizzazioni della magistrature,vorrei riportare alcuni episodi reali raccontatimi da gente che ha vissuto,su opposti schieramenti, un certo periodo storico ed una certa fase della politica italiana.So che molti di voi,che vivono nel mondo del GF e di Albano,tenderanno a non credere a ciò che dico.Ma io conosco molto bene queste persone e so che hanno militato per diversi anni in formazioni politiche extra-parlamentari sia di destra che di sinistra.Hanno visto e vissuto queste cose,che in qualche modo esistono tutt'ora.
Alcuni fatti:dagli anni 50' agli anni 70' ,durante le manifestazioni operaie spesso non autorizzate dal sindacato corrotto, la polizia sparava sulla folla.Questa è una cosa quasi dimenticata,così come lo sono le centinaia di morti di quegli anni.Alcuni di questi episodi li ha raccontati persino Lucarelli nella sua trasmissione.Un amico ha raccontato che durante le manifestazioni hanno subito violente inaudite:nei primi anni 70' gli operai dell'Iveco di Brescia scioperarono per un taglio enorme agli stipendi:la polizia sparò sulla folla ed ammazzò diverse persone, decine i feriti.La volta successiva fu organizzato un servizio d'ordine che prese i poliziotti alle spalle e ne mandò alcuni all'ospedale:risultato,la polizia non interferì più con gli scioperi se non in casi eccezionali.Questa persona ha visto i proiettili ammazzare un amico,ha chiaramente visto come le forze dell'ordine fossero nelle mani dell'alta finanza e del potere economico anche in una cittadina di provincia come la mia.Se oggi è possibile cercare di far valere i propri diritti con una manifestazione lo si deve esclusivamente non alla "democrazia" o alla classe politica(sia di destra che di sinistra,perciò i soliti destrosi non mi vengano a dire che la sinistra parlamentare, che rimane una forza reazionaria,non è migliore della destra),ma alle persone che hanno rischiato ed spesso dato la vita per i propri diritti.Troppo spesso ce lo dimentichiamo;specialmente se ne dimenticano coloro che blaterano cazzate su immigrati ,destra e sinistra ma che solo grazie a queste lotte ed a questi morti oggi hanno una vita decente e non fanno la fame.
Altro episodio:una persona di mia conoscenza anni fa era militante di un movimento eversivo di estrema destra.E' stato un galera più volte per questo motivo.Però me ne ha raccontate delle belle:primo,la polizia e questi movimenti erano nel 90% d'accordo sulle azioni da intraprendere contro manfestazioni e movimenti operai.Secondo :quando quest'uomo finiva in galera anche per tentato omicidio o per lesioni personali,veniva sempre liberato nell'arco di 3-4 giorni dalla magistratura ed in ogni caso godeva sempre di un trattamento privilegiato; i membri delle forze dell'ordine e della magistratura(questo ve lo posso confermare, studio legge) sono per il 70% circa iscritti o vicini ad AN,MSI e forze di estrema destra.
Terzo:le forze dell'ordine e la magistratura erano(in buona parte) non solo vicini ai movimenti di estrema destra ma anche ad alcune organizzazioni di stampo mafioso.Questi episodi li ho letti su alcuni libri dedicati al terrorismo in Italia e mi sono stati confermati da gente che in quegli anni bazzicava ambienti di destra(e che oggi per fortuna ha abbandonato queste convinzioni). Esempio:alla fine degli anni 70' un magistrato decide di indagare seriamente sui rapporti fra la politica a la mafia in una città della Sicilia:la polizia avvisa i movimenti di destra(di cui quest'uomo faceva parte) che la scorta dell'uomo verrà eliminata sulla base di futili motivi.
Risultato:il magistrato è stato ucciso da due persone in Vespa alla fermata dell'autobus senza che nessuno intervenisse.La sua scorta fu riservata ai PM che indagavano sul calcioscommesse.
Queste cose non sono finite:buona parte dei membri dell'attuale classe politica sono stati indagati ed in alcuni casi condannati
per concorso esterno in associazione mafiosa (reato che l'attuale governo voleva debellare perchè "non sussiste"!..siamo alle comiche!) e similari.
Non mi illudo certo di cambiare l'opinione di qualcuno con questo post.Volevo solo raccontare cose che mi hanno scioccato e di cui si tende sempre a non parlare nel mondo politico e fra la gente comune.
_________________
Se nulla capivo, qui tu finalmente
nulla lasciavi germogliare sulla brulla,
paradossale, tra noi terra infondata,
dove sono i leoni, ammattiti e marroni
lasciando immaginare
la sposa occidentale.

  Visualizza il profilo di Julian  Invia un messaggio privato a Julian    Rispondi riportando il messaggio originario
Oxygene

Reg.: 09 Mar 2005
Messaggi: 129
Da: Iceland (es)
Inviato: 28-10-2005 13:13  
cambiare l'opinione in proposito a cosa ?

  Visualizza il profilo di Oxygene  Invia un messaggio privato a Oxygene    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 28-10-2005 13:49  
quote:
In data 2005-10-28 13:06, Julian scrive:

Alcuni fatti:dagli anni 50' agli anni 70' ,durante le manifestazioni operaie spesso non autorizzate dal sindacato corrotto, la polizia sparava sulla folla.



e, a volte, la folla sparava sulla polizia. Spesso la folla picchiava e riduceva a mal partito la polizia (come a Genova). Le manifestazioni non erano affatto pacifiche.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 28-10-2005 13:53  
quote:
In data 2005-10-28 13:06, Julian scrive:
ed in alcuni casi condannati
per concorso esterno in associazione mafiosa (reato che l'attuale governo voleva debellare perchè "non sussiste"!..siamo alle comiche!) e similari.




la questione mi sembrava ben più complicata. Ovvero il reato di "concorso esterno " non è mai stato definito da una legge, ma bensì da una sentenza della magistratura.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
Alfred

Reg.: 27 Mar 2004
Messaggi: 812
Da: Cagliari (CA)
Inviato: 28-10-2005 14:15  
quote:
In data 2005-10-28 13:49, ipergiorg scrive:
e, a volte, la folla sparava sulla polizia. Spesso la folla picchiava e riduceva a mal partito la polizia (come a Genova). Le manifestazioni non erano affatto pacifiche.



Deve essere per questo che due funzionari sotto processo, rispettivamente, per i maltrattamenti alla caserma di Bolzaneto e per le violenze alla Diaz, sono stati promossi: http://bellaciao.org/it/article.php3?id_article=10069

E deve essere sempre per lo stesso motivo che il processo per i fatti di Bolzaneto è slittato ulteriormente: http://www.centomovimenti.com/2005/ottobre/12_g8.htm

  Visualizza il profilo di Alfred  Invia un messaggio privato a Alfred    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 28-10-2005 14:25  
no guarda mi riferivo ad una manifestazione a genova nel 1960 per impedire un congresso del MSI dove, se non erro, vi furono molti feriti tra i poliziotti.

[ Questo messaggio è stato modificato da: ipergiorg il 28-10-2005 alle 14:28 ]

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
  
0.117552 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: