FilmUP.com > Forum > Attualità - Lotta NO TAV
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Lotta NO TAV   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )
Autore Lotta NO TAV
VictimDown

Reg.: 15 Gen 2005
Messaggi: 3183
Da: Sant'Antonino (TO)
Inviato: 06-11-2005 09:42  
Dalle mie parti è incominciata da molto tempo la battaglia contro la linea ad alta velocità Torino-Lione che dovrebbe passare nella mia valle, la Val di Susa, sotto forma di galleria lunga 53 km. I problemi di quest'opera non sono solo i disagi che essa porterà a causa degli enormi cantieri, ma anche dal fatto che la nostra valle ha le montagne molto probabilmente strapiene d'amianto. Secondo le stime durante i lavori verranno estratti 16 milioni di metri cubi di sostanze tra cui amianto e verranno costruite 26 discariche.
La domanda che mi pongo da tempo è: perchè fare questo proprio nella nostra valle? non è già abbastanza inquinata? Abbiamo l'autostrada, una centrale nucleare vicino a noi, una acciaieria che è stata fortunatamente appena chiusa e il problema della diossina. Perchè pure il Tav dobbiamo avere? Non ci sono altre valli che lo potrebbero accogliere senza che esso porti disagi?
In attesa di risposte ieri sera si è svolta una fiaccolata pacifica che ha coinvolto ben quindicimila persona, che hanno marciato da Susa a Mompantero, senza disordini e, cosa ben più importante uniti. Si perchè i sindaci della Val di Susa non erano, come alcuni potrebbero pensare, solo gente di sinistra, ma anche leghisti o di Forza Italia che, anche se divisi da ideali politici differenti, si trovano uniti contro il potere su un punto: non al tav e no al terrorismo, per poter permettere anche alle future generazioni di poter vivere in modo normale.
Volevo sapere voi cosa ne pensate e se siete solidali nei nostri confronti, perchè quello che più di tutto serve in questo momento in Val di Susa è un aiuto esterno, perchè ci sentiamo non supportati da nessuno. Le forze politiche di destra e di sinistra sono a favore del tav e pure i sindacati dei lavoratori come Cgil sono contrari a proteste o a scioperi come quello che inizierà mercoledì 16 in tutta la valle.
Voi cosa ne pensate?
_________________
NO TAV

  Visualizza il profilo di VictimDown  Invia un messaggio privato a VictimDown    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 06-11-2005 11:16  
supponiamo per assurdo che il TAV passi per un'altra valle. A parte l'enorme ritardo nei lavori e l'enorme dispendio di denaro in più che ciò comporterebbe, a parte probabilmente che il tempo di percorrenza aumenterebbe e sempre se è possibile passare da un'altra parte.

Scommettiamo che gli abitanti dell'altra valle scienderebbero in campo dicendo "perchè proprio noi?" e a quel punto che deve fare Trenitalia? Spostarsi in un'altra valle ancora? Perchè a quel punto se continuasse nella nuova valle compierebbe un'ingiustizia visto che a voi vi ha accontentato.
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
mutaforme

Reg.: 25 Lug 2002
Messaggi: 4604
Da: Monte Giberto (AP)
Inviato: 09-11-2005 01:24  
beh però se hanno l'amianto non mi pare il caso di passare proprio li...
_________________
One more thing...

Jokerman dance to the nightingale tune,
Bird fly high by the light of the moon,
Oh, oh, oh, Jokerman.

  Visualizza il profilo di mutaforme  Invia un messaggio privato a mutaforme  Vai al sito web di mutaforme  Stato di ICQ     Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 09-11-2005 12:37  
quote:
In data 2005-11-09 01:24, mutaforme scrive:
beh però se hanno l'amianto non mi pare il caso di passare proprio li...




può essere, ma può anche essere che l'amianto ci sia un po' dappertutto.
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
VictimDown

Reg.: 15 Gen 2005
Messaggi: 3183
Da: Sant'Antonino (TO)
Inviato: 09-11-2005 14:56  
Giusto ieri hanno fatto finalmente un'illuminante servizio televisivo al tg3 nazionale in cui si esponeva in modo accurato il problema dell'amianto e dell'uranio in Val di Susa.
Hanno fatto vedere la zona in cui dovrebbe iniziare il tunnel del Tav e hanno rilevato tramite macchinari una presenza di amianto e uranio talmente alta, da essere paragonabile secondo gli esperti solo a quella presente a Chernobyl. Inoltre hanno intervistato delle persone valsusine che hanno ricevuto dei soldi per i danni ricevuti dall'elevata esposizione a materiali pericolosi e altamente inquinanti, ricordando anche che la mia valle è una tra le prime d'Italia per quanto riguarda tumori derivati da sostanze inquinanti.
Parlando proprio oggi a scuola con alcuni professori sono venuto a sapere che una delle piste di bob che dovevano essere costruite per le prossime olimpiadi invernali non è stata costruita nel luogo che era stato inizialmente designato perchè in quella zona vi era talmente tanto uranio e amianto che se ne potava rilevare la presenza ad occhio nudo.
Spero che grazie a notizie come queste e soprattutto grazie a servizi televisivi come quello di ieri la gente e i politci aprano gli occhi su quello che è un problema a tutti gli effetti.
_________________
NO TAV

  Visualizza il profilo di VictimDown  Invia un messaggio privato a VictimDown    Rispondi riportando il messaggio originario
VictimDown

Reg.: 15 Gen 2005
Messaggi: 3183
Da: Sant'Antonino (TO)
Inviato: 05-12-2005 19:43  
E da un po' che non scrivo più sull'attualissimo problema del TAV in val diSusa, in cui io vivo.
Dopo la grande manifestazione Susa-Bussoleno del 16 novembre a cui hanno partecipato più di cinquantamila persone, tra cui vi erano anche esponenti di gruppi ambientalismi nonchè il leader dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio. Dopo la marcia vi è stato anche un concerto a cui hanno preso anche parte i Subsonica, da tempo molto sensibili al problema del movimento No Tav. La cosa più bella non era solo la coesione tra le persone, anche tra quelle di fedi politiche differenti, ma acnhe il fatto che sono accorse a manifestare anche gente non valsusina, anch'essa schierata dalla nostra parte.
Negli ultimi tempi bisogna anche sottolineare come i telegiornali e i giornali lascino molto più spazio a quella che è la nostra battaglia per la difesa della nostra valle; un esempio è l'interessamento del programma televisivo di Ferrara "Otto e mezzo" che ha invitato in studio ambientalisti, la Bresso e quello che è il portavoce, leader del movimento No Tav nonchè il mio sindaco Antonio Ferrentino. Anche oggi ho visto una trasmissione in cui vi erano Ferrentino e il sindaco di Venaus che accusavano l'evidente militarizzazione della val di Susa.
E' proprio di questo nuovo problema che vorrei parlare. Come alcuni di voi sapranno a Venaus ci dovrebbero essere i carotaggi del terreno, per vedere la quantità di uranio e amianto presente nelle montagne. Questi sondaggi sono per il momento stati fermati dalla protesta della gente, inferocita dal fatto che gli abitanti di paesi come Venaus non possono molte volte neanche circolare liberamente nelle strade senza essere fermati da alcuni dei gruppi degli oltre duemila poliziotti schierati per difendere le zone in cui dovrebbero entrare in azione le ruspe e le trivelle. Per esempio una mia compagna di scuola entra a lezione spesso molto tardi perchè non può passare per la strada principale ma è obbligata a usare i sentieri per raggiungere le strade oppure alcune volte il pullman che dovrebbe portarla a scuola viene fermato per lunghi periodi di tempo dai poliziotti. C'è anche il divertente episodio di un ragazzo che doveva andare a casa a dormire e che è stato bloccato sempre dalle forze dell'ordine che non l'hanno fatto passare e questo poveraccio a dovuto passare la notte in macchina.
Io, dopo esser venuto a conoscenza e dopo aver visto questi avvenimenti, sono ancora sicuro di vivere in un paese democratico? Rivolgo questa domanda a voi o a chi ha voglia dire il suo parere sull'Alta Velocità.
_________________
NO TAV

  Visualizza il profilo di VictimDown  Invia un messaggio privato a VictimDown    Rispondi riportando il messaggio originario
pkdick

Reg.: 11 Set 2002
Messaggi: 20557
Da: Mercogliano (AV)
Inviato: 05-12-2005 20:01  
aggiungo questa analisi, che per quanto ufficiosa, mi sembra dia da riflettere.

  Visualizza il profilo di pkdick  Invia un messaggio privato a pkdick    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 05-12-2005 20:41  
Sto seguendo la questione ma in modo molto distratto quindi, stando a quanto dice Victimdown, una domanda mi sorge spontanea.
Io non so chi abbia ragione e chi torto ma dal tuo ultimo post mi pare di evincere che i carotaggi per valutare le reali condizioni del terreno ancora non siano stati fatti. Ma se allora siete così sicuri di avere ragione perchè non lasciate che queste analisi vengano fatte?
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
VictimDown

Reg.: 15 Gen 2005
Messaggi: 3183
Da: Sant'Antonino (TO)
Inviato: 05-12-2005 21:19  
In realtà studi sulla presenza di amianto e di uranio in Val di Susa esistono già come evidenzia in modo eloquente il divieto di costruire una pista di bob, per le prossime olimpiadi invernali, che doveva essere situata a Sauze d'Oulx. Indovinate un po' il motivo se non una presenza massiccia di materiali inquinanati e radioattivi nelle rocce.
A questo punto sorge normale una domanda. Perchè NO alla pista di bob e SI ad una galleria lunga 53 chilometri. La risposta: INTERESSI.

Comunque per maggiori documentazioni sui rischi e sul progetto provate qui .
_________________
NO TAV

  Visualizza il profilo di VictimDown  Invia un messaggio privato a VictimDown    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 06-12-2005 11:01  
Ma allora perchè i verdi francesi la pensano così ?
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 06-12-2005 11:12  
quote:
In data 2005-12-06 11:01, sloberi scrive:
Ma allora perchè i verdi francesi la pensano così ?




ma la francia non sarà uno di quei paesi più evoluti del nostro?
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
VictimDown

Reg.: 15 Gen 2005
Messaggi: 3183
Da: Sant'Antonino (TO)
Inviato: 06-12-2005 17:39  
Tremenda giornata oggi in Val di Susa. Stanotte con un blitz i poliziotti hanno fatto irruzione in un campo di Venaus dove dormivano nelle loro tende oltra 80 manifestanti. Oltre un migliaio le forze dell'ordine schierate che non hanno esitato a manganellare i pacifici manifestanti, tra cui vi erano anche fotografi, donne e anziani. Molti i feriti e la cosa ancora più grave è stato l'incredibile comportamento dei poliziotti che viene descritto dal presidente di Pro Natura Valsusa Mario Cavargna. Ecco le parole dette da quest'ultimo:

"Sono stato testimone della irruzione della polizia a Venaus. La violenza e la gratuità con cui i poliziotti hanno colpito le persone presenti, di ogni età, non era semplicemente l'istinto che si scatena nel "branco" attraverso la eccitazione reciproca nel gusto di colpire. Lo scoordinamento delle azioni dei singoli poliziotti mi pare spiegabile solo con la assunzione di sostanze che alterano pesantemente il comportamento, forse assunte per migliorare lo stato di veglia. In questo quadro il gravissimo comportamento del vicequestore che avrebbe urlato "uccideteli, uccideteli" dalla ruspa in cui comandava l'operazione mi è stato riferito, un quarto d'ora dopo, da due testimoni che lo avevano
visto rispettivamente da davanti e da lato, con particolari diversi, derivanti dalla loro diversa posizione".

Il fatto è stato poi denunciato da molti esponenti del mondo politico e stamattina la mia scuola, come molte altre sono rimaste chiuse e mi sono unito ai manifestanti che chiudevano strade, autostrade e ferrovia isolando così la Val di Susa dal resto del Piemonte. Anche a Torino vi sono state molti scioperi di fabbriche e la chiusura della rete ferroviaria. Non son mancati scontri, a cui io ho assistito, dove sono stati nuovamenti feriti dei ragazzi e poi portati via in ambulanza.
Intanto stasera si convoca un0assemblea pubblica a Venaus in cui i leader del comitato No Tav si interrogheranno sul da farsi.
La mia domanda rimane però sempre la stessa: Dove sta la DEMOCRAZIA?



_________________
NO TAV

  Visualizza il profilo di VictimDown  Invia un messaggio privato a VictimDown    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 06-12-2005 17:44  
quote:
In data 2005-12-06 17:39, VictimDown scrive:
Dove sta la DEMOCRAZIA?




la democrazia è quella che ha eletto i vertici dello stato e dell'unione europea che hanno deciso questi lavori.
Manifestare è un conto, interrompere un pubblico servizio o impedire a delle persone di fare il proprio lavoro è un altro. E se non sbaglio sono pure reati.
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
TesPatton

Reg.: 09 Giu 2004
Messaggi: 7745
Da: Pn (PN)
Inviato: 06-12-2005 23:32  
quote:
In data 2005-12-06 17:44, ipergiorg scrive:
E se non sbaglio sono pure reati.




Proprio come le caricate notturne.

  Visualizza il profilo di TesPatton  Invia un messaggio privato a TesPatton    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 07-12-2005 09:20  
quote:
In data 2005-12-06 23:32, TesPatton scrive:
quote:
In data 2005-12-06 17:44, ipergiorg scrive:
E se non sbaglio sono pure reati.




Proprio come le caricate notturne.



ho i miei forti dubbi, visto che servono a bloccare la continuazione di un reato. E visto che le "cariche" sono uno strumento usato in tutto il mondo e già molto usato in passato.
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )
  
0.224449 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: