FilmUP.com > Forum > Tutto Cinema - Saw 2
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Tutto Cinema > Saw 2   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 Pagina successiva )
Autore Saw 2
lestat79

Reg.: 02 Gen 2006
Messaggi: 28
Da: Carignano (TO)
Inviato: 21-01-2006 17:25  
Nelle prime pagine di questo topic ero l'uncio che sosteneva che fosse un pessimo film e ho rischiato il linciaggio. Allora non ho avuto le travegole al cinema, anche altri non l'hanno amato!!!
_________________
il mio blog

  Visualizza il profilo di lestat79  Invia un messaggio privato a lestat79  Vai al sito web di lestat79     Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 21-01-2006 23:08  
quote:
In data 2006-01-20 18:54, Granvia scrive:
Uhm..Sono d'accordo a metà.
Il punto di partenza è solido, ma la pellicola è destinata (in particolare) a teen-agers (vista la campagna marketing ove e' stata indirizzata).
E sotto quest'ottica andrebbe vista.
Il confronto con Bunuel è quindi -consentimelo- manierato.


beh ma l'ho detto da subito che non credo che il richiamo a Bunuel fosse volontario.
Il confronto con Bunuel è quindi nient'altro che una mia pippa mentale. ma per me guardare il cinema è soprattutto questo, rifletterci su in ogni modo possibile.

e comunque il target commerciale di riferimento di una pellicola non deve e non può essere utilizzato come parametro di giudizio.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
karmapaolo

Reg.: 14 Mar 2005
Messaggi: 1607
Da: Rovato (BS)
Inviato: 22-01-2006 12:15  
quote:
In data 2006-01-21 23:08, sandrix81 scrive:

e comunque il target commerciale di riferimento di una pellicola non deve e non può essere utilizzato come parametro di giudizio.




credo che però sia opportuno tenerlo sempre in considerazione se si giudica un film
_________________
there is not way to happiness
happiness is the way

Paolo

  Visualizza il profilo di karmapaolo  Invia un messaggio privato a karmapaolo  Email karmapaolo  Vai al sito web di karmapaolo    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 22-01-2006 12:15  
no, perché?
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
karmapaolo

Reg.: 14 Mar 2005
Messaggi: 1607
Da: Rovato (BS)
Inviato: 22-01-2006 12:26  
quote:
In data 2006-01-22 12:15, sandrix81 scrive:
no, perché?




perchè comunque un film si giudica anche per le emozioni che ti dà...
_________________
there is not way to happiness
happiness is the way

Paolo

  Visualizza il profilo di karmapaolo  Invia un messaggio privato a karmapaolo  Email karmapaolo  Vai al sito web di karmapaolo    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 22-01-2006 12:31  
e questo, ammesso e non concesso che sia vero, che attinenza avrebbe con il fatto che un film mira a incassare soprattutto attraverso una più o meno determinata fascia generazionale, o sociale, o cheàltro?
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 22-01-2006 12:36  
quote:
In data 2006-01-22 12:26, karmapaolo scrive:
quote:
In data 2006-01-22 12:15, sandrix81 scrive:
no, perché?




perchè comunque un film si giudica anche per le emozioni che ti dà...




E cosa centra con quello che si è detto prima?
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
karmapaolo

Reg.: 14 Mar 2005
Messaggi: 1607
Da: Rovato (BS)
Inviato: 22-01-2006 13:12  
quote:
In data 2006-01-22 12:36, Lollina scrive:
quote:
In data 2006-01-22 12:26, karmapaolo scrive:
quote:
In data 2006-01-22 12:15, sandrix81 scrive:
no, perché?




perchè comunque un film si giudica anche per le emozioni che ti dà...




E cosa centra con quello che si è detto prima?




non centra nulla, non mi ricordavo più di cosa si stava parlando e ho sparato una stronzata...
_________________
there is not way to happiness
happiness is the way

Paolo

  Visualizza il profilo di karmapaolo  Invia un messaggio privato a karmapaolo  Email karmapaolo  Vai al sito web di karmapaolo    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 22-01-2006 13:13  
ahahah ottimo perdio, è intonato con il film di cui si parla.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Granvia


Reg.: 24 Nov 2002
Messaggi: 203
Da: Salamanca Spagna (es)
Inviato: 22-01-2006 18:44  
quote:
In data 2006-01-21 23:08, sandrix81 scrive:
e comunque il target commerciale di riferimento di una pellicola non deve e non può essere utilizzato come parametro di giudizio.



Sono d'accordo con te.
Era solo per evidenziare il fatto della tua pippa mentale: SAW 2 è una pellicola di puro intrattenimento, e così andrebbe vista\valutata!
_________________
Cià,Dav.

  Visualizza il profilo di Granvia  Invia un messaggio privato a Granvia    Rispondi riportando il messaggio originario
Onlypippo

Reg.: 01 Gen 2002
Messaggi: 704
Da: Lecco (LC)
Inviato: 23-01-2006 13:44  
quote:
In data 2006-01-21 14:27, sandrix81 scrive:
quote:
In data 2006-01-21 13:28, Onlypippo scrive:
ma nn poteva essere semplicemente ke lui doveva morire, e basta?!


sei fortunato, non ho tempo per risponderti ora.




rispondi.. rispondi..
_________________
c'è una cosa che.. odio sempre più..
sono i MERDABLU.. odio i MERDABLU!!!

  Visualizza il profilo di Onlypippo  Invia un messaggio privato a Onlypippo    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 24-01-2006 01:23  
tiè
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
RICHMOND

Reg.: 03 Mag 2003
Messaggi: 13088
Da: genova (GE)
Inviato: 06-02-2006 12:59  
quote:
In data 2006-01-07 03:52, bunch311 scrive:
regista pessimo e attori pessimi,discreta idea mal sorretta




Il regista esce dall'accademia del cinema americana...un novellino, insomma. L'idea è puramente commerciale, nel senso che a questo regista è stato commissionato questo film come contentino per il duro lavoro svolto in accademia. A lui non è sembrato nemmeno vero. L'impegno è notevole, la fotografia (come qualcuno ha detto già) anche a mio avviso buona. L'idea, come al solito, pessima. Pessima già per quanto riguardava Saw 1, figurarsi per un seguito artificiale e forzato.
Quasi un compito in classe, per questo, nel complesso, lo reputo un lavoro scadente e a priori. So che un giudizio simile (a parte che non gliene fregherà niente nè al regista, nè agli attori nè ai produttori, giustamente, dell'opinione di un Richmond qualsiasi, ma...) è cattivo, specialmente nei confronti di un regista che si confronta subito con il mondo cinematografico.
Ma occorre fare molta gavetta per diventare qualcuno in quel mondo, e non credo che tappare un buco nelle produzioni annuali della sua casa produttrice (che tra l'altro non ricordo quale sia) significhi davvero fare arte cinematografica.
Direi che siamo ancora distanti dai capolavori del suo genere e, comunque, l'innesto di scene truculente rispetto al primo ci fa già intuire la pochezza di spirito del film.
Sarà che io sono sempre legato alla vecchia maniera di fare cinema, senza forse redermi conto che oggi sempre più spesso non è il pubblico ad adattarsi al film, ma il filmn che vuole adattarsi al pubblico, divenendo così un artificio forzato e puramente commerciale. I soldi sono sempre girati, ma leviamo i talenti naturali, l'amore per l'arte (che direi che sopravvive solo nei grandi autori come Scorsese e pochi altri)....e lasciamoci dentro solo una serie di nozioni imparate a scuola, da qualcuno che vuole inculcarti comunque il suo modo di fare ciinema...e cosa resta? Solo i soldi e la lezioncina imparata a amemoria. Un mix ideale per una casa produttrice che ti costringe a fare il film che vuole lei, assecndando un pubblico sempre più diiteressato al capolavoro (quello vecchia maniera) ma che vuole farsi impressionare dall'effetto speciale, dai suoni forti, dal sangue.
Ed è su questo che si regge Saw2, sul sangue. Non che il rpimo fosse differente, ma questo, è davvero un sequel visibile solo giusto giusto per l'aspetto tecnico (curioso vedere cosa c'è scritto sui libri di un accademia cinematografica....mah...e pensare che una volta imparavi tutto da solo).
Ammetterò che il mio giusdizio così severo è fuorviato da un odio atavico per questo genere di film. Per quanto mi riguarda le trame sono ridicole e abbastanza patetiche,e l'unico che forse era riuscito a distinguersi era Il Silenzio degli innocenti, solo perchè era il primo. Badate! Non voglio arrogarmi nessun diritto di giudicare se realmente il cinema debba essere realistico, e anche se mi poneste questo quesito finirei per dirvi di no. Nemmeno, forse, nei film neorealistici italiani. Il cinema difficilmente sarà realistico, altrimenti s finirebbe per svilire un Lynch o u Kubrik. Ma allora qual'è il punto? Il punto è che in film come questi, non sempre, ma spess si vuole indurre lo spettatore a credere ch davvero, comunque, un fondo di verità in tutto ci sia, che tutto quanto succede nel film possa accadere nella realtà.
Oltre a rappresentare, quindi, dal mio punto di vista un messaggio negativo e pericoloso, trovo che questo sia un "vile" (permettetemi il termine un po' forzato) trucco per ingannare lo spettatore, sopperendo alla vera pochezza di sceneggiatura, di recitazione e a volte anche tecnica di regia, giocando su questo sottile aspetto psicologico dello spettatore stesso e caricando al massimo le trame che, in questo modo, cadono nel ridicolo, nell'asurdo e nello splatter, probabilmente (è questo il punto), SENZA VOLERLO.
E allora ribadisco che nel vedere un film del genere io non esco arricchito, ma più impoverito di prima. E intristisce pensare che anche grandi del genere horroro o thriller come Dario Argento si riducano a produzioni tipo "Il cartaio" o "il gantasma dell'opera" proprio perchè assecondano quella tendenza del cinema di cui prima parlavo.
Quindi è questo il mio giusizio, che vale molto per Saw2, leggermente meno per saw1 (solo perchè è l'originale, ma a sua volta è una cariatura di altri film del genere...), altrettanto per i "vecchi" scream (il primo, il secondo e l'apoteosi nel terzo) e quanri altri film vengono prodotti sulla falsa riga di questi (anche se ho citato scream insieme a Saw....mi rendo conto della differenza delle trame, assurde entrambe ma diverse. L'ho fatto solo per sottolineare che in entrambi sono vivamente presenti quelle caratteristiche dell'assurdità, dello splatter volte solo ad impresionare).
Comunque, riassumendo questo lunghissimo discorso in due parole, stiamo andando verso un era in cui Scary Moovie non avrà più nulla da prendere in giro, visto che ormai nel ridicolo ci cadono già da soli sceneggiatori e registi, basando un film su qualche occhio cavato o su macchiavelliche torture sanguinarie. Vi dirò...per me, con film di questo tipo, purtroppo la vera vittima martoriata e torturata a sangue è il "caro e vecchio" cinema.

_________________
QUESTA CURVA NON RETROCEDE

[ Questo messaggio è stato modificato da: RICHMOND il 06-02-2006 alle 13:02 ]

  Visualizza il profilo di RICHMOND  Invia un messaggio privato a RICHMOND  Email RICHMOND  Vai al sito web di RICHMOND    Rispondi riportando il messaggio originario
samara

Reg.: 14 Feb 2005
Messaggi: 4869
Da: roma (RM)
Inviato: 06-02-2006 14:35  
quote:
In data 2006-01-07 14:21, 8ghtBall scrive:
quote:
In data 2006-01-07 14:09, Lollina scrive:
Allora FAB, razza di rintronata che non sei altro...
Gli insulti che hai letto fanno parte della MIA FIRMA!!!!!!!



eheheheeh grazie , mi avete regalato un momento divertente.


Anche a me!
_________________
"~Timotei...Timotei...Timotei~"

  Visualizza il profilo di samara  Invia un messaggio privato a samara    Rispondi riportando il messaggio originario
Madsen

Reg.: 08 Feb 2006
Messaggi: 21
Da: Gabicce Mare (PS)
Inviato: 09-02-2006 18:34  
Uhm... appena l'ho visto, SAW 2, mi ha subito entusiasmato, e uscito dal piccolo cinema ero molto contento, anche perché era da tempo, da settembre, che volevo vederlo... passa un po' di tempo, ripenso al film, ripenso a SAW 1, e mi accorgo che il 2 è MOLTO diverso dal prima. Il primo è stupendo, oserei dire un capolavoro, mentre il 2 è splatter allo stato puro, anche se ben congegnato. Mentre nel primo la claustrofobia quasi ti fa sentire nella stanza, e il colpo di scena ti spiazza, nel secondo la sensazione claustrofobica è assente, ma il colpo di scena finale è molto bello. Però nel primo forse è più spiazzante.

...aspettando il terzo...

  Visualizza il profilo di Madsen  Invia un messaggio privato a Madsen  Email Madsen  Vai al sito web di Madsen     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 Pagina successiva )
  
0.333322 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: