FilmUP.com > Forum > Attualità - Cambia la legittima difesa: meno criminalità o solo più armi?
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Cambia la legittima difesa: meno criminalità o solo più armi?   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 Pagina successiva )
Autore Cambia la legittima difesa: meno criminalità o solo più armi?
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 25-01-2006 13:12  
quote:
In data 2006-01-25 12:57, Mizar81 scrive:

In più, sì, ho paura anche di altre conseguenze, prima fra tutte che chiunque si senta in diritto di difendersi sparando anche quando il pericolo non è reale, "tanto c'è la legge". Gli imbecilli con una pistola in mano ci sono. Non è il solo motivo, ma è proprio la prima cosa cui ho pensato, con un brivido lungo la schiena.



ma qui paventi un caso cmq punibile dalla legge frutto di una errata interpretazione della stessa.
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
Mizar81

Reg.: 29 Ott 2004
Messaggi: 8463
Da: Latisana (UD)
Inviato: 25-01-2006 13:16  
quote:
In data 2006-01-25 13:12, ipergiorg scrive:
quote:
In data 2006-01-25 12:57, Mizar81 scrive:

In più, sì, ho paura anche di altre conseguenze, prima fra tutte che chiunque si senta in diritto di difendersi sparando anche quando il pericolo non è reale, "tanto c'è la legge". Gli imbecilli con una pistola in mano ci sono. Non è il solo motivo, ma è proprio la prima cosa cui ho pensato, con un brivido lungo la schiena.



ma qui paventi un caso cmq punibile dalla legge frutto di una errata interpretazione della stessa.




Sì, e se tutti interpretassero la legge bene e la rispettassero non ci sarebbero rapine. Gli imbecilli esistono, iper, e la fanno pure franca, magari.
_________________

Agitandosi in una terra dove la luce della Luna ghiaccia, comincia un'era di distruzione e rinascita...

  Visualizza il profilo di Mizar81  Invia un messaggio privato a Mizar81  Vai al sito web di Mizar81    Rispondi riportando il messaggio originario
royearle
ex "meskal"

Reg.: 06 Mag 2005
Messaggi: 6294
Da: napoli (NA)
Inviato: 25-01-2006 13:18  


[ Questo messaggio è stato modificato da: royearle il 26-01-2006 alle 10:11 ]

  Visualizza il profilo di royearle  Invia un messaggio privato a royearle     Rispondi riportando il messaggio originario
Logan71

Reg.: 16 Ott 2005
Messaggi: 3331
Da: TERRACINA (LT)
Inviato: 25-01-2006 13:27  
Una cretinata da Far West...ecco cosa e te lo dice uno che ha il porto d'armi, che colleziona fucili e carabine ex-ordinanza (tipo Carl Gustaf, il 91/38, Mauser Marine, et simili), che ama la ricarica e va al poligono a sparare e che le armi le ha in casa (al sicuro ovviamente).

Non solo non serve, ma è pericolosa...si rischia quello che si rischia in America (11000 morti circa per incidenti con le armi da fuoco in casa), ma non è un deterrente contro i crimini.

Se voglio questo devono allora inasprire anche i modi per ricevere il porto d'armi, con analisi più accurate a livello psichiatrico e comunque non basterebbe affatto.

Non basta solo avere la pistola in sicura per stare sicuri...fatevi servire da uno che di armi un pò ci capisce...
Non basta possedere una pistola per saperla maneggiare...ecco il guaio!






_________________
Sono il migliore in quello che faccio...ma quello che faccio a volte non è sempre piacevole...Snikt!
Né l’Uomo Ragno né Rocky, né Rambo ne affini farebbero ciò che faccio per i miei bambini, SONO UN EROE!
Io li odio i Nazisti dell'Illinois!

  Visualizza il profilo di Logan71  Invia un messaggio privato a Logan71    Rispondi riportando il messaggio originario
royearle
ex "meskal"

Reg.: 06 Mag 2005
Messaggi: 6294
Da: napoli (NA)
Inviato: 25-01-2006 13:33  

It’s been a long time since I’ve been round here.
I’m driving so fast that the trees disappear around me.
Everything I know or have known before
It’s here in my mind, I think you know the score.

The world keeps turning, everybody’s learning,
Keep your head up, the race, it’s the human despair
All my blocks every night I try to figure out what’s wrong or right.
It’s a psychedelic dream, I’ll bring you love, anything
But the tears will flow just like thew blood on the streets, yeah.

It’s been too long since we sat down here and talked.
It’s been too long since you know we separated.
It’s been so long, I wish that I could build a bridge.
It’s been so long how can I see through it?

The world keeps turning, everybody's learning
Keep your head up, the race, I'm learning to spin
Time to land on my friends, everything’s right in my life again.
Oh pain, don’t you take it away and give me days that were black and grey.
And all the corners of my mind turn and twine into another guy.
Oh here a hypocrite, yea I did, turn my words and combine
Twisting your head making you think I’m singing right to you.

It’s ok if you want I’ll give you the time and money to run.
You could be president if you get that far
then give me some help.


[ Questo messaggio è stato modificato da: royearle il 26-01-2006 alle 10:19 ]

  Visualizza il profilo di royearle  Invia un messaggio privato a royearle     Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 25-01-2006 13:55  
quote:
In data 2006-01-25 13:27, Logan71 scrive:
Una cretinata da Far West...ecco cosa e te lo dice uno che ha il porto d'armi, che colleziona fucili e carabine ex-ordinanza (tipo Carl Gustaf, il 91/38, Mauser Marine, et simili), che ama la ricarica e va al poligono a sparare e che le armi le ha in casa (al sicuro ovviamente).

Non solo non serve, ma è pericolosa...si rischia quello che si rischia in America (11000 morti circa per incidenti con le armi da fuoco in casa), ma non è un deterrente contro i crimini.




tu senza questa legge hai un bel po' di armi in casa. Nel tuo caso personale non ti preoccupi affatto degli incidenti, però ritieni che una legge che non parla di detenzione, ma di uso legittimo abbia un effetto di incremento di incidenti (che dipendono dalla detenzione, mica dallee rapine). Un singolare modo di ragionare.


tre l'altro ho cercato in rete la statistica che riporti. Il numero mi pare un po' alto: non sarà per caso il totale dei morti per arma da fuoco?
_________________
e se i No-Global fossero solo frutto di una cospirazione delle Major per farci comprare i dischi di Jovanotti e Manu Chao ?

[ Questo messaggio è stato modificato da: ipergiorg il 25-01-2006 alle 14:09 ]

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
Logan71

Reg.: 16 Ott 2005
Messaggi: 3331
Da: TERRACINA (LT)
Inviato: 25-01-2006 14:09  
quote:
In data 2006-01-25 13:55, ipergiorg scrive:
quote:
In data 2006-01-25 13:27, Logan71 scrive:
Una cretinata da Far West...ecco cosa e te lo dice uno che ha il porto d'armi, che colleziona fucili e carabine ex-ordinanza (tipo Carl Gustaf, il 91/38, Mauser Marine, et simili), che ama la ricarica e va al poligono a sparare e che le armi le ha in casa (al sicuro ovviamente).

Non solo non serve, ma è pericolosa...si rischia quello che si rischia in America (11000 morti circa per incidenti con le armi da fuoco in casa), ma non è un deterrente contro i crimini.




tu senza questa legge hai un bel po' di armi in casa. Nel tuo caso personale non ti preoccupi affatto degli incidenti, però ritieni che una legge che non parla di detenzione, ma di uso legittimo abbia un effetto di incremento di incidenti (che dipendono dalla detenzione, mica dallee rapine). Un singolare modo di ragionare.


Azz... e vedi che non capisci.
Certo che mi preoccupo degli incidenti...ma io adotto i miei accorgimenti (tipo togliere l'otturarore o il gruppo di scatto dal resto dell'arma e altre cose simili). io mi preoccupo delle persone che non hanno dimistichezza (e anche chi ne ha deve stare sempre attento, io compreso!).
Io parlo della rapida diffusione che ci potrebbe essere delle armi nelle case, ma anche peggio, del sistema per avere un porto d'armi.
Non è poi così difficile sai e se poi trovi qualche scappatoia...allora il gioco è fatto.

Ti parlo del risibile controllo medico a cui si sottopone uno che vuole avere il porto d'armi, alla pressapochezza con cui si fanno le indagini psicologiche e psichiatriche (devo continuare?).
Il problema poi della leggittima difesa è un'altro.
Questo provvedimento non diminuirà le rapine ma aumenterà i morti...scommetti?



_________________
Sono il migliore in quello che faccio...ma quello che faccio a volte non è sempre piacevole...Snikt!
Né l’Uomo Ragno né Rocky, né Rambo ne affini farebbero ciò che faccio per i miei bambini, SONO UN EROE!
Io li odio i Nazisti dell'Illinois!

  Visualizza il profilo di Logan71  Invia un messaggio privato a Logan71    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 25-01-2006 14:11  
sui morti tra i rapinatori non c'è alcun dubbio.
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 25-01-2006 14:18  
quote:
In data 2006-01-25 14:15, Logan71 scrive:
quote:
In data 2006-01-25 14:11, ipergiorg scrive:
sui morti tra i rapinatori non c'è alcun dubbio.


...e magari ci facciamo anche festa...balliamo sulle loro tombe...ma sei scemo?




apperò complimenti. Certo che se non puoi gonfiare le cose non sei contento. (Riguardati la statistica sulle 11mila morti se hai tempo)
per il resto appuntamento all'anno prossimo con i numeri.
_________________
Spock: We must acknowledge once and for all that the purpose of diplomacy is to prolong a crisis.

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
pkdick

Reg.: 11 Set 2002
Messaggi: 20557
Da: Mercogliano (AV)
Inviato: 25-01-2006 14:29  
quote:
In data 2006-01-25 13:10, ipergiorg scrive:
questo ha poco a che vedere con la commozione...


e cosa dovrebbe significare? non mi pare sensato prendere posizione in base a cosa commuove o meno

quote:
In data 2006-01-25 13:10, ipergiorg scrive:
io cmq penso di avere anche il diritto di evitare che mi puntino un cacciavite alla gola (a me o ai miei familiari).


non mi pare si stia mettendo in dubbio quella che viene considerata tipicamente legittima difesa

quote:
In data 2006-01-25 13:10, ipergiorg scrive:

essendoci la questione della "non desistenza" da parte del rapinatore non parlerei di punizione, ma di aumento dei rischi per il rapinatore mentre commette la rapina. Un rapinatore prima poteva rapinarti con un coltello o con la forza bruta, non capisco perchè il rapinato doveva fare lo sportivo e immaginare come proporzionare la sua reazione.


che ragionamento sarebbe? un rapinatore è per definizione un violatore della legge e in quanto tale deve essere punito. un rapinato non in grado di "proporzionare la reazione" dovrebbe essere punito a sua volta, per eccesso di difesa. semplice.

  Visualizza il profilo di pkdick  Invia un messaggio privato a pkdick    Rispondi riportando il messaggio originario
ipergiorg

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 10143
Da: CARBONERA (TV)
Inviato: 25-01-2006 14:33  
quote:
In data 2006-01-25 14:29, pkdick scrive:
quote:
In data 2006-01-25 13:10, ipergiorg scrive:
questo ha poco a che vedere con la commozione...


e cosa dovrebbe significare? non mi pare sensato prendere posizione in base a cosa commuove o meno



se tu mi quoti mentre parlo di dispiacere e commozione, permetti che mi dia fastidio se poi cambi argomento?

quote:
In data 2006-01-25 14:29, pkdick scrive:
quote:
In data 2006-01-25 13:10, ipergiorg scrive:
io cmq penso di avere anche il diritto di evitare che mi puntino un cacciavite alla gola (a me o ai miei familiari).


non mi pare si stia mettendo in dubbio quella che viene considerata tipicamente legittima difesa


salvo rendere estremamente + complicato potersi difendere dovendo pensare anche alle conseguenze legali.

quote:
In data 2006-01-25 14:29, pkdick scrive:
quote:
In data 2006-01-25 13:10, ipergiorg scrive:

essendoci la questione della "non desistenza" da parte del rapinatore non parlerei di punizione, ma di aumento dei rischi per il rapinatore mentre commette la rapina. Un rapinatore prima poteva rapinarti con un coltello o con la forza bruta, non capisco perchè il rapinato doveva fare lo sportivo e immaginare come proporzionare la sua reazione.


che ragionamento sarebbe? un rapinatore è per definizione un violatore della legge e in quanto tale deve essere punito. un rapinato non in grado di "proporzionare la reazione" dovrebbe essere punito a sua volta, per eccesso di difesa. semplice.



ma così metti rapinatore e rapinato sullo stesso piano. Non è affatto semplice reagire proporzionatamente quando temi per la tua vita o quella dei familiari. Ed è il rapinatore a mettersi in quella situazione il rapinato dovrebbe subire e basta?

_________________
e se i No-Global fossero solo frutto di una cospirazione delle Major per farci comprare i dischi di Jovanotti e Manu Chao ?

[ Questo messaggio è stato modificato da: ipergiorg il 25-01-2006 alle 14:37 ]

  Visualizza il profilo di ipergiorg  Invia un messaggio privato a ipergiorg  Vai al sito web di ipergiorg    Rispondi riportando il messaggio originario
Ayrtonit
ex "ayrtonit"

Reg.: 06 Giu 2004
Messaggi: 12883
Da: treviglio (BG)
Inviato: 25-01-2006 14:33  
quote:
In data 2006-01-25 12:48, pkdick scrive:
quote:
In data 2006-01-25 12:33, ipergiorg scrive:
non credo che mi commuoverò per un rapinatore ferito o ucciso.


ah no?
io non credo proprio di avere il diritto di uccidere chi mi rapina!
in italia a quanto so non esiste la pena di morte, e qui si rischia di legittimare l'uccisione per reati molto meno gravi di quelli in cui viene applicata

[ Questo messaggio è stato modificato da: pkdick il 25-01-2006 alle 12:48 ]


ma stai scherzando? andrea guarda che la legge è chiara:anzitutto deve esistere effettivamente un pericolo, vuol dire che il rapinatore dve essere armato o cmq avere brutte intenzioni nei tuoi confronti! e inquel caso è ovviamente giusto difendersi. hai letto poco fa di quella famiglia di un imprenditore segregata in casa, legata e picchiata da due extracomunitari??ma stiamo scherzando?io gli sparerei eccome! prima era assurdo che chi si difendeva dovesse pure avere guai con la legge. questa è una delle prime leggi decenti di cui sento parlare!
_________________
"In effetti la degenerazione non è mai divertente, bisogna saperla mantenere su livelli tollerabili.
Non è tanto una questione di civiltà, ma di intelligenza."
DEMONSETH

  Visualizza il profilo di Ayrtonit  Invia un messaggio privato a Ayrtonit    Rispondi riportando il messaggio originario
Ayrtonit
ex "ayrtonit"

Reg.: 06 Giu 2004
Messaggi: 12883
Da: treviglio (BG)
Inviato: 25-01-2006 14:39  
rileggendo i vostri commenti, pk soprattutto. concordo che se uno entra in casa mia disarmato e vuol rubare il televisore, io non ho diritto di ucciderlo o sparargli , prchè la mia reazione sarebbe spropositata. ma se uno entra con un coltello o un altra arma e mi sento in pericolo di vita, io gli sparo e se muore non me ne fotte niente. e non dirmi che io dovrei passare grane con la legge per questo????!!
_________________
"In effetti la degenerazione non è mai divertente, bisogna saperla mantenere su livelli tollerabili.
Non è tanto una questione di civiltà, ma di intelligenza."
DEMONSETH

  Visualizza il profilo di Ayrtonit  Invia un messaggio privato a Ayrtonit    Rispondi riportando il messaggio originario
pkdick

Reg.: 11 Set 2002
Messaggi: 20557
Da: Mercogliano (AV)
Inviato: 25-01-2006 14:48  
facciamo così, quoto da Repubblica il passaggio che mi lascia interdetto.

Nell'ipotesi di violazione di domicilio, infatti, non sarà più punibile chi spara contro il malvivente o lo colpisce con un coltello per difendere la propria o altrui incolumità. E non sarà più punibile nemmeno se gli spara per difendere i (propri o altrui) beni, a due condizioni però: che vi sia "pericolo d'aggressione" e che non vi sia "desistenza" da parte dell'intruso. Ossia che di fronte all'intimazione del proprietario di casa, ad esempio, invece di scappare reagisca minaccioso.

il problema a mio avviso è la labilità e il grado di arbitrio che si evince nella definizione delle "condizioni". Oltre a quella roba assurda sui beni.
Ora magari l'articolo in questione non è sufficiente a darmi un quadro completo della legge, ma sicuramente non ne avrà una conoscenza maggiore un cazzone qualunque che dorme con la beretta sotto il cuscino.


  Visualizza il profilo di pkdick  Invia un messaggio privato a pkdick    Rispondi riportando il messaggio originario
Ayrtonit
ex "ayrtonit"

Reg.: 06 Giu 2004
Messaggi: 12883
Da: treviglio (BG)
Inviato: 25-01-2006 14:52  
certo pk . il rischio è che si reagisca troppo facilmente (a parte che qua in italia le armi al supermercato ancora non ci sono, quindi..).
ma in assenza di questa legge ci rimetteva sempre il povero proprietario. voglio dire che preferisco avere più rapinatori feriti che proprietari malmenati.
_________________
"In effetti la degenerazione non è mai divertente, bisogna saperla mantenere su livelli tollerabili.
Non è tanto una questione di civiltà, ma di intelligenza."
DEMONSETH

  Visualizza il profilo di Ayrtonit  Invia un messaggio privato a Ayrtonit    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 Pagina successiva )
  
0.231510 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: