FilmUP.com > Forum > Attualità - Bevar Christiania
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Bevar Christiania   
Autore Bevar Christiania
Janet13
ex "vinegar"


Reg.: 23 Ott 2005
Messaggi: 15804
Da: Cagliari (CA)
Inviato: 10-02-2006 15:11  
Lo "Stato Libero" di Christiania sta per morire
Christiana è una cittadella autogestita alle porte di Copenhagen, hippy europei degli anni settanta la elessero a "Stato Libero". Lo è stato per 30 annni, adesso sta per morire sotto i cingoli della globalizzazione.


Sta per morire l’ultima città invisibile dell’Utopia. E’ ancora in piedi ma agonizzante. Stiamo parlando della città libera di Christiania, Danimarca.

Questa cittadina nasce negli anni ’70 quando un gruppo di hippie europei occupano una ex cittadina militare dismessa e la eleggono "Stato libero di Christiania". I residenti della cittadina dopo varie vicissitudini erano riusciti a raggiungere un accordo con il governo danese per il riconoscimento di Christiania come suolo autogestito. La comunità si è basata per trentanni sul principio dell’autogestione e della propietà collettiva, ma era diventata famosa in Europa perché al suo interno vi era la libera circolazione delle droghe leggere. Totalmente bandito l’uso e lo spaccio di droghe pesanti.

Al suo interno famosi erano i negozietti d’artigianato, la centralissima "pusher street" e i servizi per i cittadini, tutti totalmente autogestiti. La cittadina danese era conosciuta anche per i suoi edifici colorati, per il divieto di circolazione per le automobili e per la mancanza di forze dell’ordine. Esperimento sociale unico al mondo e attrazione turistica, per tre decenni Christiana ha vissuto e adesso è destinata a morire.

Il nuovo governo conservatore danese ha deciso che Christiana deve "normalizzarsi", scompariranno i princìpi su cui la cittadella ha vissuto fin’ora, scomparirà la proprietà collettiva e l’autoorganizzazione politica dei suoi residenti. Scomparirà Christiania.

Il mondo globalizzato inghiottirà anche quest’ultima realtà invisibile e apolitica, l’esperimento iniziato dai figli dei fiori danesi è destinato ad appassire sotto i cingoli dei Buldozzer. Un’altra città ha chiuso i battenti.


  Visualizza il profilo di Janet13  Invia un messaggio privato a Janet13    Rispondi riportando il messaggio originario
Janet13
ex "vinegar"


Reg.: 23 Ott 2005
Messaggi: 15804
Da: Cagliari (CA)
Inviato: 10-02-2006 15:21  
Questa zona di Copenhaghen è veramente caratteristica. era una piccola comunità con tanto di leggi proprie, autogestita del tutto, con market, bar, cinema e asili.

Chi ci vive sono per l'appunto degli hippy per lo più 40-50enni e si vedono in giro anche bambini che giocano allegramente.
E' un'oasi a tutti gli effetti di tranquillità, dove non esiste criminalità, dove tutti si conoscono e decidono in assemblea le proprie norme.
Vivono con il poco indispensabile che gli consente di pagare l'affitto e stare nella comunità e le loro case non hanno luce e corrente. Le case, ogni costruzione è colorata, piena di grafitti, murales e disegni bellissimi, ed è il rifugio comunque di varie persone che trovano "stretta" la condizione di Copenhaghen.
Insomma un Paradiso.
Purtroppo l'invidia e intolleranza del resto della società vuole che questa situazione scompaia, per creare nuovi palazzi e "integrare" quel posto e i suoi abitanti. Ovviamente la loro situazione diventerà decisamente precaria, visti i loro scarsi guadagni e la loro vita in un totalmente differente contesto, ma la Destra e la Sinistra hanno già deciso.

  Visualizza il profilo di Janet13  Invia un messaggio privato a Janet13    Rispondi riportando il messaggio originario
madpierrot

Reg.: 08 Mag 2004
Messaggi: 851
Da: Pista Uno (es)
Inviato: 10-02-2006 18:55  
Ollappeppa: mi dispiace davvero.
La normalizzazione fa schifo.
_________________
"La via da percorrere non è facile né sicura, ma deve essere percorsa e lo sarà"

  Visualizza il profilo di madpierrot  Invia un messaggio privato a madpierrot    Rispondi riportando il messaggio originario
  
0.112466 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: