FilmUP.com > Forum > Tutto Cinema - Il Presagio 06/06/06
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Tutto Cinema > Il Presagio 06/06/06   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
Autore Il Presagio 06/06/06
McMurphy

Reg.: 27 Dic 2002
Messaggi: 7223
Da: Verano Brianza (MI)
Inviato: 06-06-2006 19:57  
Cassandra diceva la verita'... erano gli altri a non crederle.

...poi Berlusconi ne ha cambiato il significato in "chi racconta balle"... che detto da lui

  Visualizza il profilo di McMurphy  Invia un messaggio privato a McMurphy    Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 06-06-2006 19:58  
Vado sta sera con 3 amici. Si vedrà
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
Deeproad

Reg.: 08 Lug 2002
Messaggi: 25368
Da: Capocity (CA)
Inviato: 06-06-2006 21:15  
quote:
In data 2006-06-06 16:41, sandrix81 scrive:
potrebbe essere uno dei rari casi di remake migliore dell'originale, visto che il film di Donner mi è sembrato ben poca cosa.




Io non credo. E' vero che l'originale è ben poca cosa, condivido pienamente, ma se i trailer mostrano il meglio di un film, allora questo remake è da evitare.
_________________
Le opinioni espresse da questo utente non riflettono necessariamente la loro immagine allo specchio.

  Visualizza il profilo di Deeproad  Invia un messaggio privato a Deeproad  Vai al sito web di Deeproad    Rispondi riportando il messaggio originario
pensolo

Reg.: 11 Gen 2004
Messaggi: 14685
Da: Genova (GE)
Inviato: 06-06-2006 21:20  
Ho visto il trailer al cinema...se era davvero il meglio allora bisogna dire che c'era poca carne al fuoco..e cucinata anche male.

La presenza della Stiles poi può solo peggiorare il menù visto che non la digerisco nemmeno assumendo forti dosi di confetto Falqui
_________________
Bart,voglio condividere con te le tre massime indispensabili per andare avanti nella vita.N°1:"Mi raccomando coprimi" N°2: "Miticooo!Ottima idea capo" N°3:"Era già così quando sono arrivato io"

  Visualizza il profilo di pensolo  Invia un messaggio privato a pensolo     Rispondi riportando il messaggio originario
roccomedia

Reg.: 15 Lug 2005
Messaggi: 3829
Da: Bergamo (BG)
Inviato: 06-06-2006 23:24  
Ma poi perchè fare un remake di un film che ha avuto altri tre seguiti. Non era meglio ripartire da Omen V ?

  Visualizza il profilo di roccomedia  Invia un messaggio privato a roccomedia    Rispondi riportando il messaggio originario
martha72

Reg.: 08 Ago 2005
Messaggi: 6235
Da: san lorenzo isontino (GO)
Inviato: 07-06-2006 03:17  
quote:
In data 2006-06-06 19:57, McMurphy scrive:
Cassandra diceva la verita'...




Cassandra..non le Cassandre.

  Visualizza il profilo di martha72  Invia un messaggio privato a martha72    Rispondi riportando il messaggio originario
cabal22

Reg.: 15 Mar 2006
Messaggi: 2812
Da: Livorno (LI)
Inviato: 07-06-2006 11:26  
Si dice "sei una Cassandra" a una persona che dice la verità, ma a cui nessuno crede. Essendo un'espressione entrata nel gergo comune, esiste anche l'espressione "cassandre" al plurale, quando la cosa riguarda + persone, anche in differenti momenti e contesti. Per quanto riguarda la figura mitologica narrata nell'Iliade, Cassandra era una veggente troiana a cui era stato dato il dono della preveggenza da Atena (mi pare) per mettere in guardia i suoi concittadini riguardo alla prossima invasione da parte dei Greci. Nessuno credette a Cassandra e anzi, fu fatta oggetto di ingiurie e derisione. Per questo quando si dice "quello/a è una cassandra" si intende che quella persona è un menagramo e un portisfiga perchè dice cose che, pur sensate, nessuno vorrebbe mai che accadessero e meriterebbe quindi solo di essere preso a sputi dalla mattina alla sera.

  Visualizza il profilo di cabal22  Invia un messaggio privato a cabal22  Vai al sito web di cabal22    Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 07-06-2006 14:54  
Un film di merda, non c'è che dire.
Ha fatto schifo dal principio alla fine.
Il fatto è che di solito in film del cazzo come questi ci sbattono almeno dei fighi da paura.
Qua invece spadroneggiavano due cessi spropositati.

_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
Crazy4

Reg.: 07 Giu 2006
Messaggi: 128
Da: Napoli (NA)
Inviato: 07-06-2006 15:19  
quote:
In data 2006-06-06 15:58, Logan71 scrive:

...chissà se oggi è veramente il Natale dell'Anticristo...a conti fatti, se così fosse tra 33 anni ci sarebbe il giudizio universale...Minchia...








Oddio...!!!

  Visualizza il profilo di Crazy4  Invia un messaggio privato a Crazy4    Rispondi riportando il messaggio originario
Tristam
ex "mattia"

Reg.: 15 Apr 2002
Messaggi: 10671
Da: genova (GE)
Inviato: 08-06-2006 00:17  
quote:
In data 2006-06-06 16:22, Logan71 scrive:
Se un remake è ben fatto, ben venga (vedi "La cosa" di Camperter).


se il film di carpenter è il remake di quello di Nyby-Hawks allora tutti i film sono remake di L'arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat.
_________________
"C'è una sola cosa che prendo sul serio qui, e cioè l'impegno che ho dato a xxxxxxxx e a cercare di farlo nel miglior modo possibile"

  Visualizza il profilo di Tristam  Invia un messaggio privato a Tristam  Vai al sito web di Tristam    Rispondi riportando il messaggio originario
cabal22

Reg.: 15 Mar 2006
Messaggi: 2812
Da: Livorno (LI)
Inviato: 08-06-2006 11:30  
L'ho visto ieri sera. Ero molto curioso di vedere come uno dei miei film preferiti (in assoluto il mio prediletto fra quelli a sfondo luciferino: per me, l'originale all'Esorcista gli dà 6-0 6-0) sarebbe stato riadattato ai gusti e alle tendenze moderne.
Bè, ora posso tranquillamente gridare allo scandalo (?), dato che il signor Moore (con alle spalle "solo" l'esperienza di Behind Enemy Lines e Il Volo della Fenice fra i suoi film più di spicco -a proposito, guarda caso anche quest'ultimo è un remake) ha riportato PARO PARO quello che a mio avviso è il 95-96% del film originale, limitandosi in pratica a sdoganare una pellicola del '76 riadattandola alle mode ed alle possibilità tecniche odierne (ma neanche più di tanto). Non è che mi aspettassi certo uno stravolgimento della trama del film di Donner (che è il "papà" di Superman, dei Goonies e di Ladyhawke e che quindi non si può a mio avviso prendere in giro più di tanto), ma l'inserimento di qualche scena "stuzzicante" che facesse un pò rizzare i peli della schiena però sì. E invece niente: le uniche aggiunte di Moore sono state:
SPOILER
1)la morte dell'ambasciatore in carica che non avviene con un suicidio (piuttosto macchinoso -andate a rispolverare l'originale), ma con un incidente che ricorda molto la scena della morte del fotografo nel film di Donner e che pare svilupparsi con modalità così particolari che sembra di assistere all'ennesimo capitolo di "Final Destination".
2)il fotografo muore ghigliottinato non da una lastra di vetro, ma da un insegna metallica pericolante.
3)il prete (un convincente Steve Postlethwaite) muore come nell'originale. Infilzato da un'asta di ferro divelta da una fortissima raffica di vento dalla sua stessa chiesa (mi sono sempre chiesto: perchè non usare direttamente la croce, boh?), ma qui sono state aggiunta un rosone che va in frantumi e che ,come se non bastasse, lo deturpa ulteriormente.
3)la scena in cui la madre di Damien ha l'allucinazione di essere in una vasca e di essersi tagliata le vene
4)un'altra allucinazione "da toilette" con per protagonista sempre la "ambasciatrice", in cui lei vede il figlio indossare strane maschere: (piccola parentesi) un tentativo di richiamare l'Esorcista e i suoi "presagi nascosti" (che ogni tanto comparivano alle spalle dei protagonisti), ma secondo me sono stati mal sfruttati e sono messi lì con il solo scopo di provocare gli unici "scossoni da Dolby surround" (le casse del cinema che improvvisamente sembrano saltare in aria) di tutto il film. E non è certo un complimento. Nell'originale scene così "d'impatto" non erano presenti: l'atmosfera era molto più cupa, gli attori enormemente più bravi (Gregory Peck inarrivabile) e questo bastava e avanzava. Oggi pare che i film horror non possano essere fatti senza che il sistema audio del cinema scarichi ogni tanto delle vere "sassate" nelle orecchie degli spettatori (per sottolineare le scene di paura -dicono- ,ma io dico per "far capire al pubblico sonnecchiante che la scena de paura è arrivata se no non se ne accorge"). Chiusa parentesi.
5)la buona idea di presentare la "tata" di Damien come una bionda, quasi angelica Mia Farrow (discreta), che pare abbellire e ringiovanire scena dopo scena, man mano che il suo legame col piccolo demonio diventa più saldo.
6)la madre di Damien non morirà suicida gettandosi dall'ospedale dov'è ricoverata in seguito alla caduta e all'aborto che ha subìto, ma verrà uccisa con un'iniezione di acqua da parte della Farrow.
Purtroppo le modifihe che ho sopra riportato non cambiano assolutamente nulla alla trama e servono solo a determinare una linea registica leggerissimamente diversa da quella adottata nell'originale.
Volendo sorvolare poi su alcuni particolari come la squadra SWAT che si prepara in 15 secondi netti e si lancia subito all'inseguimento di Thorn nella scena finale, uccidendolo nientemeno che con fucili a puntamento laser -sembra una scena rubata al secondo Resident Evil-, mi sento di dire che non ha proprio senso riproporre dopo 30 anni un film senza quasi cambiare niente rispetto all'originale.
FINE SPOILER
Certo, qualche ohhhhh e ahhhh li ho sentiti alle mie spalle in corrispondenza delle scene più forti, ma i fan del film di Donner come lo sono sempre stato io sono sicuro che non apprezzeranno quella che a questo punto è chiaro che è una pura e semplice manovra commerciale. L'Omen del '76 rimane tutta un'altra cosa: rispetto a questo è molto più cupo, ha molto più ritmo, le prove attoriali sono sicuramente migliori.

  Visualizza il profilo di cabal22  Invia un messaggio privato a cabal22  Vai al sito web di cabal22    Rispondi riportando il messaggio originario
8ghtBall

Reg.: 04 Feb 2004
Messaggi: 6807
Da: Cesena (FO)
Inviato: 09-06-2006 16:39  
Omen - Il Presagio
E un presagio l'ho avuto anche io , cioè il trailer faceva presagire una cagata.
E , più o meno , così è.
Sorvolando sulla noia che ti colpisce a tratti il tutto è molto tirato via.
Una regia piatta quanto gli attori che risultano , con i loro personaggi , privi d'identità e profondità.
Scene e dialoghi che sfiorano il banale , un bambino più buffo che inquietante ,barlumi di buoni idee , per quanto scarsi , probabilmente strascichi del film originale.
Uno strategico balzo sulla sedia interrompe la noia , poi nulla più.
Interessante è la concezione del mondo in rovina che ha già attuato il processo di autodistruzione che stiamo vivendo noi spettatori e che questo stia progredendo inesorabilmente, e che continua il suo processo , destinato alla distruzione , come anche il finale esplicita.
Però nient'altro...
sembra , e dico sembra , che sia stata SOLAMENTE sfruttata la coincidenza della data per propinare un altro film insulso , grazie alla pubblicità.

ah, d'altra parte , di positivo , c'è che ora vorrei vedere quello di Donnel






_________________

Nessuna poesia scritta da bevitori d'acqua può piacere o vivere a lungo. Da quando Bacco ha arruolato poeti tra i suoi Satiri e Fauni, le dolci Muse san sempre di vino al mattino.


[ Questo messaggio è stato modificato da: 8ghtBall il 09-06-2006 alle 16:42 ]

  Visualizza il profilo di 8ghtBall  Invia un messaggio privato a 8ghtBall  Vai al sito web di 8ghtBall    Rispondi riportando il messaggio originario
cabal22

Reg.: 15 Mar 2006
Messaggi: 2812
Da: Livorno (LI)
Inviato: 09-06-2006 17:05  
quote:
In data 2006-06-09 16:39, 8ghtBall scrive:
ah, d'altra parte , di positivo , c'è che ora vorrei vedere quello di Donnel






_________________

Nessuna poesia scritta da bevitori d'acqua può piacere o vivere a lungo. Da quando Bacco ha arruolato poeti tra i suoi Satiri e Fauni, le dolci Muse san sempre di vino al mattino.


[ Questo messaggio è stato modificato da: 8ghtBall il 09-06-2006 alle 16:42 ]



...e non te ne pentiresti, secondo me.

  Visualizza il profilo di cabal22  Invia un messaggio privato a cabal22  Vai al sito web di cabal22    Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 09-06-2006 18:46  
Ah! Per non parlare dell'orribile scena del bambino intento a scaraventare la madre giù dalla tromba delle scale (sta di fatto che lei è anche l'unica donna cogliona che pulisce il lampadario stando in bilico su una sedia pericolante)... se avete notato lo stile è piuttosto simile a quello della memorabile scena del triciclo in Shining... ma qua il bambino si evolve, facendo un giro della casa con un monopattino.
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
8ghtBall

Reg.: 04 Feb 2004
Messaggi: 6807
Da: Cesena (FO)
Inviato: 09-06-2006 19:22  
ma veramente erano fiori...non un lampadario...ho riso anche io lì.
La scena del monopattino è molto simile , per il suono ripetitivo che accompagna l'andamento inquietante , qualche movimento di macchina girati gli angoli ma nel complesso quella scena non mi è proprio piaciuta anche per questo motivo.
_________________
Altri spazi di cinema:
CineOcchio Forum
CineOcchio MagAzine Info e News

  Visualizza il profilo di 8ghtBall  Invia un messaggio privato a 8ghtBall  Vai al sito web di 8ghtBall    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
0.216613 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: