FilmUP.com > Forum > Off Topic - male di vivere
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Under_Score > Off Topic > male di vivere   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 Pagina successiva )
Autore male di vivere
mescal

Reg.: 22 Lug 2006
Messaggi: 4695
Da: napoli (NA)
Inviato: 10-09-2006 18:33  
quote:
In data 2006-09-10 16:59, Ayrtonit scrive:
sai mescal, non credo che superman parli cosi per mettersi in mostra: magarii!!!
purtroppo credo che lo faccia per conclamata stupidità.
le malattie mentali sono gravi e pericolose, in molti casi spingono al suicidio (purtroppo ho una zia che soffre di grave depressione e ci ha informati che spesso gli vien voglia di farla finita). certo è anche che il cancro purtroppo resta una malattia molto più letale e incurabile.



ma anche la depressione, benchè non conduca direttamente alla morte, può essere molto difficile da guarire se non la si affronta seriamente...
il cancro, non vorrei dire un cazzata, ma ogni tanto dà luogo a qualche guarigione, anche se le guarigioni definitive e complete sono quasi impossibili...
volvo solo sottolineare che se non si tratta di semplici alti e bassi dell'umore, ma di un vero disturbo in forma grave, la cosa va affrontata seriamente, come qualunque altra malattia. E le frasi d'incoraggiamento possono poco, se il disturbo è serio...

  Visualizza il profilo di mescal  Invia un messaggio privato a mescal    Rispondi riportando il messaggio originario
mescal

Reg.: 22 Lug 2006
Messaggi: 4695
Da: napoli (NA)
Inviato: 10-09-2006 19:05  
quote:
In data 2006-09-10 17:44, mulaky scrive:
quote:
In data 2006-09-10 17:37, angelonero scrive:
volevo ringraziare Mescal che molto competentemente(non sono ironico) mi ha diagnosticato quanto già sapevo di avere.
disturbo bipolare Mesc, purtroppo per me già sapevo.


direi wikipedia



beh, e già da apprezzare che non abbia riportato questo
_________________

  Visualizza il profilo di mescal  Invia un messaggio privato a mescal    Rispondi riportando il messaggio originario
sgamp2003


Reg.: 21 Ago 2004
Messaggi: 11260
Da: Roma (RM)
Inviato: 11-09-2006 13:27  
Gran bel topic davvero e mi ha fatto riflettere su molte cose.
Non ho mai saputo che cosa significasse avere "il male di vivere", che cosa potessero passare coloro che ne sono affetti ma, da un pò di tempo a questa parte, lo sto comprendendo.
Ho perso mio padre e mia nonna a distanza di un mese e mezzo e ciò mi ha distrutta psicologicamente...adesso sto ricominciando un pò a "rivivere", a riprendere la mia vita normale(anche se niente sarà più come prima), a vedere di nuovo la vita con i suoi colori.
Non è semplice, ci vuole forza d'animo e di carattere(cosa che credevo di non avere) per uscire fuori da questo tunnel.
Alla fine finisci con il non soffrire più.


_________________
tesserò i tuoi capelli come trame di un canto,
conosco le leggi del mondo e te ne farò dono...

  Visualizza il profilo di sgamp2003  Invia un messaggio privato a sgamp2003    Rispondi riportando il messaggio originario
anthares

Reg.: 21 Set 2004
Messaggi: 14230
Da: Trento (TN)
Inviato: 11-09-2006 13:55  
quote:
In data 2006-09-11 13:27, sgamp2003 scrive:
Gran bel topic davvero e mi ha fatto riflettere su molte cose.
Non ho mai saputo che cosa significasse avere "il male di vivere", che cosa potessero passare coloro che ne sono affetti ma, da un pò di tempo a questa parte, lo sto comprendendo.
Ho perso mio padre e mia nonna a distanza di un mese e mezzo e ciò mi ha distrutta psicologicamente...adesso sto ricominciando un pò a "rivivere", a riprendere la mia vita normale(anche se niente sarà più come prima), a vedere di nuovo la vita con i suoi colori.
Non è semplice, ci vuole forza d'animo e di carattere(cosa che credevo di non avere) per uscire fuori da questo tunnel.
Alla fine finisci con il non soffrire più.



purtroppo non è semplice come la fai tu, sgamp.
tu hai avuto semplicemente bisogno di tempo per elaborare i tuoi lutti, il mondo ti sembrava nero ma c'era una causa ben precisa.
il problema di angelonero è molto più complesso, lui avrebbe bisogno di aiuto medico.. di terapie valide.
il carattere e la forza d'animo servono a poco.. anche perchè avere forza d'animo quando a periodi non sei in grado di alzarti dal letto o di fare le cose del vivere quotidiano.. è utopia.
e uno dei problemi è che tanta gente che sta intorno a queste persone non capisce, non sa spiegarsi il perchè.. non sa aiutare.. quindi la situazione peggiora.
_________________
ci vuole intelligenza.. per capire di essere idioti.

  Visualizza il profilo di anthares  Invia un messaggio privato a anthares    Rispondi riportando il messaggio originario
angelonero

Reg.: 13 Mar 2006
Messaggi: 969
Da: rieti (RI)
Inviato: 11-09-2006 15:12  
quote:
In data 2006-09-11 13:55, anthares scrive:
purtroppo non è semplice come la fai tu, sgamp.
il problema di angelonero è molto più complesso, lui avrebbe bisogno di aiuto medico.. di terapie valide.



grazie
_________________
Vivo, inaspettatamente, tuo prigioniero e prigione.

  Visualizza il profilo di angelonero  Invia un messaggio privato a angelonero    Rispondi riportando il messaggio originario
Schizobis

Reg.: 13 Apr 2006
Messaggi: 1658
Da: Aosta (AO)
Inviato: 11-09-2006 15:48  
Dico due parole perchè anche io passo attraverso fasi di discese ardite alternate da altrettanti risalite.
Io credo che parlare di malattia significa rendere il problema insolubile.
Una frase che mi ha colpito molto è questa:"Tutto mi sembra inutile, tutto mi sembra com'è...." che non è di Vasco Rossi ma è ripresa da Niccolò Ammaniti.
E' inevitabile, una spiccata sensibilità, il fatto di essere senza pelle, il dono (o maledizione) di scrutare più profondamente la realtà, ti porta ad avere quella lucida consapevolezza della vacuità e caducità delle nostre vite. E' la sensazione del vuoto attorno, rafforzata dalla stanchezza e dalla impotenza, che ti toglie il respiro.
E non ci sono amori, non ci sono passioni, divagazioni, alcol, droghe, feste e festini.
E non ci sono ansiolitici o antidepressivi (possono attenuare ma non cancellare)
La pellicola è troppo impressionabile e non ci sono filtri.
L'unica possibilità è registrare in un diario queste sensazioni (modello confessioni di una mente pericolosa) e condividerle con qualcuno.
O diventare qualcun altro, inventandosi un alter ego (come Chuck Barris).

Ti segnalo un libro che ho letto tutto d'un fiato e che parla proprio di questo: è un bellisssimo flusso di coscienza che in certe parti può essere vagamente terapeutico.
Il Male Oscuro di Giuseppe Berto

[ Questo messaggio è stato modificato da: Schizobis il 11-09-2006 alle 15:53 ]

  Visualizza il profilo di Schizobis  Invia un messaggio privato a Schizobis    Rispondi riportando il messaggio originario
Kieslowski

Reg.: 09 Mag 2005
Messaggi: 1754
Da: Reykjavik (es)
Inviato: 11-09-2006 16:18  
quote:
In data 2006-09-11 15:48, Schizobis scrive:
E non ci sono amori, non ci sono passioni, divagazioni, alcol, droghe, feste e festini.



Di una tristezza tanto ambigua quanto vera e radicata da sempre nella cozzaglia umana. Tutte questi sostantivi esistenziali (più o meno, ma capovolgendone l'ovvietà) esistono solo nello strato atmosferico delle apparenze, ma si dissolvono come gas in una camera di morte nel momento in cui un uomo si siede alla sera sulla poltrona dei ricordi e freddamente sudato guarda la propria (specificazione inutile, la disperazione porta ben presto a considerare un problema nella sua completezza) vita negli occhi.
Spesso il bianco uccide più del nero, spesso la felicità porta a pregare il fuoco per evitare di dover implorare la pioggia.
Spesso ci si ritrova circondati da tanti sorrisi di cera, tante figure che loro malgrado convivono con la complessità e l'ossessione di dover rovinare ogni cosa;
Spesso, o comunque sempre, il progetto firmato durante la prima apparizione della luce non viene portato a compimento.


Ora datemi del tragico, del cieco o del malato di vivere, ma io non ci trovo nulla di divertente in questo gioco..

_________________
"1973. Sulla luna, davvero o attraverso un'ingegnosa messinscena, l'uomo c'è andato. Qui la dimostrazione dell'imprevidibile dimensione della psiche umana, capace di abbracciare trantamila mondi in un istante. Il disco?"
Davide Crimi, IBS user


[ Questo messaggio è stato modificato da: Kieslowski il 11-09-2006 alle 16:19 ]

  Visualizza il profilo di Kieslowski  Invia un messaggio privato a Kieslowski    Rispondi riportando il messaggio originario
martha72

Reg.: 08 Ago 2005
Messaggi: 6235
Da: san lorenzo isontino (GO)
Inviato: 11-09-2006 16:34  
quote:
In data 2006-09-11 15:48, Schizobis scrive:

L'unica possibilità è registrare in un diario queste sensazioni (modello confessioni di una mente pericolosa) e condividerle con qualcuno.

[ Questo messaggio è stato modificato da: Schizobis il 11-09-2006 alle 15:53 ]



alcuni anni fa mi consigliarono proprio di mettere per iscritto tutto quello che mi passava per la testa nel momento più acuto della sofferenza..non ho mai scritto niente,quella pagina bianca,spegneva ogni stimolo a lasciarmi andare e a srotolarvi dentro i miei pensieri..forse era la paura di rileggerla,chissà.

  Visualizza il profilo di martha72  Invia un messaggio privato a martha72    Rispondi riportando il messaggio originario
utopia


Reg.: 29 Mag 2004
Messaggi: 14557
Da: Smaramaust (NA)
Inviato: 11-09-2006 19:22  
quote:
In data 2006-09-11 16:34, martha72 scrive:
quote:
In data 2006-09-11 15:48, Schizobis scrive:

L'unica possibilità è registrare in un diario queste sensazioni (modello confessioni di una mente pericolosa) e condividerle con qualcuno.

[ Questo messaggio è stato modificato da: Schizobis il 11-09-2006 alle 15:53 ]



alcuni anni fa mi consigliarono proprio di mettere per iscritto tutto quello che mi passava per la testa nel momento più acuto della sofferenza..non ho mai scritto niente,quella pagina bianca,spegneva ogni stimolo a lasciarmi andare e a srotolarvi dentro i miei pensieri..forse era la paura di rileggerla,chissà.



Per me è esattamente il contrario.
_________________
Tutto dipende da dove vuoi andare... Non importa che strada prendi!

Happiness only real when shared.

  Visualizza il profilo di utopia  Invia un messaggio privato a utopia  Vai al sito web di utopia    Rispondi riportando il messaggio originario
martha72

Reg.: 08 Ago 2005
Messaggi: 6235
Da: san lorenzo isontino (GO)
Inviato: 11-09-2006 19:57  

credo che in realtà fosse una forma per così dire di inibizione.

  Visualizza il profilo di martha72  Invia un messaggio privato a martha72    Rispondi riportando il messaggio originario
eraclito

Reg.: 14 Mar 2005
Messaggi: 4702
Da: Siano (SA)
Inviato: 11-09-2006 20:03  
certo è che legami molto saldi aiutano, ed avere un amicizia che può definirsi tale è una fortuna non da poco
_________________
Indietro?....Neanche per prendere la rincorsa!!!

  Visualizza il profilo di eraclito  Invia un messaggio privato a eraclito  Email eraclito    Rispondi riportando il messaggio originario
Deeproad

Reg.: 08 Lug 2002
Messaggi: 25368
Da: Capocity (CA)
Inviato: 11-09-2006 21:51  
E comunque questo topic è una merda in ogni caso. Secondo me.
_________________
Le opinioni espresse da questo utente non riflettono necessariamente la loro immagine allo specchio.

  Visualizza il profilo di Deeproad  Invia un messaggio privato a Deeproad  Vai al sito web di Deeproad    Rispondi riportando il messaggio originario
angelonero

Reg.: 13 Mar 2006
Messaggi: 969
Da: rieti (RI)
Inviato: 11-09-2006 21:53  
quote:
In data 2006-09-11 21:51, Deeproad scrive:
E comunque questo topic è una merda in ogni caso. Secondo me.


grazie Deep.
non mi aspettavo tanto entusiasmo, grazie
_________________
Vivo, inaspettatamente, tuo prigioniero e prigione.

  Visualizza il profilo di angelonero  Invia un messaggio privato a angelonero    Rispondi riportando il messaggio originario
Deeproad

Reg.: 08 Lug 2002
Messaggi: 25368
Da: Capocity (CA)
Inviato: 11-09-2006 22:22  
quote:
In data 2006-09-11 21:53, angelonero scrive:
quote:
In data 2006-09-11 21:51, Deeproad scrive:
E comunque questo topic è una merda in ogni caso. Secondo me.


grazie Deep.
non mi aspettavo tanto entusiasmo, grazie




Ma non sarebbe potuto essere altrimenti. Quando tenti di dare forma a determinate sensazioni è sempre una merda.
_________________
Le opinioni espresse da questo utente non riflettono necessariamente la loro immagine allo specchio.

  Visualizza il profilo di Deeproad  Invia un messaggio privato a Deeproad  Vai al sito web di Deeproad    Rispondi riportando il messaggio originario
LaFenice

Reg.: 01 Lug 2006
Messaggi: 4091
Da: ... (es)
Inviato: 11-09-2006 22:32  

quote:
In data 2006-09-11 22:22, Deeproad scrive:
Quando tenti di dare forma a determinate sensazioni è sempre una merda.



Vangelo.
_________________
Tu non hai alcun potere su di me.

  Visualizza il profilo di LaFenice  Invia un messaggio privato a LaFenice     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 Pagina successiva )
  
0.228950 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: