FilmUP.com > Forum > Attualità - Difendiamo i nostri valori! La Fallaci ha ragione!
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Difendiamo i nostri valori! La Fallaci ha ragione!   
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
Autore Difendiamo i nostri valori! La Fallaci ha ragione!
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 20-09-2006 19:53  
Oriana Fallaci è morta e il suo pensiero purtroppo non è stato compreso.
Le sue ultime opere,la trilogia sul pericolo che corriamo nel vedere scomparire la nostra identità,annientata dal terrorismo, sono libri fondamentali e un passaggio necessario per capire dove stiamo andando.

La scrittrice ha lanciato un monito universale sulla minaccia imminente che ci rifiutiamo di vedere,pieni di ipocrisia come siamo. E' necessario difendere i nostri valori, la nostra cultura e la nostra civiltà, e si,anche la nostra religione da barbari che si proclamano come detentori assoluti della verità, che vogliono penetrare nelle nostre case e nella nostra mente per imporci il loro stile di vita e le loro regole.
Noi tutti crediamo fortemente (sfido chiunque a dire il contrario) al sacrosanto principio dell'autodetermnazione dei popoli, senza imposizioni straniere,senza intromissioni di extracomunitari che vogliono stabilire , e con che faccia tosta, le regole nel paese nel quale siamo nati. La nostra storia la vogliamo fare noi!
Noi e solo noi siamo gli artefici del nostro futuro!
Possibile che la gente non riesca a vedere fino a quale punto ci siamo sottomessi ai voleri di questa gente?
Possibile che le persone non percepiscano l'imminente pericolo di trasformaci presto in una grande Eurabia,tanto per usare il famoso neologismo (molto orwelliano) coniato da questa voce fuori dal coro e dalla retorica buonista imperante su tutti gli schermi televisivi?


  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 20-09-2006 19:53  
Dobbiamo difendere i nostri valori da chi vuole imporci le sue regole. Dobbiamo reagire compatti di fronte a questa invasione del tutto illegittima. Il nostro paese è in fiamme , i nostri luoghi di culto bruciano, gli attentati terroristici si sprecano e ogni giorno si contano decine di cadaveri per le strade. Prima non era così. Avevamo il nostro dittatore, supportato dalle potenze straniere certo, ma non eravamo mai stati umiliati come lo siamo ora. L'esercito straniero ci ha invaso con pretesti falsi e vuole imporre i suoi valori alla nostra secolare cultura con il fucile in mano e il colpo in canna. Dappertutto vige il coprifuoco e ogni giorno seppelliamo i morti dei nostri fratelli uccisi per colpa di questa spirale di terrorismo innesacata con l'occupazione.
Dicono di voler esportare la democrazia , ma nessuno ha mai chiesto se eravamo d'accordo e se accettavamo di farci imporre i valori di un'altra cultura. Che fine ha fatto il sacrosanto principio di autodeterminazione dei popoli? Chi sono queste persone che in nome della democrazia costruiscono carceri dove perpetrano ogni sopruso,torturano e umiliano i nostri uomini e le nostre donne, infangano i principi della nostra religione?

Come rappresentanti del popolo iracheno , ma anche afghano , palestinese, chiediamo che questa spirale di morte possa finire e che gli eserciti stranieri si ritirino e lascino a noi il diritto di governare le nostre nazioni e di sfruttare le nostre risorse naturali. Chiediamo di porre fine a questa aggressione terroristica che ci umilia e ci vuole cancellare. Chiediamo che i Territori Occupati da Israele siano alla fine lasciati ai loro legittimi proprietari, secondo quanto ha stabilito il diritto internazionale nel 1967. Chiediamo la fine delle punizioni collettive da parte di Israele, la fine dell'esproprio delle nostre case, della sistematica distruzione della nostra cultura.

_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 20-09-2006 19:54  
La Fallaci aveva perfettamente ragione quando sosteneva che ci sono persone ottuse che si rifiutano di guardare la realtà.
Siamo invasi da una civiltà che non vogliamo e che con il terrore cerca di imporre la sua volontà.
Questi poveri sciocchi occidentali teledipendenti, inebetiti dalla propaganda dei loro governi si agitano tanto e scalpitano perchè ogni tanto qualcuno di noi si permette di offendersi se nelle loro terre pretendiamo di avere qualche diritto e di non essere offesi. Proprio loro, nei loro comodi salotti al riparo dalle bombe e dagli attentati che stanno distruggendo il nostro paese per colpa dei loro governi,proprio loro serbano dentro una suscettibilità tipica di chi non è abituato a confrontarsi tutti i giorni con la morte.
Quanta ipocrisia, e quanto egoismo cara Oriana!Quanto è difficile cercare di mettersi ogni tanto da un lato e guardare le cose da un altro punto di vista!
Tu, povera incompresa, che nemmeno in punto di morte sei stata risparmiata dal più becero insulto; tu, che sei stata vittima di infinite macumbe da parte di gente che non aspettava altro che la tua fine; tu sei stata il faro che ha illuminato la strada che vogliamo percorrere.

La difesa della cultura e della civiltà dei popoli sono valori universali che nessun esercito in preda a deliri di onnipotenza può pensare di sradicare.

Addio cara, rimarrai per sempre nei nostri cuori.

I cittadini iracheni, afghani e gli abitanti palestinesi dei Territori Occupati da Israele.



_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 20-09-2006 20:00  
E anche i cittadini libanesi ti ringraziano.
Perdona l'omissione!
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
superman18

Reg.: 26 Dic 2005
Messaggi: 3228
Da: trevignano (TV)
Inviato: 20-09-2006 20:41  
ho letto solo le prime due righe...

comunque credo che indipendentemente da come la pensasse la fallaci era una patetica fancazzista!


_________________
Quando i giorni sono musica
fermiamoci a sentire.
Se sono muri salta di là
se sono amori abbracciali.
È un ballo che continua
in mille passi brevi.

  Visualizza il profilo di superman18  Invia un messaggio privato a superman18  Vai al sito web di superman18     Rispondi riportando il messaggio originario
Ayrtonit
ex "ayrtonit"

Reg.: 06 Giu 2004
Messaggi: 12883
Da: treviglio (BG)
Inviato: 20-09-2006 21:41  
beh oddio, non ho letto nulla della fallaci, ma mi sembra sia stata una scrittrice e giornalista molto prolifica.
non so con che significati allora usi la parola "fancazzista"..
_________________
"In effetti la degenerazione non è mai divertente, bisogna saperla mantenere su livelli tollerabili.
Non è tanto una questione di civiltà, ma di intelligenza."
DEMONSETH

  Visualizza il profilo di Ayrtonit  Invia un messaggio privato a Ayrtonit    Rispondi riportando il messaggio originario
superman18

Reg.: 26 Dic 2005
Messaggi: 3228
Da: trevignano (TV)
Inviato: 20-09-2006 21:48  
intendo una raccomandata!

una che blaterava tanto e si faceva tanta pubblicità!
_________________
Quando i giorni sono musica
fermiamoci a sentire.
Se sono muri salta di là
se sono amori abbracciali.
È un ballo che continua
in mille passi brevi.

  Visualizza il profilo di superman18  Invia un messaggio privato a superman18  Vai al sito web di superman18     Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 21-09-2006 02:00  
quote:
In data 2006-09-20 20:41, superman18 scrive:
ho letto solo le prime due righe...

comunque credo che indipendentemente da come la pensasse la fallaci era una patetica fancazzista!




Forse era meglio che leggessi anche il resto...

Comunque abbiamo scoperto un nuovo Fredrick Brown.
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
superman18

Reg.: 26 Dic 2005
Messaggi: 3228
Da: trevignano (TV)
Inviato: 21-09-2006 07:25  
se per te è ok..
_________________
Quando i giorni sono musica
fermiamoci a sentire.
Se sono muri salta di là
se sono amori abbracciali.
È un ballo che continua
in mille passi brevi.

  Visualizza il profilo di superman18  Invia un messaggio privato a superman18  Vai al sito web di superman18     Rispondi riportando il messaggio originario
Saeros

Reg.: 27 Mag 2004
Messaggi: 7565
Da: Napoli (NA)
Inviato: 23-09-2006 16:33  
secondo me, l'unica soluzione per fermare la guerra e` prendere una bacchetta magica e far sparire ogni tipo di arma dalla faccia del globo. non c'e` altra soluzione.
ma non per qualcosa.
perche` alla fine tutti vogliono avere ragione. peccato solo che in guerra abbiano tutti torto, e questa, guarda un po`, e` una guerra.
_________________
Mizar:Sae è da interpretare stile rebus..
Un Lugubre Equivoco

  Visualizza il profilo di Saeros  Invia un messaggio privato a Saeros  Vai al sito web di Saeros     Rispondi riportando il messaggio originario
Futurist

Reg.: 30 Giu 2005
Messaggi: 1290
Da: firenze (FI)
Inviato: 23-09-2006 20:17  
quote:
In data 2006-09-20 19:53, Quilty scrive:

(.......)




Leggendo il tuo primo post sono rimasto allibito, ho creduto che ti fossi fascistizzato... ma quello fascista era solo il punto di vista degli islamici da una parte e della Fallaci dall'altra (quando si dice che gli opposti si assomigliano).
La parità dei diritti tra l'occidente fallaciano e l'impero islamico mi sembra nulla più di un sofismo, non certo un problema da risolvere.
Peraltro il tuo tanto acclamato diritto all'autodeterminazione dei popoli non è un principio assoluto (che non esistono) ma un concetto filosofico nato agli inizi del '900. L'applicazione di tale principio ha portato solo alla nascita dei nazionalismi esasperati e a una catena interminabile di guerre e odio per lo straniero.
Io invece credo all'inevitabilità di taluni eventi storici.
Charles Darwin teorizzando l'evoluzionismo pensò di applicare i suoi studi oltre cha alla biologia anche alla sociologia. Così scoprì che le idee, le culture, i popoli, nascono, prosperano e infine si estinguono.
Quanto pensi che durerà l'islam, he? Tra 10000 ci sarà ancora Allah? Tra 1000000 secoli ci sarà la Palestina?
A me sembra ridicolo lottare e morire per cose tanto effimere e sterili come la tradiozione, e non proficue e vitali come il progresso.
La tradizione islamica è già nella fossa perchè non può minimamente competere con la superiorità di altre culture che evidentemente sono destinate a subentrare, è inevitabile, è progresso. Questa è la vera autodeterminazione: saper cambiare strada per prenderne una migliore.
I nemici della fallaci faranno la sua stessa fine, moriranno.

  Visualizza il profilo di Futurist  Invia un messaggio privato a Futurist    Rispondi riportando il messaggio originario
TesPatton

Reg.: 09 Giu 2004
Messaggi: 7745
Da: Pn (PN)
Inviato: 23-09-2006 21:34  
quote:
In data 2006-09-23 20:17, Futurist scrive:


Quanto pensi che durerà l'islam, he? Tra 10000 ci sarà ancora Allah? Tra 1000000 secoli ci sarà la Palestina?

La tradizione islamica è già nella fossa perchè non può minimamente competere con la superiorità di altre culture che evidentemente sono destinate a subentrare, è inevitabile, è progresso. Questa è la vera autodeterminazione: saper cambiare strada per prenderne una migliore.
I nemici della fallaci faranno la sua stessa fine, moriranno.



Per quanto mi riguarda, spero vivamente che la Palestina resista ancora.

Parli della tradizione islamica con molta facilità. Cosa sai della tradizione islamica? Cosa conosci di quella religione oltre quello che quei fanatici coglioni fanno trasparire? Cosa ti fa pensare che possa minimamente sparire? Dammi qualche fonte tangibile.

Mi pare veramente assurdo il tuo discorso.

Poi parli di superiorità, cosa ti rende superiore a qualcun altro?
_________________
Spegni la candela, non voglio vedere il colore dei miei pensieri.

  Visualizza il profilo di TesPatton  Invia un messaggio privato a TesPatton    Rispondi riportando il messaggio originario
liliangish

Reg.: 23 Giu 2002
Messaggi: 10879
Da: Matera (MT)
Inviato: 23-09-2006 23:24  
tra l'altro le teorie di Darwin sull'evoluzionismo culturale scricchiolano da un bel po'...
_________________
...You could be the next.

  Visualizza il profilo di liliangish  Invia un messaggio privato a liliangish    Rispondi riportando il messaggio originario
Futurist

Reg.: 30 Giu 2005
Messaggi: 1290
Da: firenze (FI)
Inviato: 23-09-2006 23:41  
quote:
In data 2006-09-23 21:34, TesPatton scrive:
Cosa sai della tradizione islamica? Cosa conosci di quella religione oltre quello che quei fanatici coglioni fanno trasparire? Cosa ti fa pensare che possa minimamente sparire? Dammi qualche fonte tangibile.

Mi pare veramente assurdo il tuo discorso.

Poi parli di superiorità, cosa ti rende superiore a qualcun altro?




Chiunque consonsca la cultura islamica sa che si basa sulla tradizione. Infatti il Corano, a differenza della Bibbia, non è semplicemente un libro da cui trarre ispirazione o da interpretare ma un codice civile fatto di regole assolute e molto precise, una sorta di costituzione impossibile da modificare. Gli islamici non possono cambiare... altrimenti violerebbero il corano e quindi cesserebbero di essere islamici diventando qualcosaltro. L'islam quindi è imbalsamato nella sua tradizione medievale. Però noi viviamo in un mondo in evuluzione. Ergo l'islam non ha futuro, almeno non in questa forma.
La cultura toscana per esempio è considerevolmente cambiato da 500 anni ad oggi... gli islamici invece non sono cambiati di una virgola, addirittura i vestiti e la musica sono gli stessi dai tempi di Maometto. Una società che rimane tanto indietro può solo sparire. E questo ci porta a riflettere su cosa ci rende superiori a qualcunaltro: la capacità di migliorare noi stessi. Gli islamici sono impossibilitati a migliorarsi per loro stessa ammissione in quanto si ritengono una società perfetta e giusta da almeno 14 secoli ( per capirlo basta leggere la carta dei diritti umani che hanno sviluppato i paesi islamici perchè quella vera fatta dagli americani cozza con il corano http://www.arabcomint.com/dirittiumaniislam.htm ).
I musulmani oggi si riscoprono in fondo al mare, si riscoprono una civiltà fallita, ma molti islamici non sono in grado di affrontare questa verità e preferiscono scagliarsi contro la luce che li mette in ombra, l'occidente.
La prova della mia teoria sono la cronaca di tutti i giorni, basta aprire i giornali, vedere gli scontri xenofobi in medioriente, ascoltare i discorsi dei vari mullah.
Si parla di non fare guerre di civiltà ma per gli islamici la guerra con l'occidente è scoppiata da un pezzo e l'anno già persa. La questione e vedere quanto tempo e quanti morti ci dovranno essere perchè se ne facciano una ragione.

[ Questo messaggio è stato modificato da: Futurist il 24-09-2006 alle 16:22 ]

  Visualizza il profilo di Futurist  Invia un messaggio privato a Futurist    Rispondi riportando il messaggio originario
TesPatton

Reg.: 09 Giu 2004
Messaggi: 7745
Da: Pn (PN)
Inviato: 24-09-2006 13:37  
Ora ho capito meglio il tuo discorso. Purtroppo non riesco ad aprire il sito che hai linkato.

Guarderò sul web e su qualche libro che ho a casa. Lo ammetto, sono molto ignorante in materia.
_________________
Spegni la candela, non voglio vedere il colore dei miei pensieri.

  Visualizza il profilo di TesPatton  Invia un messaggio privato a TesPatton    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
  
0.133123 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: