FilmUP.com > Forum > Critica il critico - FARINOTTI: UN " CRITICO ", UN PERCHE'
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Critica il critico > FARINOTTI: UN " CRITICO ", UN PERCHE'   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
Autore FARINOTTI: UN " CRITICO ", UN PERCHE'
Thomwitt

Reg.: 29 Dic 2006
Messaggi: 394
Da: Treviso (TV)
Inviato: 29-12-2006 17:13  
Vorrei sapere come si può dare la licenza ad un tipo simile di pubblicare un dizionario a suo nome, uno che in copertina ci mette Jack Sparrow non dovrebbe nemmeno farsi chiamare critico, ma tutt'al più darsi all'ippica. Vergognati, Farinotti. Dai due stelle a uno dei èiù grandi film di sempre come La Sottile...ed elogi magari stronzate colossali. L'esilio sarebbe la cosa più giusta

  Visualizza il profilo di Thomwitt  Invia un messaggio privato a Thomwitt    Rispondi riportando il messaggio originario
Thomwitt

Reg.: 29 Dic 2006
Messaggi: 394
Da: Treviso (TV)
Inviato: 29-12-2006 19:18  
Qualcuno vuole appoggiare la mia causa? Farinotti a Sant'Elena!!!
_________________
“...Ogni istante dei nostri incontri lo festeggiavamo come un’epifania, soli a questo mondo...Quando il destino ci seguiva passo a passo, come un pazzo col rasoio in mano. ”

  Visualizza il profilo di Thomwitt  Invia un messaggio privato a Thomwitt    Rispondi riportando il messaggio originario
mescal

Reg.: 22 Lug 2006
Messaggi: 4695
Da: napoli (NA)
Inviato: 29-12-2006 20:08  
ahahah... a me lo regalarono. Comunque oggi mi sono comprato il migliore di tutti i dizionari del cinema, il mitico Maltin, anche se in un'edizione che pare abbia qualche errore di traduzione. però costa quanto una pagina dei vari Morandini e Mereghetti...

  Visualizza il profilo di mescal  Invia un messaggio privato a mescal    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 29-12-2006 20:50  
quote:
In data 2006-12-29 19:18, Thomwitt scrive:
Qualcuno vuole appoggiare la mia causa? Farinotti a Sant'Elena!!!




Ma anche a fa...lo!
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 29-12-2006 22:16  
quote:
In data 2006-12-29 20:08, mescal scrive:
ahahah... a me lo regalarono. Comunque oggi mi sono comprato il migliore di tutti i dizionari del cinema, il mitico Maltin, anche se in un'edizione che pare abbia qualche errore di traduzione. però costa quanto una pagina dei vari Morandini e Mereghetti...


a me lo hanno regalato sia il Maltin (quest'anno) che il Farinotti qualche anno fa. Nel Maltin ci sono parecchie assenze (su tutti lo splendido Insalata russa!!!!), lo sto spulciando poco a poco, mi sembra pcoo "critico". Il Farinotti prendo qualceh tranvata ogni tanto, ma il più delle volte sono d'accordo con lui. Un poco superficiale su alcuni film "medi", ma quando critica lo fa esponendo bene il suo pensiero. E' un dizionario coerente, se poi non si è daccordo col suo modo di vedere e giudicare è un altrro discorso, ma rimane il suo un testo hce può servire come guida.

_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 30-12-2006 14:38  
Belzebù ce ne scampi da certe "guide", e ci metto anche il Mereghetti e il Morandini.
Salvo il Di Giammatteo; ha pochi, selezionati titoli (il meglio del cinema non manca), non saprei dire se viene aggiornato, ma ogni scheda è un soddisfacente approfondimento, senza "bullette" e senza giudizi univoci e lapidari.

Prodotti "database", anche inutili per la semplice consultazione delle schede filmiche visto che il web offre molto di più e spesso di meglio, e a gratis, e non che, come avviene con i suddetti "bignami" del cinema e della cultura, ogni anno uno si deve ricomprare l'intero volume per qualche aggiornamento, quando potrebbero editare dei fascicoli con le uscite dell'anno, ad un prezzo giusto, e riproporre il volume intero magari ogni 5 anni.

Questi volumi sono a mio avviso pericolosissimi per il neofita che non abbia altri punti di riferimento, ancora privo di una personale coscienza "critica".

Sta di fatto che di castronerie assurde, come quella del Farinotti su La Sottile linea rossa (due palle sono una vergogna!) non dovrebbero passare inosservate.

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
Alexandr

Reg.: 10 Apr 2005
Messaggi: 53
Da: Selargius (CA)
Inviato: 30-12-2006 14:53  
Non è questione di stellette o meno, è questione di leggere la recensione...
_________________
Cine Blog Estremo

  Visualizza il profilo di Alexandr  Invia un messaggio privato a Alexandr    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 30-12-2006 15:16  
quote:
In data 2006-12-30 14:53, Alexandr scrive:
Non è questione di stellette o meno, è questione di leggere la recensione...




Ovvio, parlavo anche di quelle, soprattutto..
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
Velvetone

Reg.: 20 Nov 2006
Messaggi: 604
Da: milano (MI)
Inviato: 30-12-2006 15:49  
Che poi persino quella è ridicola a volte.... o si limita a narrare la trama con annesso finale (!!!) o inserisce un'assurda voce di tre righe su un film magari introvabile e mediocre,pur di inserirlo lo stesso... poche sono le voci buone,almeno stilisticamente (dubito che sui contenuti dica mai qualcosa di veramente interessante,visto che sacrifica la profondità di giudizio alla banalità divulgativo-didascalica,voce su LA GRANDE ILLUSIONE su tutte ) penso a THE DEAD di Huston o (magari) Citizen Kane,anche se le dovrei rileggere....

  Visualizza il profilo di Velvetone  Invia un messaggio privato a Velvetone    Rispondi riportando il messaggio originario
Alexandr

Reg.: 10 Apr 2005
Messaggi: 53
Da: Selargius (CA)
Inviato: 30-12-2006 17:16  
A me la rece della sottile linea rossa pare tutt'altro che scandalosa, o meglio, è la sua opinione e l'ha argomentata.
Non ha mica scritto "film brutto, non mi piace, puh!"
_________________
Cine Blog Estremo

  Visualizza il profilo di Alexandr  Invia un messaggio privato a Alexandr    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 30-12-2006 17:25  
oltretutto su Fratello dove sei, la pensa esattamente come me.
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
Thomwitt

Reg.: 29 Dic 2006
Messaggi: 394
Da: Treviso (TV)
Inviato: 30-12-2006 21:23  
Morandini e Mereghetti sono comunque superiori al Farinotti...Per carità!! Come paragonare caviale e mele cotte...A morte Sparrow e i pirati dei Caraibi
_________________
“...Ogni istante dei nostri incontri lo festeggiavamo come un’epifania, soli a questo mondo...Quando il destino ci seguiva passo a passo, come un pazzo col rasoio in mano. ”

  Visualizza il profilo di Thomwitt  Invia un messaggio privato a Thomwitt    Rispondi riportando il messaggio originario
mescal

Reg.: 22 Lug 2006
Messaggi: 4695
Da: napoli (NA)
Inviato: 30-12-2006 22:08  
Alla fin fine sono proprio questi due quelli che apprezzo maggiormente... Il Maltin mi piace perchè, pur essendo fatto da gente molto autorevole, è leggero e spiritoso, per nulla pretenzioso. Il Farinotti ha il suo approccio, un po' ottuso, ma nemmeno poi tanto... ho notato che capitano anche voti sorprendentemente alti per qualche film "strano" e poco convenzionale. Più che altro mi piacciono questi dizionari prendendoli come un gioco, ti fai comunque un idea di quali possano essere le caratteristiche di un film, e capita che mi incuriosisca anche un film di cui leggo un giudizio non positivo. Poi sfogliandoli ti danno la possibilità di ricordarti di film che magari avevi visto e ti avevano colpito da ragazzino e di cui ormai nemmeno sospettavi più l'esistenza, confronti il tuo giudizio con quello degli autori...
Il Mereghetti invece mi piace molto meno proprio per la sua evidente voglia di essere una "guida". Si prende troppo sul serio, mi sta abbastanza sui coglioni.


  Visualizza il profilo di mescal  Invia un messaggio privato a mescal    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 02-01-2007 01:58  
quote:
In data 2006-12-30 17:16, Alexandr scrive:
A me la rece della sottile linea rossa pare tutt'altro che scandalosa, o meglio, è la sua opinione e l'ha argomentata.
Non ha mica scritto "film brutto, non mi piace, puh!"




Si vede come l'ha argomentata. Peggio che dire paff! Comunque il problema non è di un solo film (può succedere che uno si ritrova a criticare un film universalmente acclamato), ma dell'andazzo generale, nè se coincide con il nostro giudizio a fronte di uno o più film. Il fatto è per la loro stessa natura/impostanzione, pretese e finalità, che questi dizionari fanno discretamente cagare. Questi attingono ad un data base (ho avuto modo di notare come concetti identici siano stati "rivoltati"), la maggior parte dei film non li hanno manco visti. Impossibile d'altronde.., molti sono praticamente irreperibili. Ripeto che il neofita che si affida a tali "guide" ne ricava una visione distrorta e castrante del cinema.

Poi... facite come ve pare.

_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

[ Questo messaggio è stato modificato da: AlZayd il 02-01-2007 alle 02:00 ]

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
kagemusha

Reg.: 17 Nov 2005
Messaggi: 1135
Da: roma (RM)
Inviato: 02-01-2007 19:12  
io mi devo dire purtroppo mereghettiano
in generale è il dritico con cui finisco per trovarmi maggiormente in sintonia

il farinotti mi fa vomitare e anche morandini è abbastanza scadente, nel morandini è troppo evidente il fatto che sia scritto a 4 ,5 mani

probabilmente anche mereghetti si fa aiutare (anche se ho sentito voci di gente che lo conosce che dicono veda un paio di film al giorno tutti i giorni) ma la cosa è meno evidente c'è più uniformità di giudizio

digianmatteo è troppo snob per i miei gusti
e troppo incompleto
sono stanco di cercarci film che poi non trovo

cmq in generale il dizionario migliore è un forum di cinema come filmup

  Visualizza il profilo di kagemusha  Invia un messaggio privato a kagemusha    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
0.220307 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: