FilmUP.com > Forum > Attualità - l'emergenza rifiuti a napoli
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > l'emergenza rifiuti a napoli   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 )
Autore l'emergenza rifiuti a napoli
MARQUEZ

Reg.: 23 Feb 2006
Messaggi: 2117
Da: Firenze (FI)
Inviato: 18-06-2007 18:24  
ma perché hamish nei comuni limitrofi al tuo non viene fatta codesta cosa?
_________________
«E' vietato fare la cacca per terra, giusto? Bene, la pubblicità è come la cacca: puzza e fa schifo…».
Piergiorgio Odifreddi

  Visualizza il profilo di MARQUEZ  Invia un messaggio privato a MARQUEZ  Vai al sito web di MARQUEZ    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 18-06-2007 18:36  
Non chiederlo a me...non saprei proprio risponderti!

Io però so solo che dove viene attuata scrupolosamente la raccolta differenziata da buoni risultati e che,contrariamente a quanto si può pensare,c'è una buona risposta anche da parte della popolazione.

Certo,però,deve essere fatta bene e seriamente.Se passi a ritirare l'umido un giorno sì e dieci no è chiaro che poi la gente si stanca.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 25-06-2007 18:13  
le ultime news parlano di 50 roghi notturni spenti con difficoltà dai vigili del fuoco.

i pompieri non nascondono i problemi di intervento perchè l'immondizia che si accumula aumenta. nelle provincie, in particolar modo.

---------------------------

a me dispiace molto doverlo dire ma napoli è una città che fa schifo.

e lasciamo stare destra e sinistra. i colori politici non fanno differenza quì.

c'è svogliatezza, lassismo, disorganizzazione, una presenza spaventosa del potere camorrista.

sarà pur vero che giorgio bocca ha parlato da settentrionale borghese con la prosopopea verso il sud.

ma gli si può dar torto alla fin fine?

io non lo so quando rientrerà questa emergenza, che sia definitivamente o no.

ma ci vorranno settimane (per non dire mesi) prima di raccogliere tutta l'immondizia che si sta accumulando.


  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
Maresca

Reg.: 12 Mar 2007
Messaggi: 2111
Da: Siviglia (es)
Inviato: 27-06-2007 14:31  
Intanto la magistratura ha preso finalmente dei duri provvedimenti nei confronti di Impregilo e delle società collegate. Era ora che la Procura si muovesse, visto che è altamente improbabile che in un disastro del genere non ci siano responsabilità in ambito civile e penale.
Più che se ci sono state responsabilità pesanti, mi pare sia da stabilire solo di chi sia la colpa, se si è arrivati a questo punto...

  Visualizza il profilo di Maresca  Invia un messaggio privato a Maresca    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 27-06-2007 14:51  
le autorità hanno la responsabilità, le autorità regionali.

ma la loro è una responsabilità secondaria.

cioè che sta al secondo posto, nella lista delle responsabilità.

perchè al primo posto c'è la camorra.

se non fosse stato per la camorra la campania sarebbe una regione che, forse, avrebbe già avuto più di un termovalorizzatore.

molti in questo forum si sono espressi contro il termovalorizzatore: in generale tutti sono stati d'accordo nell'affermare che si tratta di un enorme produttore di sostanze nocive e cancerogene e che quindi è impropriamente definito termovalorizzatore.

sta di fatto che, proprio ieri, ho visto come sarebbe, in campania, lo scenario se i termovalorizzatori non si costruissero per evitare "problemi cancerogeni":

le enormi tonnellate di immondizia verrebbero riversate in discariche costruite all'interno di aree ritenute geograficamente importanti.

e non solo per la collocazione territoriale. ma anche perchè si tratta di zone con molto verde, quindi molto ossigeno, e perchè protette dal wwf. e dove ci sono anche abitazioni circostanti.

infatti, a causa delle discariche chiuse, e di un unico termovalorizzatore ancora in fase di costruzione ad acerra, si sta costruendo una discarica in una zona, in provincia di salerno se non sbaglio, protetta dal wwf e con molto verde. e con abitazioni.

un'intera aerea la stanno disboscando solo per costruire la strada che servirà al passaggio dei camion carichi di immondizia da scaricare.

per non parlare dei danni alla salute.

sono problemi a catena che scaturiscono dall'influenza della camorra e dalla paura che hanno le autorità di imporsi.

nel frattempo che quest'aerea verrà ultimata, e idem per il termovalorizzatore (che ci vuole, e anche più di uno), l'immondizia si è accumulata ancora di più e viene bruciata.

80 interventi dei pompieri nelle ultime ore e sostanze cancerogene che da subito hanno aggredito l'atmosfera.

altro che tumori da termovalorizzatore.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 03-07-2007 13:03  
è stata individuata un'altra zona per lo scarico dei rifiuti.

il problema è che si tratta di un'altra zona territorialmente protetta(come quella in provincia di salerno già in fase di allestimento): un'oasi vicino al parco del vesuvio, nei pressi di terzigno.

ho letto i dati precisi sul fenomeno:

è dal '94 che in campania si va avanti a furia di emergenze rifiuti e commissari straordinari.

niente inceneritori(solo adesso ce n'è uno attualmente in costruzione ad acerra), niente sversatoi in zone non protette territorialmente (e quindi dove non ci sono rischi per ambiente e popolazioni).


  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 03-07-2007 20:34  
i riformisti dell'unione avevano preparato una bella truffa, durante la votazione di oggi sul dl per l'emergenza rifiuti in campania:

nel dl avevano previsto che tutti i costi da sostenere per combattere l'emergenza li avrebbero scaricati sui comuni napoletani, anzi sui cittadini dei comuni precisamente.

aumentando le tariffe sulla nettezza urbana.

solo a seguito dei voti di rifondazione comunista, comunisti italiani e sinistra democratica fortunatamente non è passato questo punto sull'aumento delle tariffe.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 )
  
0.117319 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: