FilmUP.com > Forum > Tutto Cinema - Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Tutto Cinema > Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 Pagina successiva )
Autore Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 24-05-2007 10:41  
Eccoci arrivati alla conclusione di questa attesissima trilogia che prevede anche la fine dell'evoluzione (boh) di questi personaggi.
Pirati dei Caraibi 3 è sicuramente il più maestoso, il più megalomane e il più ammaliante degli altri due film.
Bellissima la parte iniziale ambientata a Singapore, che ci propone un'atmosfera tutta nuova e fantastica, quasi al limite tra realtà e immaginazione.
Ecco, da lì a tutte le 3 ore del film (cazzo è durato tantissimo!) non si capisce un'emerita fava di ciò che succede e di come i personaggi interagiscono tra di loro.
Si sà solo che Jack Sparrow, con le sue stupide allucinazioni, è completamente impazzito e che all'interno della storia ci sono mille tradimenti (meglio di un foietton), ma che non si capisce chi tradisce chi (o chi sta dalla parte di chi).
Ma questo non è il punto della situazione, è solo un dettaglio rispetto alla potenza e alla tamarragine di un film del genere.
Bellissime le ambientazioni fra i ghiacci (e la notte stellata...) insieme alla scena della caduta nella gigante cascata in mare aperto (boh vabbè).
DEvo ammettere che la parte più noiosa del film è quella centrale, dove si assiste a scene e situazioni già viste e riviste.
Il film invece riprende pieno ritmo nella ultima ora (o mezz'ora), dove sia assiste a una sovrumana battaglia navale capitanata dai 9 pirati più importanti del mondo.
E... sorpresona!!!!! Un cameo incredibile! Il chitarrista dei Rolling Stones, completamente imbotito di alcol e droga, nella parte del padre di Jack!
Dopo questa inattesissima perla il film si merita un voto più che ottimo.

_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 24-05-2007 11:10  
Riporto quanto gia´scritto qui
Come per Matrix, I pirati dei Caraibi è diventata una trilogia, dopo il successo riscosso dal primo episodio. Da quando Il signore degli anelli ha riscritto le pagine del “come si deve fare un kolossal”, nessun grande film di enterteinment può infatti reputarsi tale se non ti porta al cinema almeno tre volte nel giro di pochi anni. Se i personaggi sono simpatici, l’ambientazione è quella giusta, basta ingarbugliare un po’ qualsiasi trama perché necessiti di ore e ore di svolgimento. Che poi è solo un pretesto per vedere scene d’azione di ogni tipo. Questa almeno poteva essere la giustificazione del secondo capitolo di I pirati dei Caraibi, lungo e oltremodo complicato da seguire, comunque godibile, ma non quello che dovrebbe (ma non è detto) chiudere tutti i conti. Perché stavolta “d’azione” non c’è né neanche tanta, mentre il canovaccio principale si incentra sul chi e come tradire, o semplicemente ingannare, il prossimo. Insomma, una sorta di “La Stangata” tra i mari di cui si capisce così poco che ad un certo punto si smette di cercare di capire. Tanti e tali sono i doppi giochi, in un film che dura ben due ore e cinquanta, che verrebbe voglia di chiedere al protezionista di bloccare ogni tanto la pellicola per lasciare la possibilità allo spettatore di far mente locale.

Compagnie di pirati che si riuniscono per combattere tutti assieme il male che avanza, divinità pagane, un personaggio (quello di Orlando Bloom) con un fardello da portare che è anche una promessa da mantenere: liberare il padre. Il ricordo logicamente va subito al già citato Signore degli anelli.

Che non si tratti di un film per bambini, come invece spesso viene fatto passare, lo si mette subito in chiaro. A morire per primo, oltretutto impiccato, è proprio un ragazzino (il tentativo è quello di far salire lo sdegno dello spettatore per poi farlo immedesimare con i buoni). L’horror dei primi due film viene portato alle estreme conseguenze: non c’è splatter o particolare cruenza nelle scene, ma è assente quell’ironia che accompagnava i momenti più angoscianti e la tensione dei protagonisti (si veda in particolare la rappresentazione della pazzia del personaggio di Johnny Depp) . Non manca la parte di “commedia”, ma è limitata agli sketches dei due marinai (uno basso e l’altro orbo, una sorta di C3O e R2D2 di Star Wars) o alle trovate visive durante i combattimenti (l’ultima battaglia in particolare). La regia di Verbinski come al solito è solida, sempre attenta a mantenersi in bilico tra più generi, attenta al particolare quanto capace di conferire epicità alle scene madri. Curatissimi trucco, scenografia, effetti speciali e sonori, cedevole, oltre alla sceneggiatura, è giusto la performance di Orlando Bloom. In mezzo a navigati attori come Johnny Depp e Geoffrey Rush, la sua personalità viene totalmente annullata, le sue performance diventano semplici raccordi narrativi. Ne paga le conseguenze anche Keira Knightley legata a lui per l’amore che dovrebbe unirli, e che dovrebbe essere il perno di tutta la trilogia. Ma per quanto si impegni e dimostri di essere un’attrice, quando si trova in scena con l’interprete australiano finisce col perdere intensità.

Ne esce un film apprezzabile sotto molti aspetti, quantunque rischi troppe volte di affondare per via di una sceneggiatura pesante come un macigno. Rimane a galla con fatica.


_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
LothLaurel

Reg.: 25 Feb 2004
Messaggi: 1261
Da: Scafati (SA)
Inviato: 24-05-2007 11:48  
quote:
In data 2007-05-24 10:41, Lollina scrive:
Un cameo incredibile! Il chitarrista dei Rolling Stones, completamente imbotito di alcol e droga, nella parte del padre di Jack!


asd ma questa è davvero bellissima! Non è la persona cui Depp ha sempre detto di essersi ispirato per interpretare Jack Sparrow?
_________________
Clive Owen mi fa sbroccare!!!!!!!!!!!!
E smettetela di dire che sono un uomo!

  Visualizza il profilo di LothLaurel  Invia un messaggio privato a LothLaurel    Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 24-05-2007 12:09  
quote:
In data 2007-05-24 11:48, LothLaurel scrive:
quote:
In data 2007-05-24 10:41, Lollina scrive:
Un cameo incredibile! Il chitarrista dei Rolling Stones, completamente imbotito di alcol e droga, nella parte del padre di Jack!


asd ma questa è davvero bellissima! Non è la persona cui Depp ha sempre detto di essersi ispirato per interpretare Jack Sparrow?




Allora non interpreta il padre, ma il pirata a cui Sparrow si ispira.
Ecco una foto.
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
Maresca

Reg.: 12 Mar 2007
Messaggi: 2111
Da: Siviglia (es)
Inviato: 24-05-2007 12:37  
quote:
In data 2007-05-24 12:09, Lollina scrive:
quote:
In data 2007-05-24 11:48, LothLaurel scrive:
quote:
In data 2007-05-24 10:41, Lollina scrive:
Un cameo incredibile! Il chitarrista dei Rolling Stones, completamente imbotito di alcol e droga, nella parte del padre di Jack!


asd ma questa è davvero bellissima! Non è la persona cui Depp ha sempre detto di essersi ispirato per interpretare Jack Sparrow?




Allora non interpreta il padre, ma il pirata a cui Sparrow si ispira.
Ecco una foto.



ahahah... ho come la sensazione che non conosciate benissimo Keith Richards...
comunque il post di apertura di Lollina è fortissimo, molto vicino alle recensioni che mi piacerebbe leggere, però si scrive feuilleton, non foietton...

  Visualizza il profilo di Maresca  Invia un messaggio privato a Maresca    Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 24-05-2007 12:55  
quote:
In data 2007-05-24 12:37, Maresca scrive:

ahahah... ho come la sensazione che non conosciate benissimo Keith Richards...
comunque il post di apertura di Lollina è fortissimo, molto vicino alle recensioni che mi piacerebbe leggere, però si scrive feuilleton, non foietton...



E' vero, non conosco benissimo nè lui nè i Rolling Stones, però uno che mi cade da una palma e che si sniffa insieme alla cocaina le ceneri di suo padre, non può che diventare il mio mito di sempre.
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
Maresca

Reg.: 12 Mar 2007
Messaggi: 2111
Da: Siviglia (es)
Inviato: 24-05-2007 12:57  
quote:
In data 2007-05-24 12:55, Lollina scrive:
quote:
In data 2007-05-24 12:37, Maresca scrive:

ahahah... ho come la sensazione che non conosciate benissimo Keith Richards...
comunque il post di apertura di Lollina è fortissimo, molto vicino alle recensioni che mi piacerebbe leggere, però si scrive feuilleton, non foietton...



E' vero, non conosco benissimo nè lui nè i Rolling Stones, però uno che mi cade da una palma e che si sniffa insieme alla cocaina le ceneri di suo padre, non può che diventare il mio mito di sempre.



anche se credo che sulla storia delle ceneri più che altro scherzasse, ma nel mondo di oggi è normale che lo abbiano preso alla lettera...

  Visualizza il profilo di Maresca  Invia un messaggio privato a Maresca    Rispondi riportando il messaggio originario
joeblack

Reg.: 23 Set 2004
Messaggi: 12354
Da: Roma (RM)
Inviato: 24-05-2007 13:32  
quote:
In data 2007-05-24 12:37, Maresca scrive:
comunque il post di apertura di Lollina è fortissimo, molto vicino alle recensioni che mi piacerebbe leggere



ahaha... quoto, concisa, diretta e senza troppi fronzoli

  Visualizza il profilo di joeblack  Invia un messaggio privato a joeblack    Rispondi riportando il messaggio originario
Tristam
ex "mattia"

Reg.: 15 Apr 2002
Messaggi: 10671
Da: genova (GE)
Inviato: 24-05-2007 15:11  
quote:
In data 2007-05-24 12:57, Maresca scrive:
quote:
In data 2007-05-24 12:55, Lollina scrive:
quote:
In data 2007-05-24 12:37, Maresca scrive:

ahahah... ho come la sensazione che non conosciate benissimo Keith Richards...
comunque il post di apertura di Lollina è fortissimo, molto vicino alle recensioni che mi piacerebbe leggere, però si scrive feuilleton, non foietton...



E' vero, non conosco benissimo nè lui nè i Rolling Stones, però uno che mi cade da una palma e che si sniffa insieme alla cocaina le ceneri di suo padre, non può che diventare il mio mito di sempre.



anche se credo che sulla storia delle ceneri più che altro scherzasse, ma nel mondo di oggi è normale che lo abbiano preso alla lettera...


beh io ho letto l'intervista integrale che lui ha lasciato a proposito. E non mi pareva scherzasse, nè tanto meno che giocasse con il mondo. Anzi il racconto sembrava del tutto plausibile e "normale" e pure, alla fine, condivisibile.
_________________
"C'è una sola cosa che prendo sul serio qui, e cioè l'impegno che ho dato a xxxxxxxx e a cercare di farlo nel miglior modo possibile"

  Visualizza il profilo di Tristam  Invia un messaggio privato a Tristam  Vai al sito web di Tristam    Rispondi riportando il messaggio originario
Small982

Reg.: 15 Mar 2007
Messaggi: 185
Da: fano (PS)
Inviato: 24-05-2007 15:22  
quote:
In data 2007-05-24 13:32, joeblack scrive:
quote:
In data 2007-05-24 12:37, Maresca scrive:
comunque il post di apertura di Lollina è fortissimo, molto vicino alle recensioni che mi piacerebbe leggere



ahaha... quoto, concisa, diretta e senza troppi fronzoli



si si, molto carina

_________________
.:SnifFilm:.
.:Pirati dei Caraibi - Ai confini del Mondo:.
.:Zodiac:.

[ Questo messaggio è stato modificato da: Small982 il 24-05-2007 alle 15:25 ]

  Visualizza il profilo di Small982  Invia un messaggio privato a Small982    Rispondi riportando il messaggio originario
Maresca

Reg.: 12 Mar 2007
Messaggi: 2111
Da: Siviglia (es)
Inviato: 24-05-2007 15:25  
quote:
In data 2007-05-24 13:32, joeblack scrive:
quote:
In data 2007-05-24 12:37, Maresca scrive:
comunque il post di apertura di Lollina è fortissimo, molto vicino alle recensioni che mi piacerebbe leggere



ahaha... quoto, concisa, diretta e senza troppi fronzoli


Ma per me poteva anche scriverla più lunga, perché che ha delle espressioni davvero forti.

  Visualizza il profilo di Maresca  Invia un messaggio privato a Maresca    Rispondi riportando il messaggio originario
Maresca

Reg.: 12 Mar 2007
Messaggi: 2111
Da: Siviglia (es)
Inviato: 24-05-2007 15:25  
quote:
In data 2007-05-24 15:11, Tristam scrive:
quote:
In data 2007-05-24 12:57, Maresca scrive:
quote:
In data 2007-05-24 12:55, Lollina scrive:
quote:
In data 2007-05-24 12:37, Maresca scrive:

ahahah... ho come la sensazione che non conosciate benissimo Keith Richards...
comunque il post di apertura di Lollina è fortissimo, molto vicino alle recensioni che mi piacerebbe leggere, però si scrive feuilleton, non foietton...



E' vero, non conosco benissimo nè lui nè i Rolling Stones, però uno che mi cade da una palma e che si sniffa insieme alla cocaina le ceneri di suo padre, non può che diventare il mio mito di sempre.



anche se credo che sulla storia delle ceneri più che altro scherzasse, ma nel mondo di oggi è normale che lo abbiano preso alla lettera...


beh io ho letto l'intervista integrale che lui ha lasciato a proposito. E non mi pareva scherzasse, nè tanto meno che giocasse con il mondo. Anzi il racconto sembrava del tutto plausibile e "normale" e pure, alla fine, condivisibile.



Quindi secondo te è quando ha smentito che fingeva...

  Visualizza il profilo di Maresca  Invia un messaggio privato a Maresca    Rispondi riportando il messaggio originario
Tristam
ex "mattia"

Reg.: 15 Apr 2002
Messaggi: 10671
Da: genova (GE)
Inviato: 24-05-2007 15:31  
precipuamente.
poi in un mondo come questo c'è chi la sua smentita l'ha presa alla lettera.

[ Questo messaggio è stato modificato da: Tristam il 24-05-2007 alle 15:36 ]

  Visualizza il profilo di Tristam  Invia un messaggio privato a Tristam  Vai al sito web di Tristam    Rispondi riportando il messaggio originario
LothLaurel

Reg.: 25 Feb 2004
Messaggi: 1261
Da: Scafati (SA)
Inviato: 24-05-2007 16:43  
quote:
In data 2007-05-24 12:37, Maresca scrive:
ahahah... ho come la sensazione che non conosciate benissimo Keith Richards...
comunque il post di apertura di Lollina è fortissimo, molto vicino alle recensioni che mi piacerebbe leggere, però si scrive feuilleton, non foietton...


Figurati, conosco pochissimo i Rolling Stones. Ricordo però un'intervista di Johnny Depp, all'uscita del primo episodio dei Pirati, durante la quale diceva di essersi ispirato ad un famoso chitarrista per caratterizzare Jack.
_________________
Clive Owen mi fa sbroccare!!!!!!!!!!!!
E smettetela di dire che sono un uomo!

  Visualizza il profilo di LothLaurel  Invia un messaggio privato a LothLaurel    Rispondi riportando il messaggio originario
Maresca

Reg.: 12 Mar 2007
Messaggi: 2111
Da: Siviglia (es)
Inviato: 24-05-2007 19:46  
quote:
In data 2007-05-24 15:31, Tristam scrive:
precipuamente.
poi in un mondo come questo c'è chi la sua smentita l'ha presa alla lettera.

[ Questo messaggio è stato modificato da: Tristam il 24-05-2007 alle 15:36 ]


Insomma si è veramente sniffato le ceneri del padre, e ha cercato di farla passare per una battuta.
Ma guarda un po' che mondo, va'...

  Visualizza il profilo di Maresca  Invia un messaggio privato a Maresca    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 Pagina successiva )
  
0.218369 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: