FilmUP.com > Forum > Attualità - La Farsa delle primarie
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > La Farsa delle primarie   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
Autore La Farsa delle primarie
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 14-10-2007 11:42  
Questa buffonata fu già sperimentata quando Prodi venne "eletto" candidato per la presidenza del consiglio, ora viene riproposta per quanto concerne l'elezione del leader del PD (Veltroni? Ma no!!!). Tra l'altro già si parla di brogli e ginocchiate tra le palle...che inizio!!!
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 14-10-2007 13:26  
Che sia una farsa non c'è alcun dubbio.
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 14-10-2007 13:42  
sono d'accordo.

hanno voluto ricorrere a questa buffonata per dare una parvenza di concorrenza democratica fra i candidati, senza svantaggiare o oscurare nessuno(tuttavia anche le primarie per la scelta del leader nazionale di coalizione furono una pagliacciata: si sapeva che alla fine era prodi a vincerle).

stavolta però il vero confronto democratico non doveva esserci solo sulle primarie, ma anche sui dibattiti e i confronti.

cioè i tre principali candidati segretari dovevano accettare di confrontarsi insieme e proporre un discorso concreto su cosa intenderebbero fare. che è poi ciò che costituirà il programma del partito stesso.

perchè la cosa assurda è che questa "campagna elettorale" si è basata molto sui personalismi dei concorrenti ma non, almeno in maniera chiara, sul programma del partito.

sia veltroni, che la bindi che letta hanno impostato la loro pubblicità politica(perchè è pubblicità politica copiata dagli americani) sulle loro figure personali.

veltroni che sceglie il simbolo della politica di rinnovamento e sviluppo, letta che sceglie il simbolo della politica più giovanile e senza la pressione delle lobby politiche di potere, e la bindi che si mantiene nel mezzo fra questi due stili.

ma non è emerso niente sui programmi, solo slogan(e perciò io, già in primavera, ritenni che la politica del pd era una copia della politica ad effetto simil-americana tipica di forza italia e del berlusconismo, e che lo stesso veltroni si proponeva come un berlusconi, cioè come un abile comunicatore che deve guadagnarsi la stima degli elettori proponendo una figura di svolta e rinnovamento).

a parte il fatto che sarebbe curioso capire se i programmi che la margherita intenderebbe portare nel pd(in caso di vittoria, improbabilissima, di letta o della bindi)sono coincidenti con quelli degli ex ds(visto soprattutto che la vittoria è scontatissima in favore di veltroni).

----------------------

la vittoria di veltroni certamente sbilancerà l'organigramma del pd: il partito, a livello di maggioranza che conta, sarà di certo rappresentato dagli ex ds, mentre la margherita potrebbe essere molto oscurata.

di quì l'idea di personaggi come dini che, avendo previsto certe conseguenze, hanno formato un loro partitino autonomo che non sarebbe scontento di passare alla concorrenza, cioè con berlusconi(magari in cambio di un governo tecnico)in attesa di allearsi magari con gente come mastella e follini per rifare un obbrobbrioso neo centrismo.

-------------------

a seconda dei colori che prevarranno il pd rimane comunque un partitone senza contenuti, esclusivamente improntato a sostenere le politiche economiche riformiste e capitaliste in favore delle lobby imprenditoriali italiane e dei poteri capitalisti europei.

è la cambiale che prodi ha dovuto pagare ai suoi amici capitalisti, troppo spaventati dalle ottime resistenze pro-socialiste che rifondazione e comunisti italiani stanno coraggiosamente sostenendo in favore del lavoro pubblico, dei lavoratori e dello stato sociale.

il pd non sarà più un partito che contratta, discute, sostiene il lavoro e lo stato sociale.

è un partito riformista: cioè il suo unico scopo è riformare il mondo economico e lavorativo, senza discuterne per renderlo accettabile alle classi disagiate.

loro ricevono direttive europee, e sulla base di queste studiano il modo per raggiungere gli scopi: ovviamente con leggi socialmente impopolari che ammazzeranno lo stato sociale, il lavoro e i diritti dei lavoratori.

e prodi, il più capitalista degli attuali riformisti, si è già garantito un ruolo come presidente del pd, per evitare che venga subito fatto fuori.

--------------------

una volta fini dichiarò una cosa, e su questa mi trovo d'accordo.

rivolgendosi a veltroni disse:"fa comodo anche a te che l'attuale governo cada".

con tutta l'intenzione di trovare un modo eventuale per contraddirlo risulta davvero difficile.

perchè nonostante prodi sia il regista del pd ed è il primo ad aver deciso un progetto così per rafforzare l'asse capitalismo-politica riformista, è il titolare di un esecutivo che non si sente ancora libero di fregare i lavoratori.

veltroni avrà già incassato il consenso pieno degli imprenditori(già i suoi discorsi d'esordio, a torino, erano mirati a obiettivi riformisti) e il pd garantisce per tutto il resto.

ma a veltroni conviene, per iniziare la scalata al potere, che prodi cada: perchè l'esecutivo di prodi è il simbolo di uno scenario, di una realtà politica che già non dovrebbe esistere più.

togliere di mezzo un settantenne, del quale tutti ne hanno le scatole piene, proporre figure nuove e oscurare la sinistra socialista, l'unica che difende il lavoro e lo stato sociale.

ecco perchè a veltroni, e ai potenti che si avvanteggeranno con le politiche del pd, la caduta di prodi al più presto possibile conviene.

-------------------

e come nella migliore tradizione di una politica simil-americana, dove non c'è più differenza di niente, anche da parte dello stesso veltroni è già emerso qualcosa:

veltroni, per chi non lo sapesse ancora, è ad esempio favorevole a rafforzare i poteri del capo del governo. quindi l'inizio di un presidenzialismo.

ricordate chi ha sempre sostenuto un'idea simile?: berlusconi.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
madpierrot

Reg.: 08 Mag 2004
Messaggi: 851
Da: Pista Uno (es)
Inviato: 14-10-2007 14:50  
La vera farsa non sono le primarie, è il Pd stesso...: infatti non andrò a votare, come invece feci per le primarie dell'Unione, che pur criticatissime, furono cmq un grande successo e portarono bene al csx

_________________
"La via da percorrere non è facile né sicura, ma deve essere percorsa e lo sarà"

[ Questo messaggio è stato modificato da: madpierrot il 14-10-2007 alle 14:52 ]

  Visualizza il profilo di madpierrot  Invia un messaggio privato a madpierrot    Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 14-10-2007 16:48  
Fermo restando che non ho molte certezze su questo Pd, faccio notare che con Veltroni si sono candidate persone del calibro di Furio Colombo (avrei voluto votarlo come segretario, ma non è stato possibile) e Piergiorgio Odifreddi (per citarne solo due) che hanno una visione laica e progressista che condivido in pieno.

Spero davvero che riescano a portare le loro idee all'interno di questo partito anche se la vedo difficile.
Ma la speranza è l'ultima a morire.

[ Questo messaggio è stato modificato da: quentin84 il 14-10-2007 alle 16:52 ]

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 14-10-2007 17:39  
Ma quando la pianterà il vecchio PCI di prendere per il culo la gente,illudendola che cambiando nome e sigla cambi anche tutto il resto?
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
mariano

Reg.: 01 Nov 2003
Messaggi: 2282
Da: san remo (IM)
Inviato: 14-10-2007 18:32  
quote:
In data 2007-10-14 17:39, eltonjohn scrive:
Ma quando la pianterà il vecchio PCI di prendere per il culo la gente,illudendola che cambiando nome e sigla cambi anche tutto il resto?




la forza portentosa dell'idiozia e dell'ignoranza scorre implacabile in questo babbeo, eh?!?!

_________________
Ignoro
se l'innocenza è una colpa oppure
si coglie sulla soglia dei tuoi lari. Di me,
di te tutto conosco, tutto
ignoro

[ Questo messaggio è stato modificato da: mariano il 14-10-2007 alle 18:34 ]

  Visualizza il profilo di mariano  Invia un messaggio privato a mariano    Rispondi riportando il messaggio originario
SamTheLion

Reg.: 18 Set 2007
Messaggi: 899
Da: anarene (es)
Inviato: 14-10-2007 18:39  
quote:
In data 2007-10-14 17:39, eltonjohn scrive:
Ma quando la pianterà il vecchio PCI di prendere per il culo la gente,illudendola che cambiando nome e sigla cambi anche tutto il resto?




vecchio pc? ma magari, cazzo!!!!

  Visualizza il profilo di SamTheLion  Invia un messaggio privato a SamTheLion    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 14-10-2007 18:51  
quote:
In data 2007-10-14 17:39, eltonjohn scrive:
Ma quando la pianterà il vecchio PCI di prendere per il culo la gente,illudendola che cambiando nome e sigla cambi anche tutto il resto?




che i componenti dell'ex partito democratici di sinistra provengano dal pci è storicamente esatto.

ma non lo è a livello ideologico:
nel senso che, dopo la caduta del muro di berlino, il PCI si spaccò in due parti.

da un lato ci furono i veri socialcomunisti che non intendevano abbandonare le battaglie politiche in favore dei lavoratori, delle classi disagiate e dello stato sociale.

ed è quella parte del PCI che poi, nel corso degli anni, ha portato alla nascita di rifondazione comunista e comunisti italiani.

ma, dall'altro lato, c'erano personalità politiche dell'ex partito(tra le quali fassino, d'alema, veltroni,occhetto) che invece preferirono formare una nuova, finta sinistra.

una sinistra solo di nome: nei fatti un centrismo riformista che si è sempre più allineato alle politiche di mercato(le prime vere privatizzazioni le ha iniziate proprio il PDS).

nacque il PDS, poi i DS e infine(dopo l'ulivo e l'unione)è nato il PD.

e la storia di questi personaggi è dunque da più di 10 anni che non ha più nulla a che vedere con il PCI.

basti pensare che persone come d'alema addirittura quasi ritengono di aver fatto uno sbaglio a militare nel PCI, negli anni '70.ed è tutto dire su quanto siano ancora rimasti "comunisti" certi personaggi.

inoltre se si guarda alla composizione del PD stesso appare anche fin troppo evidente quanto il PCI non sia più nemmeno una etichetta su persone come walter veltroni.

la vera sinistra è solo quella rappresentata da rifondazione comunista e comunisti italiani.

mi auguro infatti che il PD dichiari senza ipocrisie di essere nemmeno più un partito di sinistra.

anche solo il termine "sinistra" per il PD è ormai del tutto fuori luogo.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 14-10-2007 19:15  
quote:
In data 2007-10-14 18:32, mariano scrive:
quote:
In data 2007-10-14 17:39, eltonjohn scrive:
Ma quando la pianterà il vecchio PCI di prendere per il culo la gente,illudendola che cambiando nome e sigla cambi anche tutto il resto?




la forza portentosa dell'idiozia e dell'ignoranza scorre implacabile in questo babbeo, eh?!?!

_________________
Ignoro
se l'innocenza è una colpa oppure
si coglie sulla soglia dei tuoi lari. Di me,
di te tutto conosco, tutto
ignoro

[ Questo messaggio è stato modificato da: mariano il 14-10-2007 alle 18:34 ]


Sparati in bocca rosso del cazzo
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
Valparaiso

Reg.: 21 Lug 2007
Messaggi: 4447
Da: Napoli (es)
Inviato: 14-10-2007 19:33  
Sul sito del Corriere ho visto che ha votato anche Afef...

  Visualizza il profilo di Valparaiso  Invia un messaggio privato a Valparaiso    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 14-10-2007 19:41  
c'è da aggiungere, tuttavia, che il PD rappresenta indubbiamente un elemento di disorientamento per la Cdl.

perchè con la nascita di un partito unico centro-riformista anche i partiti della coalizione di berlusconi si sentono a questo punto costretti ad unificarsi a livello federativo.

è una cosa che sono sicuro non va in realtà tanto giù a berlusconi.e per due ragioni.

la prima delle quali, che ritengo anche la più importante, è che berlusconi ha paura di rinunciare all'individualità partitica di forza italia.

forza italia è stato sempre un partito personalistico, che ha rappresentato il simbolo di berlusconi e il simbolo di tutti i poteri che lui ha accumulato, generando il conflitto di interessi(televisione e stampa in testa agli altri).

è stato il partito che ha rappresentato l'unica possibilità per fascisti e secessionisti di salire al governo.

ed è stato il partito-difesa di berlusconi: con l'attività politica individuale ha evitato condanne giudiziarie sicure e ha portato avanti leggi che hanno difeso i suoi interessi.

ed è un partito gerarchico e aziendalistico: berlusconi ne è l'unico padrone (l'unica figura emergente, il presidente)e lo gestisce così come un direttore generale può mandare avanti una multinazionale.

la soggettività politica di forza italia è enorme, insomma. e in 13 anni, dalla nascita del partito cioè, si è rafforzata sempre di più.

la federazione dei partiti della Cdl porterebbe innanzitutto proprio a questo: l'eliminazione di partiti specifici di appartenenza.

e di conseguenza, con tutti i leaders a pari livello,saranno in molti a chiedere una cosa simile alle primarie del PD.

cioè l'utilizzo di un mezzo di espressione elettorale per stabilire chi veramente viene preferito dagli elettori di destra come leader della federazione.

anche questo a berlusconi farebbe paura: la possibilità di sovrastare sui suoi alleati, con la scusa di un partito potente e dei mezzi potenti che ha a disposizione, è stata sempre l'arma che gli ha dato la possibilità di tenerseli legati a se senza rotture. lega nord inclusa.

e mi sembra ormai chiaro che da un pò di anni molti non vedono l'ora di scavalcare berlusconi.

a cominciare anche da fini, che già ieri ha voluto dare un peso individualistico molto forte alla manifestazione fascista (perchè è fascista) di roma e ha persino rubato le stesse frasi di berlusconi nel discorso conclusivo(il popolo delle libertà), sottraendogli il carisma sulla scena.

non ultima preoccupazione di berlusconi c'è anche il fatto di non avere più, con la nascita del PD, un nemico da combattere:

il PD di vera sinistra non ha più niente e si sgancerà di certo dall'alleanza politica con la sinistra socialista.

di conseguenza i programmi politici del PD si avvicineranno molto ad alcuni fra quelli proposti dallo stesso berlusconi, e già da anni.

a cominciare dal presidenzialismo, idea di berlusconi sulla quale anche veltroni converge.

e penso anche il timore che il PD strappi alcuni alleati centristi a berlusconi.

perchè il PD è centrista, e molti centristi della Cdl hanno spesso cercato di arruffianarselo.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
andrea70

Reg.: 10 Mar 2007
Messaggi: 565
Da: frosinone (FR)
Inviato: 14-10-2007 20:19  
quote:
In data 2007-10-14 14:50, madpierrot scrive:
La vera farsa non sono le primarie, è il Pd stesso...: infatti non andrò a votare, come invece feci per le primarie dell'Unione, che pur criticatissime, furono cmq un grande successo e portarono bene al csx

_________________
"La via da percorrere non è facile né sicura, ma deve essere percorsa e lo sarà"

[ Questo messaggio è stato modificato da: madpierrot il 14-10-2007 alle 14:52 ]



Neppure io ho votato questa volta, a questo Pd non credo.
_________________

  Visualizza il profilo di andrea70  Invia un messaggio privato a andrea70    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 14-10-2007 20:31  
quote:
In data 2007-10-14 17:39, eltonjohn scrive:
Ma quando la pianterà il vecchio PCI di prendere per il culo la gente,illudendola che cambiando nome e sigla cambi anche tutto il resto?


Pd = Pci?!?Ma fai sul serio...? Guarda,alla prova dei fatti questo futuro Pd è molto più vicino alla Dc che non al vecchio Pci.Ma di molto pure,eh.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
nboidesign

Reg.: 18 Feb 2006
Messaggi: 4789
Da: Quartu Sant'Elena (CA)
Inviato: 14-10-2007 21:04  
quote:
In data 2007-10-14 18:32, mariano scrive:
quote:
In data 2007-10-14 17:39, eltonjohn scrive:
Ma quando la pianterà il vecchio PCI di prendere per il culo la gente,illudendola che cambiando nome e sigla cambi anche tutto il resto?




la forza portentosa dell'idiozia e dell'ignoranza scorre implacabile in questo babbeo, eh?!?!

_________________
Ignoro
se l'innocenza è una colpa oppure
si coglie sulla soglia dei tuoi lari. Di me,
di te tutto conosco, tutto
ignoro

[ Questo messaggio è stato modificato da: mariano il 14-10-2007 alle 18:34 ]



purtroppo si
_________________
CUCCHIAMO ? - Vota e fai votare "FilmUp LIBERO" ; perchè finalmente una nuova alba sorga sul nostro forum. - Anche Giorgclunei è con noi

  Visualizza il profilo di nboidesign  Invia un messaggio privato a nboidesign  Vai al sito web di nboidesign     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
0.026106 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: