FilmUP.com > Forum > Attualità - la campania invasa dalla spazzatura
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > la campania invasa dalla spazzatura   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 Pagina successiva )
Autore la campania invasa dalla spazzatura
Valparaiso

Reg.: 21 Lug 2007
Messaggi: 4447
Da: Napoli (es)
Inviato: 13-01-2008 00:07  
Il neo ministro per l’ambiente Pecoraro Scanio frena sugli inceneritori. Ha infatti dichiarato ieri: «Continuo a ritenere che i termovalorizzatori facciano parte dell’archeologia. Mi batterò affinché con i soldi dei contribuenti si finanzi l’energia solare». Il ministro ribadisce cioè la posizione espressa a Trento nell’aprile del 2005: «Non fatelo. Utilizzate i tanti soldi pubblici che costerebbe per qualcosa di meglio. L’indicazione è quella di non prevederne più nel giro di pochi anni».
Da 793 giorni i componenti di Nimby sono, a rotazione, in digiuno per protesta contro l’inceneritore di Ischia Podetti. Simonetta Gabrielli, presidente dell’associazione, accoglie con soddisfazione le parole del ministro. «Speriamo che alle parole seguano i fatti», commenta. «Il ministro – prosegue – si rende senz’altro conto che la costruzione degli inceneritori rappresenta un errore strategico nella gestione dei rifiuti. Il primo passo, come previsto da un disegno di legge, dovrebbe essere quello di tagliare i finanziamenti pubblici agli inceneritori come fonte di energia rinnovabile».
Il deputato verde Marco Boato non nasconde che, anche all’interno dell’universo ambientalista, le posizioni si differenziano. «Comunque – afferma – la sintesi dei Verdi si può riassumere affermando che, entro dieci anni, non si dovranno più realizzare inceneritori, non saranno più necessari. Teniamo presente che, sul territorio nazionale, ci sono situazioni assai diversificate. La nostra linea strategica è quella di rendere la raccolta differenziata a livelli così elevati in modo che i termovalorizzatori non servano più. In questa fase transitoria, abbiamo sempre detto che si deve valutare situazione per situazione, caso per caso. In Trentino – conclude – va dato atto all’assessore Berasi di aver contribuito ad ottenere un ridimensionamento considerevole della potenza del l’impianto alzando notevolmente il livello della raccolta differenziata».
Si dimostra un po’ stupito dalle dichiarazioni del ministro il sindaco Pacher. «Non so proprio cosa dire se non che mi sembrano proprio delle affermazioni del tutto per sonali», afferma. «Francamente, non capisco cosa centri l’energia solare con la questione rifiuti. E poi, mi pare che, anche all’interno del mondo ambientalista, le posizioni siano assai diversificate. Penso a Lega ambiente, ad esempio, per la quale la soluzione del termovalorizzatore può essere una delle possibilità. Certo – prosegue il sindaco – anche a livello nazionale il dibattito è aperto. Detto questo, la soluzione del termovalorizzatore, se applicata a regola d’arte, mi sembra un buon sistema per affrontare il problema dello smaltimento dei rifiuti».
Telegrafico l’assessore provinciale all’ambiente Mauro Gilmozzi: «Lo Stato non ha mai finanziato, in Trentino, impianti di questo tipo. I soldi ce li mettiamo noi. Andiamo avanti».

http://www.verdideltrentino.org/INCENERITORE_Pecorario%20Scanio%20frena.htm

  Visualizza il profilo di Valparaiso  Invia un messaggio privato a Valparaiso    Rispondi riportando il messaggio originario
SamTheLion

Reg.: 18 Set 2007
Messaggi: 899
Da: anarene (es)
Inviato: 13-01-2008 02:59  
possibile soluzione (idea e foto sono di un mio amico)
_________________
I miss you more than Michael Bay missed the mark when he made Pearl Harbor
I need you like Ben Affleck needs acting school, he was terrible in that film
And now, now you've gone away and all I'm trying to say is Pearl Harbor sucked and I miss you

  Visualizza il profilo di SamTheLion  Invia un messaggio privato a SamTheLion    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 13-01-2008 14:42  
tralasciamo l'ironia, perchè la situazione è davvero drammatica.

in quanto ai verdi: la loro posizione è proiettata verso il futuro, perchè nell'arco dei 10 anni che verranno da adesso la soluzione termovalorizzatore è da loro accettata. e certamente in 10 anni si possono fare passi da gigante per gestire in maniera sempre più efficiente la gestione del sistema-rifiuti.

come partito ambientalista è ovvio che porti avanti opposizioni a ciò che può rappresentare anche in minima parte una minaccia per l'ambiente. generando talvolta delle contraddizioni.

certamente per i verdi opporsi al termovalorizzatore non significa però far accumulare l'immondizia per le strade. attendo con curiosità una loro idea alternativa.

penso però che quando si parla di ambiente sicuramente ha più diritto a parlare un alfonso pecoraro scanio, che è leader di un partito che si occupa specificamente di certe problematiche, anche a livello internazionale, e che promuove sistemi che tutelino anche il clima, che non un pierferdinando casini, o un gianfranco fini, che si fanno invece aperti sostenitori del nucleare.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 13-01-2008 14:57  
quote:
In data 2008-01-13 02:59, SamTheLion scrive:
possibile soluzione (idea e foto sono di un mio amico)




Ahahahaha!
Ma è legale mettere in vendita una cosa del genere su Ebay?
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 13-01-2008 15:03  
E perchè no? Anzi è una bella idea,se non fossi napoletano ne comprerei qualcuno.

(se volete vi do la mia a 50 cent a sacchetto, v' facc o' prezz buon!)
_________________
IO DIFENDO LA COSTITUZIONE. FIRMATE.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 13-01-2008 15:52  
quote:
In data 2008-01-13 14:57, Lollina scrive:
quote:
In data 2008-01-13 02:59, SamTheLion scrive:
possibile soluzione (idea e foto sono di un mio amico)




Ahahahaha!
Ma è legale mettere in vendita una cosa del genere su Ebay?



Una volta vendevano in scatola l'aria di Napoli, adesso la spazzatura...più in basso cosa c'è?
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
mulaky

Reg.: 09 Lug 2002
Messaggi: 32104
Da: Catania (CT)
Inviato: 13-01-2008 16:04  
la merda
edit: ah nemmeno. già raggiunto perchè un "artista", se non ricordo male, ha rappresentato la pupù di suri cruise e ha regalato la scultura a tom e katie.

ok, non c'entra molto col thread.
_________________
A volte il più grande dei viaggi è la distanza fra due persone.

[ Questo messaggio è stato modificato da: mulaky il 13-01-2008 alle 16:07 ]

  Visualizza il profilo di mulaky  Invia un messaggio privato a mulaky    Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 13-01-2008 21:48  
quote:
In data 2008-01-13 15:52, eltonjohn scrive:
quote:
In data 2008-01-13 14:57, Lollina scrive:
quote:
In data 2008-01-13 02:59, SamTheLion scrive:
possibile soluzione (idea e foto sono di un mio amico)




Ahahahaha!
Ma è legale mettere in vendita una cosa del genere su Ebay?



Una volta vendevano in scatola l'aria di Napoli, adesso la spazzatura...più in basso cosa c'è?




Beh un amico di un mio amico vendeva su ebay quella che spacciava per urina di ragazza.
Oltretutto il compratore, non so in che modo, se n'è accorto.
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 13-01-2008 22:00  
quote:
In data 2008-01-13 21:48, Lollina scrive:
quote:
In data 2008-01-13 15:52, eltonjohn scrive:
quote:
In data 2008-01-13 14:57, Lollina scrive:
quote:
In data 2008-01-13 02:59, SamTheLion scrive:
possibile soluzione (idea e foto sono di un mio amico)




Ahahahaha!
Ma è legale mettere in vendita una cosa del genere su Ebay?



Una volta vendevano in scatola l'aria di Napoli, adesso la spazzatura...più in basso cosa c'è?




Beh un amico di un mio amico vendeva su ebay quella che spacciava per urina di ragazza.
Oltretutto il compratore, non so in che modo, se n'è accorto.



Basta fare il cariotipo (guardare i cromosomi) delle cellule presenti nel sedimento urinario, se i cromosomi sessuali sono XX ragazza XY boy, semplice ma costosetto
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
pkdick

Reg.: 11 Set 2002
Messaggi: 20557
Da: Mercogliano (AV)
Inviato: 14-01-2008 12:02  
ma chi era il compratore, la brigliadori?
_________________
Quattro galìne dodicimila

  Visualizza il profilo di pkdick  Invia un messaggio privato a pkdick    Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 14-01-2008 13:59  
quote:
In data 2008-01-13 22:00, eltonjohn scrive:
quote:
In data 2008-01-13 21:48, Lollina scrive:
quote:
In data 2008-01-13 15:52, eltonjohn scrive:
quote:
In data 2008-01-13 14:57, Lollina scrive:
quote:
In data 2008-01-13 02:59, SamTheLion scrive:
possibile soluzione (idea e foto sono di un mio amico)




Ahahahaha!
Ma è legale mettere in vendita una cosa del genere su Ebay?



Una volta vendevano in scatola l'aria di Napoli, adesso la spazzatura...più in basso cosa c'è?




Beh un amico di un mio amico vendeva su ebay quella che spacciava per urina di ragazza.
Oltretutto il compratore, non so in che modo, se n'è accorto.



Basta fare il cariotipo (guardare i cromosomi) delle cellule presenti nel sedimento urinario, se i cromosomi sessuali sono XX ragazza XY boy, semplice ma costosetto




Sì ma io non ti ho ancora detto come lo ha scoperto.
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
RICHMOND

Reg.: 03 Mag 2003
Messaggi: 13088
Da: genova (GE)
Inviato: 14-01-2008 14:01  
quote:
In data 2008-01-12 13:50, Hamish scrive:
Ovviamente da parte mia c'è gratitudine per la Sardegna,ma anche comprensione per quelli che protestano.




Protestare al grido di Noi non siamo napoetani! richiama alla mente faide e querelle più calcistiche - o campanilistiche - che altro. Apprezzo la protesta ed anche la violenta contestazione, ma non in nome (in questo caso, e lo dico io che frequento determinati ambienti) del nulla. Si parla di spazzatura. Stop. Poco importa se viene da Napoli piuttosto che da Udine. Ciò che conta è che si tratta di un'immondizia che rispecchia la nostra politica e che, come tale va respinta a muso duro.

Per il resto: la "politica" (e sempre con questo termine dobbiamo confrontarci) dell'espatrio dei problemi è qualcosa che in Italia conosciamo bene, se non altro perché ci garantisce qualche minuto in più di noncuranza legittimamente retribuita. E per "espatrio" faccio riferimento anche al suo speculare "impatrio" (passi il termine), che ci porta ad accogliere a braccia aperte clandestini, a tollerare traffici di gommoni, ad aprire i battenti alla più varia (in)umanità che, disperata, sbarca sui nostri lidi già consapevole che ciò che troverà sarà solo la regolarizzazione definitiva della sua precarietà. Insomma, siamo abituati - da un aparte per gli interessi di pochi (mafiosi), dall'altra per esorcizzare la nostra frustrante incapacità di intervento - ad esportare i problemi altrove e ad importare qui quelli degli altri, continuando a far giraree un' "economia" di disastri e sciagure che ci caratterizza, all'estero, per i pezzenti che siamo. Portiamo qui gli immigrati a vivere una vita ancora più merdosa di quella che conducevano nel loro Paese, solo perché non abbiamo tempo, voglia o capacità di affrontare socialmente il problema, o non abbiamo le palle di ammettere di fronte ai terzomondisti che, da diversi anni, hanno un nuovo membro nel loro entourage: l'Italia.
_________________
L'amico Fritz diceva che un film che ha bisogno di essere commentato, non è un buon film . Forse, nella sua somma chiaroveggenza, gli erano apparsi in sogno i miei post.

  Visualizza il profilo di RICHMOND  Invia un messaggio privato a RICHMOND  Email RICHMOND  Vai al sito web di RICHMOND    Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 14-01-2008 15:17  
quote:
In data 2008-01-14 14:01, RICHMOND scrive:

Per il resto: la "politica" (e sempre con questo termine dobbiamo confrontarci) dell'espatrio dei problemi è qualcosa che in Italia conosciamo bene, se non altro perché ci garantisce qualche minuto in più di noncuranza legittimamente retribuita.


Scusa Rich, senza entrare nel merito della questione rifiuti, non capisco cosa intendi con "espatrio dei problemi" dato che Napoli, piaccia o meno, è una città italiana.
Se una città italiana soffre di una grave emergenza, mi sembra giusto che il resto d'Italia aiuti, per quanto è possibile, la città ad uscirne oltre a puntare giustamente il dito contro i responsabili diretti dell'emergenza suddetta.

Fermo restando che nessuno è entusiasta di prendersi i rifiuti degli "altri" (anche quando gli "altri" sono connazionali), ma questo mi sembra persino banale doverlo dire.

[ Questo messaggio è stato modificato da: quentin84 il 14-01-2008 alle 15:18 ]

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
RICHMOND

Reg.: 03 Mag 2003
Messaggi: 13088
Da: genova (GE)
Inviato: 14-01-2008 15:52  
quote:
In data 2008-01-14 15:17, quentin84 scrive:
quote:
In data 2008-01-14 14:01, RICHMOND scrive:

Per il resto: la "politica" (e sempre con questo termine dobbiamo confrontarci) dell'espatrio dei problemi è qualcosa che in Italia conosciamo bene, se non altro perché ci garantisce qualche minuto in più di noncuranza legittimamente retribuita.


Scusa Rich, senza entrare nel merito della questione rifiuti, non capisco cosa intendi con "espatrio dei problemi" dato che Napoli, piaccia o meno, è una città italiana.
Se una città italiana soffre di una grave emergenza, mi sembra giusto che il resto d'Italia aiuti, per quanto è possibile, la città ad uscirne oltre a puntare giustamente il dito contro i responsabili diretti dell'emergenza suddetta.

Fermo restando che nessuno è entusiasta di prendersi i rifiuti degli "altri" (anche quando gli "altri" sono connazionali), ma questo mi sembra persino banale doverlo dire.





Per "espatrio" intendo il caricare sulle spalle degli altri le responsabilità nostre e solo nostre, che potemmo tranquillamente risolvere da soli se non fosse per l'ignavia che ci contraddistingue o, peggio, per la volontà di soddisfare gloi interessi di pochi che cozzano con quelli di un'omertosa colletività.
le zone per smaltire i rifiuti ci sono a Napoli. Non vengono usate e l'Italia si fa carico dei problemi che potebbero essere risolti dalla regione Campania o dalla provincia partenopea. In piena linea con quanto accade nel nostro Pese, da molti, troppi anni.
E' come se io avessi un figlio che non mangia a casa perché non gli piacciono le lasagne che cucino; e che per tale ragione pretendesse di essere mantenuto dalla Caritas o a altre associazioni preposte alle vere emergenze.
_________________
L'amico Fritz diceva che un film che ha bisogno di essere commentato, non è un buon film . Forse, nella sua somma chiaroveggenza, gli erano apparsi in sogno i miei post.

  Visualizza il profilo di RICHMOND  Invia un messaggio privato a RICHMOND  Email RICHMOND  Vai al sito web di RICHMOND    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 14-01-2008 19:00  
quote:
In data 2008-01-14 15:17, quentin84 scrive:
Napoli, piaccia o meno, è una città italiana.
Se una città italiana soffre di una grave emergenza, mi sembra giusto che il resto d'Italia aiuti, per quanto è possibile, la città ad uscirne oltre a puntare giustamente il dito contro i responsabili diretti dell'emergenza suddetta.




Ma guarda, a parte il fatto che i rifiuti di Napoli arriveranno alla discarica che sta a 5 km da casa mia, e parlo di centiania di tonnellate di rusco nemmeno selezionato ma contenente di tutto e di più, posso essere d'accordo su un fenomeno di solidarietà una tantum in casi di situazioni drammatiche e di vera emergenza,ma quella di Napoli non è un'emergenza, è la cronica realtà che dura da più di un decennio.

Al fattore solidarietà, che ci può anche stare, bisogna aggiungere il fattore responsabilità , cosa estranea alla mentalità del napoletano medio che preferisce che ci sia sempre qualcuno disposto a prendersi carico della sua inettitudine,dei suoi problemi, della sua apatia, del suo menefreghismo , della sua irresponsabilità e del suo egoismo. E' la classica italietta e questi sono i motivi per cui è ridotta in questi termini, se è vero che stiamo parlando di un paese tra i primi dieci industrializzati del mondo, con leggi democratiche e un più che civile iter legislativo in grado di tutelare, qualora si voglia usufruirne, i diritti e gli interessi civili ottenuti in secoli e secoli di battaglie, cosa che un africano nemmeno si può sognare. Ed è proprio questo che mi infastidisce di questa vicenda: che ci siano dei maiali che sono disposti a vivere ancora a contatto con il loro rusco perchè non riescono a pensare ad altro che al loro piccolo favore di scambio, al loro interesse di retrobottega, gente priva di una coscienza civile e di un minimo di orgoglio e dignità, piagnoni capaci solamente di autocommiserarsi e perlopiù permalosissimi se qualcuno gli fa notare che un popolo che vive con i suoi rifiuti, nel 2007, incapace di attuare uno straccio di raccolta differenziata , è un popolo che si merita quello che ha e che a mio modesto parere non dovrebbe necessitare di alcun aiuto, proprio in virtù della mia premessa , ovvero del fatto che non viviamo in Cambogia o in Colombia o sotto dittatura ma in un paese dove quando il cittadino si interessa di casa sua, l'amministrazione non può far altro che prendere atto e obbedire.

_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.


[ Questo messaggio è stato modificato da: Quilty il 14-01-2008 alle 19:03 ]

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 Pagina successiva )
  
0.217095 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: