FilmUP.com > Forum > Attualità - Campagna elettorale 2008 e coalizioni
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Campagna elettorale 2008 e coalizioni   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 Pagina successiva )
Autore Campagna elettorale 2008 e coalizioni
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 05-02-2008 12:32  
Inizia quindi una nuova e triste campagna elettorale per rinnovare anticipatamente il Parlamento, dopo che Mastella ha deciso di far cadere il governo per i suoi piccoli interessi personali.
Un dipendente statale al servizio della cominità che antepone i suoi malaffari (le indagini sui presunti illeciti, il trasferimento di De Magistris e la legge elettorale che minacciava il suo partito)al suo naturale ruolo di amministratore della cosa pubblica. Ma nessun giornale ne ha fatto uno scandalo (come ad esempio quando Bertinotti fece cadere il primo governo Prodi suscitando un vespaio). Quindi tutti al voto, che stavolta presenterà sostanziali novità negli schieramenti.

Il centro-destra pare che si presenterà con la stessa compagine di sempre, ovvero il calderone dove convergono Forza Italia, AN, Lega Nord, i vecchi democristiani di Casini , la Destra di Storace e forse in aggiunta il partito della Mussolini e magari si accoderà pure il buon Mastellone. Di tutto di più insomma, vecchia formula oramai logora (si vedano le recenti pazzesche liti tra Berlusconi , Fini e Casini, nonchè il fine legislatura del terzo governo Berlusconi).

Dalla parte opposta il Partito Democratico si presenterà da solo o al limite con chi accetterà il suo programma (nel quale è già stato detto si avvallerà il rifinanziamento alle missioni quali l'Afghanistan, cosa che esclude quindi dallo scenario un'alleanza con la sinistra radicale). Non si sa quindi con chi potrà convergere il partito di Veltroni, al limite con Pannella o Dini o qualche residuo cespuglio democristiano (del tipo "La rosa Bianca").

Il terzo schieramento vedrà riunirsi , tra battibecchi vari, i partiti della sinistra radicale (Rifondazione, Verdi, Comunisti italiani e Sinistra Democratica) nella loro nuova formazione denominata Sinistra Arcobaleno.

E infine ci saranno partiti che correranno solitari, come sembra nell'intenzione di Antonio di Pietro e del suo movimento Italia dei Valori, in ascesa netta nei sondaggi.

Mentre quindi a destra appare tutto come sempre, nello schieramento di sinistra ci saranno sostanziali novità e coalizioni molto più omogenee che, se non assicurano una vittoria elettorale, rappresentano però alternative perlomeno più coerenti , indipendentemente dal fatto che ci si trovi d'accordo o meno con i loro programmi.


_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

[ Questo messaggio è stato modificato da: Quilty il 05-02-2008 alle 12:35 ]

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 05-02-2008 18:04  
è importante che la sinistra-l'arcobaleno si presenti con la sua federazione, e penso che succederà.

l'unificazione della sinistra italiana è una grande iniziativa politica di svolta.

naturalmente anche io vedrei molto appropriata la scelta di bertinotti come candidato premier, perchè la sinistra deve avere la stessa possibilità che si vorrebbero riservare cdl e pd di essere aspiranti soggetti di governo.

penso che veltroni, ancor prima di presentare un programma, sta già dimostrando a tutti di non voler più stare dalla parte della vera sinistra.

sta dimostrando chiaramente di essere un neocentrista che vuole solo sostenere programmi riformisti vicini alla confindustria.
_________________

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 06-02-2008 10:25  
Ultime news sulle alleanze: pare che il PD voglia mettersi con Di Pietro
http://www.corriere.it/politica/08_febbraio_06/meli_830ab6f2-d47f-11dc-a819-0003ba99c667.shtml

E che la Cdl si voglia presentare solamente con i suoi quattro partiti fondatori. Vedremo.
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 06-02-2008 16:26  
quote:
In data 2008-02-05 18:04, dan880 scrive:
è importante che la sinistra-l'arcobaleno si presenti con la sua federazione, e penso che succederà.

l'unificazione della sinistra italiana è una grande iniziativa politica di svolta.

naturalmente anche io vedrei molto appropriata la scelta di bertinotti come candidato premier, perchè la sinistra deve avere la stessa possibilità che si vorrebbero riservare cdl e pd di essere aspiranti soggetti di governo.

penso che veltroni, ancor prima di presentare un programma, sta già dimostrando a tutti di non voler più stare dalla parte della vera sinistra.

sta dimostrando chiaramente di essere un neocentrista che vuole solo sostenere programmi riformisti vicini alla confindustria.



Dio ce ne scampi, per fortuna non vincerete mai
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 06-02-2008 17:15  
si poteva di certo rendere a berlusconi la vita più difficile al senato (visto che cmq la vita difficile dovrebbe rendergliela l'attuale legge elettorale, che in caso di sua vittoria potrebbe procurare instabilità anche al suo terzo governo): un'alleanza, almeno tecnica e almeno per il senato, tra pd e la sinistra-l'arcobaleno avrebbe impedito a berlusconi di strappare alcuni seggi al senato in più.

veltroni ionvece è uno stupido testardo e megalomane, con manìe presidenzialiste e sogni all'americana in testa.

correre da solo non potrà che portargli una sconfitta, quindi un quasi sicuro regalo alla cdl. tanto che lo stesso diliberto ha detto: "in caso di affondo del centro-sinistra alle politiche 2008 tutti gli elettori sappiano che la responsabilità sarà di veltroni".


_________________

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 06-02-2008 20:56  
vero,lo porterà alla sconfitta,ma sarà una cosa più dignitosa che farsi allenze prima del voto ben sapendo che sarà poi impossibile tenere fede a tutti.voglio dire,si è visto ora con prodi,che senso ha rifarlo di nuovo con veltroni?tra l'altro nella stessa sinistra arcobaleno,4 gatti,ci son già più discussioni che aderenti,figuriamoci se si unissero a uno più moderato come veltroni
ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 07-02-2008 16:02  
quote:
In data 2008-02-06 20:56, badlands scrive:
sarà una cosa più dignitosa che farsi allenze prima del voto



veltroni non vuol fare alleanze prima del voto, ma farà di sicuro alleanze dopo il voto: il che vuol dire che (le faccia prima o dopo)è inutile quanto lui cerchi di dimostrare che il suo partito è completamente autonomo.

vedo molto forte il rischio, dopo il voto di aprile, di una grande coalizione tra forza italia e pd:

berlusconi è voluto andare subito al voto per cavalcare il populismo dell'antipolitica che al momento potrebbe nuovamente favorirlo.

ma lo sa benissimo che l'attuale legge elettorale (da lui preparata due anni fa perchè, sicuro di perdere, volle obbligare l'unione a versare in un clima di ingovernabilità)procurerebbe rischi di ingovernabilità anche alla sua coalizione, in caso di sua terza vittoria.

non è escluso, dunque, che si rivolga, poco dopo il voto, a veltroni chiedendogli che il pd faccia un pò da "stampella" per la cdl.

non un'alleanza politica, ma un'ampia intesa che naturalmente a veltroni di sicuro potrebbe tutt'altro che far dispiacere (visto che avrebbe il suo ruolo non tanto marginale).

vedrete che le cose quasi sicuramente andranno così...
_________________

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
Hias84

Reg.: 15 Mar 2007
Messaggi: 1262
Da: Serravalle Pistoiese (PT)
Inviato: 07-02-2008 16:14  
quote:
In data 2008-02-07 16:02, dan880 scrive:
quote:
In data 2008-02-06 20:56, badlands scrive:
sarà una cosa più dignitosa che farsi allenze prima del voto



veltroni non vuol fare alleanze prima del voto, ma farà di sicuro alleanze dopo il voto: il che vuol dire che (le faccia prima o dopo)è inutile quanto lui cerchi di dimostrare che il suo partito è completamente autonomo.

vedo molto forte il rischio, dopo il voto di aprile, di una grande coalizione tra forza italia e pd:

berlusconi è voluto andare subito al voto per cavalcare il populismo dell'antipolitica che al momento potrebbe nuovamente favorirlo.

ma lo sa benissimo che l'attuale legge elettorale (da lui preparata due anni fa perchè, sicuro di perdere, volle obbligare l'unione a versare in un clima di ingovernabilità)procurerebbe rischi di ingovernabilità anche alla sua coalizione, in caso di sua terza vittoria.

non è escluso, dunque, che si rivolga, poco dopo il voto, a veltroni chiedendogli che il pd faccia un pò da "stampella" per la cdl.

non un'alleanza politica, ma un'ampia intesa che naturalmente a veltroni di sicuro potrebbe tutt'altro che far dispiacere (visto che avrebbe il suo ruolo non tanto marginale).

vedrete che le cose quasi sicuramente andranno così...




Mi dispiace, perchè io non voto per il PD e credo proprio che perderemo (anche se, visto chi vincerà, a perdere sarà il paese), ma ritengo che Veltroni faccia la cosa più corretta e coerente ad andare da solo. Poi, non sono un veggente e non so che cosa accadrà dopo, ma credo che ora come ora sia la cosa più giusta. Inutile, come già ricordato, andare al voto "congiunti" con programmi che poi non si riesce a far rispettare (anche se, ed è sotto gli occhi di tutti, a far cascare il governo è stato Mastella e non la sinistra: chi sono i veri estremisti? Quelli che pensano solo ai fatti propri, dico io). D'altronde credo che Veltroni speri di scompigliare un pò le carte alla cdl, "sfidando" Berlusconi: abboccherà? Mi sembra troppo scemo per capire che anche andare da solo alle elezioni potrebbe andare a suo vantaggio, visto che c'è il premio di maggioranza anche in questa legge elettorale, a quanto ne so (magari al senato avrebbe qualche difficoltà, ma tant'è). La volontà, che il PD continua a manifestare onestamente e che invece FI, per convenienza, ha "accantonato" momentaneamente, è quella di fare piazza pulita degli altri e ridurre la scena partitica nel numero. Veltroni sta semplicemente dando a Berlusconi l'occasione per farlo.

... ed io, per la prima volta in vita mia, non so a chi dare il mio voto.
Rivoglio una sinistra che mi assomigli.
_________________
Formula della mia felicità: un sì, un no, una linea retta, una meta... (F.W.Nietzsche)

  Visualizza il profilo di Hias84  Invia un messaggio privato a Hias84  Vai al sito web di Hias84    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 07-02-2008 16:25  
hiash se vuoi una vera sinistra devi scegliere la sinistra-l'arcobaleno: e perchè è quella che veramente parla in difesa dei lavoratori e dello stato sociale (oltre naturalmente alle tematiche civili, pacifiste e ambientaliste) e perchè stavolta si presenta unitaria.

una unità politica molto matura e molto coesa su idee e obiettivi.

anche io so che purtroppo la sinistra unita difficilissimamente potrebbe diventare un soggetto di governo (inteso come coalizione che guida un governo)ma almeno il mio voto deve essere speso per una forza politica che parla veramente in difesa della condizione sociale nella quale io ed altri lavoratori ci troviamo.
_________________

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 07-02-2008 16:34  
quote:
In data 2008-02-06 17:15, dan880 scrive:
si poteva di certo rendere a berlusconi la vita più difficile al senato (visto che cmq la vita difficile dovrebbe rendergliela l'attuale legge elettorale, che in caso di sua vittoria potrebbe procurare instabilità anche al suo terzo governo): un'alleanza, almeno tecnica e almeno per il senato, tra pd e la sinistra-l'arcobaleno avrebbe impedito a berlusconi di strappare alcuni seggi al senato in più.

veltroni ionvece è uno stupido testardo e megalomane, con manìe presidenzialiste e sogni all'americana in testa.

correre da solo non potrà che portargli una sconfitta, quindi un quasi sicuro regalo alla cdl. tanto che lo stesso diliberto ha detto: "in caso di affondo del centro-sinistra alle politiche 2008 tutti gli elettori sappiano che la responsabilità sarà di veltroni".





Ma lo vuoi capire o no che nessuno vuol fare più un governo con voi tra i coglioni? Quante altre volte lo vuoi rivedere questo film?!
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 07-02-2008 16:42  
Invece è preoccupante che il centrodestra si prepari a incamerare Mastella.... chissà quanti voti gli farà perdere.
Sembra l'armata Brancaleone , la grande ammucchiata che , casomai dovesse vincere, in 5 anni non riuscirà a fare nulla proprio perchè i suoi componenti non sono meno litigiosi della vecchia compagine dell'Unione.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 07-02-2008 16:42  
il problema tuo dan è che parli sempre come se fossi ad un comizio elettorale; prova ogni tanto a fare un ragionamento critico ed obiettivo su ciò che devi dire

qualunque sia l'argomento del dibattere la tua risposta è: "ma quanto siamo bravi, ma quanto siamo belli noi di rifondazione comunista"

ma guarda che non devi mica convincere nessuno qui a votare RC... poi se tu invece sei un inviato di bertinotti che devo svolgere questo compito mi taccio
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 07-02-2008 16:55  
Ansa

16:44 Di Pietro verso l'accordo con il Pd
Italia dei Valori presenterà le sue liste alle elezioni ma si appresta a stringere un accordo con il Pd, entro la fine del mese, basato sui punti programmatici. Lo ha annunciato il leader di Idv, Antonio Di Pietro, al termine della riunione dell'esecutivo del partito.

***

Se la mette così mi costringerà a votare per lui...
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 07-02-2008 17:04  
quilty non penso proprio che una terza vittoria di berlusconi lo farà restare in carica per 5 anni. soprattutto perchè l'attuale legge elettorale è studiata proprio in maniera tale per procurare ingovernabilità agli esecutivi.

ecco perchè vedo forte il rischio, dopo il voto, in caso di vittoria di berlusconi, di una grande coalizione fi-pd.

----------------

io penso, sloberi, che oggi molti giovani (a meno che non sono figli di papà o figli di professionisti e commercianti)dovrebbero interrogarsi sul futuro lavorativo e sociale che avanza e che li riguarda.

non c'è stabilità occupazionale, c'è troppa flessibilità, il lavoro è tutto dominato dalle privatizzazioni e dalle agenzie private per il lavoro, salari troppo bassi.

e allora io chiedo, a chi non la pensa politicamente come me: perchè sostenere (con lo scenario che ho poc'anzi descritto), anche solo opinionisticamnete, un veltroni che pensa di imbarcare nel suo partito luca cordero di montezemolo e che fa rispuntare nei suoi discorsi la parola "operai" solo quando si arriva sotto a una scadenza elettorale?

penso che non ci voglia tanto a capire che, seppur con poche sfumature, lui e berlusconi si assomigliano.

possibile che nessuno si domanda perchè, in realtà, veltroni non ha voluto allearsi con la sinistra unita?:

perchè lo sa benissimo che nel suo programma di partito inserirà iniziative impopolari che andranno contro le persone lavoratrici socialmente indifese (che la sinistra-l'arcobaleno, giustamente, difende).

iniziative impopolari che naturalmente, durante la campagna elettorale, maschererà con frasi a slogan americanoidi (del tipo novità, partito nuovo, svolta ecc... ecc...).

ma la politica non è fatta di slogan, a questo già ci pensa berlusconi con le sue abili doti comunicative da imbonitore.

la politica è fatta di programmi e obiettivi concreti invece: e a veltroni (ora che deve acquisire voti) conviene molto di più parlare a slogan più che a programmi.

la politica degli slogan e delle chiacchiere non è mai positiva.

la politica è concretezza.
_________________

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
Sicilia

Reg.: 03 Nov 2003
Messaggi: 1072
Da: bari (BA)
Inviato: 07-02-2008 17:34  
Purtroppo penso che la politica in Italia sia stata pochissime volte concreta soprattutto negli ultimi anni.
Io ammiro in Veltroni il fatto che voglia portare nella vecchia politica italiana un qualcosa di nuovo, già il solo fatto di presentarsi da solo alle elezioni lo rende vittorioso per me.
All'inizio è normale che siano solo parole e successivamente deve essere altrettanto normale concretizzare quello che si è detto in periodo elettorale, e francamente io vedo in lui la sola persona che al momento possa far diventare i fatti realtà.

  Visualizza il profilo di Sicilia  Invia un messaggio privato a Sicilia  Email Sicilia     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 Pagina successiva )
  
0.417582 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: