FilmUP.com > Forum > Attualità - Magdi Allam: semplicemente una persona maravigliosa
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Magdi Allam: semplicemente una persona maravigliosa   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 Pagina successiva )
Autore Magdi Allam: semplicemente una persona maravigliosa
clagle01

Reg.: 18 Set 2003
Messaggi: 1566
Da: Lissone (MI)
Inviato: 26-03-2008 16:15  
Ma si caro Magdi perche' ti sei convertito???la tua vecchia religione, cosi' tollerante(soprattutto con le donne) cosi' aperta al dialogo e cosi' liberale.....e ora chiuso in questa dittatura....chi te l'ha fatto fare???
_________________
Nulla accade per caso.....

  Visualizza il profilo di clagle01  Invia un messaggio privato a clagle01  Email clagle01  Vai al sito web di clagle01     Rispondi riportando il messaggio originario
clagle01

Reg.: 18 Set 2003
Messaggi: 1566
Da: Lissone (MI)
Inviato: 26-03-2008 16:20  
quote:
In data 2008-03-26 10:04, TesPatton scrive:
quote:
In data 2008-03-26 00:29, sloberi scrive:
Allam è un pericoloso reazionario, un integralista religioso (mica esistono solo gli integralisti musulmani eh???) incapace di portare avanti tesi su una minima base scientifica o comunque corredata da fatti oggettivi.

E' tanto più un giornalista scarsissimo che scrive da anni la stessa identica cosa sull'UCOII inventando e riportando panzane di ogni tipo per suffragare le sue strampalate teorie. Non ultima la pericolossisima teoria sui musulmani "accettabili" che sarebbero solo coloro che paiono appoggiare le posizioni statunitensi (salvo divenire anch'essi pericolosi criminali appena hanno un'opinione diversa dalla sua).

Basta leggere 10 pagine a caso del suo libro su Saddam per renderci conto del buffone che abbiamo di fronte.




Concordo totalmente. La buffonata della conversione è la ciliegina sulla sua rancida torta. La giustificazione più stupida che io abbia mai sentito per una conversione è proprio quella di Allam: "non si può essere dei musulmani moderati". Motivazione profonda per una decisione molto importante e che dovrebbe avere delle motivazioni molto più profonde e personali.

Credevo anch'io che il titolo del topic fosse ironico, ma visto che non lo è mi rivolgo direttamente a chi pensa realmente che Magdi Allam sia meraviglioso. Visto che ci sei, perchè non fai un giretto in giro per il mondo a convertire altri fratelli?







certo...non si puo' essere musulmani moderati, perchè anche quelli piu' moderati che la pensano in quel modo sulle donne(e sappiamo come) sono delle bestie e quindi non moderati

_________________
Nulla accade per caso.....

  Visualizza il profilo di clagle01  Invia un messaggio privato a clagle01  Email clagle01  Vai al sito web di clagle01     Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 26-03-2008 16:21  
quote:
In data 2008-03-26 14:49, quentin84 scrive:
Personalmente (spero di non offendere nessuno) ritengo che abbandonare l'Islam per il Cristianesimo (o viceversa) sia un po' come uscire da un carcere per entrare in un altro abbastanza simile..comunque Magdi Allam ha il sacrosanto diritto di convertirsi al culto che preferisce per le motivazioni che preferisce.
Certo avrei preferito che una questione che riguarda la sua coscienza fosse rimasta in un ambito più intimo e meno "plateale": sancire la conversione facendosi battezzare dal Papa in diretta televisiva ha il sapore di una "prova di forza", un gesto aggressivo nei confronti dell'Islam di cui non si sentiva il bisogno.
Ho paura che a causa di questo gesto le condizioni di vita dei cristiani nei paesi a maggioranza islamica diventeranno più difficili..

Che cosa voleva dimostrare il Papa battezzando in diretta Allam? Voleva dimostrare all'Islam che anche il Cristianesimo è in espansione? Che convertono più gente di loro? Leggevo oggi su L'Unità un articolo di una giornalista di nome Mona Elthaway sulla vicenda Allam che diceva questa cosa: "Quanto è desolante e triste che la fede sia diventata una vuota gara di numeri".

da agnostico, sono d'accordo

[ Questo messaggio è stato modificato da: quentin84 il 26-03-2008 alle 14:53 ]


"Un gesto aggressivo nei confronti dell'Islam di cui non si sentiva il bisogno..." ma ti rendi conto della stronzata che hai scritto!?
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
clagle01

Reg.: 18 Set 2003
Messaggi: 1566
Da: Lissone (MI)
Inviato: 26-03-2008 16:28  
quote:
In data 2008-03-26 16:21, eltonjohn scrive:
quote:
In data 2008-03-26 14:49, quentin84 scrive:
Personalmente (spero di non offendere nessuno) ritengo che abbandonare l'Islam per il Cristianesimo (o viceversa) sia un po' come uscire da un carcere per entrare in un altro abbastanza simile..comunque Magdi Allam ha il sacrosanto diritto di convertirsi al culto che preferisce per le motivazioni che preferisce.
Certo avrei preferito che una questione che riguarda la sua coscienza fosse rimasta in un ambito più intimo e meno "plateale": sancire la conversione facendosi battezzare dal Papa in diretta televisiva ha il sapore di una "prova di forza", un gesto aggressivo nei confronti dell'Islam di cui non si sentiva il bisogno.
Ho paura che a causa di questo gesto le condizioni di vita dei cristiani nei paesi a maggioranza islamica diventeranno più difficili..

Che cosa voleva dimostrare il Papa battezzando in diretta Allam? Voleva dimostrare all'Islam che anche il Cristianesimo è in espansione? Che convertono più gente di loro? Leggevo oggi su L'Unità un articolo di una giornalista di nome Mona Elthaway sulla vicenda Allam che diceva questa cosa: "Quanto è desolante e triste che la fede sia diventata una vuota gara di numeri".

da agnostico, sono d'accordo

[ Questo messaggio è stato modificato da: quentin84 il 26-03-2008 alle 14:53 ]


"Un gesto aggressivo nei confronti dell'Islam di cui non si sentiva il bisogno..." ma ti rendi conto della stronzata che hai scritto!?


credo che Magdi a questo punto si debba consegnare a qualche terrorista e farsi saltare in aria per amore di allah e acquisire il perdono....
_________________
Nulla accade per caso.....

  Visualizza il profilo di clagle01  Invia un messaggio privato a clagle01  Email clagle01  Vai al sito web di clagle01     Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 26-03-2008 16:32  
quote:
In data 2008-03-26 16:28, clagle01 scrive:
quote:
In data 2008-03-26 16:21, eltonjohn scrive:
quote:
In data 2008-03-26 14:49, quentin84 scrive:
Personalmente (spero di non offendere nessuno) ritengo che abbandonare l'Islam per il Cristianesimo (o viceversa) sia un po' come uscire da un carcere per entrare in un altro abbastanza simile..comunque Magdi Allam ha il sacrosanto diritto di convertirsi al culto che preferisce per le motivazioni che preferisce.
Certo avrei preferito che una questione che riguarda la sua coscienza fosse rimasta in un ambito più intimo e meno "plateale": sancire la conversione facendosi battezzare dal Papa in diretta televisiva ha il sapore di una "prova di forza", un gesto aggressivo nei confronti dell'Islam di cui non si sentiva il bisogno.
Ho paura che a causa di questo gesto le condizioni di vita dei cristiani nei paesi a maggioranza islamica diventeranno più difficili..

Che cosa voleva dimostrare il Papa battezzando in diretta Allam? Voleva dimostrare all'Islam che anche il Cristianesimo è in espansione? Che convertono più gente di loro? Leggevo oggi su L'Unità un articolo di una giornalista di nome Mona Elthaway sulla vicenda Allam che diceva questa cosa: "Quanto è desolante e triste che la fede sia diventata una vuota gara di numeri".

da agnostico, sono d'accordo

[ Questo messaggio è stato modificato da: quentin84 il 26-03-2008 alle 14:53 ]


"Un gesto aggressivo nei confronti dell'Islam di cui non si sentiva il bisogno..." ma ti rendi conto della stronzata che hai scritto!?


credo che Magdi a questo punto si debba consegnare a qualche terrorista e farsi saltare in aria per amore di allah e acquisire il perdono....



Senza contare le 17 sorcone che lo attendono in Paradiso...
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 26-03-2008 16:33  
quote:
In data 2008-03-26 16:20, clagle01 scrive:
certo...non si puo' essere musulmani moderati, perchè anche quelli piu' moderati che la pensano in quel modo sulle donne(e sappiamo come) sono delle bestie e quindi non moderati



Grande esempio di uguaglianza fra i sessi quello che dà il cattolicesimo.
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 26-03-2008 16:33  
Credo comunque che qui si dovrebbe parlare più che altro delle idee di quest'uomo; e vorrei sapere in che modo sarebbe una persona meravigliosa e da difendere.
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
clagle01

Reg.: 18 Set 2003
Messaggi: 1566
Da: Lissone (MI)
Inviato: 26-03-2008 16:38  
quote:
In data 2008-03-26 16:33, sloberi scrive:
quote:
In data 2008-03-26 16:20, clagle01 scrive:
certo...non si puo' essere musulmani moderati, perchè anche quelli piu' moderati che la pensano in quel modo sulle donne(e sappiamo come) sono delle bestie e quindi non moderati



Grande esempio di uguaglianza fra i sessi quello che dà il cattolicesimo.


ricordati che chi segue i Vangeli e la parola di Gesu' non fa differenze con sessi e quant'altro......il pensiero di alcuni ricchi signori che stanno al Vaticano non conta nulla......


il musulmano ha il diritto-dovere di assolvere al jihād, جهاد , l' "impegno sulla strada di Dio", nella speranza di vedere nell'Aldilà il Suo Volto, che si esprime - nella sua forma principale (detta "maggiore") nella lotta contro le proprie pulsioni negative del corpo e dello spirito. Come "jihād minore" s'intende invece la continua ricerca di espandere i confini fisici e spirituali della Umma. Combattere contro chi vi si oppone con forza può assumere forme violente.

Il "jihād maggiore" costituisce il sesto pilastro dalla scuola giuridica (madhhab) sunnita del Hanbalismo e dall'intero Sciismo. Per spiegazioni più dettagliate si rinvia al relativo lemma.


Moschea del Profeta a Medina, seconda città sacra dell'IslamGenerico obbligo è il compiere il bene e combattere il male ovunque essi si trovino, ricorrendo a ogni mezzo lecito e necessario (con la mano, la parola, la penna o la spada), laddove il bene e il male sono determinati esplicitamente da Dio nel Corano, dovendosi intendere come Bene la sua volontà e Male il disobbedirgli.

Nessuna "teologia naturale" è ammessa, che possa far presumere all'intelligenza umana di penetrare razionalmente i confini tra il Volere di Dio e la Sua non-Volontà, essendo la creatura umana tenuta ad assoggettarsi senza distinguo al dettato coranico. In senso letterale, la parola "Islàm" significa infatti sottomissione, abbandono o obbedienza a Dio. Abbandono a un Progetto divino che concerne l'umanità intera e che l'uomo non può conoscere per la sua intrinseca limitatezza, al quale tuttavia esso si dovrà abbandonare, fiducioso della bontà e della misericordia divina.

Dio - al contrario di quanto pensavano i mutaziliti - non concede il libero arbitrio all'uomo, essendo ogni atto (compreso quello umano) creato da Dio. Egli dà all'uomo tutt'al più il possesso ( iktisāb ) dell'atto compiuto e il presumere di poter creare qualcosa o di penetrare l'insondabile Volontà divina sono peccati di massima superbia, con la conseguenza che il Volere divino dovrà essere accettato senza condizione alcuna da parte delle Sue creature.

Questo avviene non solo nelle pratiche di culto (modalità minuziose nell'assolvimento della preghiera, senza osservare con precisione le quali l'obbligo non si considera convenientemente assolto; precise ritualità da osservare nel corso del pellegrinaggio obbligatorio a Mecca e nei suoi dintorni) ma anche nell'ottemperare alle precise e cogenti norme alimentari che, secondo lo schema vetero-testamentario, non si giustificano con motivazioni di carattere razionale, in grado cioè di essere percepite dall'intelligenza umana, ma che devono essere accettate come tutto il resto "senza chiedersi il come e il perché" (bi-lā kayfa).
La donna è sempre sottomessa e non potra' mai esprimere opinioni.

Questi invece alcuni versi del Corano....




_________________
Nulla accade per caso.....

  Visualizza il profilo di clagle01  Invia un messaggio privato a clagle01  Email clagle01  Vai al sito web di clagle01     Rispondi riportando il messaggio originario
clagle01

Reg.: 18 Set 2003
Messaggi: 1566
Da: Lissone (MI)
Inviato: 26-03-2008 16:41  
quote:
In data 2008-03-26 16:33, sloberi scrive:
Credo comunque che qui si dovrebbe parlare più che altro delle idee di quest'uomo; e vorrei sapere in che modo sarebbe una persona meravigliosa e da difendere.


sulla persona non posso dire nulla perche' non la conosco(a differenza di alcuni che gli danno dell'idiota,illiberale,pericoloso)il gesto mi è piaciuto e come ha detto qualcuno non credo che se un cristiano si fosse convertito all'islam avrebbe avuto bisogno della scorta......
_________________
Nulla accade per caso.....

  Visualizza il profilo di clagle01  Invia un messaggio privato a clagle01  Email clagle01  Vai al sito web di clagle01     Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 26-03-2008 16:42  
Bel programmino, e poi ci si stupisce che si sia convertito ad "altro culto"
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 26-03-2008 17:21  
quote:
In data 2008-03-26 16:38, clagle01 scrive:
quote:
In data 2008-03-26 16:33, sloberi scrive:
quote:
In data 2008-03-26 16:20, clagle01 scrive:
certo...non si puo' essere musulmani moderati, perchè anche quelli piu' moderati che la pensano in quel modo sulle donne(e sappiamo come) sono delle bestie e quindi non moderati



Grande esempio di uguaglianza fra i sessi quello che dà il cattolicesimo.


ricordati che chi segue i Vangeli e la parola di Gesu' non fa differenze con sessi e quant'altro......il pensiero di alcuni ricchi signori che stanno al Vaticano non conta nulla......



Per il tuo idolo Allam pare conti qualcosa dato che ha voluto fare il suo gesto al cospetto del ricco signore per antonomasia.
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 26-03-2008 17:25  
quote:
In data 2008-03-26 16:41, clagle01 scrive:
sulla persona non posso dire nulla perche' non la conosco(a differenza di alcuni che gli danno dell'idiota,illiberale,pericoloso)



Questa uscita potevi evitarla, è davvero ipocrita. E' evidente che questi personaggi pubblici si giudichino per le idee e i concetti che esprimono. E non c'è certo bisogno di conoscerli personalmente per dare un giudizio su di esse.

Come se qui non fossimo tutti a sputare sentenze sulle opinioni di persone che non conosciamo.
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 26-03-2008 17:38  
quote:
In data 2008-03-26 16:21, eltonjohn scrive:


"Un gesto aggressivo nei confronti dell'Islam di cui non si sentiva il bisogno..." ma ti rendi conto della stronzata che hai scritto!?


Eppure credevo di essere stato chiaro: il gesto aggressivo non è la conversione di Allam che ha il diritto di aderire alla religione che vuole
Criticavo solo le modalità plateali (non so se decise da lui o dal Papa) di questa conversione: credo che avrebbe potuto benissimo farsi battezzare dal vescovo della sua diocesi o dal suo parroco senza telecamere e clamori mediatici e la sua conversione non avrebbe perso nulla in termini di valore spirituale (spero sia il termine giusto, non sono un teologo), anzi, forse ne avrebbe guadagnato.
Questa,ripeto, è solo la mia personale opinione di non credente.

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
TesPatton

Reg.: 09 Giu 2004
Messaggi: 7745
Da: Pn (PN)
Inviato: 26-03-2008 17:43  
quote:
In data 2008-03-26 16:20, clagle01 scrive:
certo...non si puo' essere musulmani moderati, perchè anche quelli piu' moderati che la pensano in quel modo sulle donne(e sappiamo come) sono delle bestie e quindi non moderati



Mi spiace, con me caschi male. Per discendenza familiare paterna sarei musulmana. (sia la sottoscritta che mio padre ce ne freghiamo altamente della religione) La famiglia di mio padre è interamente musulmana e moderata. Per me la bestia maggiore è chi si converte a un'altra religione solo per un suo personale tornaconto che non ha niente a che vedere con la fede interiore.

Prima di dare delle bestie agli altri, dai un pò un'occhiata in giro e dimmi se i preti cattolicissimi pedofili sono meno bestie.
_________________
Spegni la candela, non voglio vedere il colore dei miei pensieri.

  Visualizza il profilo di TesPatton  Invia un messaggio privato a TesPatton    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 26-03-2008 17:48  
quote:
In data 2008-03-26 17:43, TesPatton scrive:
quote:
In data 2008-03-26 16:20, clagle01 scrive:
certo...non si puo' essere musulmani moderati, perchè anche quelli piu' moderati che la pensano in quel modo sulle donne(e sappiamo come) sono delle bestie e quindi non moderati



Mi spiace, con me caschi male. Per discendenza familiare paterna sarei musulmana. (sia la sottoscritta che mio padre ce ne freghiamo altamente della religione) La famiglia di mio padre è interamente musulmana e moderata. Per me la bestia maggiore è chi si converte a un'altra religione solo per un suo personale tornaconto che non ha niente a che vedere con la fede interiore.

Prima di dare delle bestie agli altri, dai un pò un'occhiata in giro e dimmi se i preti cattolicissimi pedofili sono meno bestie.



Dai! Anche nelle scuole islamiche si inculano i ragazzini!
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 Pagina successiva )
  
0.222125 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: