FilmUP.com > Forum > Attualità - ALITALIA
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > ALITALIA   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 )
Autore ALITALIA
liliangish

Reg.: 23 Giu 2002
Messaggi: 10879
Da: Matera (MT)
Inviato: 05-04-2008 15:45  
beh, visto il lavoro fatto dai sindacati in questo frangente, mi sembra anche logico che volessero lasciarli fuori...

quello che disturba è la disparità di trattamento con i lavoratori di tutta Italia: ma ci rendiamo conto che questo Paese è l'unico in cui ci sono categorie di lavoratori che posso permettersi di andare a lavorare un giorno su quattro (vedi scandali sugli insegnanti liberi professionisti) e categorie che non hanno nemmeno la malattia pagata?

se non equilibriamo le cose ci troveremo a far fronte a problemi assai più gravi che perdere la compagnia di bandiera.

mi chiedo cosa succederà quando ad arrivare al punto di rottura saranno le ferrovie di stato.
_________________
...You could be the next.

  Visualizza il profilo di liliangish  Invia un messaggio privato a liliangish    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 05-04-2008 17:09  
quote:
In data 2008-04-05 15:42, eltonjohn scrive:
Grazie ai nostri sindacati se prima con l'acquisto da parte di Air France ne mandavano a casa un po' (per lo più in buona parte incapaci fatti assumere dalla politica) adesso rischiano di perdere il lavoro praticamente quasi tutti.
Grazie sindacalismo italiano, hai dimostrato per l'ennesima volta la tua inutilità e soprattutto perniciosità




se il sindacato fosse stato interpellato sin dall'inizio della trattativa (e quindi si parla anche prima di dicembre 2007) ci sarebbe stato molto tempo per trovare soluzioni migliorative adeguate alle esigenze occupazionali della compagnìa italiana di bandiera.

oltretutto porre il sindacato dinanzi ad un diktat, prendere o lasciare, mi sembra una cosa inaccettabile.

ed è una regola fondamentale dover portare il sindacato da subito a conoscenza di piani che riguardano modifiche di settori aziendali di lavoro: le categorie devono conoscere da subito cosa succede e quali sono gli obiettivi, per poter trovare le strategie migliori per difendere gli interessi dei lavoratori.

invece lo si è voluto estromettere da subito: e questa è appunto la dimostrazione di quanto il mercato tende ad eludere le garanzie e i diritti dello stato sociale.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
McMurphy

Reg.: 27 Dic 2002
Messaggi: 7223
Da: Verano Brianza (MI)
Inviato: 05-04-2008 19:23  
quote:
In data 2008-04-05 17:09, dan880 scrive:
invece lo si è voluto estromettere da subito: e questa è appunto la dimostrazione di quanto il mercato tende ad eludere le garanzie e i diritti dello stato sociale.



ehhhh... io per stato sociale intendo tutt'altro che i privilegi dei dipendenti alitalia

  Visualizza il profilo di McMurphy  Invia un messaggio privato a McMurphy    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 05-04-2008 20:03  
quote:
In data 2008-04-05 17:09, dan880 scrive:
quote:
In data 2008-04-05 15:42, eltonjohn scrive:
Grazie ai nostri sindacati se prima con l'acquisto da parte di Air France ne mandavano a casa un po' (per lo più in buona parte incapaci fatti assumere dalla politica) adesso rischiano di perdere il lavoro praticamente quasi tutti.
Grazie sindacalismo italiano, hai dimostrato per l'ennesima volta la tua inutilità e soprattutto perniciosità




se il sindacato fosse stato interpellato sin dall'inizio della trattativa (e quindi si parla anche prima di dicembre 2007) ci sarebbe stato molto tempo per trovare soluzioni migliorative adeguate alle esigenze occupazionali della compagnìa italiana di bandiera.

oltretutto porre il sindacato dinanzi ad un diktat, prendere o lasciare, mi sembra una cosa inaccettabile.

ed è una regola fondamentale dover portare il sindacato da subito a conoscenza di piani che riguardano modifiche di settori aziendali di lavoro: le categorie devono conoscere da subito cosa succede e quali sono gli obiettivi, per poter trovare le strategie migliori per difendere gli interessi dei lavoratori.

invece lo si è voluto estromettere da subito: e questa è appunto la dimostrazione di quanto il mercato tende ad eludere le garanzie e i diritti dello stato sociale.


E loro offesi per non essere stati interpellati prima faranno saltare a culo per aria l'intera baracca, molto logico tutto ciò...
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 05-04-2008 21:44  
no: sono stati posti dinanzi al fatto compiuto quando ormai di tempo non ne era rimasto più per poter migliorare il piano, e come se non bastasse posti dinanzi al prendere o lasciare.

guardate che c'è poco da scherzare su certe cose: che si tratti di alitalia o di altre vicende, quì ci si sta veramente incanalando in un sistema nel quale c'è l'intenzione inquietante di spazzare via il sindacato, o quantomeno metterlo a zittire.

per fare in modo che vengano a mancare interventi di garanzia nei confronti delle categorie lavorative e che, così facendo, il privato abbia più mani libere nel raggiungere il suo interesse manageriale.

anche perchè i francesi non intervenivano di certo per aiutare la povera alitalia sull'orlo del fallimento.

i privati guardano solo al loro interesse, e il loro scopo è fare profitto spendendo quasi a costi zero (il che è ne più ne meno quello che si palesava con l'accordo fatto con air france-klm).


_________________

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 06-04-2008 11:30  
quote:
In data 2008-04-05 21:44, dan880 scrive:


ci si sta veramente incanalando in un sistema nel quale c'è l'intenzione inquietante di spazzare via il sindacato, o quantomeno metterlo a zittire.





MAGARI!!!!!!!
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 06-04-2008 13:25  
no, elton, non si può: il sindacato (al di là delle persone che lo compongono e degli intrallazzi clientelari che talvolta lo caratterizzano)è pur sempre una figura di garanzia democratica per la difesa delle categorie lavorative.

senza il sindacato, con il sistema capitalista al quale purtroppo ci si vuol avviare, si correrebbe il pericolo di vedere i lavoratori completamente in balìa degli interessi di mercato dei manager. e sarebbe una cosa non solo ingiusta ma anche un sopruso.


  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 06-04-2008 18:38  
quote:
In data 2008-04-06 13:25, dan880 scrive:
no, elton, non si può: il sindacato (al di là delle persone che lo compongono e degli intrallazzi clientelari che talvolta lo caratterizzano)è pur sempre una figura di garanzia democratica per la difesa delle categorie lavorative.

senza il sindacato, con il sistema capitalista al quale purtroppo ci si vuol avviare, si correrebbe il pericolo di vedere i lavoratori completamente in balìa degli interessi di mercato dei manager. e sarebbe una cosa non solo ingiusta ma anche un sopruso.




Certo, è impensabile ovviamente eliminare i sindacati ma è ormai arrivato il momento di mettere sotto naftalina questi sindacati.
Se la politica stà cercando di rinnovarsi cercando di creare un sistema meno pletorico di partiti e deputati (sempre ammesso che ci riusciranno) la stessa cosa deve accadere per i sindacati,CGL,CISL,UIL tutta roba vecchia, organizzazioni a delinquere a cielo aperto che anzichè tutelare i lavoratori li inculano. Aria nuova!
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 06-04-2008 20:00  
hai un pò di confusione in testa. e oltretutto non si può paragonare la frammentazione numerica dei partiti al pluralismo delle organizzazioni sindacali.

il sindacato non può essere eliminato, ne dimezzato, perchè verrebe a mancare la tutela e la difesa delle differenti categorie del lavoro in tutto ciò che riguarda gli aspetti del mondo lavorativo stesso: contrattazioni, assetti aziendali, rapporti tra pubblico e privato nelle trattative, interventi di sostegno sociale, rivendicazioni su durata, regolamentazione e organizzazione del lavoro e delle sue priorità e tutele.

sui partiti il caso è differente: ci sono più partiti che la pensano alla stessa maniera.

e dunque il modo migliore per semplificare il tutto è procedere ad un raggruppamento tra partiti che la pensano in egual modo.

sia chiaro però che semplificare i partiti non può significare togliere di mezzo le differenze di programmi.

non si può avere in questo Paese solo un partitone che è di centro e solo uno che è di destra, e che in fondo si assomigliano pure. un Paese a cavallo tra centro e destra significherebbe un disastro spaventoso per la tutela del lavoro e di tutte le tematiche sociali ad esso collegate.

quindi chi si illude, come veltroni, di togliere di mezzo la vera sinistra si sbaglia di grosso.
_________________

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 06-04-2008 21:06  
Non mi sembra che hai afferrato granchè di quello che ho scritto, comunque....
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
HistoryX

Reg.: 26 Set 2005
Messaggi: 4234
Da: cagliari (CA)
Inviato: 06-04-2008 22:29  
Vi consiglio di guardare lo speciale di Report sulle scelte politiche-sindacali su Alitalia degli ultimi quindici anni.
Che si fottano alla grande, incredibile ci sia ancora chi crede alle favole.

_________________
[ Lei non sa di essere portata via da un vento che ama. Crede di essere libera ma... la distanza che la separa da sè rende invisibile ogni realta`... ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: HistoryX il 06-04-2008 alle 22:30 ]

  Visualizza il profilo di HistoryX  Invia un messaggio privato a HistoryX    Rispondi riportando il messaggio originario
TesPatton

Reg.: 09 Giu 2004
Messaggi: 7745
Da: Pn (PN)
Inviato: 07-04-2008 15:07  
Scusate l'intromissione, non so nulla del passato/presente dell'organizzazione della compagnia di bandiera ma da passeggera posso solo dire una cosa:

Qualsiasi cosa accada all'Alitalia, mi auguro solo che i servizi dati ai passeggeri possano essere almeno un 10% migliori dello schifo che c'era prima. Ho viaggiato parecchio e non ho mai e dico mai, trovato servizi/personale/puntualità così schifosa come in Alitalia. Persino la compagnia più sconosciuta cinese, la China Southern è meglio dell'Alitalia.
_________________
Spegni la candela, non voglio vedere il colore dei miei pensieri.

  Visualizza il profilo di TesPatton  Invia un messaggio privato a TesPatton    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 07-04-2008 22:17  
quote:
In data 2008-04-07 15:07, TesPatton scrive:
Scusate l'intromissione, non so nulla del passato/presente dell'organizzazione della compagnia di bandiera ma da passeggera posso solo dire una cosa:

Qualsiasi cosa accada all'Alitalia, mi auguro solo che i servizi dati ai passeggeri possano essere almeno un 10% migliori dello schifo che c'era prima. Ho viaggiato parecchio e non ho mai e dico mai, trovato servizi/personale/puntualità così schifosa come in Alitalia. Persino la compagnia più sconosciuta cinese, la China Southern è meglio dell'Alitalia.



Per non parlare della maleducazione di hostess e stewards
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 )
  
0.213631 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: