FilmUP.com > Forum > Attualità - è MORTO
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > è MORTO   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )
Autore è MORTO
Moreschi


Reg.: 14 Gen 2006
Messaggi: 2038
Da: Milano (MI)
Inviato: 05-05-2008 18:46  
BASTARDI NAZISTI...
_________________
“Tutti i miei film possono essere pensati in bianco e nero, eccetto Sussurri e grida ... ho sempre immaginato il rosso come l'interno dell'anima” (I. Bergman).

  Visualizza il profilo di Moreschi  Invia un messaggio privato a Moreschi  Email Moreschi     Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 05-05-2008 19:18  
Ma se secondo i signori del centrodestra, i casi di stupro avvenuti a Roma erano più o meno indirettamente causati dal "buonismo" e dal "lassismo" della "cultura di sinistra" che governava la città..allora mi chiedo, in base ai ragionamenti di questi stessi signori, di chi è la responsabilità indiretta del pestaggio di Verona?

[ Questo messaggio è stato modificato da: quentin84 il 05-05-2008 alle 19:57 ]

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 05-05-2008 19:22  
Non voglio abbassarmi a fare sciacallaggio politico come hanno fatto spesso Lega, An etc, in casa analoghi dove cambiava solo la nazionalità dei malviventi, mi limito a sperare che questi stronzi possano marcire in carcere per molto, moltissimo tempo.

La mia è solo una pia illusione, lo so, ma a qualcosa dobbiamo pur aggrapparci.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 05-05-2008 19:25  
Gianfranco Fini ha appena detto che peggio di questo episodio sono le bandiere israeliane bruciate a Torino...

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 05-05-2008 19:26  
Naturalmente se fossimo un paese serio Fini sarebbe un politico finito (già poi non vale nulla di per sè...ma tant'è).
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 05-05-2008 19:53  
quote:
In data 2008-05-05 19:25, Quilty scrive:
Gianfranco Fini ha appena detto che peggio di questo episodio sono le bandiere israeliane bruciate a Torino...

Sinceramente non mi aspettavo una dichiarazione di tale idiozia da parte di Fini..pur non condividendo le sue idee lo ritenevo dotato di cervello.

Chi ha letto i miei post su Israele sa che non sono antisionista e ritengo che bruciare le bandiere di uno Stato non sia il metodo più saggio per criticarne il governo, ma detto questo, è assolutamente fuori da ogni logica ed umanità affermare che gli episodi di Torino (discutibili, ma che non hanno fatto morti) sono più gravi di un pestaggio selvaggio che ha causato la morte di un essere umano per una sigaretta!

Sono affermazioni gravissime, disgustose.

[ Questo messaggio è stato modificato da: quentin84 il 05-05-2008 alle 19:57 ]

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
andrea70

Reg.: 10 Mar 2007
Messaggi: 565
Da: frosinone (FR)
Inviato: 05-05-2008 20:09  
quote:
In data 2008-05-05 19:26, Quilty scrive:
Naturalmente se fossimo un paese serio Fini sarebbe un politico finito (già poi non vale nulla di per sè...ma tant'è).




Purtroppo un paese serio non lo siamo, e con questa classe politica che abbiamo lo saremo sempre meno. Fini ha solo dimostrato una volta di più, se ancora ce n'era necessità, di non valere niente.
_________________

  Visualizza il profilo di andrea70  Invia un messaggio privato a andrea70    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 05-05-2008 20:20  
anche se pare che questo pestaggio mortale feroce, che ha portato al decesso della vittima, non ha niente di politico (lo ha riferito il magistrato che si occupa del caso), non si può non sottolineare la grande pericolosità sociale di gruppi di violenti del nord-est che si dividono tra il tifo ultrà violento (cmq di matrice politica)e l'ideologia neo nazifascista.

perchè, politica o no, c'è cmq un clima di razzismo e di intolleranza violenta che nel nord Italia, e in particolare nel nord-est, tende a proliferare e a radicalizzarsi sempre di più.

politica o no, quando si sente parlare ad esempio di fucili caldi è inevitabile che i violenti si sentono autorizzati a portare avanti le loro reazioni.

il linguaggio e la mentalità di certa politica italiana di destra hanno una loro, seppur indiretta, corresponsabilità in tutto questo clima: non è un caso che stasera al tg1 (gioà da prima delle elezioni schierato a pdl, perchè si sentiva chi avrebbe vinto) hanno preferito aprire con altre notizie in primo piano. relegando la vicenda di verona quasi a una quarta pagina di giornale.


  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 06-05-2008 09:06  
gianfranco fini ha avuto il coraggio di dichiarare che il fatto di verona (il pestaggio mortale da parte dei naziskin veronesi)è meno grave di quello di torino in prossimità della fiera del libro (le bandiere israeliane bruciate).

fini non solo dimostra di non avere la maturità politica per rappresentare il parlamento, ma si riconferma un politico di parte con idee ancora molto a destra.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 06-05-2008 09:21  
già detto da quilty dan

comunque ripetere certe cose forse male non fa... le dichiarazioni di Fini sono davvero ridicole e mi piacerebbe sapere in che contesto sono uscite dal momento che i 2 fatti non hanno nulla in comune e se la sua è stata un'uscita volontaria e non dettata da una domanda di un certo tipo denota una coda di paglia non indifferente...
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 06-05-2008 10:03  
premesso che Fini ha detto una stronzata perchè non opportuna oltre che molto disuctibile,
il suo discorso era di natura politica:
è più grave la nascita di un sentimento antiisraeliano più di un episodio di bullismo. E questo perchè il primo dovrebbe avere radici più profonde e più gravi.
Fatto sta che non sono comunque d'accordo con lui, oltre che non capire come si possano fare discorsi di questo tipo, soprattutto appena successa una tragedia del genere.


[ Questo messaggio è stato modificato da: gatsby il 07-05-2008 alle 09:17 ]

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 06-05-2008 12:21  
quote:
In data 2008-05-06 10:03, gatsby scrive:
il suo discorso era di natura politica:
è più grave la nascita di un sentimento antiisraeliano più di un episodio di bullismo.



no, quilty. anzi è stato già questo il primo errore nel discorso di fini: quello di usare un peso e una misura a seconda della vicenda. dire: questo è più grave di quest'altro o viceversa.

non sono due vicende di diversa gravità. sono due vicende di uguale gravità.

solo che fini minimizza la gravità del feroce episodio di verona perchè, da persona di destra, gli dà fastidio si parli male delle ideologie fasciste ancora molto radicate al nord Italia nelle quali lui, sotto sotto, crede ancora.

inoltre è stato scorretto attribuire l'episodio di torino all'area della sinistra unita: coloro che hanno bruciato la bandiera sono i frequentatori dei centri sociali.

e sono quelli che, a torino, hanno insultato e fischiato bertinotti. non lo hanno applaudito.

quindi tra la sinistra unita e i centri sociali c'è un abisso enorme e una distanza assoluta.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 06-05-2008 12:22  
quote:
In data 2008-05-06 12:21, dan880 scrive:
quote:
In data 2008-05-06 10:03, gatsby scrive:
il suo discorso era di natura politica:
è più grave la nascita di un sentimento antiisraeliano più di un episodio di bullismo.



no, quilty. anzi è stato già questo il primo errore nel discorso di fini: quello di usare un peso e una misura a seconda della vicenda. dire: questo è più grave di quest'altro o viceversa.

non sono due vicende di diversa gravità. sono due vicende di uguale gravità.

solo che fini minimizza la gravità del feroce episodio di verona perchè, da persona di destra, gli dà fastidio si parli male delle ideologie fasciste ancora molto radicate al nord Italia nelle quali lui, sotto sotto, crede ancora.

inoltre è stato scorretto attribuire l'episodio di torino all'area della sinistra unita: coloro che hanno bruciato la bandiera sono i frequentatori dei centri sociali.

e sono quelli che, a torino, hanno insultato e fischiato bertinotti. non lo hanno applaudito.

quindi tra la sinistra unita e i centri sociali c'è un abisso enorme e una distanza assoluta.



rettifico: gatsby, non quilty.
_________________

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
Richmondo

Reg.: 04 Feb 2008
Messaggi: 2533
Da: Genova (GE)
Inviato: 06-05-2008 12:42  
L'ennesimo episodio di violenza idiota, fine a se stessa e schifosamente narcisista. Voluta e cercata, quindi contesterei a costoro il reato di omicidio volontario Oltre tutto il giorno dopo uno dei colpevoli è stato beccato a giocare al calciobalilla sulla piazza del suo quartiere, pur consapevole di aver mandato un suo coetaneo all'ospedale in Coma irriveresibile (e adesso, di averlo mandato direttamente al Cimitero).
Che dire? Galera. Di quella robusta e non alleggerita da indulti o cazzate varie.
La stessa, però, che dovrebbe spettar agli innumerevoli crimini e delitti disgustosi quanto questo che si consumano in Italia ad opera di balordi (o giovani di buona famiglia, come in questo caso), nella lite per il parcheggio, nell'episodio per il bullismo, nei postumi da ubriacature eccetera eccetera. Ma che inspiegabilmente non hanno la medesima risonanza di questo fattaccio.
_________________
E' meglio essere belli che essere buoni. Ma è meglio essere buoni che essere brutti.

  Visualizza il profilo di Richmondo  Invia un messaggio privato a Richmondo  Vai al sito web di Richmondo    Rispondi riportando il messaggio originario
TomThom

Reg.: 07 Giu 2007
Messaggi: 2099
Da: Mogliano Veneto (TV)
Inviato: 06-05-2008 12:42  
Complimenti al Presidente della Camera per la sua brillante uscita...
Complimenti per la comparazione di due avvenimenti che non hanno proprio nulla di simile, poiché uno dettato da uno "pseudoestremismo di sinistra"(?) piuttosto stupido e retrogrado (bruciare le bandiere dimostra solo poca attinenza con la realtà nella quale si vive e scarsa conoscenza della storia, o quantomeno, applicazione delle proprie confutabili verità alla storia), mentre l'episodio veronese è lo specchio del malessere sociale. Verona è una citta razzista. Lo è sempre stata. Non mi esprimo in merito all'aggressione e non sono talmente idiota da avventurarmi in considerazioni tipo: "Bastardi nazifascisti...", perché gli autori di tali gesti non conoscono nemmeno l'ideologia di tali movimenti, probabilmente.
La polemica è puramente nei confronti di quel pagliaccio che presiede la Camera, che invece di condannare il gesto, si è preoccupato di confrontarlo con un altro, totalmente disgiunto e di portata infinitamente minore.
'A Gianfrà, te sei ricordato dei bei tempi del manganello e dell'olio de ricino, eh? Te senti a casa adesso...
Sono queste persone con le loro parole quelle che contribuiscono a far precipitare il paese in una morsa di ignoranza e terrore.
Si vergogni, fascista. Lui sì.
_________________

  Visualizza il profilo di TomThom  Invia un messaggio privato a TomThom    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )
  
0.214077 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: