FilmUP.com > Forum > Attualità - I fannulloni e gli evasori fiscali
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > I fannulloni e gli evasori fiscali   
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
Autore I fannulloni e gli evasori fiscali
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 12-05-2008 15:32  
Mentre fa furore la campagna mediatica contro i fannulloni della pubblica amministrazione
http://www.corriere.it/politica/08_maggio_12/brunetta_pagelle_on_line_0ea022a8-2005-11dd-895d-00144f486ba6.shtml
e BananaRepublic, CorServa, Libero e Il Giornale conducono le danze, pochi articoli (e nessun commento) invece ieri per un dato statistico alquanto significativo.

Dopo aver elaborato una serie di dati ministeriali e dell'Istat, la Cgia di Mestre ha evidenziato che in Italia l'evasione fiscale è all'incirca 316 miliardi l'anno.
Come tutti sanno il ritornello più in voga è che non ci sono soldi per fare questo e per fare quest'altro; la finanziaria varata a fine anno si aggira usualmente sui 20 miliardi.

Immaginiamo per un attimo che in questo paese non esistesse l'evasore fiscale: avremmo 300 miliardi da spendere per tagliare le tasse a tutti, costruire strade, scuole, finanziare la ricerca e tutto quello che può venire in mente, compresa la creazione di migliaia di posti di lavoro.

Andiamo quindi a vedere chi sono questi evasori fiscali:
100 miliardi derivano dalla criminalità organizzata, che come sappiamo è la prima azienda del Paese (associare Italia a Mafia non è il solito luogo comune, è un dato di fatto)
16 miliardi provengono da mancate entrare del genere : non rilascio lo scontrino o la fattura.

I restanti 200 miliardi, la fetta più grossa: corrispondono al lavoro in nero, ma non da parte di chi non ha un'occupazione ed è disperato, ma da parte di chi ha già un lavoro e ne svolge un secondo e un terzo per arrotondare.
L'esercito del lavoro nero è composto infatti, sempre secondo la Cgia, da 3 milioni di unità di cui 2.300.000 sono lavoratori dipendenti che ne hanno un altro fuorilegge.

Io però sui giornali non ho mai visto l'accanimento che è riservato invece ai fannulloni della p.a. , che un pochino strumentale come polemica in fondo lo è.
Basti pensare a Valentino Rossi a cui la Rai ha dedicato un collegamento dal salotto di casa sua per difenderesi dalle fondatissime accuse di evasione (tant'è che poi ha dovuto sborsare).
Se tutti pagassero le tasse l'Italia sarebbe il paese dei balocchi, invece è un paesino dove ognuno lo mette nel culo all'altro : lavora in nero e pensa di essere furbo e i risultati si vedono.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 12-05-2008 15:43  
Hai aperto un topic con un argomento per cui io, come molti statali, ho il dente avvelenato, un fegato cosììììììììììììììììììììì.Se in Italia ci fossero tutti dipendenti statali, staremmo a posto.Solo quelli non sfuggono alla diabolica macchina dell'erario, per il resto, c'è un tacito consenso e una inefficienza colossale da parte di " chi dovrebbe occuparsene".Fin tanto che va in questo modo, l'Italia sarà sempre una pezzente nei confronti di altri stati,dove c'è una classe che mangia, beve e si strozza e l'altra che suda per tirare avanti.

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 12-05-2008 16:34  
tutto sommato giulio tremonti ha detto una cosa ragionevole quando ha spiegato che i prossimi sacrifici dovranno farli i banchieri e i petrolieri.

sicuramente loro sono una delle tante caste che si arricchiscono in maniera sproporzionata a danno dei contribuenti. e ultimamente ci sono due fattori che stanno pesando molto sui cittadini: da un lato la ristrettezza maggiore con la quale le banche concedono i mutui (sulla scia della paura per la crisi statunitense) e l'accetta dei mutui a tasso variabile (che hanno impennate improvvise e frequenti), e dall'altro lato l'aumento del prezzo del petrolio sta incidendo in maniera notevole e drammatica sulle tasche delle persone, assime alle altre impennate inflazionistiche sui prodotti essenziali, a cominciare da quelli alimentari.

quindi il suo ragionamento non è affatto sbagliato e lo condivido.

però mi sembra un modo riduttivo di risolvere i problemi dei cittadini non benestanti.

innanzitutto perchè bisogna detassari i salari ordinari e far riacquistare loro potere d'acquisto. cosa che nessuno del pdl ha detto fin'ora: si parla solo di detassazione di tredicesime e straordinari con premi di produttività (il che significa solamente lavorare di più di quel che si fa per vedersi ridotte o eliminate le tasse solo su quel in più che si fa, mentre il salario normale resterebbe dunque sempre agli stessi livelli).

poi non ho sentito ancora di nessun provvedimento concreto per frenare l'inflazione.

e infine non ho sentito ancora niente sull'impegno di proseguire energicamente sul fronte dela lotta all'evasione fiscale.

i dati che sono emersi recentemente (e che sono stati citati in questo nuovo topic) parlano chiaro: ci sono cifre enormi di ammanchi nelle casse dello Stato, dovute all'evasione fiscale.

e i maggiori evasori sono: la criminalità organizzata, i lavoratori autonomi, le imprese.

tremonti, dunque, per dimostrare di essere un ministro dell'economia con la m maiuscola dovrebbe sì parlare di banchieri e petrolieri (come ha fatto) ma anche di queste realtà della società italiana che causano la spaventosissima evasione fiscale che rovina le finanze dello Stato e la condizione dei lavoratori dipendenti.

ma penso che difficilmente succederà, per una semplice ragione:

e cioè che proprio quelle tre categorie di evasori sono quelle che tradizionalmente, ma forse alle ultime elezioni più che mai, hanno portato un bel pò di voti al pdl.

la criminalità organizzata sta al pdl, soprattutto nelle realtà meridionali, come un bicchiere di vino a un ubriaco.

gli imprenditori: si commenta da se, berlusconi è lui stesso un imprenditore e ha più volte incitato pubblicamente attraverso la tv ad evadere il fisco.

i lavorator autonomi: sono certamente la spiegazione di come molti che appartengono alle classi disagiate si siano spostati a destra. perchè oggi, accanto alla classica categoria dei commercianti e dei professionisti, si sono affiancati molti dipendenti del lavoro subordinato che fanno una seconda, o magari anche una terza attività in proprio. e non pagano le tasse, appunto.

toccare i banchieri e i petrolieri è un piacere per il pdl: si tratta degli amici di prodi, e sono due categorie (in particolar modo i banchieri) che hanno sempre molto sostenuto la politica riformista che dal '96 al 2008 ha fatto capo a romano prodi.

che vadano toccati mi sta bene, assolutamente. ma il pdl pensi anche e soprattutto a quegli evasori (anche se, ripeto, essendo i loro portatori principali di voti...).

------------

infine un appunto sui "fannulloni":

penso che la politica dovrebbe rinunciare al mercato delle raccomandazioni per quei pochi concorsi rimasti e aumentare il numero dei posti disponibili (perchè anche la ristrettezza del numero di persone disponibili facilita le raccomandazioni).

questa dovrebbe essere la preoccupazione della politica sul lavoro pubblico in Italia.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 12-05-2008 21:42  
Le banche,lo sappiamo, sono strozzini autorizzati, io avevo il mio misero conto in banca, alla fine, stufa di tutti i conti da pagare,ho chiuso e ho messo il conto alla posta, molti colleghi hanno fatto come me.Non è che la posta ti regali le operazioni, ma per lo meno non è cara come una banca.Se tutti facessero così, le banche si ridimensionerebbero un pochino.Quando andai a chiudere il conto, l'impiegata di turno di Banca intesa ci rimase un po' male....questo dice molte cose.

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 12-05-2008 21:54  
Bè dipende dal conto che hai. Io ho Zerotondo di San Paolo e non pago assolutamente niente, tranne ovviamente il bollo statale che pagano tutti i correntisti, anche quelli del Bancoposta. A dirla tutta però lo Zerotondo è conveniente per gli under 26 ma mi pare che ci siano buone opzioni anche per gli over 26.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 12-05-2008 23:38  
Ti sei fatto un conto se rimani a scoperto? Beh, lì non sono tanto generosi.

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 12-05-2008 23:40  
Stasera, Vespa si occuperà dei fannulloni, sempre aggiornato il caro Bruno, il primo fannullone leccaculo è lui.Sinceramente se dovesse sparire porta a porta, non mi mancherebbe per niente.
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 12-05-2008 23:41  
...e raccomandato
_________________
E tu, lenta ginestra,che di selve odorate queste campagne dispogliate adorni, anche tu presto alla crudel possanza soccomberai del sotterraneo foco, che ritornando al loco già noto, stenderà l'avaro lembo su tue molli foreste.......

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 13-05-2008 13:47  
Si preannunciano tempi duri per gli arroganti fannuloni degli uffici pubblici; basta Gazzetta dello sport, basta Settimana enigmistica, basta pausa caffè di un'ora e mezza, basta farsi timbrare il cartellino dal collega per andare dalla parrucchiera, basta far finta di lavorare e flirtare con la collega.....sana rottura di culo! Licenziamenti per chi non produce! Sanzioni per chi si comporta in modo inefficente e scortese con il pubblico!
SANGUE,SANGUE E SANGUE.......
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
ginestra


Reg.: 02 Mag 2003
Messaggi: 8862
Da: San Nicola la Strada (CE)
Inviato: 13-05-2008 14:06  
Sanzioni e licenziamenti per i fannulloni, però non si parla di premi per chi ha lavorato una vita e anche per quelli inadempienti.Come si gratificano i veri lavoratori? Con un titolo di cavaliere per alcune categorie di lavoro? Te lo appendi al muro...Per noi prof non c'è niente, a parte una carriera piatta.

  Visualizza il profilo di ginestra  Invia un messaggio privato a ginestra  Email ginestra    Rispondi riportando il messaggio originario
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 13-05-2008 15:56  
Magari Brunetta riuscisse a fare ciò che promette, ma i grandi proclami ad uso e consumo della platea televisiva servono solitamente a non fare un cazzo: più grande è il proclama, minore è la volontà di realizzare ciò che si dice.
Però cari dipendenti "terroni" della P.A. che avete votato destra: eccola, ciucciatevela...

  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 13-05-2008 15:56  
haah mi fanno solo ridere le minacce di brunetta; che poi sono le stesse di ogni inzio legislatura

poi è evidente che non verranno mai attuate

primo perché licenziare non fa bene ai voti (e la demagogia è ciò che il centrodestra persegue da sempre, le parole stesse di brunetta non sono altro che vuota demagogia)

secondo perché il suo sistema di controllo e sanzione non è altro che lo stesso già vigente e che non sta funzionando per nulla
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 13-05-2008 19:38  
quote:
In data 2008-05-13 15:56, xander77 scrive:
Magari Brunetta riuscisse a fare ciò che promette


Abbi fede filisteo
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
xander77

Reg.: 12 Ott 2002
Messaggi: 2521
Da: re (RE)
Inviato: 13-05-2008 20:41  
quote:
In data 2008-05-12 15:32, Quilty scrive:
Mentre fa furore la campagna mediatica contro i fannulloni della pubblica amministrazione
http://www.corriere.it/politica/08_maggio_12/brunetta_pagelle_on_line_0ea022a8-2005-11dd-895d-00144f486ba6.shtml
e BananaRepublic, CorServa, Libero e Il Giornale conducono le danze, pochi articoli (e nessun commento) invece ieri per un dato statistico alquanto significativo.

Dopo aver elaborato una serie di dati ministeriali e dell'Istat, la Cgia di Mestre ha evidenziato che in Italia l'evasione fiscale è all'incirca 316 miliardi l'anno.
Come tutti sanno il ritornello più in voga è che non ci sono soldi per fare questo e per fare quest'altro; la finanziaria varata a fine anno si aggira usualmente sui 20 miliardi.

Immaginiamo per un attimo che in questo paese non esistesse l'evasore fiscale: avremmo 300 miliardi da spendere per tagliare le tasse a tutti, costruire strade, scuole, finanziare la ricerca e tutto quello che può venire in mente, compresa la creazione di migliaia di posti di lavoro.

Andiamo quindi a vedere chi sono questi evasori fiscali:
100 miliardi derivano dalla criminalità organizzata, che come sappiamo è la prima azienda del Paese (associare Italia a Mafia non è il solito luogo comune, è un dato di fatto)
16 miliardi provengono da mancate entrare del genere : non rilascio lo scontrino o la fattura.

I restanti 200 miliardi, la fetta più grossa: corrispondono al lavoro in nero, ma non da parte di chi non ha un'occupazione ed è disperato, ma da parte di chi ha già un lavoro e ne svolge un secondo e un terzo per arrotondare.
L'esercito del lavoro nero è composto infatti, sempre secondo la Cgia, da 3 milioni di unità di cui 2.300.000 sono lavoratori dipendenti che ne hanno un altro fuorilegge.

Io però sui giornali non ho mai visto l'accanimento che è riservato invece ai fannulloni della p.a. , che un pochino strumentale come polemica in fondo lo è.
Basti pensare a Valentino Rossi a cui la Rai ha dedicato un collegamento dal salotto di casa sua per difenderesi dalle fondatissime accuse di evasione (tant'è che poi ha dovuto sborsare).
Se tutti pagassero le tasse l'Italia sarebbe il paese dei balocchi, invece è un paesino dove ognuno lo mette nel culo all'altro : lavora in nero e pensa di essere furbo e i risultati si vedono.



Il precedente governo ci aveva provato a dare un giro di vite all'evasione fiscale, riuscendo a ottenere anche qualche risultato, ma vedendosi rovesciare addosso quintalate di merda e di menzogne dal centro destra parolaio allora all'opposizione: all'italiano media gliene frega di più del rumeno che ruba il portafoglio che degli evasori che producono un danno incalcolabile alla nostra economia.

  Visualizza il profilo di xander77  Invia un messaggio privato a xander77    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 13-05-2008 20:58  
l precedente governo ci aveva provato a dare un giro di vite all'evasione fiscale, riuscendo a ottenere anche qualche risultato, ma vedendosi rovesciare addosso quintalate di merda e di menzogne dal centro destra parolaio allora all'opposizione: all'italiano media gliene frega di più del rumeno che ruba il portafoglio che degli evasori che producono un danno incalcolabile alla nostra economia.
[/quote]
Sei di un'ingenuità da Pierrot Lunaire, per cui è quasi difficile riuscire a farmiti stare sul cazzo fino in fondo.
"All'italiano medio interessa più che sia punito il rumeno e checazsdfgvkjnbiweuciwjln......"
All'italiano medio essere spremuto dal fisco fino a diventare uno dei più poveri della comunità economica europea non può piacere per forza di cose! (e grazie al cazzo) Tassare e tartassare senza fare nessun taglio serio alle spese serve magari a pareggiare qualche conto, ma non risolve il problema alla radice rendendo gli italiani sempre più disgraziati ed incazzati, non c'è davvero da meravigliarsi se il centrodestra ha vinto in maniera così vistosa!
Le quintalate di merda te le versi addosso da solo scrivendo cazzate di un intollerabile qualunquismo di parte come si legge sopra...
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
  
0.125288 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: