FilmUP.com > Forum > Tutto Cinema - Batman il cavaliere oscuro
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > Tutto Cinema > Batman il cavaliere oscuro   
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 Pagina successiva )
Autore Batman il cavaliere oscuro
martalari

Reg.: 11 Mag 2006
Messaggi: 460
Da: roma (RM)
Inviato: 22-07-2008 12:35  

Ho visto Batman che delusione Noosissimo



Siamo crescuti con Batman e Superman sui fumetti e al cinema,
riteniamo che tutti i film di Batman siano da elencare tra i 30 film
di sempre, ieri è stata proiettata l'anteprima per la stampa,
piena...anzi di più : strapiena di persone (dentro anche qualche fan
come Dario Argento).

Lo aspattavamo come tanti da mesi e sicuramente nonostante i
probabili giudizi non positivi - come il nostro - che potrebbero
uscire e coraggiosi (cosa che si è persa nel tempo), il film sarà un
successo anche in Italia anche grazie a Heath Ledger-Joker l'unica
cosa che salva un film NOIOSISSIMO E (inutilmente) LUNGHISSIMO



2 ORE E MEZZO, CON RIPRESE CARRELLATE CHE GIRANO INTORNO AGLI ATTORI
ANCHE DURANTE SEMPLICI DIALOGHI, UN BATMAN-Christian Bale MOLTO POCO
AFFASCINANTE, UNA PROTAGONISTA FEMMINILE CHE BRUTTA E PRIVA DI FASCINO
SAREBBE DIR POCO, DUE TRA I 10 ATTORI CHE PIU' AMIAMO (Michael Caine E
Morgan Freeman) SPRECATI, LA VOCE DI BATMAN ANCHE UN PO' FASTIDIOSA,
ANCHE IL DOPPIAGGIO DI UNA SUA "ACCOMPAGNATRICE" RUSSA SEMBRA USCITA
DA UN FILM PARODIA


ALL'INIZIO SEI GALVANIZZATO, NON VEDI SUBITO L'ORA DI VEDERE UNA SCENA
INDIMENTICABILE, MA PRIMA DI VEDERE BATMAN IN VOLO NELLA NOTTE DI
GOTHAM BISOGNA ATTENDERE QUASI UN'ORA, PER VEDERE UNA SCENA DEGNA DI
NOTA BISOGNA ATTENDERE L'INSEGUIMENTO A META' FILM


QUANDO NON CE LA FAI PIU' E CREDI CHE SIA TUTTO FINITO SONO PASSATI 90
MINUTI E DICI "MENO MALE", MA ANCORA MANCA UN'ORA


QUI BATMAN E' STATO CHIAMATO A SCONFIGGERE LA MAFIA, MA ANCHE SE TI
CONCENTRI NON RIESCI AD NON ANNOIARTI, PERSONAGGI DESCRITTI E SCRITTI
DIVERSAMENTE DA COME LI ABBIAMO AMATI NEI FUMETTI CHE CI HANNO
ACCOMPAGNATO DA PICCOLI


CHE DELUSIONE! LO ATTENDEVAMO DA VERI FAN, DA PERSONE CHE LO HANNO
SEMPRE AMATO, UN FASCINO CHE L'ULTIMO FILM CHE ABBIAMO VISTO IERI "IL
CAVALIERE OSCURO" CI HA OFFUSCATO, IL PRIMO REALMENTE NOIOSO DELLA
"SERIE", CHE PECCATO !

VOTO AL FILM 3


VOTO A JOKER 9 (E NON PERCHE' E' MORTO, SONO GLI UNICI MOMENTI CHE TI
SVEGLI IN SALA)

  Visualizza il profilo di martalari  Invia un messaggio privato a martalari  Vai al sito web di martalari    Rispondi riportando il messaggio originario
Kubrick5


Reg.: 19 Apr 2006
Messaggi: 5694
Da: San Zeno (BS)
Inviato: 22-07-2008 12:38  
Ma non usciva Mercoledi in Italia??
Comunque grazie per gli spoiler sparsi qua e là non segnalati, e soprattutto solo 2 righe sull'interpretazione di Ledger? La parte principale di questo film...
Bah..
_________________
Anche la follia merita i suoi applausi

  Visualizza il profilo di Kubrick5  Invia un messaggio privato a Kubrick5    Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 22-07-2008 13:42  
da una che scrive la puttanata del millennio,ossia che tutti i batman meritano di essere tra i 30 migliori film di sempre,che si può pretendere?
ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
Bonekamp

Reg.: 13 Gen 2008
Messaggi: 202
Da: roma (RM)
Inviato: 22-07-2008 15:09  
quote:
In data 2008-07-22 12:38, Kubrick5 scrive:
Ma non usciva Mercoledi in Italia??
Comunque grazie per gli spoiler sparsi qua e là non segnalati, e soprattutto solo 2 righe sull'interpretazione di Ledger? La parte principale di questo film...
Bah..




il protagonista è Bale eh
il fatto che sia morto non riuscirà addirittura ad assurgere Ledger al ruolo di protagonista

  Visualizza il profilo di Bonekamp  Invia un messaggio privato a Bonekamp    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 22-07-2008 15:23  
nè al ruolo di buon attore.


comunque su imdb dopo settantamila voti è ancora in testa con 4 decimi di vantaggio, che, pur restando imdb quello che è, non sono proprio una roba da niente.
pare proprio sia l'evento dell'anno.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Bonekamp

Reg.: 13 Gen 2008
Messaggi: 202
Da: roma (RM)
Inviato: 22-07-2008 16:05  
ma infatti Ledger è molto bravo nel film, così come il film stesso è assolutamente valido

  Visualizza il profilo di Bonekamp  Invia un messaggio privato a Bonekamp    Rispondi riportando il messaggio originario
Valparaiso

Reg.: 21 Lug 2007
Messaggi: 4447
Da: Napoli (es)
Inviato: 22-07-2008 16:06  
Intanto Batman è finito al gabbio...

  Visualizza il profilo di Valparaiso  Invia un messaggio privato a Valparaiso    Rispondi riportando il messaggio originario
Skualo

Reg.: 01 Mag 2005
Messaggi: 758
Da: Venezia (VE)
Inviato: 22-07-2008 17:42  
Non lui.... ma Bale.

Ecco, vedi il vantaggio di avere un sosia od alias. In gattabuia ci finisce lui e tu sei libero di scorazzare.

O anche: "vedi che succede a non indossare maschera e costume".

  Visualizza il profilo di Skualo  Invia un messaggio privato a Skualo  Vai al sito web di Skualo    Rispondi riportando il messaggio originario
Bonekamp

Reg.: 13 Gen 2008
Messaggi: 202
Da: roma (RM)
Inviato: 22-07-2008 17:52  
“O muori da eroe, o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo”.
E’ il sesto lungometraggio quello realizzato da Nolan per Batman, e il supereroe senza superpoteri ancora una volta sopravvive.
Sopravvive a sè stesso, alle sue paure. Riesce ad esorcizzare il momento in cui riconoscere le proprie debolezze, anche se il prezzo si dimostrerà salato.
Nel mondo dei brillanti magistrati, dei poliziotti corrotti, delle mafie italiane, russe, giapponesi, degli onesti mestieranti del vivere quotidiano, non c’è spazio, infatti, per un uomo che, smitizzato, assume le sembianze di un ambiguo vigilante.
Mentre la codificazione del supereroe-tipo conduceva ad un uomo con dei poteri sovrumani inserito in un contesto a noi familiare, in una contemporaneità tutto sommato ordinaria, il mito di Batman si fonda su un uomo straordinariamente normale calato in un contesto che, con quello a cui noi siamo abituati, poco c’entra.
Nasceva così la Gotham city della tradizione, quella gotica, quella che con sapienza e perizia Burton ha ricreato nei primi due capitoli della saga. Ma nasceva così anche la mitologia di un uomo normale che decideva di combattere criminali misteriosi in un luogo altrettanto ricco di mistero e di inquietudine.
Nolan sterza decisamente, ancor più che con Batman Begins, dipingendo con pennellate sapienti una Gotham che non si colloca più in un universo a sè stante, chiusa nell’alveo di un non luogo che ne cauterizza i punti di contatto con la realtà, ma che è in relazione con il modo del qui e dell’ora, arrivando ad assomigliare in tutto alla New York per come noi la conosciamo. Una Gotham nella quale il nemico utilizza le videocamere dei cellulari, diffonde i propri messaggi di terrore attraverso i mezzi di comunicazione di massa. Una Gotham dove la follia del Joker non è finalizzata ad uno scopo, indirizzata ad un fine, avvolta di uno sconosciuto motivo.
E’ follia del tutto umana, scompenso criminale senza perchè, prodotto ignoto della società dalla quale proviene, senza possibilità di alibi nè di scappatoie.
Il Joker di Ledger/Nolan non ha un nome nè un volto, non combatte per uno scopo, non delinque con un fine. E’ paradigma del corto circuito di cui è preda una società che rimane aggrappata a pochi uomini simbolo, in cui ci si interessa unicamente del risultato, mai dello scopo (geniali, in questo senso, sono le diverse storie attraverso le quali Joker narra la gensi delle proprie spaventose cicatrici).
Una visione cinica del mondo in cui viviamo, un mondo nel quale “a volte non basta la verità, a volte la gente merita di più”, nella quale non c’è pericolo di confondersi tra chi sia il buono e chi il cattivo, ma che nasconde ampi sprazzi di conturbante ambiguità.
Nolan dispiega sullo schermo tutta la mitologia post-moderna dell’uomo pipistrello, con tanto di nascita, vita e morte di Two Face, per un film che condensa in una notte tutta la poetica della fiaba contemporanea, così intrisa di magia come anche di solida realtà.
Un gran cast, bene assortito, con una buona performace di Ledger, chiamato a riscrivere un personaggio dall’eredità pesante, e un Gary Oldman assolutamente a suo agio in una parte solo apparentemente semplice. La fotografia naturalistica, che ricerca il contrasto di colori rimanendo nel campo dei bianchi e dei neri, e la splendida ,perchè tutt’altro che invasiva, colonna sonora di Zimmer completano il quadro.
Il cavaliere oscuro forse non sarà un film che farà la storia del cinema. Quella del pipistrello, però, non ne potrà più fare a meno.


già pubblicata qui: http://xanadu.splinder.com/post/17878060/Il+Cavaliere+oscuro

  Visualizza il profilo di Bonekamp  Invia un messaggio privato a Bonekamp    Rispondi riportando il messaggio originario
Janet13
ex "vinegar"


Reg.: 23 Ott 2005
Messaggi: 15804
Da: Cagliari (CA)
Inviato: 22-07-2008 18:33  
Grazie Petrus per la recensione. Credo andrò giovedì a vederlo
_________________
I'm alive
And how i know it
But for chips and for freedom
I could die



[ Questo messaggio è stato modificato da: Janet13 il 22-07-2008 alle 18:35 ]

  Visualizza il profilo di Janet13  Invia un messaggio privato a Janet13    Rispondi riportando il messaggio originario
Valparaiso

Reg.: 21 Lug 2007
Messaggi: 4447
Da: Napoli (es)
Inviato: 22-07-2008 18:43  
Bella recensione Petrus...
Riguardo al film sono un po' scettico ma vedremo...

  Visualizza il profilo di Valparaiso  Invia un messaggio privato a Valparaiso    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 22-07-2008 21:04  
ci sarebbe tanto da dire su questo film e non tutto positivo, spero davvero di trovare il tempo/forza di volontà.
C'è un discorso visuale sulla violenza (assente, o meglio, troppo fuori campo rispetto la costruzione della messinscena, bah forse un vincolo di produzione), sul significatro di eroe nell'era Bush (e un possibile parallelo con Guantanamo) così come il fatto che seppur ci si ispiri a Mann, oggi Mann questo film lo avrebbe fatto diversamente, così come altri aspetti su cui si potrebbe parlare. Merita una seconda visione per essere capito meglio, ma seppur buon film, ottimo in alcuni punti, non l'ìho trovato per niente eccezionale.
ps:Giannini junior che imita Giannini papà è un po' fastidioso.
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 22-07-2008 21:41  
quote:
In data 2008-07-22 15:23, sandrix81 scrive:

comunque su imdb dopo settantamila voti è ancora in testa con 4 decimi di vantaggio, che, pur restando imdb quello che è, non sono proprio una roba da niente.
pare proprio sia l'evento dell'anno.




non ti ci vedevo a spulciare classifiche su imdb! comunque è vero,ha una gran tenuta,pure indy all'inzio aveva una gran media,poi tempo 2 o 3 giorni si è assestato su quella attuale.ma che voi sappiate,su quel sito ci si registra e si vota gratuitamente?
ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 22-07-2008 21:55  
si, io sono registrato da anni
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
badlands

Reg.: 01 Mag 2002
Messaggi: 14498
Da: urbania (PS)
Inviato: 22-07-2008 22:12  
quindi ci si registra e si vota in tranquillità,nessuna fregatura o rottura di scatole inutile?se è così,vado a far cambiare un po' di medie(come se il mio voto influisse.ma malick sta troppo basso!)
ciao!

  Visualizza il profilo di badlands  Invia un messaggio privato a badlands    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 Pagina successiva )
  
0.348037 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: