FilmUP.com > Forum > Attualità - Delitto e castigo
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Delitto e castigo   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
Autore Delitto e castigo
mulaky

Reg.: 09 Lug 2002
Messaggi: 32104
Da: Catania (CT)
Inviato: 24-04-2009 16:46  
quote:
In data 2009-04-24 16:09, nboidesign scrive:
ma scusa ... ma è una cittadina di serie b per caso?
E il recupero sociale? non dovrebbe essere quello il fine della detenzione?
Perchè non istituiamo di nuovo i lavori forzati??

EDIT

E poi da quando in qua studiare non è di pubblica utilità?

....


francamente sì, è una cittadina di serie B ma solo perché ha ammazzato qualcuno. a me pare tanto che certe volte il carcere sia quasi una "villeggiatura" piuttosto che una pena, ecco perché considero più giusto fare qualcosa per gli altri piuttosto che per se stessi.
e il recupero sociale se ci fosse, magari sì, ma fino a quando il carcere non incuterà timore secondo me si risolve poco.
peraltro tu scherzi ma io sarei favorevole ai lavori forzati per stupratori/pedofili e gente di questo calibro.
se lei ha fatto qualcosa di pubblica utilità per la collettività, sono d'accordo a concedere la possibilità di studiare (che cmq è principalmente un'utilità personale) ecc. ma se nn ha fatto un cazzo, francamente...

sono un po' dura con 'ste cose perché vicino dove lavoro c'è una sorta di centro di recupero per minorenni (ragazzini delle elementari-medie) che hanno avuto guai con la giustizia. ti garantisco che non hanno recuperato un cazzo e anzi hanno pure capito che "tanto non mi fanno niente anche se mi prendono". ti dico solo che il posteggiatore abusivo della zona, che non è affatto uno stinco di santo, se non è terrorizzato poco ci manca.

poi va beh, mi puoi dire che ci sono casi e casi, ma io sono sempre dell'idea che se non capisci che il carcere non è una passeggiata o un motel a mezza stella, continuerai a sbagliare perché te ne fotti. il recupero dovrebbe servire a farti capire che hai sbagliato. ma funziona davvero con i metodi soft? sentendo i tg a me pare di no.
_________________
What you fear in the night in the day comes to call anyway

Well darling if the shit came out then, I suppose that the shit went in

(A.D.)

  Visualizza il profilo di mulaky  Invia un messaggio privato a mulaky    Rispondi riportando il messaggio originario
HaroldKid

Reg.: 11 Gen 2009
Messaggi: 4589
Da: milano (MI)
Inviato: 24-04-2009 16:52  
quote:
In data 2009-04-24 16:46, mulaky scrive:
quote:
In data 2009-04-24 16:09, nboidesign scrive:
ma scusa ... ma è una cittadina di serie b per caso?
E il recupero sociale? non dovrebbe essere quello il fine della detenzione?
Perchè non istituiamo di nuovo i lavori forzati??

EDIT

E poi da quando in qua studiare non è di pubblica utilità?

....


francamente sì, è una cittadina di serie B ma solo perché ha ammazzato qualcuno. a me pare tanto che certe volte il carcere sia quasi una "villeggiatura" piuttosto che una pena, ecco perché considero più giusto fare qualcosa per gli altri piuttosto che per se stessi.
e il recupero sociale se ci fosse, magari sì, ma fino a quando il carcere non incuterà timore secondo me si risolve poco.
peraltro tu scherzi ma io sarei favorevole ai lavori forzati per stupratori/pedofili e gente di questo calibro.
se lei ha fatto qualcosa di pubblica utilità per la collettività, sono d'accordo a concedere la possibilità di studiare (che cmq è principalmente un'utilità personale) ecc. ma se nn ha fatto un cazzo, francamente...

sono un po' dura con 'ste cose perché vicino dove lavoro c'è una sorta di centro di recupero per minorenni (ragazzini delle elementari-medie) che hanno avuto guai con la giustizia. ti garantisco che non hanno recuperato un cazzo e anzi hanno pure capito che "tanto non mi fanno niente anche se mi prendono". ti dico solo che il posteggiatore abusivo della zona, che non è affatto uno stinco di santo, se non è terrorizzato poco ci manca.

poi va beh, mi puoi dire che ci sono casi e casi, ma io sono sempre dell'idea che se non capisci che il carcere non è una passeggiata o un motel a mezza stella, continuerai a sbagliare perché te ne fotti. il recupero dovrebbe servire a farti capire che hai sbagliato. ma funziona davvero con i metodi soft? sentendo i tg a me pare di no.




Devo quotare, grande. E' un peccato davvero che io ti stia sul cazzo.....

  Visualizza il profilo di HaroldKid  Invia un messaggio privato a HaroldKid    Rispondi riportando il messaggio originario
nboidesign

Reg.: 18 Feb 2006
Messaggi: 4789
Da: Quartu Sant'Elena (CA)
Inviato: 24-04-2009 17:02  
quote:
In data 2009-04-24 16:46, mulaky scrive:
quote:
In data 2009-04-24 16:09, nboidesign scrive:
ma scusa ... ma è una cittadina di serie b per caso?
E il recupero sociale? non dovrebbe essere quello il fine della detenzione?
Perchè non istituiamo di nuovo i lavori forzati??

EDIT

E poi da quando in qua studiare non è di pubblica utilità?

....


francamente sì, è una cittadina di serie B ma solo perché ha ammazzato qualcuno. a me pare tanto che certe volte il carcere sia quasi una "villeggiatura" piuttosto che una pena, ecco perché considero più giusto fare qualcosa per gli altri piuttosto che per se stessi.
e il recupero sociale se ci fosse, magari sì, ma fino a quando il carcere non incuterà timore secondo me si risolve poco.
peraltro tu scherzi ma io sarei favorevole ai lavori forzati per stupratori/pedofili e gente di questo calibro.
se lei ha fatto qualcosa di pubblica utilità per la collettività, sono d'accordo a concedere la possibilità di studiare (che cmq è principalmente un'utilità personale) ecc. ma se nn ha fatto un cazzo, francamente...

sono un po' dura con 'ste cose perché vicino dove lavoro c'è una sorta di centro di recupero per minorenni (ragazzini delle elementari-medie) che hanno avuto guai con la giustizia. ti garantisco che non hanno recuperato un cazzo e anzi hanno pure capito che "tanto non mi fanno niente anche se mi prendono". ti dico solo che il posteggiatore abusivo della zona, che non è affatto uno stinco di santo, se non è terrorizzato poco ci manca.

poi va beh, mi puoi dire che ci sono casi e casi, ma io sono sempre dell'idea che se non capisci che il carcere non è una passeggiata o un motel a mezza stella, continuerai a sbagliare perché te ne fotti. il recupero dovrebbe servire a farti capire che hai sbagliato. ma funziona davvero con i metodi soft? sentendo i tg a me pare di no.



Ma infatti son sicuro che lei in carcere se la sia passata da dio!!
Anzi l'anno prossimo ci vado anche io.

Cioè fammi capire.. il problema è che con lei si stia facendo un processo di recupero e di inserimento nella società giusto?
In pratica il problema per te è che lei uscendo dal carcare sarà una cittadina migliore rispetto a quando è entrata giusto?
Ottimo...
_________________
CUCCHIAMO ? - Vota e fai votare "FilmUp LIBERO" ; perchè finalmente una nuova alba sorga sul nostro forum. - Anche Giorgclunei è con noi

  Visualizza il profilo di nboidesign  Invia un messaggio privato a nboidesign  Vai al sito web di nboidesign     Rispondi riportando il messaggio originario
HaroldKid

Reg.: 11 Gen 2009
Messaggi: 4589
Da: milano (MI)
Inviato: 24-04-2009 17:08  
quote:
In data 2009-04-24 17:02, nboidesign scrive:
quote:
In data 2009-04-24 16:46, mulaky scrive:
quote:
In data 2009-04-24 16:09, nboidesign scrive:
ma scusa ... ma è una cittadina di serie b per caso?
E il recupero sociale? non dovrebbe essere quello il fine della detenzione?
Perchè non istituiamo di nuovo i lavori forzati??

EDIT

E poi da quando in qua studiare non è di pubblica utilità?

....


francamente sì, è una cittadina di serie B ma solo perché ha ammazzato qualcuno. a me pare tanto che certe volte il carcere sia quasi una "villeggiatura" piuttosto che una pena, ecco perché considero più giusto fare qualcosa per gli altri piuttosto che per se stessi.
e il recupero sociale se ci fosse, magari sì, ma fino a quando il carcere non incuterà timore secondo me si risolve poco.
peraltro tu scherzi ma io sarei favorevole ai lavori forzati per stupratori/pedofili e gente di questo calibro.
se lei ha fatto qualcosa di pubblica utilità per la collettività, sono d'accordo a concedere la possibilità di studiare (che cmq è principalmente un'utilità personale) ecc. ma se nn ha fatto un cazzo, francamente...

sono un po' dura con 'ste cose perché vicino dove lavoro c'è una sorta di centro di recupero per minorenni (ragazzini delle elementari-medie) che hanno avuto guai con la giustizia. ti garantisco che non hanno recuperato un cazzo e anzi hanno pure capito che "tanto non mi fanno niente anche se mi prendono". ti dico solo che il posteggiatore abusivo della zona, che non è affatto uno stinco di santo, se non è terrorizzato poco ci manca.

poi va beh, mi puoi dire che ci sono casi e casi, ma io sono sempre dell'idea che se non capisci che il carcere non è una passeggiata o un motel a mezza stella, continuerai a sbagliare perché te ne fotti. il recupero dovrebbe servire a farti capire che hai sbagliato. ma funziona davvero con i metodi soft? sentendo i tg a me pare di no.



Ma infatti son sicuro che lei in carcere se la sia passata da dio!!
Anzi l'anno prossimo ci vado anche io.

Cioè fammi capire.. il problema è che con lei si stia facendo un processo di recupero e di inserimento nella società giusto?
In pratica il problema per te è che lei uscendo dal carcare sarà una cittadina migliore rispetto a quando è entrata giusto?
Ottimo...




no, lei dice che non lo diventerà, basandosi sulla sua esperienza, e io concordo, aggiungendo che non è nemmeno giusto che divenga migliore... si è bruciata tutte le sue chance con quel suo atto orribile.

Non si discute.

  Visualizza il profilo di HaroldKid  Invia un messaggio privato a HaroldKid    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 24-04-2009 18:26  
Ho come l'impressione che qualcuno non riesca ad ammetterlo: "Riprendiamo in considerazione la buona vecchia pena capitale per certi reati o l'ergastolo duro, quello vero".
Ormai certi argomenti sono talmente tabù che si ha paura di dire ciò che veramente si pensa in proposito

_________________
84% SI, via dalle Marke adesso!!

[ Questo messaggio è stato modificato da: eltonjohn il 24-04-2009 alle 18:26 ]

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
HaroldKid

Reg.: 11 Gen 2009
Messaggi: 4589
Da: milano (MI)
Inviato: 24-04-2009 18:32  
bene, caro il mio megùn, diciamolo.

No alla pena capitale sì all'isolamento completo e/o alle torture psicologiche.

Va bene così?

  Visualizza il profilo di HaroldKid  Invia un messaggio privato a HaroldKid    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 24-04-2009 20:30  
quote:
In data 2009-04-24 18:32, HaroldKid scrive:
bene, caro il mio megùn, diciamolo.

No alla pena capitale sì all'isolamento completo e/o alle torture psicologiche.

Va bene così?


Se a te sta bene
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 24-04-2009 22:04  
No vi prego... ditemi che scherzate... ma avete la più squallida idea di cosa possa voler dire passare anche solo un anno in carcere, privati della propria libertà? Cioè, voi credete che lei sia in una lunga villeggiatura di 8 anni in cui passa la giornata a prendere il sole e tuffarsi in piscina? Tutto ciò perché ha avuto la possibilità di studiare e la si è vista in 3 foto che giocava a pallavolo?

Scusate ma il vostro modo di ragionare mi fa ribrezzo.
E la tua è ipocrisia harold, almeno rispetto al rifiuto della pena di morte. Perché se l'alternativa è la privazione totale della libertà in eterno, l'obiettivo raggiunto è lo stesso che quello che si avrebbe con la pena capitale, con l'unica differenza che il tuo metodo prevede una dose di sadismo e piacere della vendetta in più.

Ovviamente non parliamo dell'assurdità della proposta relativa ai lavori forzati... se dio vuole l'800 ha portato anche l'abolizione della schiavitù, anche verso i cittadini di serie b che, evidentemente, non hanno diritto come tutti ad avere una seconda possibilità e non hanno il diritto di redenzione.

Veramente, parlare di malagiustizia in Italia è la cosa più facile e comune che si possa fare. Farlo nel contesto specifico mi pare davvero assurdo.
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
HaroldKid

Reg.: 11 Gen 2009
Messaggi: 4589
Da: milano (MI)
Inviato: 24-04-2009 22:25  
quote:
In data 2009-04-24 22:04, sloberi scrive:

E la tua è ipocrisia harold, almeno rispetto al rifiuto della pena di morte. Perché se l'alternativa è la privazione totale della libertà in eterno, l'obiettivo raggiunto è lo stesso che quello che si avrebbe con la pena capitale, con l'unica differenza che il tuo metodo prevede una dose di sadismo e piacere della vendetta in più.

i cittadini di serie b che, evidentemente, non hanno diritto come tutti ad avere una seconda possibilità e non hanno il diritto di redenzione.





E no, perchè chi ha privato qualcun altro della vita (gli omicidi ) o della dignità e dell'equilibrio (gli stupratori ) non ha il diritto di morire, ma ha il dovere di soffrire in misura eguale e maggiore rispetto al dolore inflitto, spesso per divertimento e/o noia (parlo di gente che ammazza per soldi o per sport, non dei raptus omicidi, ovvio... )

Se il carcere non è una vacanza, non lo è nemmeno uccidere una persona!

La pena in questo caso non può e non deve essere riabilitativa, ma appunto, penalizzante e punitiva

E ancora, no, uccidendo, i "cittadini di serie b " non hanno più nessun diritto a tutto ciò che si può definire umano compreso studiare, ovviamente. Hanno buttato òla loro vita nel cesso e non possono più recuperarla, che non vengano a piangere, potevano pensarci prima (parlo sempre of course di chi commette omicidi premeditati, a "sangue freddo " ovvero in fondo la minor parte degli assassini, in italia )

E cristo, sloberi, io faccio spavento a me stesso per quanto sono pieno d'odio e intolleranza su questo argomento, ma è agghiacciante la tua ingenuità da democratico da teatro di marionetta, il tuo pressapochismo morale.... sinceramente mi fai anche un po' schifo, ma diciamo che tento di nascondere questo sentimento a favore di una general stima per il tuo essere mio fratello in quanto uomo.

  Visualizza il profilo di HaroldKid  Invia un messaggio privato a HaroldKid    Rispondi riportando il messaggio originario
pkdick

Reg.: 11 Set 2002
Messaggi: 20557
Da: Mercogliano (AV)
Inviato: 25-04-2009 00:58  
tu non ci stai proprio con la testa, ma veramente.
vabeh, niente di nuovo, ma da oggi avrei paura pure a incrociarti per strada.
_________________
Quattro galìne dodicimila

  Visualizza il profilo di pkdick  Invia un messaggio privato a pkdick    Rispondi riportando il messaggio originario
HaroldKid

Reg.: 11 Gen 2009
Messaggi: 4589
Da: milano (MI)
Inviato: 25-04-2009 10:49  
Ma si, ma poi io sono innocuo si sa. Siete voi che parlate per luoghi comuni ereditati dalle semplificazioni borghesi.

Al Conte Slonberi dico, se ha tempo, data la sua straordinaria acutezza nel discorrere di istituti di pena e del loro sviluppo, di leggere se ha tempo http://www.google.it/click?sa=T&ct=res&cd=1&url=http%3A%2F%2Fit.wikipedia.org%2Fwiki%2FSorvegliare_e_punire&q=sorvegliare+e+punire&pid=0&u= che di certo non avalla le mie idee, ma almeno può offrire una concezione meno stereotipata e nazional-popolare su questo fondamentale argomento.

E a proposito, le mie opinioni saranno impopolari e folli, ma almeno sono mie.

  Visualizza il profilo di HaroldKid  Invia un messaggio privato a HaroldKid    Rispondi riportando il messaggio originario
eltonjohn

Reg.: 15 Dic 2006
Messaggi: 9472
Da: novafeltria (PS)
Inviato: 25-04-2009 11:38  
quote:
In data 2009-04-24 20:30, eltonjohn scrive:
quote:
In data 2009-04-24 18:32, HaroldKid scrive:
bene, caro il mio megùn, diciamolo.

No alla pena capitale sì all'isolamento completo e/o alle torture psicologiche.

Va bene così?


Se a te sta bene, a me no



Scusate l'autoquote ma vorrei evitare equivoci, non condivido neanche la metà dei deliri di Haroldandmaude....ciò non esclude il fatto che quella ragazza si sia comunque macchiata di un delitto a dir poco abominevole ed è giusto che in qualche modo la paghi.
Quello che mi disgusta è l'insistenza da parte dei media di tenerci costantemente aggiornati sui fatti relativi alla sua vita privata (la partita di pallavolo, la laurea, i nuovi amori ecc.) è questo che giudico indecente
_________________
Riminesi a tutti gli effetti...a'l'imi fata!

  Visualizza il profilo di eltonjohn  Invia un messaggio privato a eltonjohn    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 25-04-2009 12:11  
quote:
In data 2009-04-24 22:25, HaroldKid scrive:
sinceramente mi fai anche un po' schifo



Guarda a me fanno schifo le tue idee, di te non mi frega un emerito cazzo. Ad ogni modo il tuo link non funziona.

Comunque il tuo è proprio un delirio senza capo nè coda. Libero di pensarla come vuoi ma le tue teorie medievali fanno oggettivamente ribrezzo.
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
HaroldKid

Reg.: 11 Gen 2009
Messaggi: 4589
Da: milano (MI)
Inviato: 25-04-2009 12:23  
Dunque siamo arrivati al paradosso che uccidere una persona (in quanto crimine o come supposta punizione dello stesso ) è meno grave che rinchiudere il detto soggetto a vita in una cella impedendogli di condurre una vita che anche solo da lontano ricordi quella che è stata volontariamente e senza nessun riguardo buttata nel gabinetto(la propria e/o quella dell'ucciso non fa differenza, è sempre "un crimine contro l'umanità " )

Chi è davvero abominevole qui ?

Cmq il link è questo http://it.wikipedia.org/wiki/Sorvegliare_e_punire che ripeto fa riferimento a un testo di sicuro più equilibrato di me, ma in grado di gettare una luce più consapevole su certi argomenti, su cui la gente crede di sapere tutto dopo aver visto una puntata di porta a porta.

  Visualizza il profilo di HaroldKid  Invia un messaggio privato a HaroldKid    Rispondi riportando il messaggio originario
HaroldKid

Reg.: 11 Gen 2009
Messaggi: 4589
Da: milano (MI)
Inviato: 25-04-2009 12:28  
Però una cosa te la concedo: nella foga mi sono mal espresso e certamente in quanto persona umana sei perciòstesso degno di rispetto.

Ciò che invece disprezzo alla grande, in analogia con il tuo comportamento, sono le ideuzze da fast food che porti avanti con tanto orgoglio, ripetendo a pappagallo slogan libertari senza nessun senso, e evitando di ragionare da essere pensante.

  Visualizza il profilo di HaroldKid  Invia un messaggio privato a HaroldKid    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
0.207664 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: