FilmUP.com > Forum > Attualità - Cattivo giornalsimo (un esempio)
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Cattivo giornalsimo (un esempio)   
Autore Cattivo giornalsimo (un esempio)
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 05-05-2009 08:38  
Stamattina leggendo l'home page del CorSera ho deciso di dedicare tre minuti alle pubblicizzate farneticazioni di Dell'Utri su Mussolini rilasciate ad una web tv di Klaus Davi.
Mettendo da parte l'alta probabilità che la riabilitazione orale di dell'Utri verso Mussolini sia probabilmente una strategia politico-mediatica per spostare via (almeno in parte) l'attenzione pubblica dal divorzio del suo amico,è secondo voi possibile che nell'articolo (qui il link: http://www.corriere.it/politica/09_maggio_04/dellutri_mussolini_rai_1ebb573c-38b1-11de-a257-00144f02aabc.shtml ) il redattore non abbia fatto un minimo accenno al fatto che i Diari su cui si basa Dell'Utri per le sue considerazioni siano ritenuti dei falsi? Non ce ne è traccia. Eppure nel 2007, la notizia girò ovunque, non venne smentita (http://news.kataweb.it/item/280143/diari-mussolini-lo-storico-gentile-sono-falsi ) ed è tuttora ritenuta come valida.
Capisco il diritto/dovere di cronaca per quella che comunque è una notizia, ma quanto fatto, l'assenza anche solo di un accenno alla falsità dei diari su cui si basano le dichiarazioni di Dell'Utri, è davvero vergognosa per un giornalista che si reputa tale (purtroppo l'articolo non è firmato). Non citare oculati elementi necessari per la contestualizzazione della notizia non è mancanza di professionalità, ma vera e propria malafede. A sottolineare la subiliminale volontà di far passare "il concetto" c'è infatti anche la scelta di colui che deve controribattere le assurdità di Dell'Utri. Non uno storico che fa un accenno, anche uno solo, alla probabilissima falsità dei diari o che ricordi "tutte" le azioni di Mussolini, i suoi delitti, la sua "democrazia", ma il segretario del Prc. Come se il centro del discorso fosse il paragone con Stalin e che anche la controparte debba avere la possibilità di difendere il suo "paladino" e non ricordare con un minimo di buon senso e competenze le stronzate affermate dall'altro.
E così il discorso diventa Mussolini vs Stalin (come la celebre canzone dei Gogol Bordello). Si rimane impantanati in una rielaborazione del passato ad uso e consumo dell'ignoranza, fascismo vs comunismo, confronti inutili, anacronistici, idioti, macigni di slogan e ignoranza di cui non riusciamo a liberarci e che fanno sempre più presa su molta gente (emblematico in tal senso l'audio di fabio Volo con un radioascoltatore che sta girando molto qui sul web).
Spero di sbagliarmi e che sia stata semlice negligenza dell'autore e miopia di chi avrebbe dovuto rileggere l'articolo in questione e non una nuova linea editoriale scelta da De Bortoli. Ma non si sa mai, con i tempi che corrono, le affermazioni su chi siano "le brave persone" in Italia e il nostro posto che scende nelle classifiche sui gradi di libertà della stampa, meglio andarci cauti con certe sicurezze...
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
nboidesign

Reg.: 18 Feb 2006
Messaggi: 4789
Da: Quartu Sant'Elena (CA)
Inviato: 05-05-2009 10:05  
che schif..

..volevo scrivere un commento un po più articolato, ma mi viene solo:

che schif!

  Visualizza il profilo di nboidesign  Invia un messaggio privato a nboidesign  Vai al sito web di nboidesign     Rispondi riportando il messaggio originario
Jakkma

Reg.: 07 Mag 2003
Messaggi: 1168
Da: Busto Arsizio (VA)
Inviato: 05-05-2009 10:31  
Per quel che ne so io, l'apologia di fascismo è ancora reato (se il nano e compagnia cantante non l'hanno depenalizzato stanotte...). Dell'Utri è un personaggio losco, il quale dovrebbe essere in galera, invece esterna e sproloquia, davanti ad uno zerbinatissimo Klaus Davi. Dire che Mussolini era una persona per bene, costretta all'alleanza con Hitler dai cattivissimi inglesi e dalle loro sanzioni, è falsificare la storia in modo così plateale, da essere addirittura imbarazzante. Dire poi che Mussolini non approvava le porcate di gentaglia come Farinacci, ma non le fermava, perché non ne sapeva nulla, è dargli palesemente del cretino e dell'incapace. In poche parole, non sarebbe stato un dittatore sanguinario, ma un fantoccio imbecille. Inoltre, non è neppure vero che abbia subito l'alleanza con Hitler: Hitler prese esempio da Mussolini, non il contrario! Occhio alle date: la marcia su Roma è del 1922, l'ascesa di Hitler è del 1933...Hitler era affascinato dall'apparato fascista, poi lo arricchì con le sue idee e secondo il suo disegno politico. Quindi, era praticamente fisiologico che si alleassero; anche se è vero che Mussolini, all'inizio, non apprezzava molto Hitler. Quanto a quei diari, è stato provato che sono una sòla fin dal 2007, perciò non capisco cosa continui, don Marcello, con questa storia. Il guaio è che i giornali riportano il tutto come se fosse normale e non si leva alcuna voce giornalistica a dire che Dell'Utri farebbe meglio a tacere!
_________________
La storia è maestra, ma nessuno impara quasi mai niente. -Marco Travaglio-
L'indipendenza è una bella cosa; purtroppo, non ci sono uomini liberi. -Peter Gomez-

  Visualizza il profilo di Jakkma  Invia un messaggio privato a Jakkma    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 05-05-2009 10:53  
ma vedete, il problema grave è che in questo Paese ci ritroviamo con i mafiosi che fanno da opinionisti storici e con le commissioni parlamentari antimafia presiedute da politici il cui leader di partito ha ospitato nella propria villa un mafioso.

questo è lo schifo di questo Paese di merda.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
quentin84

Reg.: 20 Lug 2006
Messaggi: 3011
Da: agliana (PT)
Inviato: 05-05-2009 16:47  
quote:
In data 2009-05-05 10:31, Jakkma scrive:
Dire che Mussolini era una persona per bene, costretta all'alleanza con Hitler dai cattivissimi inglesi e dalle loro sanzioni, è falsificare la storia in modo così plateale, da essere addirittura imbarazzante.


Giusto. Ma poi si dovrebbe ricordare che quelle sanzioni non è che furono messe per dispetto: seguivano la criminale invasione italiana dell'Etiopia, uno dei pochi (se non l'unico) Paesi africani rimasti indipendenti e membro della Società delle Nazioni (l'antenata dell'ONU).

Dell'Utri può raccontare impunemente panzane anche perchè resiste l'idea del fascismo come dittatura "benevola" rispetto al nazismo tedesco. Bisogna ricordare allora che non solo il fascismo fu complice (entusiasta) dei crimini di Hitler, ma ne commise molti in proprio come le violenze e repressioni nelle colonie africane e,durante la guerra, in Jugoslavia.

  Visualizza il profilo di quentin84  Invia un messaggio privato a quentin84    Rispondi riportando il messaggio originario
nboidesign

Reg.: 18 Feb 2006
Messaggi: 4789
Da: Quartu Sant'Elena (CA)
Inviato: 05-05-2009 16:55  
quote:
In data 2009-05-05 16:47, quentin84 scrive:
quote:
In data 2009-05-05 10:31, Jakkma scrive:
Dire che Mussolini era una persona per bene, costretta all'alleanza con Hitler dai cattivissimi inglesi e dalle loro sanzioni, è falsificare la storia in modo così plateale, da essere addirittura imbarazzante.


Giusto. Ma poi si dovrebbe ricordare che quelle sanzioni non è che furono messe per dispetto: seguivano la criminale invasione italiana dell'Etiopia, uno dei pochi (se non l'unico) Paesi africani rimasti indipendenti e membro della Società delle Nazioni (l'antenata dell'ONU).

Dell'Utri può raccontare impunemente panzane anche perchè resiste l'idea del fascismo come dittatura "benevola" rispetto al nazismo tedesco. Bisogna ricordare allora che non solo il fascismo fu complice (entusiasta) dei crimini di Hitler, ma ne commise molti in proprio come le violenze e repressioni nelle colonie africane e,durante la guerra, in Jugoslavia.


ma gli zingari e i negri valgono meno

  Visualizza il profilo di nboidesign  Invia un messaggio privato a nboidesign  Vai al sito web di nboidesign     Rispondi riportando il messaggio originario
gatsby

Reg.: 21 Nov 2002
Messaggi: 15032
Da: Roma (RM)
Inviato: 05-05-2009 17:35  
io penso che tra persone minimamente dotate di cervello sia inutile discutere del merito di quanto afferma Dell'Utri. Anzi, entrare nel merito significa proprio dargli corda.
Il punto qui è se un giornalista del Corriere della Sera può scrivere in questa maniera.
_________________
Qualunque destino, per lungo e complicato che sia, consta in realtà di un solo momento : quello in cui l'uomo sa per sempre chi è

  Visualizza il profilo di gatsby  Invia un messaggio privato a gatsby  Vai al sito web di gatsby    Rispondi riportando il messaggio originario
MRSSTEELE

Reg.: 08 Nov 2002
Messaggi: 10730
Da: Venezia (VE)
Inviato: 06-05-2009 13:58  
questo ne è un esempio lampante Puro cabaret! Manco a li cani dicono a Roma
_________________
Oggi è il mio ultimo giorno di vita.

  Visualizza il profilo di MRSSTEELE  Invia un messaggio privato a MRSSTEELE    Rispondi riportando il messaggio originario
  
0.115909 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: