FilmUP.com > Forum > Attualità - Programmi a confronto: PD (menoelle) e IDV
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Programmi a confronto: PD (menoelle) e IDV   
Autore Programmi a confronto: PD (menoelle) e IDV
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 17-05-2009 18:57  
L'accusa è stata lanciata chiara e forte su questo forum: il partito di Di Pietro si riduce al puro esercizio antiberlusconiano , piuttosto demagogico e fine a se stesso.

Vediamo allora se tutto questo è vero: vi viene in mente qualche campo di battaglia dell'IDV e qualcuno anche del PD?
Sia chiaro, qualcosa che non sia : lotta alla disoccupazione o alla mafia perchè fin lì sono capaci tutti (almeno per quanto riguarda questi due partiti).
Qualcosa di concreto , un simbolo che contraddistingue un partito da un altro; per citare la Lega mi viene in mente il federalismo o la lotta all'immigrazione .

Il Partito dell'ex pm ha come battaglie attuali la questione morale ,o il conflitto di interessi: non è come afferma Fassino nei suoi comici comizi che il conflitto di interessi non è la priorità in quanto non sfama nessuno. Il conflitto di interessi è la tegola sulla nostra economia nazionale, in quanto se per gli appalti o gli scambi finanziari gli amministratori delegati sono sia nella società acquirente che venditrice, se il controllato svolge anche la funzione del controllore possiamo dire addio (come accade oggi) ad un mercato dove la regola dovrebbe essere associata a parole come qualità o merito. La questione morale è esattamente simile: se le sovrastrutture e gli apparati che operano nel legiferare e rendere esecutive le regole del gioco sono corrotti siamo nuovamente ritornati al punto di partenza.

Per ora mi sono venute in mente queste due battaglie per IDV.Non mi sembra poco. Solo antiberlusconismo? Per il PD attualmente fatico un pochino. Chi mi vuole così gentilmente aiutare?

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 18-05-2009 14:02  
i programmi scaturiscono dalle identità e dagli scopi dei partiti. e direi che in questo senso solamente il pd ha le idee confuse.

il pdl è un partito-azienda padronale che ha come scopo la difesa di interessi; il mantenimento delle furbizie all'italiana (evasione fiscale-rinvio della class action contro le grandi imprese che truffano i consumatori); il sostegno ad un sistema presidenziale con ampio potere al capo del governo e all'esecutivo; il sostegno al nucleare; una idea di lotta alla criminalità che si traduce nella "battaglia" di strada dei giustizieri fai da te; smantellamento delle garanzie per i lavoratori pubblici; contributo alle divisioni del sindacato confederale.

la lega nord è un partito secessionista.

l'unione di centro mira alla rinascita della partitocrazia dell'era andreottiana.

l'italia dei valori si batte essenzialmente per la difesa della legalità e delle istituzioni dello Stato, e quindi un forte contrasto a quei dissesti gravi causati dai conflitti d'interessi di berlusconi (benchè ultimamente si è montata un pò la testa e pensa di raccogliere 80 anni di storia politica della sinistra italiana).

le sinistre: "sinistra e libertà" segue una politica che non si ferma ai vecchi ideali. li vuole attualizzare, lavorando anche assieme a forze politiche che non vengono dal pci.

"lista comunista e anticapitalista" è esattamente il contrario: volutamente vuole ricostruire il vecchio comunismo italiano anni '50.

--------------

il partito democratico non si sa nemmeno che identità ha: sicuramente con la sinistra vera ha ben poco da spartire, perchè è un partito socialdemocratico.

il che significa che vuole mettere insieme padroni e lavoratori, mercato e diritti sociali. ma o non riesce a essere convincente su nessuno dei due fronti, oppure rischia di pendere più a favore dei primi, che sono poi i poteri forti.

e inoltre ha al suo interno un misto di ex sinistra ed ex centro che fa più danni che altro. e la pendenza è più verso il centro, oltretutto.

inoltre è un partito che è stato avviato troppo in ritardo: sarebbe dovuto nascere nel '96, al posto dell'ulivo.

infine è un partito intimidito dall'accusa di essere anti-berlusconiano: questo comporta una opposizione troppo morbida che appare assente più che altro.

non essendo capace di darsi una identità chiara, non è quindi nemmeno capace di coinvolgere le masse e scaldarle: perchè un partito che non sa che simbolo o che idee rappresentare, non può comunicare all'elettorato un simbolo o una idea in cui questo si potrebbe riconoscere.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 03-06-2009 16:13  
davvero arduo decidere stavolta a chi indirizzare il voto per le europee, tra idv e pd.

votare di pietro significa poter fieramente dimostrare di stare dalla parte della giustizia in questo Paese, e non accettare che il corruttore di un teste si serva del suo ruolo isitituzionale per attacare e delegittimare l'autorità giudiziaria che indaga sui suoi affari.

tutto questo, però, con la consapevolezza che è anche un voto sottratto al principale partito d'opposizione che si candida per battere la destra.

scegliere il pd significa in questo momento dare un contributo per togliere veramente voti alla destra. pur ritenendo al momento il partito di franceschini ancora contraddittorio, senza una precisa identità e poco spostato a sinistra.

scegliere il pd significa porre dinanzi al pdl un impedimento concreto al raggiungimento di un forte successo elettorale. (perchè franceschini cerca di battere berlusconi)

scegliere l'idv significa, principalmente, dimostrare la propria incazzatura verso il pd. (perchè di pietro aspira a calamitare verso il suo partito quanti più incazzati e delusi elettori di sinistra è possibile convincere).

io penso che farebbero una cosa molto utile, pd e idv, se tornassero a marciare insieme.

per risparmiarci problemi di scelta come quelli che ho descritto poc'anzi.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
TheSpirit

Reg.: 21 Set 2008
Messaggi: 3605
Da: Napoli (NA)
Inviato: 15-06-2009 19:09  
(questo non sapevo dove metterlo, una volta mi pare ci fosse un topic sui travagli del PD ma non l'ho trovato)

VELTRONI LANCIA INIZIATIVA 2 LUGLIO, NON TORNARE INDIETRO

Walter Veltroni torna a far sentire la sua voce in difesa del Pd che definisce "progetto d'avanguardia" e pur chiarendo di voler rimanere "fuori da un certo tipo di battaglia politica" invita a non "tornare indietro" perche' sarebbe "un errore". L'ex segretario del Pd torna a dire la sua e "a due anni dal Lingotto" e convoca un'iniziativa che si terra' il 2 luglio a Roma. "Sara' il modo per dire - spiega Veltroni - che i grandi obiettivi attorno ai quali ci eravamo ritrovati allora, "fare un'Italia nuova", unire gli italiani, aprire una nuova stagione di governo per il Paese, sono gli stessi di quelli che oggi attendono il Partito Democratico. Dovremo tutti esserne all'altezza".


  Visualizza il profilo di TheSpirit  Invia un messaggio privato a TheSpirit  Vai al sito web di TheSpirit    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 15-06-2009 19:13  
maaamma mia ma muori!
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 16-06-2009 20:28  
mi sembra giusto cercare ancora una volta di rivitalizzare il partito. solamente che al posto di veltroni sarebbe meglio dare spazio a nuove leve. come la serracchiani.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
  
0.124137 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: