FilmUP.com > Forum > Attualità - Ma dove siamo arrivati...
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > Ma dove siamo arrivati...   
Autore Ma dove siamo arrivati...
MRSSTEELE

Reg.: 08 Nov 2002
Messaggi: 10730
Da: Venezia (VE)
Inviato: 23-01-2003 13:31  
La lega bacchetta (letteralmente ammonisce ) i giudici che son sospettati di avere opinioni politiche e che hanno inadagato sulla suddetta Ma dove siamo , a scuola? Sul campo da calcio?? Neanche il Duce ,raccontato da mio nonno,che lo avrebbe tranquillamente assassinato m0lto prima del 45,faceva ste cose Sto piangendo !
_________________
Oggi è il mio ultimo giorno di vita.

  Visualizza il profilo di MRSSTEELE  Invia un messaggio privato a MRSSTEELE    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 23-01-2003 14:09  
Bossi si è preso 7 mesi di carcere per la maxi tangente Enimont.
Qualcuno glielo ricordi.
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
MRSSTEELE

Reg.: 08 Nov 2002
Messaggi: 10730
Da: Venezia (VE)
Inviato: 23-01-2003 14:14  
solo sette??
_________________
Oggi è il mio ultimo giorno di vita.

  Visualizza il profilo di MRSSTEELE  Invia un messaggio privato a MRSSTEELE    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 23-01-2003 14:22  
Perchè è Bossi...prova tu a prendere 200 milioni come tangente....scommetto che becchi qualche mesetto in più....
_________________
E' una storia che è successa ieri, ma io so che è domani.

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
Quilty

Reg.: 10 Ott 2001
Messaggi: 7637
Da: milano (MI)
Inviato: 23-01-2003 14:54  
Castelli vuole punire
il giudice "anti-Lega"
Il leader del Carroccio aveva avvertito
"Gli raddrizzeremo la schiena"
di ANDREA DI NICOLA


ROMA - Umberto Bossi nel 1995 glielo aveva promesso: quando lui Agostino Abate, pm a Varese aveva indagato sul senatore leghista Leoni per "finanziamento illecito dei partiti" il capo della Lega gli disse "ti raddrizzeremo la schiena". Ci è voluto un po' ma alla fine ci è riuscito. Dopo sette anni il ministro leghista Roberto Castelli invia gli ispettori contro il "nemico" del suo capo, (nemico personale visto che lo ha denunciato e fatto condannare due volte per diffamazione), e l'organo di stampa leghista anch'esso e di cui Bossi è direttore politico, la Padania, né dà notizia alla nazione, o almeno alla piccola parte che legge il quotidiano bossiano, con un titolo a tutta pagina: "Azione disciplinare contro Abate, il procuratore anti-Bossi e anti-Lega", un editoriale in prima pagina del direttore Gigi Moncalvo e tutta la pagina tre del giornale in cui si raccontano le "malefatte" del sostituto procuratore Abate.

- Pubblicità -

La Padania non lo dice ma fra le le malefatte del magistrato ci sono due cause per diffamazione vinte contro Umberto Bossi. Il capo supremo della Padania aveva accusato il giudice degli stessi "reati" rilanciati oggi dal giornale e in più lo aveva definito "balabiott", più o meno "sempliciotto. Cause che sono costate al ministro per le Riforme istituzionali cinque mesi di reclusione e a un risarcimento di 400 milioni di lire nel 1995 e un mese e dieci giorni di reclusione nel 1999.

Dall'articolo di Moncalvo si apprende che il pm Abate è dedito ad una sola attività "distruggere, annientare, disintegrare" la Lega ed il suo capo assoluto. Ma non solo, sarebbe pure uno "scansafatiche", avrebbe "violato i doveri di laboriosità" scrive la Padania citando gli ispettori. Gli stessi, guidati da Arcibaldo Miller, ritengono (dice la Padania) che Abbate abbia violato i "doveri di correttezza", "l'obbligo di imparzialità", i "doveri di diligenza", "aver cagionato grave nocumento al prestigo suo personale" e "all'ordine giudiziario".

Ma dei sei capi di "imputazione" che gli inviati del ministro leghista hanno contestato al magistrato dando il via al procedimento disciplinare - anzi a due magistrati (l'altro si chiama Domenico Novara) ma di quest'ultimo alla Padania non importa - ebbene di fronte a sei pecche del comportamento del giudice a Moncalvo interessa solo un aspetto: la persecuzione di Bossi o meglio quella che Moncalvo chiama una pratica giudiziaria "manifestamente, esplicitamente, platealmente, indubitalmente contro un bersaglio politico: la Lega Nord e Umberto Bossi in particolare. E su questo Moncalvo costruisce tutta la sua pagina. "Per fortuna - scrive il direttore dell'organo leghista - questi presunti Torqemada hanno trovato di fronte a loro un uomo, degli uomini, un popolo della Lega che non si è fatto intimidire". Per "fortuna" a via Arenula è arrivato un ministro amico dovrebbe aggiungere Moncalvo.

Il "Torqemada" non commenta: "Sono troppo impegnato a far finta di lavorare", ironizza Abbate. Mentre il presidente dell'Associazione nazionale magistrati Edmondo Bruti Liberati difende il collega: "Sul merito degli addebiti deciderà il Consiglio superiore della magistratura ma già in passato Abate è stato oggetto di un indecente attacco personale. Voglio testimoniare la professionalità, l'impegno e la dedizione profuse come pubblico ministero a Varese, da anni impegnato in indagini complesse di criminalità organizzata".

(23 gennaio 2003)


http://www.repubblica.it/online/politica/legagiudici/legagiudici/legagiudici.html

  Visualizza il profilo di Quilty  Invia un messaggio privato a Quilty    Rispondi riportando il messaggio originario
MRSSTEELE

Reg.: 08 Nov 2002
Messaggi: 10730
Da: Venezia (VE)
Inviato: 23-01-2003 17:55  
Io se prendessi 200 milioni nom arriverei nemmeno al ponte mi bloccherebbero prima come direbbe l'umberto con la sua voce cavernosa invieremo azioni disciplinari contro i magistrati che con il loro comportamento faranno avere alla nazione
lo strumento necessario per sottrarsi nientepopodimeno che alla Giustizia.MA no Umbe' guarda che quello l'ha già fatto il tuo amichetto Silvio nonche acerrimo nemico VOLTAGABBANA!! una volta lo chiamava Berluskaiser e piduista di m....a, adesso è andato anche a dormire ad Arcore. Non mi stupisce che gli abbia anche offerto la moglie come segno di stima
Politica...come diceva una delle mie prime signature?


_________________
Oggi è il mio ultimo giorno di vita.

  Visualizza il profilo di MRSSTEELE  Invia un messaggio privato a MRSSTEELE    Rispondi riportando il messaggio originario
  
0.114760 seconds.







© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: