Leonardo.it

HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Genius







Uno dei film più attesi alla Berlinale 66 è sicuramente “Genius”, se non altro per il cast stellare messo al servizio dell’opera prima di Michael Grandage. L’affermato regista teatrale che per 10 anni ha condotto la Donmar Warehouse di Londra e che ha vinto anche un Tony Awards con Red nel 2010.
Il palcoscenico gli stava stretto però e ha deciso di fare il salto sul grande schermo e non è da tutti avere un cast di livello stellare per il proprio primo lavoro: il premio Oscar Colin Firth e Jude Law portano sullo schermo il rapporto tra Max Perkins e Thomas Wolf, che era stato raccontato nella biografia “Max Perkins: Editor of Genius” di A. Scott Berg.
L’opera si fonda tutta sul rapporto emotivo più che lavorativo tra i due puntando tutto, in verità troppo su una teatralità e un effetto vintage con una fotografia seppia a tratti stancante e ripetitiva. Gli editori sono dei fuoriclasse silenziosi che non si prendono mai la scena, anche se spesso e volentieri la loro matita rossa riscrive totalmente i testi geniali degli autori confezionandoli e dando loro forma.
Il cinema non ha mai dato la giusta vetrina a questa categoria ed è un onore meritato per Max Perkins, che ha scoperto geni quali Scott Fitzgerald e Hemingway essere stato scelto. La prima immagina con un piede che batte frenetico ci fa capire immediatamente le caratteristiche di Thomas Wolfe, interpretato in modo stupendo da Jude Law: tutto genio e sregolatezza, schizzato, imprevedibile e calcolatore. Completamente opposto il suo mentore e migliore amico Max Perkins, perfetto nello stile compassato e british di Colin Firth. Il film regge interamente sulle loro performance e su quella dell’amante di Wolf interpretata da Nicole Kidman.
Gli ingredienti per fare un capolavoro c’erano tutti, ma il biopic è a livello narrativo davvero molto piatto per il cinema nonostante la sceneggiatura sia stata adattata da John Logan che già aveva lavorato a “Skyfall”, il migliore tra gli ultimi 007. L’emozione vera arriva solo nel finale, quando per la prima volta il volto incorruttibile di Max Perkins si piega dopo una vita a correggere bozze con la matita rossa leggendo un testo che sa già non vorrà cambiare di una virgola.
La coppia funziona e poco importa che la struttura del biopic sia effettivamente noiosa e ripetitiva perché Jude Law riesce a essere splendido come non gli accadeva dai tempi di “Sherlock Holmes” e dopo il divertente “Spy” si mostra al top anche in un ruolo drammatico come quello di Thomas Wolf.
La teatralità raggiunge vette esasperate anche con la musica, che Adam Cork aveva già scritto per il regista nelle precedenti esperienze sul palcoscenico di Londra.
Purtroppo la poetica manca in quasi tutta la parte centrale per tornare nel finale troppo tardi non dando pienamente giustizia a due interpretazioni splendide dei protagonisti.
Michael Grandage riesce a portare sullo schermo il genio di Max Perkins, ma anche quello di Thomas Wolf e ci spiega come ad Hollywood (ma anche nella vita) la realtà è che per essere un genio devi essere un vero “stronzo” pronto a tutto sacrificando gli affetti. Lui in nome del teatro ha ridotto al minimo il cinema in quest’opera, che non piacerà a tutti ma saprà deliziare gli amanti del genere.

a cura di Thomas Cardinali

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Suburbicon | Veleno | Justice League | Ammore e malavita | Egon Schiele: Death and the Maiden | Nico, 1988 | Alibi.com | Assassinio sull'Orient Express | Malarazza | The Void - Il vuoto | La febbre del sabato sera (V.O.) | L'ora legale | Auguri per la tua morte | Gli sdraiati | Nut Job 2: Tutto molto divertente | Uninvited - Marcelo Burlon | Finche' nozze non ci separino | La casa di famiglia | Vittoria e Abdul | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | Terapia di coppia per amanti | Due sotto il burqa | Loving Vincent | Seven Sisters | Il mio Godard | La febbre del sabato sera | Snowden | Gomorra 3 - La serie | L'Insulto | Elvis & Nixon | Thor: Ragnarok (NO 3D) | Rosso Istanbul | Amori che non sanno stare al mondo | Addio Fottuti Musi Verdi | Smetto quando voglio - Ad Honorem | L'età imperfetta | Good Time (V.O.) | Gli eroi del Natale | La signora dello zoo di Varsavia | Zona d'ombra - Una scomoda verità | Paddington 2 (V.O.) | La vendetta di un uomo tranquillo | Il palazzo del Viceré | Barbiana '65 | The Place | Finché c'è prosecco c'è speranza | Anime nere | L'Insulto (V.O.) | Patti Cake$ | Barriere (V.O.) | L'ordine delle cose | Caccia al tesoro | L'incredibile vita di Norman | Sole, cuore, amore | Una famiglia | Free Fire | 120 battiti al minuto | L'intrusa | Mistero a Crooked House | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Suburbicon (V.O.) | Il figlio sospeso | Blade Runner 2049 (V.O.) | Lasciati Andare | Gifted - Il dono del talento | The Square | Raffaello - Il Principe Delle Arti (NO 3D) | Il senso della bellezza | Moonlight | The Wicked Gift | La Tenerezza | Michelangelo - Amore e Morte | Smetto quando voglio | Una questione privata | Borg McEnroe | Happy End | My Name Is Emily | Zombi | Justice League (NO 3D) | Il domani tra di noi | Ascensore per il patibolo | Lego Ninjago Il Film (NO 3D) | Flatliners - Linea mortale | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Il Premio | Daddy's Home 2 | Daddy's Home | Ritorno in Borgogna | Noi Siamo Tutto | It | Blow-up | Riccardo va all'inferno | Tiro libero | Gli insospettabili | Bad Moms 2 - Mamme molto più cattive | Gatta Cenerentola | Smetto quando voglio - Masterclass | Paterson | Sangue - La morte non esiste | Walk with Me | Blade Runner 2049 (NO 3D) | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Assassinio sull'Orient Express (V.O.) | Orgoglio e pregiudizio | L'equilibrio | Loveless | Sami Blood | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | La ragazza nella nebbia | Nut Job - Operazione Noccioline (NO 3D) | L'uomo di neve (V.O.) | Geostorm (NO 3D) | The Square (2013) | La battaglia dei sessi | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no (V.O.) | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Detroit | 50 Primavere | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Kong: Skull Island (NO 3D) | Paddington 2 | La storia dell'amore | American Assassin | Manifesto (V.O.) | Vasco Modena Park - Il film | A Ciambra | La botta grossa | L'altra metà della storia | L'inganno | Mister Universo | La forma della voce | My Little Pony: Il Film | Una doppia verità | Appuntamento al parco | The Dinner | Mr. Ove | Fuori c'è un mondo |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Jumanji: Benvenuti nella Giungla (2017), un film di Jake Kasdan con Dwayne Johnson, Kevin Hart, Jack Black.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: