HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Gravity











Il punto di forza di Alfonso Cuaròn è sempre stato la versatilità del suo stile ed una sensibilità particolare che gli ha permesso di avvicinarsi a più generi pur rimanendo fedele ad un’idea, anche estetica, di cinema. Con "Gravity" il regista messicano accoglie, probabilmente, una delle sfide più interessanti della carriera: una grande produzione, due star, in un contesto estetico-narrativo che sembrava un campo perfetto per l’esprimersi del suo gusto, fatto di lunghi piani-sequenze e una sperimentazione tecnica instancabile. E, infatti, l’occhio di Cuaròn scandisce la storia in maniera elegante e avvolgente, riuscendo a costruire un’atmosfera tesa ma ricca di momenti contemplativi, in cui il rapporto tra due astronauti, piccoli, soli, e l’immensità dell’universo viene restituito con efficacia e capacità di sintesi. Un prologo di indubbio fascino e che sembra gettare le basi di una storia dal grosso potenziale.
Riducendo all’essenziale l’utilizzo del parlato, quanto basta per caratterizzare i personaggi (anzi, il personaggio), Cuaròn gioca soprattutto sullo spazio, sui corpi, sul sonoro e il silenzio, sulla voce come unico compagno nel buio dell’universo.
Mano a mano, però, che il film scorre, è come se perdesse per strada qualcosa, o, piuttosto, perdesse di vista quell’intento, quello sguardo che sembrava così ben definito agli inizi. "Gravity", a un certo punto, imbocca binari scontati, non tanto nello sviluppo narrativo, ma più nel modo di sviscerare un’idea, di raccontare un personaggio e la sua sfida con sé stesso e con la solitudine. E anche la scelta di Sandra Bullock come protagonista assoluta non è delle più felici: la sua non è una cattiva prova, ma manca di quella sensibilità e complessità che forse un ruolo del genere avrebbe richiesto, andando inevitabilmente ad inficiare sul risultato finale.
Così quella prima parte, così affascinante e perfettamente in equilibrio tra azione molto ben confezionata e un racconto (e un modo di raccontare) denso di potenziale e sottotesti, si scontra con una seconda parte che sembra soffocata da esigenze più commerciali che artistiche.
E l’impressione è quello di trovarsi di fronte ad un film comunque interessante, ad un blockbuster intelligente e ben fatto, che sembra sempre sul punto di trasformarsi in qualcosa di universale e potente, senza però raggiungere una piena evoluzione.

a cura di Stefano La Rosa

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Aquaman | Remi | Moschettieri del Re - La penultima missione | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | 10 giorni senza mamma | Glass | Il Corriere - The Mule (V.O.) | Ex-Otago - Siamo come Genova | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Se la strada potesse parlare (V.O.) | Don Chisciotte - ROH 18/19 | L'esorcismo di Hannah Grace | Santiago, Italia | Il testimone invisibile | La donna elettrica | Dragon Trainer | Hunter Killer - Caccia negli abissi | Una notte di 12 anni | The Children Act - Il verdetto | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Il gioco delle coppie | The Third Murder | La Strega Rossella e Bastoncino | Un Affare di Famiglia (V.O.) | Macchine mortali (NO 3D) | Maria, Regina di Scozia | Capri-Revolution | A Star Is Born (V.O.) | Roma | Nelle tue mani | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Le nostre battaglie | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Dragon Trainer 2 (NO 3D) | Alita: Angelo della battaglia | Tramonto | La vita in un attimo | Ben Is Back | Copperman | Il primo re | Cold war (V.O.) | Green book (V.O.) | Il popolo migratore | A si biri | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (V.O.) | Un'Avventura | 7 uomini a mollo | La favorita | Aquaman (NO 3D) | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | BlacKkKlansman (V.O.) | Il professore cambia scuola | La favorita (V.O.) | Lucky | The Lego Movie 2: Una Nuova Avventura (NO 3D) | Bohemian Rhapsody | Vice - L'uomo nell'ombra (V.O.) | Il Corriere - The Mule | Mary Poppins | Stalker | Cold war | Ti presento Sofia | Zanna Bianca (NO 3D) | Compromessi sposi | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not (V.O.) | 1938 - Diversi | Green book | L'incredibile viaggio del Fachiro | Old Man & the Gun | Mia e il Leone Bianco | La paranza dei bambini | Non ci resta che il crimine | Mirai | Un valzer tra gli scaffali | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | Creed II | Il mio Capolavoro | Kedi - La Città dei Gatti | Non ci resta che vincere | Vice - L'uomo nell'ombra | La douleur | Leonardo - Cinquecento | A Star Is Born | Arrivederci Saigon | Troppa grazia | Il filo nascosto | Ladri di biciclette | Se la strada potesse parlare | I Misteri di Ichnos - La Strega di Belvì | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | Suspiria (V.O.) | Bumblebee (NO 3D) | Tonya | The Gandhi Murder | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | L'agenzia dei bugiardi | I nomi del signor Sulcic | Roma (V.O.) | Il ritorno di Mary Poppins | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Ricomincio da me | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Modalità Aereo (2019), un film di Fausto Brizzi con Violante Placido, Paolo Ruffini, Sabrina Salerno.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: