Green Zone
Dopo United 93, e a seguito del successo ottenuto con i due Bourne Ultimatum e Bourne Supremacy, Paul Greengrass torna a parlare di attualità nel film bellico Green Zone. Esiti altalenanti per un (comunque) riuscito esercizio di stile.

Iraq, oggi. Il luogo tenente Roy Miller nota che nelle incursioni fatte dalla sua squadra in luoghi suggeriti dalla Intelligence come possibili siti di armi di distruzione di massa, non c’è nulla. Come mai? Si chiede, ma l’esercito fa orecchie da mercante e a Miller non rimane altra soluzione che dare retta a un civile iracheno che ama il proprio Paese e che, per questo, vuole aiutare gli americani a capirci qualcosa...

Improbabile messa in scena per uno dei film più "pompati" e (lasciatecelo dire) sopravvalutati della stagione. Innegabilmente Paul Greengrass è regista capace e dopo i due Bourne, con Green Zone torna a fare proprio l’uso cinetico della telecamera a mano (già ampiamente sperimentata da Tony Scott), sempre "a fuoco", limpidamente utilizzata nel tracciare la strada narrativa da seguire.
Peccato che il film (malgrado i temi cari al regista: CIA, servizi segreti, ecc.) fallisca in una sceneggiatura che definire faziosa e prevedibile è poco. L’agente Miller venendo meno a qualunque legge del buon senso (e lasciando a casa quelle militari) si affida ciecamente a uno sconosciuto che (guarda caso) parla bene l’inglese e rivela niente meno che la posizione del Generale Al Rawi. Dietro a tutto questo chi si nasconde? Ma dai, i servizi segreti americani!
Contorno di giornalista (ovviamente donna) ben pensante, con condimento di soldato patriota modello John Wayne (non ti si addice Matt!) e il piatto è servito. E alla fine del pasto si rimane appesantiti con la sensazione d’aver fatto un’inutile abbuffata.
Carente anche il cast, con un Matt Damon incapace (questa volta) di trainare il pubblico e il resto che preferirebbe rimanere sulle sue.
Insomma, altro che Agente Bourne, questa volta Greengrass confeziona un film adatto solo agli estimatori del bellico. Un esercizio di stile, diciamo. Rinnovare un genere come questo del resto non è facile, e quando ci si riesce, magari, si vince anche l’Oscar. La Bigelow ne sa qualcosa.

La frase: "Rivoglio il mio taccuino".

Diego Altobelli

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Joker (V.O.) | Pepe Mujica, una vita suprema | Apocalypse Now - Final Cut (V.O.) | Antropocene - L'epoca umana | I migliori anni della nostra vita (V.O.) | Toy Story 4 (NO 3D) | Il colpevole - The Guilty | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen | Il Sindaco del Rione Sanità | L'ospite | Yesterday | Martin Eden | Maleficent - Signora del Male | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Il traditore | Peterloo | Tom à la ferme (V.O.) | Apocalypse Now | Se mi vuoi bene | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | Il mio profilo migliore | Nelle tue mani | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | Joker | Il viaggio di Yao | Dafne | Dolor y Gloria | Hole - L'Abisso | Le verità | Dentro Caravaggio | Maleficent (NO 3D) | Rambo: Last Blood | Brave ragazze | Cyrano mon amour | Aquile randagie | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | I fratelli Sisters | Mio fratello rincorre i dinosauri | Gemini Man | Cafarnao - Caos e miracoli | Le verità (2017) | The Informer - Tre secondi per sopravvivere | Il postino | Jesus Rolls - Quintana è tornato | Weathering With You | Yesterday (V.O.) | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | Il Regno | Stanlio e Ollio | Tuttapposto | Manta Ray (V.O.) | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Green book | Momenti di trascurabile felicità | A spasso col panda | Drive me Home | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Non succede, ma se succede... | Shaun, Vita da Pecora - Il Film | Io, Leonardo | Thanks! | Solo cose belle | Gemini Man (NO 3D) | La donna elettrica | Diego Maradona | Il campione | Ermitage - Il Potere dell'arte | The Kill Team | Burning - L'Amore Brucia | Il testimone invisibile | Tutta un'altra vita | Lou Von Salomé | Yuli - Danza e libertà | Apocalypse Now - Final Cut | Psicomagia - Un'arte per guarire | La paranza dei bambini | La mafia non è più quella di una volta | Tesnota | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Il Re Leone (NO 3D) | L'alfabeto di Peter Greenaway | Mademoiselle | Ad Astra | Gatta Cenerentola | Le verità (V.O.) | Vivere | Il Signor Diavolo | Searching Eva | Gemini Man (V.O.) | Ad Astra (V.O.) | Essere Leonardo da Vinci - Un'intervista impossibile | Dilili a Parigi | First Man - Il primo uomo | Quel giorno d'estate | Maleficent - Signora del Male (V.O.) | Grazie a Dio | Il Bacio Azzurro | Il Piccolo Yeti | 7 uomini a mollo | C'era una volta...a Hollywood | Appena un minuto | Yuli - Danza e libertà (V.O.) | Manta Ray | Le invisibili | Arrivederci Professore | Genitori quasi perfetti | Grazie a Dio (V.O.) | 5 è il numero perfetto | I migliori anni della nostra vita | Effetto Domino | I morti non muoiono | Jesus Rolls - Quintana è tornato (V.O.) | La Scomparsa di mia Madre | Tolkien | E Poi c'è Katherine | Dora e la città perduta |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Judy (2019), un film di Rupert Goold con Renée Zellweger, Jessie Buckley, Rufus Sewell.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: