Grindhouse - Planet Terror
E’ inutile soffermarsi nuovamente a raccontare tutte le motivazioni che hanno portato alla scissione di “Grindhouse”, confezionato dall’accoppiata Quentin Tarantino-Robert Rodriguez con l’intenzione di omaggiare l’omonima categoria di film che negli Anni Settanta venivano proiettati uno dopo l’altro in sale cinematografiche americane ormai decrepite, in due distinti lungometraggi: “Grindhouse-A prova di morte” e, appunto, “Grindhouse-Planet terror”, che del paio è quello che porta la firma dell’autore di “Dal tramonto all’alba” (1996) e “Sin city” (2005).
Quindi, cominciamo di nuovo con audio gracchiante, pellicola graffiata e salti di fotogrammi, mentre assistiamo subito ad un esilarante tripudio di violente immagini-parodia della più bassa produzione exploitation a stelle e strisce, tirando in ballo, accanto a Danny Trejo (“Con air”) e Cheech Marin (“C’era una volta in Messico”), abituali frequentatori dei set rodrigueziani, il redivivo Jeff Fahey (“Il tagliaerbe”).
In realtà, però, si tratta soltanto della presentazione di “Machete” (pellicola che Rodriguez sta veramente realizzando direttamente per il mercato dei dvd), la quale, nell’edizione originale che vedeva accorpati “Planet terror” e “A prova di morte”, andava ad affiancare altri tre fake trailer diretti da Edgar Wright (“Hot fuzz”), Eli Roth (“Hostel”) e Rob Zombie (“La casa del diavolo”).
E, quando il film vero e proprio prende l’avvio, nei panni del proprietario di un locale di barbecue texano troviamo proprio un sorprendente Fahey, mentre un dialogo riguardante l’attore Chris Rock ci rende subito consapevoli del fatto che, nonostante le immagini sembrino uscite direttamente dal decennio della disco music e degli “zatteroni” ai piedi, complice anche un particolare e ridicolo uso dello zoom tipico dell’epoca, l’azione si svolge nel XXI secolo.
Un XXI secolo popolato di aggressivi infetti zombeschi generati da un misterioso gas militare contro cui combattono, tra gli altri, la coppia di medici formata da William e Dakota Block, rispettivamente con le fattezze di Josh Brolin (“I Goonies”) e Marley Shelton (“Pleasantville”), e Cherry, ballerina che lavora in un locale notturno, interpretata da Rose McGowan (“Scream”) e supportata da Wray, nei cui panni troviamo Freddy Rodriguez (“Havoc-Fuori controllo”).
Una serie di nomi che, insieme a Bruce Willis (“Pulp fiction”), lo stesso Quentin Tarantino e Michael Parks (“La Bibbia”), il quale torna a ricoprire il ruolo dello sceriffo Earl McGraw dei citati “Dal tramonto all’alba” e “Grindhouse-A prova di morte”, vanno ad impolpare il cast di quello che, agli occhi dello spettatore comune, potrebbe apparire semplicemente nelle vesti di un delirio ultrasplatter scandito da un ritmo notevole ed abbondantemente infarcito d’ironia trash ed ottimi effetti speciali.
Non a quelli dell’appassionato di cinema a 360 gradi, però, dotato di un’impostazione filmografico-culturale che non solo gli fa riconoscere la nostalgica presenza di Tom Savini (effettista di “Zombi” e “Creepshow”) negli eccezionali panni di attore e del Carlos Gallardo che il regista lanciò con “El mariachi” (1992), ma gli permette perfino d’individuare nelle ridicole espressioni sfoggiate dal veterano Michael Biehn (lo ricordate protagonista di “Terminator” e “Aliens-Scontro finale”?) l’evidente e divertente intento di sbeffeggiare i duri poliziotti che si prendono grottescamente sul serio all’interno di una certa tipologia di spettacolo su celluloide.
Una tipologia di spettacolo che qui, ancor prima che nella tetralogia romeriana dei morti viventi, sembra trovare i suoi referenti principali negli zombie-movie tricolori partoriti nel periodo a cavallo tra gli Anni Settanta e Ottanta (soprattutto “Incubo sulla città contaminata” di Umberto Lenzi) e che, tra trovate degne dei fumetti (basta citare la già mitica figura di Cherry fornita di gamba-arma, presente anche sulla locandina), logica quasi inesistente ed assenza di personaggi del tutto positivi, finisce per confermare le lodevoli capacità dell’artefice della serie “Spy kids” di trattare il genere, tanto da confezionare con “Planet terror” quello che con ogni probabilità è a tutt’oggi il suo capolavoro e da dimostrare perfino di essere stato in grado di superare il suo maestro Quentin.

La frase:
- "Dove sono i cadaveri?"
- "E’ quello che volevo farle vedere: se ne sono andati".

Francesco Lomuscio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Appuntamento al parco | In the Same Boat | Maria, Regina di Scozia | Il professore cambia scuola | Border - Creature di confine | Lazzaro Felice | Ancora auguri per la tua morte | Peppermint - L'Angelo della Vendetta | La promessa dell'alba | Un valzer tra gli scaffali | La notte è piccola per noi - Director's Cut | La ballata di Buster Scruggs | Modalità aereo | I Villani | Il Corriere - The Mule (V.O.) | Manuel | Ed è Subito Sera | Parlami di te | Land | Almost nothing - Cern: la scoperta del futuro | Ben Is Back | Free Solo | La Gabbianella e il Gatto | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Roma | La donna elettrica | Suspiria | Dove bisogna stare | L'agenzia dei bugiardi | Il professore e il pazzo (V.O.) | Un Viaggio Indimenticabile | La conseguenza (V.O.) | Black Panther (NO 3D) | Si muore tutti democristiani | Bohemian Rhapsody | Se la strada potesse parlare (V.O.) | Il Venerabile W. | Peppermint - L'Angelo della Vendetta (V.O.) | La paranza dei bambini | Escape Room | Heisei Tanuki Gassen Ponpoko / Pom Poko | Free Solo (V.O.) | Sulla mia pelle | Jules e Jim (V.O.) | L'eroe | L'uomo sul treno - The Commuter | A un metro da te | Sofia (V.O.) | My Hero Academia The Movie - Two Heroes | Non sposate le mie figlie 2 | Tutti lo sanno | Un uomo tranquillo | Cocaine - La vera storia di White Boy Rick | Boy Erased - Vite cancellate | Il professore e il pazzo | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Peterloo (V.O.) | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | La terra dell'abbastanza | Croce e Delizia | Boy Erased - Vite cancellate (V.O.) | Il sale della terra | Captain Marvel | Il gioco delle coppie | C'è tempo | Il bambino che scoprì il mondo | Detroit | Un viaggio a quattro zampe | Lontano da qui | Kusama: Infinity | Domani è un altro giorno | Sara e Marti - Il Film | La Casa di Jack | C'era una volta il Principe Azzurro | Old Man & the Gun (V.O.) | Captain Marvel (V.O.) | Dragon Ball Super: Broly - Il Film | Scappo a casa | La favorita | Vice - L'uomo nell'ombra | Gloria Bell | Captain Marvel (NO 3D) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | La mia seconda volta | Asterix e il Segreto della Pozione Magica | Peggy Guggenheim: Art Addict | Instant Family (V.O.) | Diabolik sono io | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Nelle tue mani | Momenti di trascurabile felicità | Il colpevole - The Guilty | A Star Is Born | La vita in un attimo | A un metro da te (V.O.) | Be Kind - Un viaggio gentile all’interno della diversità | Mister Chocolat | Non ci resta che il crimine | La conseguenza | Tonya | Jules e Jim | Dafne | Roma (V.O.) | Non ci resta che vincere | Styx | Troppa grazia | L'Insulto | L'apparizione | Cosa dirà la gente | Old Man & the Gun | La fuga (2017) | Dogman | Green book (V.O.) | 7 uomini a mollo | Il Corriere - The Mule | Se la strada potesse parlare | Il primo re | Copia originale | Una notte di 12 anni | Ricomincio da me | The Party | Instant Family | The Front Runner - Il Vizio del Potere | Canova | Ride | Ladri di biciclette | Visages villages | BlacKkKlansman | Il miglior regalo | Un Viaggio Indimenticabile (V.O.) | Mountain | Sofia | Sully | Benvenuti a Marwen (V.O.) | Mamma + Mamma | Green book | Cold war | L'isola dei cani | Il mio Capolavoro | I villeggianti | La Casa di Jack (V.O.) | Santiago, Italia | La favorita (V.O.) | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Peterloo | Ricordi? | Il Venerabile W. (V.O.) | Le Ninfee di Monet - Un Incantesimo di Acqua e Luce | The Lego Movie 2: Una Nuova Avventura (NO 3D) | 10 giorni senza mamma | La ragazza dei tulipani | Westwood: Punk, Icon, Activist |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Gauguin a Tahiti - Il paradiso perduto (2019), un film di Claudio Poli con Adriano Giannini, Mary Morton, Gloria Groom.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: