FilmUP.com > Recensioni > Halloween (2018)
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Halloween (2018)

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Francesco Lomuscio19 ottobre 2018Voto: 6.0
 

  • Foto dal film Halloween (2018)
  • Foto dal film Halloween (2018)
  • Foto dal film Halloween (2018)
  • Foto dal film Halloween (2018)
  • Foto dal film Halloween (2018)
  • Foto dal film Halloween (2018)
Posti a seguito di un breve prologo, i titoli di testa riecheggiano a loro modo quelli mitici con Jack-o’-lantern di “Halloween – La notte delle streghe” di John Carpenter, il quale figura in qualità di produttore esecutivo di questo ritorno sul grande schermo per il trucida-giovani dalla bianca maschera Michael Myers.
Ritorno che, a differenza del capitolo settimo ”Halloween- 20 anni dopo” di Steve Miner, che decise nel 1998 di ignorare i precedenti sequel per ricollegarsi direttamente a “Halloween II – Il signore della morte” di Rick Rosenthal, si presenta semplicemente in qualità di continuazione del capostipite, riprendendo da principio la vicenda che Rob Zombie, tra l’altro, aveva provveduto a rispolverare tramite il remake/prequel “Halloween – The beginning” e l’indigeribile “Halloween II”.

Continuazione che, quindi, riporta in scena la protagonista originale Jamie Lee Curtis nei panni della Laurie Strode rivista soltanto nel film di Rosenthal e fatta perire dallo stesso in “Halloween – La resurrezione”, dopo il ritorno nel citato film di Miner in qualità di donna combattiva proto-Ellen Ripley, ancor più tale in questa versione 2018.
Perché, fortemente amante dell’alcool e reduce da due divorzi, la nuova Laurie si presenta addirittura in possesso di un vero e proprio arsenale, rispecchiando la realtà americana “armaiola” d’inizio terzo millennio e attendendo soltanto di eliminare dalla faccia della Terra colui che le rovinò nel 1978 la vigilia d’Ognissanti, che apprendiamo qui – a differenza di quanto insegnatoci dalla saga – non essere suo fratello.
Colui che Zombie, attraverso i suoi due citati lungometraggi, aveva finito per rendere eccessivamente umano, privandolo di quell’atipico fascino soprannaturale che, lasciandolo immaginare quasi come incarnazione terrena del maligno, ha finito per trasformarlo nell’invulnerabile boogeyman capace di ispirare tante figure dello slasher anni Ottanta, a cominciare dal Jason Voorhees della serie “Venerdì 13”.

Un’umanizzazione che, con al timone di regia il David Gordon Green autore della commedia “Strafumati” e del drammatico “Stronger – Io sono più forte”, Carpenter aveva spinto ad intuire sarebbe stata in questo caso annullata, quando, in verità, appare, forse, anche più accentuata.
Non a caso, qui Myers – incarnato da James Jude Courtney e dal Nick Castle che ne ricoprì il ruolo per primo – ricorda quasi l’Hannibal Lecter de “Il silenzio degli innocenti” nell’essere continuamente ripreso più o meno di quinta e privo di maschera, pronto ad effettuare la propria fuga durante un trasferimento alla maniera di quanto visto nel sottovalutato “Halloween 4 – Il ritorno di Michael Myers” di Dwight H. Little, con l’unica differenza che stavolta non venga affatto mostrata.
E la pellicola di Little è chiaramente richiamata anche dalla costante partecipazione delle forze dell’ordine, elemento molto presente, inoltre, nell’ancor più sottovalutato “Halloween 5 – La vendetta di Michael Myers” di Dominique Othenin-Girard, non poco ricordato, tra l’altro, nella situazione dei due poliziotti appostati in automobile. Se poi aggiungiamo che l’omicidio consumato nel bagno pubblico era già stato sfruttato nel sopra menzionato “Halloween – The beginning” e che la figura del dottor Sartain alias Haluk Bilginer altro non sembra che una variante di quella del dottor Wynn dell’eccessivamente ingarbugliato “Halloween 6 – La maledizione di Michael Myers” di Joe Chappelle, è chiaro che ciò che era stato proposto come autentico reboot del franchise non tenda ad esserne altro che un frullato (escludendo, ovviamente, “Halloween III – Il signore della notte”, estraneo ai massacri myersiani).

Un frullato che, dovendo ripartire da zero, decolla pian piano per poi cominciare a tirare in ballo ritrovamenti di cadaveri e poco fantasiosi omicidi che avvengono per lo più fuori campo (al di là di una testa schiacciata velocemente in maniera impressionante e poco altro), lasciando di sicuro soddisfatti i profani e le giovani generazioni di spettatori, non curanti neppure del fatto che la dignitosa operazione nostalgica avrebbe necessitato di una direzione più consona al cinema dell’orrore e alla tensione in fotogrammi... ma non gli irriducibili fan halloweeniani, ai cui occhi la oltre ora e quaranta di visione – con annessa coinvolgente lotta conclusiva tra Michael e Laurie, affiancata da figlia e nipote – non si rivela altro che un guardabile e non troppo conquistante nuovo restart dall’accentuato sapore di déja vu. Finale compreso.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Sofia (V.O.) | Un giorno all'improvviso | Roma (V.O.) | Peppermint - L'Angelo della Vendetta | La Casa di Jack | Captain Marvel (NO 3D) | Mia e il Leone Bianco | 10 giorni senza mamma | Il museo del Prado - La corte delle meraviglie | Il viaggio di Yao | Croce e Delizia | Dove bisogna stare | A un metro da te | Shazam! | Il campione | Scappo a casa | Parlami di te (V.O.) | Una giusta causa | Dumbo (NO 3D) | Kusama: Infinity | Bentornato Presidente! | La favorita (V.O.) | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Shazam! (NO 3D) | Cafarnao - Caos e miracoli (V.O.) | Hellboy | Sulla mia pelle | Cocaine - La vera storia di White Boy Rick | Un'Avventura | Wonder Park (NO 3D) | La favorita | Pets - Vita da animali (NO 3D) | L'uomo che comprò la luna | Magdalene | Wonder | Shazam! (V.O.) | Arbëria | Non ci resta che il crimine | La Llorona - Le lacrime del male | The Prodigy - Il figlio del male | Cyrus | Bohemian Rhapsody | Tonya | Escape Room | Dafne | Noi | Dolceroma | Non sposate le mie figlie 2 | Quello che veramente importa | The Lego Movie 2: Una Nuova Avventura (NO 3D) | Quello che i social non dicono - The Cleaners | Roma | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | La donna elettrica | Free Solo | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Il ragazzo che diventerà re | Peter Rabbit | Se la strada potesse parlare | Un viaggio a quattro zampe | Gloria Bell | Il gioco delle coppie | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | Book Club - Tutto può succedere | Remi | Peterloo | Dumbo (V.O.) | Go Home - A Casa Loro | Copia originale | L'altro volto della speranza | L'educazione di Rey (V.O.) | Il Corriere - The Mule | Eldorado | Cafarnao - Caos e miracoli | Ma cosa ci dice il cervello | Asterix e il Segreto della Pozione Magica | Bene ma non benissimo | Wonder Park | Kreuzweg - Le stazioni della fede | C'era una volta il Principe Azzurro | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Il primo re | Beautiful Things | Ricordi? | La conseguenza (V.O.) | La conseguenza | Cyrano mon amour | Captive State | Tutte le mie notti | Dumbo | L'agenzia dei bugiardi | La promessa dell'alba (V.O.) | After (V.O.) | Noi (V.O.) | A spasso con Willy | Domani è un altro giorno | Green book | L'uomo fedele | Border - Creature di confine | Alexander McQueen - Il genio della moda | Momenti di trascurabile felicità | La Gabbianella e il Gatto | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Il colpevole - The Guilty | Il professore e il pazzo | Sofia | After | La mia seconda volta | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Rapiscimi | Book Club - Tutto può succedere (V.O.) | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Ora e sempre riprendiamoci la vita | La Llorona - Le lacrime del male (V.O.) | Green book (V.O.) | Oro verde - C'era una volta in Colombia | L'educazione di Rey | Le invisibili | La promessa dell'alba | Border - Creature di confine (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Ancora un giorno (2018), un film di Raúl de la Fuente, Damian Nenow con Miroslaw Haniszewski, Vergil J. Smith, Tomasz Zietek.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office

€ 3.287.664

After

€ 1.374.316

Dumbo

€ 830.259

Shazam!



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: