Hans
Louis Nero continua a stordire e a rendere perplessi.
Di sicuro non è il coraggio che gli manca, e ancora ricordiamo quel "Pianosequenza" (opera girata in un'unica pianosequenza digitale) che ha diviso la critica.
Hans, insieme a "Pianosequenza" e "Golem", termina il percorso di questo giovanissimo regista alla scoperta e analisi del linguaggio cinematografico in tutte le sue forme.
Questa volta (e ormai in questa edizione del Festival di Venezia ci siamo abituati), è un viaggio mentale tra le paranoie allucinogene.
Ma al contrario di quanto si potrebbe pensare, Hans, in rapporto a Pianosequenza e Golem, segue una struttura più "normale", narrativamente molto più lineare e fluida.

Questa volta il giovane Nero vuole dare priorità ai livelli di significazione e mettere l'estetica esplicita e diretta in un secondo piano.
Il tutto viene filtrato attraverso il protagonista principale, un anti-eroe che in qualche modo denuncia sé stesso, come persona razzista e violenta.
Quello che interessa al regista è un'indagine psicologica introspettiva sulla società (non solo attuale), e in qualche modo usa il suo personaggio come metafora di questa società che vuole denunciare.
Hans è razzista perché la società di oggi è razzista. E non è assolutamente celata, anzi, basta guardarsi intorno (o ancora meglio, guardare sé stessi) per rendersi conto di questa drammatica realtà.
Hans è violento perché la società di oggi è violenta. Di quella violenza che disturba lo spettatore, perché in fondo, anche senza ammetterlo, si riconosce in questo personaggio così scomodo.
In questo senso, se i precedenti film di Nero urlavano contro il Cinema post-moderno con un anti-conformismo inquietante, Hans sembrerebbe abbracciare l'ideologia post-moderna, nel cercare a tutti i costi di rispecchiare (attraverso la critica) il protagonista del film con la società e il pubblico cinematografico attuale.

Di certo quel che Nero non ha ancora perso è quella presunzione che fin dagli inizi ha attirato l'ira degli spettatori. In fondo ancora un regista immaturo, riesce però a confezionarci ancora una volta un film interessante, considerando anche la giovanissima età. E non sarà un caso se tra una ventina d'anni Nero possa realmente essere definito un "Maestro del Cinema Italiano".
E' un regista che ha il coraggio di imboccare strade spesso opposte. Questa si chiama militanza. Ed è quello che noi vogliamo, oggi: Militanza.

La frase: "Lunghi viaggi e percorsi onirici ci conducono nuovamente a percorrere il nostro incubo".

Pierre Hombrebueno

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.




I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
A Star Is Born | L'uomo fedele | Tonya | Ancora un giorno | Wonder Park | Dumbo (NO 3D) | Dolor y Gloria | Cafarnao - Caos e miracoli | Stanlio e Ollio (V.O.) | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | Bangla | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Il testimone invisibile | Cyrano mon amour | Dilili a Parigi | The Brink - Sull'Orlo dell'Abisso | Border - Creature di confine | Il traditore | The Dawn Wall | Le invisibili | La casa delle bambole - Ghostland | Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock 'n Roll | Attenti a quelle due | I Figli del Fiume Giallo | Aladdin (V.O.) | Il colpevole - The Guilty | Il Vegetariano | La Caduta dell'Impero Americano | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Aladdin (NO 3D) | In questo mondo libero - It's a Free World... | L'uomo che comprò la luna | L'angelo del male (1998) | Attacco a Mumbai - Una vera storia di coraggio | C'è tempo | John Wick 3: Parabellum (V.O.) | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | L'oro di Cuba | Bentornato Presidente! | Una vita violenta | Dolor y Gloria (V.O.) | John McEnroe - L'impero della perfezione | A spasso con Willy | Che fare quando il mondo è in fiamme? (V.O.) | Avengers: Endgame | After | Il viaggio di Yao | Wonder Park (NO 3D) | Forse è solo mal di mare | John Wick | In questo mondo | Avengers: Endgame (NO 3D) | Gloria Bell | Il campione | John Wick 3: Parabellum | Stanlio e Ollio | Pokémon: Detective Pikachu | Il Corpo della Sposa - Flesh Out | I fratelli Sisters | Cold war | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Ma cosa ci dice il cervello | La promessa dell'alba | Pokémon: Detective Pikachu (V.O.) | Ancora un giorno (V.O.) | Lucania - Terra Sangue e Magia | Oro verde - C'era una volta in Colombia | I fratelli Sisters (V.O.) | Conversazioni Atomiche | Red Lights | Quando eravamo fratelli | Red Joan | Aladdin | Book Club - Tutto può succedere | Essere Leonardo da Vinci - Un'intervista impossibile | Il Corriere - The Mule | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Solo cose belle | Il grande spirito | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | Sweet sixteen | Una giusta causa | Palladio | Le Grand Bal | Che fare quando il mondo è in fiamme? | Unfriended | Normal | Quando eravamo fratelli (V.O.) | Takara - La notte che ho nuotato | Mia e il Leone Bianco | L'alfabeto di Peter Greenaway (V.O.) | Viale del tramonto | L'Angelo del Male - Brightburn | Panico | Dove bisogna stare | Alive in France | Non sono un assassino | Il professore e il pazzo | Unfriended: Dark Web | Maleficent (NO 3D) | Ted Bundy - Fascino criminale | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Pet Sematary | Un'altra vita - Mug | Dafne |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mowgli - Il Figlio della Giungla (2019), un film di Andy Serkis con Rohan Chand, Matthew Rhys,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: