Leonardo.it


Hans
Louis Nero continua a stordire e a rendere perplessi.
Di sicuro non è il coraggio che gli manca, e ancora ricordiamo quel "Pianosequenza" (opera girata in un'unica pianosequenza digitale) che ha diviso la critica.
Hans, insieme a "Pianosequenza" e "Golem", termina il percorso di questo giovanissimo regista alla scoperta e analisi del linguaggio cinematografico in tutte le sue forme.
Questa volta (e ormai in questa edizione del Festival di Venezia ci siamo abituati), è un viaggio mentale tra le paranoie allucinogene.
Ma al contrario di quanto si potrebbe pensare, Hans, in rapporto a Pianosequenza e Golem, segue una struttura più "normale", narrativamente molto più lineare e fluida.

Questa volta il giovane Nero vuole dare priorità ai livelli di significazione e mettere l'estetica esplicita e diretta in un secondo piano.
Il tutto viene filtrato attraverso il protagonista principale, un anti-eroe che in qualche modo denuncia sé stesso, come persona razzista e violenta.
Quello che interessa al regista è un'indagine psicologica introspettiva sulla società (non solo attuale), e in qualche modo usa il suo personaggio come metafora di questa società che vuole denunciare.
Hans è razzista perché la società di oggi è razzista. E non è assolutamente celata, anzi, basta guardarsi intorno (o ancora meglio, guardare sé stessi) per rendersi conto di questa drammatica realtà.
Hans è violento perché la società di oggi è violenta. Di quella violenza che disturba lo spettatore, perché in fondo, anche senza ammetterlo, si riconosce in questo personaggio così scomodo.
In questo senso, se i precedenti film di Nero urlavano contro il Cinema post-moderno con un anti-conformismo inquietante, Hans sembrerebbe abbracciare l'ideologia post-moderna, nel cercare a tutti i costi di rispecchiare (attraverso la critica) il protagonista del film con la società e il pubblico cinematografico attuale.

Di certo quel che Nero non ha ancora perso è quella presunzione che fin dagli inizi ha attirato l'ira degli spettatori. In fondo ancora un regista immaturo, riesce però a confezionarci ancora una volta un film interessante, considerando anche la giovanissima età. E non sarà un caso se tra una ventina d'anni Nero possa realmente essere definito un "Maestro del Cinema Italiano".
E' un regista che ha il coraggio di imboccare strade spesso opposte. Questa si chiama militanza. Ed è quello che noi vogliamo, oggi: Militanza.

La frase: "Lunghi viaggi e percorsi onirici ci conducono nuovamente a percorrere il nostro incubo".

Pierre Hombrebueno

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.




I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Frantz | Il Clan | Dio esiste e vive a Bruxelles | Se permetti non parlarmi di bambini! | Perfetti sconosciuti | Escobar | Le ultime cose | Ben-Hur (V.O.) | Jason Bourne | The Assassin | The Beatles A Hard Day's Night | Il fiume ha sempre ragione | Lolo - Giù le mani da mia madre | Lo and Behold - Internet: il futuro è oggi | Elvis & Nixon | Cadenas | Lo chiamavano Jeeg Robot | I magnifici 7 | Ma loute | Bad Moms - Mamme Molto Cattive | Florida | Taxi Teheran | The Duel Of Wine | La famiglia Fang | Liberami | X-Men: Apocalisse (NO 3D) | The Nice Guys | Troppo napoletano | Tra la terra e il cielo | I magnifici 7 (V.O.) | Alla ricerca di Dory (V.O.) | Demolition - Amare e Vivere | Io prima di te | God's Not Dead | L'estate addosso | The assasination | L'effetto acquatico - Un colpo di fulmine a prima svista | Suicide Squad (NO 3D) | Il libro della giungla (NO 3D) | Come Saltano I Pesci | S Is for Stanley | Tommaso | Un Padre, Una Figlia | Mai stati uniti | Porno & Libertà | I Cancelli del Cielo | Angry Birds - Il Film (NO 3D) | Fiore | New York Academy | Condotta | Ben-Hur (NO 3D) | Il Drago Invisibile (NO 3D) | Bridget Jones's Baby (V.O.) | La teoria svedese dell'amore | Top Cat e i gatti combinaguai | The Beatles: Eight Days a Week - The Touring Years | Zootropolis (NO 3D) | Safari | Alla ricerca di Dory | Il mio domani | L'uomo che vide l'infinito | Fuocoammare | Prima di lunedì | La mossa del pinguino | Il diritto di uccidere | Un amore all'altezza | Man in the Dark | Il bambino che scoprì il mondo | Tutto parla di te | Una Diecimilalire | La corte | Cinema Komunisto | Tartarughe Ninja: Fuori dall'ombra (NO 3D) | Sotto Assedio - White House Down | La pazza gioia | Questi giorni | El abrazo de la serpiente | Bridget Jones's Baby | La Canzone Del Mare | Independence Day: rigenerazione | Noah (NO 3D) | Torno da mia madre | Blair Witch | Heart of a Dog | Frantz (V.O.) | Al posto tuo | Abel - Il figlio del vento | Mia madre fa l'attrice | Laurence Anyways (V.O.) | Ben-Hur | Independence Day: rigenerazione (NO 3D) | Robinson Crusoe | Assolo | Giorno di festa | Trafficanti | Anime nere | Café Society (V.O.) | Indivisibili | L'era glaciale: In rotta di collisione (NO 3D) | Il fascino dell'impossibile | Alla ricerca di Dory (NO 3D) | Café Society | La vita possibile |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Teaser trailer italiano (it) per Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (2016), un film di Steven Spielberg con Rebecca Hall, Bill Hader, Mark Rylance.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: