Hotel Bau
In Cina il 2009 sarà anche l’anno del bue, ma al cinema è sicuramente quello del cane. Dopo lo straordinario incasso americano di "Beverly Hills Chihuahua" e la candidatura agli oscar di "Bolt", ecco che con "Hotel Bau" i cani ritornano ad abbaiare sul grande schermo. A differenza dei due film sopra citati, nonché di tante pellicole sull’argomento, questa volta gli animali non parlano, mentre l’aspetto principale della vicenda in questione è che tutti assieme (escluso chi però ha un padrone) occupano un vero e proprio albergo abbandonato (da qui l’onomatopeico titolo italiano, mentre l’originale è un più chiaro "Hotel per cani").
Cani soli accuditi da una coppia di sorella e fratello, altrettanto soli. Lei sedicenne, lui cinque anni più piccolo. Affidati entrambi ad una coppia di rockettari falliti, dopo varie adozioni andate a vuoto per la loro estrema irrequietezza, i due trovano nell’affetto dei tanti quattro zampe trovati in giro l’affetto di quella famiglia che non hanno. Polizia, accalappiacani (è un must per i film sul tema, soprattutto la scena da tana liberi tutti al canile), primi amori e buon senso paterno, fanno da corredo a questa commedia intrinsecamente disneyana (ma non è della casa di Topolino, bensì Dreamworks) rivolta ad un pubblico più che mai giovane. Simpatica la trovata dell’esperienza olfattiva dei cani suggerita con la predizione visiva dell’evento, convenzionale (sa molto di Tom e Gerry) l’utilizzo dell’accompagnamento musicale per sottolineare i vari stati d’animo degli animali, ma non per questo sbagliata.
Curate scenografie, costumi e coreografie (dopotutto i cani nelle scene di gruppo, sembrano un vero e proprio corpo di ballo), tanto da farne un prodotto senza dubbio ben confezionato e adatto a famiglie con figli piccoli. A livello di recitazione, "Hotel bau" è poi trampolino di lancio per Emma Roberts, nipote di Julia e sempre più vera e propria teen cover girl.

La frase: "Dovevamo proteggere i cani. Abbiamo fatto il nostro dovere. Tornando indietro, rifarei esattamente le stesse cose".

Andrea D’Addio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Captain Marvel (NO 3D) | Il professore e il pazzo | Il settimo sigillo | Dolceroma | Boy Erased - Vite cancellate | L'agenzia dei bugiardi | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Quello che veramente importa | L'uomo che comprò la luna | Un giorno all'improvviso | Copia originale | Cold war | Bentornato Presidente! | L'appartamento (V.O.) | La favorita (V.O.) | I villeggianti | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Nelle tue mani | La donna elettrica | La Llorona - Le lacrime del male (V.O.) | Captive State | Non ci resta che il crimine | After | La promessa dell'alba | Il lago dei cigni | Una giusta causa | Remi | Book Club - Tutto può succedere | Shazam! (NO 3D) | Noi (V.O.) | The Lego Movie 2: Una Nuova Avventura (NO 3D) | Diario di Tonnara | Shazam! | Dumbo (NO 3D) | Hellboy (V.O.) | Dumbo | Momenti di trascurabile felicità | Dafne | Rapiscimi | Il Vegetariano | Tonya | La conseguenza | Sofia (V.O.) | Domani è un altro giorno | The Front Runner - Il Vizio del Potere | Beautiful Things | Il ragazzo che diventerà re | A spasso con Willy | City of Lies - L'ora della verità | Cafarnao - Caos e miracoli (V.O.) | Non ci resta che vincere | Asterix e il Segreto della Pozione Magica | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Il professore e il pazzo (V.O.) | Il Corriere - The Mule | Se la strada potesse parlare | Ma cosa ci dice il cervello | Border - Creature di confine | Peterloo | The Prodigy - Il figlio del male | Il museo del Prado - La corte delle meraviglie | Arbëria | La mia seconda volta | Visages villages | Dove bisogna stare | Il bene mio | 10 giorni senza mamma | Dumbo (V.O.) | Green book | Green book (V.O.) | Vice - L'uomo nell'ombra | Ricordi? | Quello che i social non dicono - The Cleaners | Bene ma non benissimo | L'eroe | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Thelma | Il campione | Go Home - A Casa Loro | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | Il gioco delle coppie | Cyrus | Tutti in piedi | I nomi del signor Sulcic | Libere | La Llorona - Le lacrime del male | Lasciami entrare | Book Club - Tutto può succedere (V.O.) | Bohemian Rhapsody | Eldorado | La favorita | The Dawn Wall | Il viaggio di Yao | Escape Room | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Roma (V.O.) | Sofia | Oro verde - C'era una volta in Colombia | La Casa di Jack | Hellboy | Gloria Bell | L'educazione di Rey | Wonder Park | La Casa dei Libri | Le invisibili | Ancora un giorno | Shazam! (V.O.) | Bauhaus spirit: 100 years of Bauhaus | Wonder Park (NO 3D) | A un metro da te | Free Solo | Border - Creature di confine (V.O.) | Peppermint - L'Angelo della Vendetta | L'uomo fedele | Cyrano mon amour | C'è tempo | Michel Petrucciani - Body & Soul | Cafarnao - Caos e miracoli | Alexander McQueen - Il genio della moda | The Harvest | Il colpevole - The Guilty | Il primo re | Noi |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Stanlio e Ollio (2018), un film di Jon S. Baird con Steve Coogan, John C. Reilly, Nina Arianda.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office

€ 3.287.664

After

€ 1.374.316

Dumbo

€ 830.259

Shazam!



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: