I giorni dell'abbandono
Ormai è un disco rotto: "il cinema italiano è fermo, morto". Luogo comune o no, fatto sta che ogni anno quando i film italiani si trovano immessi in manifestazioni internazionali di cinema, , i consensi sono rari. E' il caso di "I giorni dell'abbandono" presentato in concorso al 62° "Festival di Venezia". L'accoglienza alla prima della critica è stata un concerto, sicuramente poco educato, di "fischi" e "buuu"...

Marco (Luca Zingaretti) e Olga (Margherita Buy) sono sposati ormai da anni. Marco non l'ama più, ha un'altra e va' a vivere fuori di casa. Mentre deve badare ai due figli piccoli e al cane e portare a termine la traduzione di un libro che gli è stato assegnata dal suo datore di lavoro, Olga cercherà di superare lo shock dell'abbandono. La conoscenza dell'inquilino del piano di sotto, un timido musicista straniero (Goran Bregovic) potrà forse rappresentare una svolta nella sua vita...

Amici confessori che invitano a non abbattersi, figli vittime della situazione che accettano tutto ad occhi bassi, scatti di ira e grida incontrollate, delusioni che si cercano di combattere andando colla prima persona incontrata fuori di casa che magari si presenta dicendo "Buonaseeeeraaa…" Sembra il peggior Muccino (che al di là dei pregiudizi di molti, rimane invece uno dei migliori giovani registi italiani), è invece Roberto Faenza il sessantenne cineasta torinese autore di "Sostiene Pereira" e "Prendimi l'anima". Di storie come queste ne conosciamo parecchie, soprattutto italiane. Storie di coppie economicamente agiate che smettono di amarsi a vicenda innescando umori e situazioni tristi e malinconiche. Ci si aspetterebbe che, almeno, le si affrontassero sotto una nuova luce, mettendo da parte una volta tanto il registro drammatico-sentimentale che, come un buco nero, inghiotte quasi ogni lavoro ad "alto budget" italiano."I giorni dell'abbandono" invece è l'ennesimo film fotocopia di tanti altri, in cui storie e volti dei protagonisti ci sono più che noti. Così come lo è il titolo, che ci metterà ben poco, una volta uscito dal circuito delle sale, a confondersi tra i tanti simili del recente passato.
Poca originalità e un tema, quello dell'abbandono, che offre ogni tanto anche dialoghi, involontariamente comici. Di struggenti "Tu sei troppo buona, meriti qualcuno migliore di me" ne abbiamo sentiti parecchi...
Il parallelismo tra la storia di Olga e quella del libro che deve tradurre è caotica e invece di chiarire alcuni aspetti psicologici della nostra protagonista, sembra un'estensione della sua confusione.
Si salvano comunque gli attori protagonisti, anche se le potenzialità tragicomiche della Buy potevano essere sfruttate meglio, e Goran Bregovic si vede che è prima di tutto un grandissimo musicista (compagno di tanti lavori di Emir Kusturica)...

La frase: "Io voglio solo mio marito, non un'altra opportunità".

Andrea D'Addio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.
















I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Opera senza autore | La corazzata Potemkin | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Pupazzi senza gloria | Guarda in Alto | Un Affare di Famiglia | Non è vero ma ci credo | Comic movie | Ti Porto Io | Foxtrot - La Danza del Destino | Una storia senza nome | Lucky | Un sogno chiamato Florida | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Loro 1 | Soldado (V.O) | Suburbicon | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | Sogno di una notte di mezza età (V.O.) | Tully | Il sacrificio del cervo sacro | L'Ape Maia - Il film | Cento anni | Zanna Bianca (NO 3D) | Bogside Story | The Wife - Vivere nell'ombra (V.O.) | Saremo giovani e bellissimi | In viaggio con Adele | Quanto basta | A Star Is Born | Bob & Marys - Criminali a domicilio | Hotel Gagarin | La fuitina sbagliata | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | L'apparizione | BlacKkKlansman (V.O.) | Beate | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Piccoli Brividi 2: I Fantasmi Di Halloween | Tito e gli Alieni | L'Insulto | Quasi nemici - L'importante è avere ragione (V.O.) | Morto Stalin se ne fa un altro | Thelma | Dark Crimes | La Casa dei Libri (V.O.) | L'isola dei cani | Medianeras - Innamorarsi a Buenos Aires | Il saluto - La storia che nessuno ha mai raccontato | Venom | Klimt e Schiele - Eros e Psiche | Ricchi di fantasia | A Quiet Passion | Transfert | The Predator | L'uomo che uccise Don Chisciotte | La melodie | Sulla mia pelle | L'Ape Maia - Il film (NO 3D) | La stanza delle meraviglie | Un nemico che ti vuole bene | Le ereditiere | Toro scatenato | Il complicato mondo di Nathalie | Revenge | Smallfoot: Il mio amico delle nevi | La morte legale | Bohemian Rhapsody | Johnny English colpisce ancora (V.O.) | Separati ma non troppo | Mission Impossible: Fallout (NO 3D) | Tutti in piedi | Perez. | Tonya | Soldado | Zanna Bianca | Il filo nascosto | 1938 - Diversi | Bling Ring | The Equalizer 2 - Senza perdono | The last exorcism - Liberaci dal male | Ghost in the Shell (NO 3D) | Parigi a Piedi Nudi | Lazzaro Felice | Sogno di una notte di mezza età | Renzo Piano: l'architetto della luce | Morte a Venezia | Alla salute | Johnny English colpisce ancora | The Predator (NO 3D) | Resta con me | Il Viaggio - The Journey | Searching | BlacKkKlansman | A-X-L - Un'amicizia extraordinaria | Venom (NO 3D) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Fango e Gloria | Opera senza autore (V.O.) | Metti la nonna in freezer | Piccoli brividi (NO 3D) | Nessuno come noi | Tuo, Simon | Don't Worry | Cosa dirà la gente | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Easy - Un viaggio facile facile | Parasitic Twin | Mary Shelley - Un amore immortale | Come ti divento bella! | Toglimi un dubbio | Logan - The Wolverine (NO 3D) | Country for Old Men | A Casa Tutti Bene | Isis, tomorrow. The lost souls of Mosul | Un figlio all'improvviso | A Voce Alta - La Forza della Parola | L'ora più buia | Titanic (NO 3D) | La Casa dei Libri | Caffè | La Banda Grossi | La Settima Musa | A Star Is Born (V.O.) | La signora dello zoo di Varsavia | Il bene mio | Il complicato mondo di Nathalie (V.O.) | Girl | Come un gatto in tangenziale | The Wife - Vivere nell'ombra | Human Flow | L'albero dei frutti selvatici | The Lobster | La libertà non deve morire in mare | L'uomo che uccise Don Chisciotte (V.O.) | Benvenuto in Germania! | Il Banchiere Anarchico | L'atelier | The Protector 2 | The Children Act - Il verdetto | The Nun: La Vocazione del Male | Una Donna Fantastica | La Casa Sul Mare | Girl (V.O.) | La ragazza dei tulipani | Dogman | The Children Act - Il verdetto (V.O.) | Venom (V.O.) | La commedia del potere |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per First Man - Il primo uomo (2018), un film di Damien Chazelle con Ryan Gosling, Claire Foy, Jason Clarke.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: