Leonardo.it

FilmUP.com > Recensioni > Il crimine non va in pensione
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Il crimine non va in pensione

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Francesco Lomuscio07 giugno 2017Voto: 6.5
 

  • Foto dal film Il crimine non va in pensione
  • Foto dal film Il crimine non va in pensione
  • Foto dal film Il crimine non va in pensione
  • Foto dal film Il crimine non va in pensione
  • Foto dal film Il crimine non va in pensione
  • Foto dal film Il crimine non va in pensione
“Ocean’s eleven” incontra “Villa Arzilla”.
Potremmo sintetizzare così il primo lungometraggio diretto da Fabio Fulco, il quale, attivo in qualità di attore tra grande e piccolo schermo (“Incantesimo” e “Un tè con Mussolini” nel curriculum), vi rientra anche nel manipolo di protagonisti.
Perché, superato un avvio volto a portare in scena la triste esistenza di una settantatreenne che, con le fattezze di Silvana Bosi, finisce in ospedale a causa di un malore provocato dal forte stress per aver perso tutti i propri risparmi scommettendo illegalmente, nei panni di un portantino lo troviamo ad affiancare un gruppetto di simpatici anziani intenti ad aiutare la donna, loro amica, mettendo in atto una rapina al Bingo dove trascorrono abitualmente alcune ore delle giornate.
Gruppetto comprendente sua zia, un elettricista, un elegante ottantenne gay ed ex autista di star cinematografiche, un ex stornellatore romano e latin lover per vocazione, una coppia bolognese amante del liscio e una narcolettica vispa e calcolatrice, nonché bevitrice di cognac, ovvero Rosaria D’Urso, Gianfranco D’Angelo, Salvatore Misticone, Giacomo Piperno, Ivano Marescotti, Stefania Sandrelli e la compianta Gisella Sofio, cui il film è dedicato.

Tutti perfettamente in parte e guidati da un ex generale di brigata che, interpretato da Orso Maria Guerrini, non può fare a meno di apparire quale miscuglio tra il tenente colonnello Kilgore di “Apocalypse now” e l’Hannibal Smith del telefilm “A-Team”, rappresentando soltanto uno dei tanti riferimenti cinematografici e televisivi disseminati nel corso della oltre ora e mezza di visione.
D’altra parte, se evidenti rimandi ai lavori di Quentin Tarantino (compreso un personaggio che si fa chiamare Mr White come l’Harvey Keitel de “Le iene”) risultano presenti fin dai titoli di testa, non mancano un dichiarato omaggio alla sequenza della terrazza vista nel capolavoro monicelliano “I soliti ignoti” e un certo retrogusto generale che richiama alla memoria “La banda degli onesti” di Camillo Mastrocinque.
Senza contare il momento in cui assistiamo all’ipotesi di come dovrebbe andare concretamente a concludersi il piano, in maniera simile a quanto inscenato da Brett Ratner in “Tower heist – Colpo ad alto livello” con Ben Stiller.

E, se da un lato l’infallibile Maurizio Mattioli provvede a regalare buona parte delle occasioni per ridere nel ruolo di un esilarante gestore di sfasciacarrozze grottescamente esperto in scassinature, dall’altro Franco Nero si cimenta in uno dei migliori monologhi della sua carriera in una situazione abilmente orchestrata tra ironia e retrogusto amaro.
Il retrogusto che, tra solitudine in aumento ed amicizia destinata a rivelarsi l’unica cosa che rimane all’essere umano quando diventa vecchio e solo, fa comunque capolino in più occasioni durante lo sviluppo di quella che è, in fin dei conti, una commedia a base di riscatto sociale.

Una commedia che gioca abilmente sulla napoletanità e sulla romanità per quanto riguarda la comicità posta al suo centro e che, in grado di divertire in abbondanza lo spettatore senza annoiarlo, non esce affatto inferiore dal confronto con molti heist movie d’oltreoceano.
Una inaspettata sorpresa i cui meriti, oltretutto, vanno riconosciuti anche alla sceneggiatura a firma di Fabrizio Quadroli, non distante dalle migliori scritte da Carlo ed Enrico Vanzina.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Thor: Ragnarok (NO 3D) | L'incredibile vita di Norman | Il più grande sogno | Star Wars: Il Risveglio della Forza (NO 3D) | La ruota delle meraviglie (V.O.) | Uninvited - Marcelo Burlon | Lion - La strada verso casa | Revolution - La Nuova Arte per un Mondo Nuovo | La casa di famiglia | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | Suburbicon (V.O.) | Caccia al tesoro | Il domani tra di noi | Veleno | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Amori che non sanno stare al mondo | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Smetto quando voglio - Ad Honorem | Ritorno in Borgogna | Una questione privata | Lego Ninjago Il Film (NO 3D) | La ragazza nella nebbia | Vita da giungla: alla riscossa! - Il film | Kong: Skull Island (NO 3D) | L'uomo di neve | Gifted - Il dono del talento | La carica dei 101 (NO 3D) | Nut Job 2: Tutto molto divertente | The Rocky Horror Picture Show | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Natale da Chef | My Little Pony Equestria Girls | Star Wars: Gli ultimi Jedi | Sami Blood | Mazinga Z - Infinity | Free Fire | Gli eroi del Natale | Coco (NO 3D) | Il Premio | Emoji - Accendi le Emozioni (NO 3D) | Detroit | Mistero a Crooked House | La mia vita da Zucchina | Lo Schiaccianoci - Royal Ballet 2017/18 | Due sotto il burqa | Terapia di coppia per amanti | Gomorra 3 - La serie | Suburbicon | Monster Family | Non c'è campo | Seven Sisters | Assassinio sull'Orient Express | Una Donna Fantastica | The Square | L'altro volto della speranza | Il Drago Invisibile (NO 3D) | Smetto quando voglio | Ammore e malavita | Ferdinand (NO 3D) | The Place | Anime nere | La Tenerezza | Il palazzo del Viceré | Vampiretto | Detroit (V.O.) | Loveless | Paterson | Rosso Istanbul | Finché c'è prosecco c'è speranza | Bosch - Il giardino dei sogni | Justice League (NO 3D) | La signora dello zoo di Varsavia | Lasciati Andare | Daddy's Home 2 | Gatta Cenerentola | Borg McEnroe | Le avventure di Peter Pan | La La Land | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | Good Time | The Void - Il vuoto | Il fascino dell'impossibile | Loving Vincent | Walk with Me | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Gli sdraiati | L'altra metà della storia | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Poveri ma ricchissimi | Mr. Ove | Assassinio sull'Orient Express (V.O.) | Happy End | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | La principessa e l'aquila | Le energie invisibili - Da Milano a Roma in cammino | Paddington 2 | Super vacanze di Natale | Malarazza | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Due sotto il burqa (V.O.) | Ogni tuo respiro | Star Wars: Gli ultimi Jedi (V.O.) | L'Insulto | Ferdinand | Noi Siamo Tutto | Nico, 1988 | Star Trek Beyond (NO 3D) | La ruota delle meraviglie | Riccardo va all'inferno | Poveri ma ricchi | Gramigna | La botta grossa | My Little Pony: Il Film | Bad Moms 2 - Mamme molto più cattive | Egon Schiele: Death and the Maiden | Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite | Qua la zampa! | Vittoria e Abdul | La tartaruga rossa |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Il Refettorio: Miracolo a Milano (2016), un film di Peter Svatek con Massimo Bottura, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: