Leonardo.it

  


Il gioiellino
Il gioiellino in questione è la Parmalat della gestione Tanzi, che alla fine del 2003 implose nel suo castello di sabbia bucato da quattordici miliardi di euro e affondò tra le menzogne che portarono al più grande scandalo finanziario privato che l'Europa ricordi.
Il regista Andrea Molaioli (già ammirato con "La ragazza del lago"), insieme agli sceneggiatori Ludovica Rampoldi e Gabriele Romagnoli, tenta di raccontare a carte scoperte lo scandalo che si consuma nel decennio che va dal 1992 ai primi anni 2000 e le ragioni che hanno portato quel management inadeguato a frantumare le norme più elementari in un crescendo grottesco di bilanci truccati, società off-shore, corruzione e connivenza politica (principalmente, con la DC di De Mita).
I personaggi principali della vicenda sono noti ma hanno nomi di fantasia: il direttore finanziario è il ragioniere Ernesto Botta (Toni Servillo), il patron è Amanzio Rastelli (Remo Girone), la sua nipotina opportunista è Laura Aliprandi (Sarah Felberbaum), il direttore marketing è Filippo Magnaghi (Lino Guanciale).
Rastelli è il classico imprenditore-accentratore, dal fatturato importante ma dalla modesta cultura d’impresa, il self made man cui è sfuggito di mano il bolide in cui siede alla guida, che sembra aver imparato a memoria la teoria sui significati intangibili della marca ("Non vendiamo solo un prodotto ma valori") ma che calpesta irresponsabilmente ogni più elementare principio etico.
La tesi di Molaioli è che dietro gli ingarbugliati e abietti scenari della finanza si nascondano degli uomini dallo spessore professionale inadeguato. Per questo motivo la sua macchina da presa, vagamente sorrentiniana, si sofferma sul ragionier Botta: sui suoi limiti (non ha proseguito gli studi, ha poco dimestichezza con il computer, impara l'inglese ascoltando cassette audio) e sul rapporto con "lo squalo" Laura Aliprandi. Tuttavia, parere di chi scrive, a fare accadere i grandi crac contribuiscono più che altro la disonestà, il cinismo e l'avidità degli uomini. Sarebbe stata più appassionante e pertinente un'analisi in questo senso.
In linea generale, manca un approfondimento psicologico circa le motivazioni del proprietario e dei dirigenti Leda (nome di fantasia, acronimo di "latte e derivati alimentari"), su quelle vite sbiadite, sulla loro brama di gloria, sui paradossi della gestione. Lo svolgimento degli eventi in molti punti appare meccanico e si ferma alla cronaca dei fatti priva di una visione più intima e un'indagine più approfondita sulle relazioni che intercorrono tra tutti i personaggi. C'è la ricostruzione personale, ma manca un'elaborazione avvincente.
Il valore aggiunto è il sempre bravissimo Toni Servillo, che tuttavia (per colpe non sue) si sta chiudendo in una sorta di stereotipo sulla scia di Titta Di Girolamo de "Le conseguenze dell'amore"; gli ultimi tre film ("Gorbaciof" e "Una vita tranquilla", oltre a questo) che vedono come protagonista l'attore di Afragola mostrano lo stesso uomo introverso, solitario, sfuggente e restio a emozionarsi.
Molto convincente il rifacimento dell'azienda dal punto di vista marketing e comunicazione (Leda ha un logo, una linea di prodotti, pubblicità e sponsorizzazioni sportive che si evolvono durante la pellicola), e affascinanti le riprese negli stabilimenti di produzione. Quest’attenzione al dettaglio – per niente scontata – ha fornito un grande contributo in termini di "attualizzazione" e attrazione verso uno spettatore che a conti fatti può dirsi parzialmente (scremato e) soddisfatto.

La frase: "Se i soldi non ci sono, inventiamoceli".

Nicola Di Francesco

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Citizenfour (V.O.) | Mi chiamo Maya | Mai stati uniti | Se Dio Vuole | Il segreto del suo volto | Lettere di uno Sconosciuto | Suite Francese | Wild | The Search | Il delitto perfetto (NO 3D) | Doraemon - Il film (NO 3D) | Home - A casa (NO 3D) | Rembrandt - La Grande Arte Al Cinema | Sotto Assedio - White House Down | Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve | Wenn aus dem Himmel (Quando dal Cielo) | Le frise ignoranti | Il racconto dei racconti | Second Chance | Selma - La strada per la libertà | Ho ucciso Napoleone | Vizio di forma | Intrigo internazionale | Una nuova amica | Leviathan | St. Vincent | I 7 nani | La mossa del pinguino | Ritorno al Marigold Hotel | Hungry Hearts | Shaun, Vita da Pecora - Il Film | Jimmy’s Hall - Una storia d'amore e libertà | Marmato | Educazione affettiva | Squola di Babele | Il racconto dei racconti (V.O.) | Latin Lover | Gli impressionisti - E l'uomo che li ha creati | Survivor | La città incantata - Spirited Away | Barry Lyndon | I resti di Bisanzio | Ritorno al Marigold Hotel (V.O.) | Il regno dei sogni e della follia | Last summer | Avengers: Age of Ultron (V.O.) | L'ultimo pastore | One More Day | Le vacanze del piccolo Nicolas | Calvario | Fino a qui tutto bene | Spongebob - Fuori dall'acqua (NO 3D) | Mia madre | Cake | L'ultimo lupo (NO 3D) | Ci devo pensare | Into the Woods | Samba | La scelta | Forza maggiore | Fast & Furious 7 | Doraemon Il Film - Le avventure di Nobita e dei cinque esploratori | Per altri occhi | Black sea | The Lazarus Effect | Il settimo sigillo | Ida | Ooops! Ho perso l'arca... | Child 44 - Il bambino n. 44 | Uno, anzi due | Musei Vaticani 3D | Vergine giurata | La sedia della felicità | Noah (NO 3D) | Avengers: Age of Ultron | Let's Go | Nessuno si salva da solo | The Gambler | La famiglia Belier | Sgarbistan | Pitch Perfect 2 | The Repairman | Anime nere | Nomi e cognomi | I bambini sanno | Boyhood | Humandroid | Citizenfour | Mad Max: Fury Road (NO 3D) | The fighters - Addestramento di vita | La teoria del tutto | Timbuktu | Figlio di nessuno | Qualcosa di noi | Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza | Il Divo | Il padre | Storia di una ladra di libri | The Gunman | Birdman o (l'Imprevedibile Virtù dell'Ignoranza) | Youth - La giovinezza | Tomorrowland - Il mondo di domani | Due giorni, una notte | Run All Night - Una notte per sopravvivere | Mad Max: Fury Road | La terra dei santi | The Divergent Series: Insurgent (NO 3D) | N-Capace | Short skin | Le streghe son tornate | Avengers: Age of Ultron (NO 3D) | American Sniper | Party girl | Maraviglioso Boccaccio | Cenerentola | L'uomo in piu' | Sarà il mio tipo? e altri discorsi sull'amore | Gigolò per caso | Tomorrowland - Il mondo di domani (V.O.) | Figlio di nessuno (V.O.) | Adaline - L'eterna giovinezza | Leoni | Cristiada | I ponti di Madison County | Rompicapo a New York | Se chiudo gli occhi non sono più qui | Faber in Sardegna & L'ultimo concerto di Fabrizio De André | L'ultimo lupo | Big Eyes | Whiplash | Rigoletto a Mantova | Still Alice | Mad Max: Fury Road (V.O.) | Sei vie per Santiago: Walking the Camino | The Imitation Game |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.
Reese Witherspoon fatina dispettosa per la Disney
Continuano a fioccare versioni live action dei classici e intramontabili film Disney. Pellicole che seguitano ad appassionare il pubblico, come ha recentemente dimostrato [..]
In TV: "Appuntamento con l'amore"
Oggi in TV, un film che racconta brillantemente le storie e gli intrecci di un gruppo di persone di Los Angeles che vivono l’amore e le sue delusioni, il tutto nel giorno di San Valentino [..]

Trailers e Video
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Teaser trailer in versione originale con sottotitoli in italiano (it) per Steve Jobs (2015), un film di Danny Boyle con Michael Fassbender, Kate Winslet, Seth Rogen.

Tra i nuovi video:

Speciale Cannes 2015
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2015 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Contatti
Pubblicità su FilmUP.com