HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Il nome del figlio











Paolo (Gassmann), Claudio (Papaleo) e i coniugi Betta (Golino) e Sandro (Lo Cascio), sono cresciuti insieme, Paolo e Betta perché fratelli, gli altri due in quanto figli di collaboratori della loro ricca ed importante famiglia, i Pontecorvo. La rivelazione da parte di Paolo e della sua compagna incinta Simona (Ramazzotti) del nome del loro prossimo figlio scatenerà dinamiche e rivelazioni inaspettate, che segneranno indelebilmente i rapporti reciproci.
A sette anni dal suo ultimo film (Questione di cuore) la romana Francesca Archibugi non sbaglia il suo ritorno nelle sale, grazie ad una commedia elegante e intelligente che sa far ridere con gusto.
Come ogni buon film, sono molte le componenti che lo rendono tale, tutte ugualmente importanti e tutte meritevoli di una menzione.
Innanzitutto la regia della Archibugi, che a proposito del suo lavoro per questa pellicola ha detto: “Considero ogni vanità registica una colpa, grande quanto la sciatteria. Con la cura della messinscena, l’oculata scelta dell’obiettivo, dei movimenti di carrello e panoramica, io voglio solo sprigionare calore dall’immagine, ma la mia mano deve essere invisibile. Altrimenti me la taglio. Al montaggio”. È una scelta registica ben precisa, che palesa un attento e mirato lavoro tanto nella pre quanto nella post produzione e che ha il suo frutto in un film che scorre senza essere mai appesantito da, appunto, inutili vanità. La scorrevolezza è il risultato anche dell’ottimo lavoro di scrittura, effettuato dalla Archibugi stessa e da Francesco Piccolo (premio Strega e sceneggiatore, tra gli altri de “Il capitale umano”). Lo sceneggiatore ha spiegato quanto il testo di partenza, più che “Cena tra amici” (film francese del quale teoricamente “Il nome del figlio” è remake) sia stato quello della commedia teatrale. “Siamo andati a riprenderci tutto il percorso narrativo della commedia francese, e abbiamo trasformato ogni singolo personaggio in un italiano, qualcuno che conoscevamo, che ci assomigliava, qualcuno che avremmo o non avremmo voluto essere, che forse siamo senza accorgercene o senza accettarlo” (Piccolo). E la rappresentazione dell’Italia, o di alcune tipologie di italiano, pur con le sue caricature (che sono comunque connaturate nel genere della commedia ma che nello specifico di questo film non sono né eccessive né fastidiose) è l’altra forza di questo film: Paolo, Betta, Sandro, Claudio e Simona sono tutti personaggi credibili (grandi meriti al casting) e divertenti, resi tali dalla costruzione congiunta fatta da regista e interpreti stessi. “Li ho lasciati sfrenare nella estemporaneità e istintività della recitazione, e non hanno dato al film altro che regali… ma se non hai fatto prima un lavoro pignolo e meticoloso, spesso resta velleitarismo” (Archibugi).
Nel particolare delle interpretazioni, detto di una Golino brava nell’incarnare la mamma tuttofare trascurata dal marito, Lo Cascio l’intellettuale che rifugiandosi nei libri e in Twitter si nasconde dalla realtà, Papaleo l’artista un po’ sui generis e Ramazzotti la bella ma svampita (?) e non particolarmente colta autrice di best seller piccanti, il vero mattatore è Alessandro Gassmann. Con un ruolo perfetto per le sue qualità attoriali, Gassmann ha dato vita ad un personaggio, Paolo, di rara simpatia e brillantezza.
“Il nome del figlio” è dunque una commedia che merita d’essere vista, innanzitutto perché assolve in pieno all’aspettativa prima del genere: fa ridere, e poi perché dimostra (soprattutto in Italia) che il lavoro attento e accurato non si nasconde solo dietro un cinema “pesante”. Si chiama qualità, e va valorizzata il più possibile.

La frase:
- "Perché il maschio non può essere più piccolo della femmina?"
- "Perché siete già troppo scemi".

a cura di Alessio Altieri

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Maleficent (NO 3D) | Bohemian Rhapsody | Avengers: Endgame (NO 3D) | Il professore e il pazzo | Il testimone invisibile | Palladio | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Attacco a Mumbai - Una vera storia di coraggio | L'uomo fedele (V.O.) | L'Angelo del Male - Brightburn | Asterix e il Segreto della Pozione Magica | L'uomo che comprò la luna | Il viaggio di Yao | Un'altra vita - Mug | Che fare quando il mondo è in fiamme? | Conversazioni Atomiche | Zanna Bianca (NO 3D) | Ma cosa ci dice il cervello | Alive in France | I fratelli Sisters | I fratelli Sisters (V.O.) | Gordon & Paddy | Il cerchio | Il colpevole - The Guilty | Red Joan | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | A spasso con Willy | Takara - La notte che ho nuotato | Border - Creature di confine | Dolor y Gloria (V.O.) | Le Grand Bal | Pet Sematary | Aladdin | The Breadwinner | Pokémon: Detective Pikachu | La promessa dell'alba | BlacKkKlansman | Il settimo sigillo | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Stanlio e Ollio | Dilili a Parigi | Cyrano mon amour | Aladdin (V.O.) | Il mio Capolavoro | Attenti a quelle due | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Le Ninfee di Monet - Un Incantesimo di Acqua e Luce | Book Club - Tutto può succedere | John Wick 3: Parabellum (V.O.) | Dumbo (NO 3D) | Wonder Park (NO 3D) | Unfriended | John Wick 3: Parabellum | Ancora un giorno | Unfriended: Dark Web | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Il grande spirito | L'Ape Maia - Il film (NO 3D) | Wonder Park | John McEnroe - L'impero della perfezione | Una separazione - Nader and Simin: A Separation | John Wick | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | Forse è solo mal di mare | Bentornato Presidente! | La Caduta dell'Impero Americano | After | Quando eravamo fratelli (V.O.) | Il campione | Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock 'n Roll | La casa delle bambole - Ghostland | Dolor y Gloria | Una giusta causa | Non sono un assassino | Cafarnao - Caos e miracoli | Essere Leonardo da Vinci - Un'intervista impossibile | Tonya | Il Corriere - The Mule | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Bangla | Cyrano mon amour (V.O.) | Mary Poppins | Il Corpo della Sposa - Flesh Out | Avengers: Endgame | L'uomo fedele | L'angelo del male (1998) | Normal | Lucania - Terra Sangue e Magia | Gli uomini, che mascalzoni... | Alexander McQueen - Il genio della moda | Hellboy | Una vita violenta | Quando eravamo fratelli | Pokémon: Detective Pikachu (V.O.) | Il traditore | In the Same Boat | Solo cose belle | Ted Bundy - Fascino criminale | Aladdin (NO 3D) | Che fare quando il mondo è in fiamme? (V.O.) | I Figli del Fiume Giallo | C'è tempo | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Pets - Vita da animali (NO 3D) | L'alfabeto di Peter Greenaway (V.O.) | Le invisibili | Robin Hood - L'origine della leggenda (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Rocketman (2019), un film di Dexter Fletcher con Bryce Dallas Howard, Taron Egerton, Richard Madden.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: