FilmUP.com > Recensioni > Il palazzo del Viceré
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Il palazzo del Viceré

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Redazione FilmUp.com10 ottobre 2017Voto: 7.0
 

  • Foto dal film Il palazzo del Viceré
  • Foto dal film Il palazzo del Viceré
  • Foto dal film Il palazzo del Viceré
  • Foto dal film Il palazzo del Viceré
  • Foto dal film Il palazzo del Viceré
  • Foto dal film Il palazzo del Viceré
"La storia è scritta dai vincitori". Sono queste le parole con cui la regista Gurinder Chadha ha deciso di aprire il suo ultimo lavoro, “Il palazzo del Viceré”, un film storico e drammatico ambientato nell’India del 1947, nel momento in cui la nazione concretizza l’indipendenza dalla corona inglese, che ha governato per secoli su questa terra remota, ricca di fascino, ma anche di contraddizioni e contrasti.
“Il palazzo del Viceré” segue le vicende dell’ultimo Viceré in India, Lord Mountbatten, arrivato insieme alla sua famiglia, la moglie Edwina e la figlia Pamela, per portare il paese alla tanto agognata indipendenza. Un’indipendenza che sin da subito non si profila né facile né tantomeno pacifica a causa dei contrasti profondi tra induisti, mussulmani e sikh. Contrasti che Mountbatten cercò in principio di appianare, ma a cui alla fine, come la storia ci racconta, si arrese portando avanti la “divisione”, la cosiddetta "Partition", del paese tra India e Pakistan, quest’ultimo a maggioranza mussulmana. Un processo che ha portato con sé morte, dolore e ha prodotto il più grande esodo della storia.
Insieme al racconto politico della vicenda si snoda anche una storia d’amore tra due dipendenti del palazzo: la bella Aalia Noor, di fede mussulmana, e il giovane Jeet Kumar, induista. Un amore, il loro, che doveva affrontare non solo il fatto che lei era promessa a un altro, ma anche il fatto che il loro paese si stava sgretolando e dividendo e i due giovani appartenevano a fazioni contrapposte.
La pellicola diretta da Chadha è un riuscito dramma storico, moderato nei toni e scevro da qualsiasi volontà di dare un giudizio sulla vicenda. Sembra che invece ci voglia solamente mostrare come siano andati i fatti, come si sia svolto un evento storico epocale, raccontando anche i retroscena della storia ufficiale. Per fare questo Chadha si è avvalsa di una buona sceneggiatura che è riuscita a sostenere in maniera convincente la contemporaneità di più racconti e a dare un’idea assolutamente chiara del susseguirsi degli avvenimenti.
La regista de “Il palazzo del Viceré” ha anche il pregio di aver costruito in maniera efficace i personaggi portati in scena, sicuramente supportata altresì dalla buona prova degli attori, mai sopra le righe e dalla recitazione composta, ma in grado di esprimere una vastità di emozioni anche con il solo sguardo. Questo vale soprattutto per la famiglia Mountbatten, il cui capostipite alla fine era solamente una pedina inconsapevole di un accordo politico avvenuto anni prima. Nonostante ciò ognuno di loro si adoperò veramente per l’India e i suoi abitanti, non abbandonando il paese nemmeno quando il loro compito ufficiale era finito. Pregevole anche la fotografia e le scelte registiche che spesso hanno giocato sui contrasti, dalla sontuosità del palazzo alla disperazione dei profughi nelle strade, il tutto arricchito in alcuni casi anche dall’utilizzo di filmati originali dell’epoca.
In conclusione “Il palazzo del Viceré” è un piacevole film storico, ben strutturato che ci racconta le ultime fasi della svolta epocale avvenuta in India, dopo secoli finalmente libera dal dominio Britannico. Ma alla fine chi sono i veri vincitori? Gli induisti e i sikh rimasti in India? I mussulmani che hanno dato vita al Pakistan? O gli inglesi?


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Lo schiaccianoci 3D (NO 3D) | Senza lasciare traccia (2016) | Angel face | Notti magiche | Un Affare di Famiglia | L'affido - Una storia di violenza | A Voce Alta - La Forza della Parola | Senza lasciare traccia | Widows - Eredità criminale (V.O.) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Giovani ribelli - Kill Your Darlings | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Mary Shelley - Un amore immortale | In viaggio con Adele | First Man - Il primo uomo (V.O.) | La diseducazione di Cameron Post (V.O.) | Styx | Una storia senza nome | Tutti lo sanno (V.O.) | Up&Down - Un film normale | Frida | L'atelier | In guerra (V.O.) | Transfert | Mio figlio | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | L'Intrepido | Dogman | Rocco Tiene Tu Nombre | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | Il Drago Invisibile (NO 3D) | Girl | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Piccoli Brividi 2: I Fantasmi Di Halloween | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald | Il potere dei soldi | Johnny English colpisce ancora | La profezia dell'armadillo | Overdrive | First Man - Il primo uomo | Il presidente | L'incredibile viaggio del Fachiro | A Star Is Born (V.O.) | L'uomo che uccise Don Chisciotte (V.O.) | Nureyev | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Achille Tarallo | L'eredita' | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Non è un paese per giovani | Zombie contro Zombie | Senza lasciare traccia (V.O.) | Menocchio | Euforia | Quello che so di lei | 7 sconosciuti a El Royale | Universitari - Molto più che amici | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Gotti - Il primo padrino | Sulla mia pelle | Red Zone - 22 miglia di fuoco | Zen sul ghiaccio sottile | I Villani | Zanna Bianca (NO 3D) | Un piccolo favore | Malcolm X | L'albero dei frutti selvatici | La donna dello scrittore | #Ops - L'Evento | Hunter Killer - Caccia negli abissi | Ti presento Sofia | In guerra | Otzi e il mistero del tempo | Tutti lo sanno | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Uno di famiglia | L'uomo che uccise Don Chisciotte | The red shoes | Tonya | Fahrenheit 11/9 | A-X-L - Un'amicizia extraordinaria | Il giovane Karl Marx | Millennium - Quello che non uccide | BlacKkKlansman | Animali Fantastici e Dove Trovarli | A Star Is Born | The Constitution - Due insolite storie d'amore | La verità, vi spiego, sull'amore | Lissa ammetsajjel | Il mistero della casa del tempo | Tutti in piedi | The Children Act - Il verdetto | Soldado | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Il ragazzo più felice del mondo | La fuitina sbagliata | Benvenuti a casa mia | Un Affare di Famiglia (V.O.) | Bernini | Il bene mio | Si muore tutti democristiani | The Reunion | Benvenuto in Germania! | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | The Happy Prince | Girl (V.O.) | Resta con me | Hell Fest | La Casa dei Libri | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Renzo Piano: l'architetto della luce | Manuel | Chesil Beach - Il segreto di una notte (V.O.) | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | Widows - Eredità criminale | Cosa fai a Capodanno? | Red Land (Rosso Istria) | Summer | Il maestro di violino | 1938 - Diversi | Overlord | Il complicato mondo di Nathalie | Freaks | Nureyev (V.O.) | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Disobedience | La bella e la bestia | Venom (NO 3D) | The Wife - Vivere nell'ombra | Friedkin Uncut - Un diavolo di regista | The Party (V.O.) | Cosa dirà la gente | Lucky | Lo schiaccianoci e i quattro regni | Halloween |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Ralph Spacca Internet: Ralph Spaccatutto 2 (2018), un film di Phil Johnston, Rich Moore con Idina Menzel, Kristen Bell, Alan Tudyk.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: