Leonardo.it

  

HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Il primo uomo











Albert Camus, giornalista e filosofo, trova la morte tra i rottami di un’automobile nel 1960; all’interno del mezzo fu rinvenuto il manoscritto de "Il primo uomo" che poi sarà pubblicato nel ’94 grazie all’attento lavoro che la figlia Catherine ha fatto su di esso. È proprio su questo testo autobiografico che Gianni Amelio costruisce il film omonimo, la cui vicenda avanza attraverso due linee temporali parallele: l’infanzia del protagonista (ovvero dello stesso Camus) nel dopoguerra e la sua maturità nel 1957 quando torna ad Algeri, città dove è nato e cresciuto, per un intervento all’università dove però non è ben accolto da tutti gli studenti.
Ad Amelio interessa sicuramente narrare la storia ponendo in secondo piano l’aspetto formale: la sua regia è tradizionale e decisamente statica, i movimenti di macchina sono funzionali all’azione, alcune scene sono risolte con inquadrature lunghe rigorosamente a camera fissa. Il commento musicale (composto, diretto e orchestrato da Franco Piersanti) è piuttosto canonico, seppur ben eseguito, così come la fotografia di Yves Cape.
Un discorso a parte va fatto per il doppiaggio della copia italiana cui hanno partecipato grandi attori come Pierfrancesco Favino, Kim Rossi Stuart e Giancarlo Giannini: malgrado le presenze importanti, la realizzazione è stata davvero pessima; oltre ad un problema di sincronia con il labiale, le voci non si adattano bene ai personaggi che animano. La voce di Favino paga lo scotto più alto perdendo tutto il suo calore e la sua profondità in un personaggio (interpretato da Jacques Gamblin) dai tratti freddi e spigolosi. I personaggi appaiono in generale tutti un po’ distaccati e non ben inseriti nel contesto in cui si muovono; si fa fatica a prendere la loro parte e a venirne coinvolti.
Il regista tratta con attenzione gli anni ’20 del Novecento, epoca dell’infanzia dell’alter ego di Camus, dal punto di vista dell’immagine; il piccolo protagonista (interpretato da un bravo Nino Jouglet) va al cinema con la nonna a vedere i grandi classici del muto francese e il maestro fa lezione usando diapositive della Grande Guerra che mostra ai bambini con un proiettore d’epoca. Insomma, un po’ di sequenze piaceranno molto agli amanti dell’antiquariato cinematografico, sempre di grande fascino.
"Il primo uomo" è un film ambientato sessant’anni fa ma racconta vicende che hanno una gran risonanza nella nostra Italia degli anni 2000. Lo stesso Amelio mette in chiaro il suo intento di realizzare un film che non tratti solo della guerra di Algeria, bensì che veicoli una storia universale di definizione dell’identità. Nella pellicola, è il caso dei francesi nati in Algeria che non hanno buoni rapporti con gli algerini "nativi", ma la questione si allarga ben presto all’Italia di oggi in cui convivono diverse etnie e il concetto di "italianità" va indubbiamente ridefinito.
Un buon principio dunque quello alla base di "Il primo uomo" che nel complesso però, proprio in virtù del pensiero di Camus e del suo desiderio di un paese multietnico e pacifico, risulta un pò troppo retorico e a volte buonista.

La frase:
"Colui che scrive non sarà mai all’altezza di colui che muore".

a cura di Fabiola Fortuna

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Nessuno si salva da solo | La mossa del pinguino | La febbre del sabato sera | Diplomacy - Una notte per salvare Parigi | Ritorno al Marigold Hotel (V.O.) | Uno, anzi due | The Imitation Game | Suite Francese | Vergine giurata | Posh (V.O.) | Minuscule, La valle delle formiche perdute (NO 3D) | Se Dio Vuole | Forza maggiore | Humandroid | La trattativa | Squola di Babele | L'arte della felicità | Sarà il mio tipo? e altri discorsi sull'amore | The Rocky Horror Picture Show | Il sale della terra | One More Day | Citizenfour | Shaun, Vita da Pecora - Il Film | La famiglia Belier | Skylight - National Theatre Live | Specchio magico | La teoria del tutto | N-Capace | L'amore non perdona | Ritorno al Marigold Hotel | The Lazarus Effect | Noah (NO 3D) | I nostri ragazzi | Mai stati uniti | Mary's Land - Terra Di Maria | Into the Woods | Torneranno i prati | Wenn aus dem Himmel (Quando dal Cielo) | La scelta | Doraemon - Il film (NO 3D) | Fast & Furious 7 | Foxcatcher - Una storia americana | Second Chance | Spongebob - Fuori dall'acqua (NO 3D) | Mad Max: Fury Road | Mad Max: Fury Road (V.O.) | I bambini sanno | Il mio vicino Totoro | Ma che bella sorpresa | White God | Cake | Le vacanze del piccolo Nicolas | L'ultimo lupo (NO 3D) | L'uomo in piu' | Ci devo pensare | Citizenfour (V.O.) | Doraemon Il Film - Le avventure di Nobita e dei cinque esploratori | Wild | Cenerentola | Leoni | Hermitage - 250° anniversario | Sotto Assedio - White House Down | Mommy | Il padre | Il giovane favoloso | Lettere di uno Sconosciuto | Il terzo tempo | Nomi e cognomi | Le Due Vie del Destino - The Railway Man | Home - A casa (NO 3D) | Mia madre | Black sea | The Gunman | The Repairman | Survivor | La voce - Il talento può uccidere | Il racconto dei racconti | I toni dell'amore - Love Is Strange | Youth - La giovinezza | The fighters - Addestramento di vita (V.O.) | Leviathan | Samba | Alabama Monroe - Una storia d'amore (V.O.) | Intrigo internazionale | Cristiada | Storia di una ladra di libri | Avengers: Age of Ultron | Avengers: Age of Ultron (NO 3D) | Run All Night - Una notte per sopravvivere | Child 44 - Il bambino n. 44 | Whiplash | Ooops! Ho perso l'arca... | Le streghe son tornate | Selma - La strada per la libertà | Short skin | Maraviglioso Boccaccio | Non escludo il ritorno | Il figlio di Hamas - The Green Prince (V.O.) | La grande bellezza | Magic in the Moonlight | I 7 nani | Tomorrowland - Il mondo di domani (V.O.) | Una nuova amica | Ho ucciso Napoleone | L'amore bugiardo - Gone girl | Soldato semplice | Turner | Qualcosa di noi | Mauro c'ha da fare | The fighters - Addestramento di vita | Il delitto perfetto (NO 3D) | Arancia meccanica | Adele e l'enigma del faraone | Let's Go | Adaline - L'eterna giovinezza | Mi chiamo Maya | Mad Max: Fury Road (NO 3D) | Anime nere | Le frise ignoranti | Ritorno a casa | Class Enemy | L'evento | Birdman o (l'Imprevedibile Virtù dell'Ignoranza) | The Divergent Series: Insurgent (NO 3D) | Calvario | Sils Maria | Tomorrowland - Il mondo di domani | Il racconto dei racconti (V.O.) | Figlio di nessuno |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.
Matthew Lewis posa in versione sexy per una rivista
Certo, ai più se parliamo di Matthew Lewis non verrà in mente alcunché; la confusione probabilmente sarà ancora di più se andiamo a vedere le foto [..]
In TV: "Gangster Squad"
Oggi in TV, lo spietato gangster Mickey Cohen (Sean Penn) domina la città, raccogliendo guadagni illeciti dalla droga, dalle armi, dalla prostituzione e dalle scommesse [..]

Trailers e Video
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Teaser trailer in versione originale con sottotitoli in italiano (it) per Steve Jobs (2015), un film di Danny Boyle con Michael Fassbender, Kate Winslet, Seth Rogen.

Tra i nuovi video:

Speciale Cannes 2015
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2015 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Contatti
Pubblicità su FilmUP.com