Invictus
C'è un filo conduttore che unisce questo film con gli altri precedenti di Clint Eastwood. E' quello del tema del perdono e della redenzione, questa volta applicato sulla più larga scala di una nazione, e del suo popolo diviso, protesa nello sforzo di una riappacificazione dopo decenni di atrocità e di ingiustizie di una parte sull'altra. Artefice di questa operazione è la figura di Nelson Mandela, il presidente nero eletto dal popolo che consegna nelle sue mani di ex carcerato politico un Paese lacerato e sull'orlo di una guerra civile, il Sudafrica. "Può vincere le elezioni" dicono di lui i giornali dell'epoca "ma sarà in grado di governare il Paese?" si domandano dubbiosi. Mandela intuisce che mai come in quel dato momento storico le ragioni della vendetta e della rappresaglia avrebbero potuto rappresentare la peggior medicina per la sua nazione, e tutti i suoi sforzi saranno mirati ad appianare lo storico conflitto tra la minoranza dei bianchi, classe dominante fino a quel momento, ed i neri sfruttati e discriminati dall'odiosa applicazione dell'apartheid. Ed allora elabora la strategia della riconciliazione e comprende come lo sport possa fungere da indolore collante per un popolo fino ad allora atrocemente diviso. E la Coppa del mondo di rugby del 1995 fu l'occasione per mettere in atto la sua felice intuizione.

"Invictus" tratto dal libro "Playing The Enemy" di John Carlin, e sceneggiato da Anthony Peckham (già sceneggiatore del recente "Sherlock Holmes") racconta dei mesi che precedettero la Coppa del mondo di rugby svoltasi in Sudafrica nel 1995 e del rapporto instauratosi tra il Presidente Mandela ed il capitano della squadra Francois Pienaar per far diventare l'auspicata vittoria in quella manifestazione un'occasione di unione per il popolo sudafricano.
Operazione difficilissima quanto coraggiosa considerando che la squadra di rugby, gli "Springbocks", erano odiati dalla popolazione di colore che li considerava uno dei simboli del potere oppressivo dei bianchi. Nel procedere della narrazione il film analizza anche le figure private dei due protagonisti ed in particolare del Presidente Mandela di cui la profondità della regia di Eastwood riesce a restituirci un ritratto di commovente umanità venato da quell'ombra di amara malinconia così tipica, ed amata, del regista americano.
Aiutato in questo da un mostro sacro come Morgan Freeman il cui ruolo sembra precedere la sua interpretazione, sembra quasi che il personaggio si sia ispirato all'attore e non il contrario. Suo contraltare è un Matt Damon che del rugbista ha sì il cipiglio, un po' meno il fisico. Tutto il film tende ai minuti finali della partita che deciderà chi saranno i campioni del mondo tra il Sudafrica e la Nuova Zelanda. Nell'arrivarci passiamo per momenti di altissima poesia come la visita al carcere dove Mandela fu rinchiuso lunghi anni o le puntate dei giocatori nelle bidonville di cui fino ad allora quasi ignoravano l'esistenza. Il tutto per giungere ai "ruggiti" animaleschi delle mischie durante la partita finale che segnerà, è il caso di dirlo, il destino di una nazione.

Film, dunque di altissima qualità, come Eastwood ci ha ormai abituato da tempo, dove la bellissima colonna sonora (la musica originale è del figlio del regista, Kyle, scritta assieme a Michael Stevens) stempera le tentazioni agiografiche alle quali, in un film del genere, è difficile resistere.

La frase: "Il calcio è uno sport da gentiluomini giocato da selvaggi; il rugby è uno sport da selvaggi giocato da gentiluomini".

Daniele Sesti

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
La prima pietra | Opera senza autore | The Children Act - Il verdetto | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Nelle tue mani | Toro scatenato | Maria, Regina di Scozia | Bohemian Rhapsody | Lo Schiaccianoci - Royal Opera House | Tre volti | The Gandhi Murder | Tonya | La favorita | Il gioco delle coppie | Mamma + Mamma | Ride (di Jacopo Rondinelli) | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto | La donna elettrica | Poesia senza fine | L'Albero tra le Trincee | La vita in un attimo (V.O.) | Il ritorno di Mary Poppins | Summer | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not (V.O.) | Gli uccelli | Le nostre battaglie | Una storia senza nome | Mia e il Leone Bianco | Green book | Degas - Passione e Perfezione | Roma | Mathera - L'Ascolto dei Sassi | L'agenzia dei bugiardi | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Colette | Il filo nascosto | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Il Corriere - The Mule (V.O.) | 7 uomini a mollo | Un valzer tra gli scaffali | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Non ci resta che il crimine | A Star Is Born | Il complicato mondo di Nathalie | Suspiria | Ti presento Sofia | 9 dita | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Ladri di biciclette | First Man - Il primo uomo | Toglimi un dubbio | La paranza dei bambini | Capri-Revolution | 10 giorni senza mamma | Alita: Angelo della battaglia (V.O.) | Copperman | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | Alita: Angelo della battaglia | Il primo re | City of Lies - L'ora della verità | Ricomincio da me | Ben Is Back | Tutti lo sanno | Conta su di me | Senza lasciare traccia | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Finché c'è prosecco c'è speranza | Disobedience | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | La ragazza dei tulipani | Santiago, Italia | Creed II | L'apparizione | Abracadabra | Il testimone invisibile | Io non sono qui | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Un'Avventura | Euforia | Glass | La donna dello scrittore | Non ci resta che vincere | Una notte di 12 anni | Lontano da qui | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | Mountain | L'economia della felicità | Don Chisciotte - ROH 18/19 | Il gioco delle coppie (V.O.) | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Aquaman | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | Remi | Il mio Capolavoro | Roma (V.O.) | In viaggio con Adele | Il Corriere - The Mule | L'incredibile viaggio del Fachiro | Se la strada potesse parlare | Bumblebee (NO 3D) | Compromessi sposi | Benvenuti a Marwen | The Reunion | Chi scriverà la nostra storia | Se la strada potesse parlare (V.O.) | L'esorcismo di Hannah Grace | Dove bisogna stare | Green book (V.O.) | La casa di famiglia | Il professore cambia scuola | Vice - L'uomo nell'ombra | BlacKkKlansman | Soldado | La vita in un attimo | Notti magiche | La terra buona | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Un Affare di Famiglia | Chesil Beach - Il segreto di una notte | A Casa Tutti Bene | Cold war | La douleur | Dogman | La Casa Sul Mare | Libero (V.O.) | Westwood: Punk, Icon, Activist | Sex Cowboys | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | Leonardo - Cinquecento | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | I nomi del signor Sulcic | Nel corso del tempo | Old Man & the Gun | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | La favorita (V.O.) | Ex-Otago - Siamo come Genova |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La notte è piccola per noi - Director's Cut (2018), un film di Gianfrancesco Lazotti con Michela Andreozzi, Francesca Antonelli, Cristiana Capotondi.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: